• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 22
  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    questa sera mi sento così...

    ...così come l'avatar che ho messo, con gli occhi cattivi che vorrei potessero incenerire con lo sguardo e i capelli come rami duri e nudi che feriscono chi mi si avvicina senza la dovuta cautela e l'aria che diventa cupa e scura in sottofondo... e invece mi sento sola e indifesa di fronte alla cattiveria di molti...

    ... c'è la mia Migliore Amica, ragazza e compagna di avventure cazzate e risate... sempre insieme, sempre uguali, sempre unite... e da un po' di tempo a questa parte c'è anche un elemento nuovo che prima non avevo mai percepito, qualcosa che punge e trapana il cuore e il cervello... si chiama cattiveria, o almeno in questo momento è l'unico temine che posso usare per descriverla... cattiveria nei suoi giudizi, frasi del tipo "gli psicologi non capiscono un cazzo" o "bel lavoro di merda che andrai a fare"... giudizi però detti sempre in mia presenza, detti guardandomi in faccia, guardandomi negli occhi, e io ho sempre trovato il modo per rispondere per le rime e la cosa si spegneva anche se i segni lasciati da quelle frasi rimanevano, ma solo nel mio cuore... e poi stasera arriva un giudizio più pesante degli altri, più duro e più arrogante... che poi magari avrà anche un fondo di verità... ma mi fa piangere... perchè a farmi male non è il giudizio in sè ( che forse ha un fondo di verità ) ma il tono con cui viene pronunciato, un tono carico di arroganza e violenza, sì, la violenza di chi dice "ora stai zitta perchè non sai nulla" e non gliene frega niente della tua risposta semplicemente perchè crede che tu non abbia il diritto di dare una risposta perchè non hai ragione,punto e basta. E poi mi da fastidio il mezzo, la risposta arrogante arriva via sms e io non posso guardarla negli occhi questa persona, non posso prenderla per un braccio e urlarle contro che a volte da Lei che si definisce la mia migliore amica gradirei solo un po' di comprensione, neanche sempre, solo ogni tanto, un po' di comprensione e un po' meno categoricità nel gudizio...

    ...e ora mi passa davanti tutto quello che Ci ha unito e tutto quello che Ci divide e mi chiedo se valga ancora la pena di chiamarla Migliore Amica e se sia proprio necessario piangere come una demente davanti ad un pc mentre scrivo... o se valga la pena prendere il telefono e gridarle contro che forse a volte parlare usando un machete per fare a pezzi l'altro non è poi così divertente come lei crede...ma in fondo credo che in certi casi sia meglio il Silenzio laddove invece c'è sempre stato il Dialogo...e poi ho paura perchè il Silenzio significa cacciare via questa amica da me, lontano, e ho paura del Vuoto che si formerebbe...

    (scusate, scrivo perchè ho scoperto-anche grazie al Forum-che questo è l'unico mezzo con cui riesco ad esprimermi fino all'ultima Emozione...e perchè so che nel forum non troverò le Risposte Violente che ora mi fanno star male e che non credo io sia più disposta a sopportare...)

    un bacio a tutti

    Chiara
    Ultima modifica di arwen : 26-03-2003 alle ore 01.05.47
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  2. #2
    Ospite non registrato
    Nn sai quanto ti capisco e quanto mi sn ritrovata in tutte le parole ke hai detto!Sai vorrei raccontarti anke la mia storia e farti vedere ke nn sei l'unica e ke se vorrai sfogarti con qualcuno ke ti capisce veramente io sn qui pronta ad ascoltarti!La mia ormai ex migliore amica mi ha voltato le spalle proprio nel momento in cui io avevo + bisogno di lei ora ti dico:ci conosciamo da 7 anni dato ke abbiamo fatto le superiori insieme nella stessa classe e continuamo a stare nella stessa "classe" dato ke ci siamo ritrovate anke in facoltà insieme!Eravamo inseparabili e molto unite soprattutto dopo ke lei era uscita da una sua crisi profonda in cui voleva lasciare la scuola in terzo liceo ed io ho fatto di tutto x farle cambiare idea anke a costo di prendermi varie parolacce!Sn stata sempre pronta e disponibile x darle una mano ma quando ho avuto bisogno io...

    Nn so se hai letto gli altri thread e soprattutto uno meraviglioso ke ha scritto x me il mio attuale migliore amico Ivan sulla scomparsa di mio padre...beh è proprio questo l'evento in cui lei nn mi è stata vicina x niente!Sai mio padre nn è andato via da un momento all'altro ma dopo 10 lunghi mesi di sofferenza!Durante questo periodo di sofferenza lei nn mi ha degnato nemmeno di uno sguardo e anzi mi considerava pazza se a volte avevo degli sbalzi di umore improvvisi(spesso scaturiti da sms di mia madre ke mi aggiornavano della situazione di papà o da spiegazioni inerenti i tumori malattia di cui mio padre il 18 gennaio scorso è morto)!Spesso mi sn kiesta come si possqa voler fare gli psicologi delle relazioni d'aiuto x gente ke nn conosci quando nn si è capaci di capire il bisogno d'aiuto delle xsone ke conosci...nn so ancora darmi una risposta!
    Ora nn ci parliamo quasi + e anke io ripenso ai bei momenti ke abbiamo passato insieme ma penso anke agli amici ke ho trovato tra cui Ivan ke contiuano ancora adesso a darmi forza e x questo ci vuole gran coraggio!Penso ke sia giusto ora sia x te ke x me ke le cose procedano da sole e ke se qualcuno verrà a kiedere scusa abbiamo la forza di dar loro il nostro xdono!Io credo ke nel momento in cui vedessi un vero pentimento le darei sicuramente il mio xdono come sn sicura anke ke se mi venisse a kiedere un favore glielo farei ugualmente conoscendomi!Quindi credo ke sia meglio essere se stessi!Alla fine ki ci ha ci merita!Ciao!

  3. #3
    L'avatar di laura81
    Data registrazione
    11-10-2002
    Residenza
    Pavia
    Messaggi
    2,594
    Arwen non disperare... non conosco il motivo di questa risposta che hai ricevuto dalla tua amica, ma trovo che sia abbastanza violenta, come dici tu... e a questo punto se la reputi davvero la tua migliore amica (e un motivo ci sarà), ti consiglio di parlarle chiaramente... da sole faccia a faccia... chiedendole delle spiegazioni a questo suo comportamento e a queste frasi cariche di arroganza e violenza (purchè tu non le abbia fraintese) e chiarirei una volta per tutte che quelle sue "sparate" (forse dette anche con leggerezza) ti fanno soffrire e non è il caso che continui a comportarsi così, se si reputa una tua amica.
    Su col morale ... non ti abbattere... gli amici sono anch'essi esseri umani con i loro "caratterini" e a volte, dietro un comportamento eccessivo si cela una sofferenza, prova a capire se è così anche per la tua amica!
    Un bacione...
    Laura
    "Non è bello ciò che è bellico ma è bello ciò che è pace!" *aniki docet*

    There are 10 kinds of people in the world; those that understand binary and those that don't.

    ... dai diamanti non nasce niente
    dal letame nascono i fior... (F. De Andrè)



  4. #4
    Amus
    Ospite non registrato
    Ritengo che le possibilità siano due e opposte e solo tu puoi decidere quale delle due ti sia più congeniale e sia più opportuna alla circostanza. Parlarle se hai voglia di dirle quello che pensi di lei e del suo comportamento... Non considerarla più senza alcuna spiegazione se ritieni non meriti neanche questo
    A te l'ardua sentenza
    Sappi cmq che la vita è anche questo...

  5. #5
    attila
    Ospite non registrato
    Ciao Arwen, ti capisco benissimo: mentre leggevo il tuo post mi sembrava di essere tornata indietro nel tempo e sento ancora un peso dentro. Credo che cose così siano purtroppo capitate quasi a tutti (magari non con la stessa violenza verbale della tua amica, ma comunque in modo doloroso). Quello che mi sono chiesta però è il perchè di questa escalation di rabbia nei tuoi confronti: da cosa è partita? Perchè lei è così dura e provocatoria? E' successo qualcosa che magari tu non sai? Me lo chiedo perchè altrimenti è incomprensibile che un rapporto così intenso e duraturo come il vostro si sia deteriorato fino a questo punto, non trovi? Non so, io forse proverei a parlarle (se non altro per capire e non lasciare questioni aperte che comunque spesso tormentano anche a distanza di tempo). Anche a me sono successi due "episodi" del genere, ma almeno hanno una spiegazione (bhè, uno dei 2 sì, l'altro l'ho messo tra i casi clinici di disturbi psichiatrici..davvero!). Forza! E se vedi che proprio non riuscite a darne fuori, allora valuta la possibilità di chiudere del tutto il rapporto: ci sono persone che possono prosciugare le energie degli altri, soprattutto se sensibili come te. Un bacione!
    :huge:

    Per Cuoricino82: non ho parole...o la tua amica non regge le situazioni di dolore, oppure non so, è un "mostro", per arrivare a comportarsi così in un momento tanto terribile: un grandissimo "FORZA!" anche a te e un abbraccione!

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di Mallory
    Data registrazione
    29-09-2002
    Residenza
    Prigioniera del paese dei balocchi...con un chiodo fisso nella testa!!
    Messaggi
    3,203
    Dolcissima Arwen...credimi, mi sento vicina a te ora come non mai!Preferisco non raccontarti cosa è successso a me con la mia "migliore"amica x colpa del suo immenso egoismo...insomma a te non servirebbe a nulla!!!
    Le parole ke hai scritto mi hanno fatto male, mi hanno fatto sentire infuriata, mi hanno fatto provare una rabbia dentro pazzesca!Mi sono trovata lì, al posto tuo mentre la tua "amica"ti diceva tutto ciò ke le passava x la testa!!!!Mi associo a quello ke ti ha detto Amus quando dice"a te l'ardua sentenza!"Io purtroppo posso dirti solo questo, ma sappi ke ti sono vicina!Mi dispiace davvero xkè non sei in una bella situazione!Strigi i denti!
    Vento in faccia, alzo le braccia
    Pronto a ricevere il sole!
    Anima in pace quando tutto tace
    È la libertà che mi vuole!


    °°Progetti per il futuro:non sottovalutare le conseguenze dell'amore°°

    Linea21

    Queen of Movies del mese di Maggio

    Ciambellana dei Film del mese di Luglio



    La mia libreria

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253
    capisco l'avatar ... ci sono giorni in cui mi sento così come tu hai sensibilmente descritto ... e allora mi trucco, normalmente non sono quasi mai truccata, in quei momenti così "particolari" trucco il mio viso in modo pesante , aggressivo perchè altrimenti in me nulla parla (urla) di rabbia e di dolore ed è questo a volte ad essere tremendo e dolorosissimo averla in corpo la rabbia , il dolore, la sofferenza e non riuscire ad URLARLA ...

    sono qui ad abbracciarti senza consigli senza ricette ma con tutto il mio affetto
    Pat
    "Il Signore, il cui oracolo è a Delfi, non dice nè cela, ma accenna" Eraclito

  8. #8
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    secondo me le cose la gente se le deve meritare
    7 anni o meno, liceo o meno, io ho avuto amiche per le quali mi sarei gettate nel fuoco e che, per come si sono comportate, ora nn sono degne nemmeno di un ciao.

    Le cose la gente se le deve meritare, l'amore è la cosa piu'bella che c'e', una vera linfa vitale..

    No, nn è la tua Migliore Amica, ha fatto il suo tempo, nn ti ha seguita, nn ti ha rispettata..

    parlale e dille tutto quello che provi.. ma se ti deludera' ancora... taglia i rami vecchi per far nascere nuovi germogli..

    un baciotto Chiara

  9. #9
    L'avatar di laura81
    Data registrazione
    11-10-2002
    Residenza
    Pavia
    Messaggi
    2,594
    Originally posted by attila

    Per Cuoricino82: non ho parole...o la tua amica non regge le situazioni di dolore, oppure non so, è un "mostro", per arrivare a comportarsi così in un momento tanto terribile: un grandissimo "FORZA!" anche a te e un abbraccione!
    Sempre per Cuoricino82:
    Concordo con ciò che ha detto attila... ma sono cmq rimasta allibita da come si sia comportata questa tua "pseudo-amica"... non so se in un simile frangente avrei la forza e la volontà di perdonarla!
    Posso capire che un'amica possa avere i suoi momenti di "squilibrio"... ma addirittura abbandonarti, nel momento in cui avevi più che mai avuto bisogno del suo appoggio o semplicemente della sua presenza, mi sembra assurdo!
    "Non è bello ciò che è bellico ma è bello ciò che è pace!" *aniki docet*

    There are 10 kinds of people in the world; those that understand binary and those that don't.

    ... dai diamanti non nasce niente
    dal letame nascono i fior... (F. De Andrè)



  10. #10
    L'avatar di laura81
    Data registrazione
    11-10-2002
    Residenza
    Pavia
    Messaggi
    2,594
    Originally posted by alea

    sono qui ad abbracciarti senza consigli senza ricette ma con tutto il mio affetto
    Pat
    Che bel pensiero... effettivamente non so quanto possano esserti d'aiuto i nostri consigli... io posso giusto esprimerti la mia comprensione e dirti come agirei al tuo posto... perchè spesso mi ci sono trovata in situazioni simili... e ho dovuto abbandonare amicie che duravano dai tempi delle elementari! Ma cosa ci possiamo fare noi, se a volte le cose non vanno come vorremmo che andassero?

    PS: Pat... originale il truccarsi? Io farei l'esatto opposto, benchè non ami più di tanto il trucco (soprattutto quello pesante).
    "Non è bello ciò che è bellico ma è bello ciò che è pace!" *aniki docet*

    There are 10 kinds of people in the world; those that understand binary and those that don't.

    ... dai diamanti non nasce niente
    dal letame nascono i fior... (F. De Andrè)



  11. #11
    Ciao Chiara!
    posso capirti perché anch'io ho avuto un pò di delusione dalle amicizie che credevo sincere (forse non da migliori amici, ma comunque amicizie importanti): dopo che mi legai tantissimo ad un gruppo di ragazzi che venivano in classe con me alle medie, una volta al liceo mi voltarono TUTTI le spalle e per un periodo mi sentii perso! PEr fortuna abbiamo la capacità di socializzare (chi più chi meno) con le persone e di ricreare un universo alternativo, nuovo e più ricco di amicizie ogni qual volta vediamo che la situazione diventa insopportabile. Certo possiamo starci male ed anche tanto, alle volte (come il caso tuo), ma bisogna andare avanti, gli amici non possono essere eterni, o almeno, non tutti: io sono ancora in ottimi rapporti con un mio compagno di asilo/elementari/medie, quindi un'amicizia che va avanti da 16-17 anni!!! Però i "migliori amici" spesso sono delle incognite: probabilmente l'amicizia é un sentimento che tende ad esaurirsi col tempo, anche se voglio credere che non é così! Magari dopo un determinato tempo diminuisce, ed il "confidente", l'amico fraterno, cambia! Attualmente io e Cosetta ci definiamo "Migliori Amici", ma non é detto (facendo le corna) che ciò resterà invariato da qui a 10 anni: magari lei partirà per Milano, io me ne andrò da Bari e ci perderemo un pò di vista e ciò porterà ad una diminuzione dell'amiciza (ma non dell'affetto!). Da quando si é piccoli si é convinti che gli amici che si hanno sono quelli della vita: alle elementari ero convinto che Francesco sarebbe stato il mio Migliore Amico per sempre, alle medie ero convinto fosse Vito, al liceo Tiziana, oggi Cosetta! Le amicize cambiano e cambiano anche quelle più profonde.
    Però affrontala questa tua amica e cerca di chiarire la situazione: é comunque sempre triste separarsi dopo un'amicizia profonda e bisogna fare di tutto per cercare di mantenerla intatta...anche se penso che se lei é fondamentalmente "cattiva" di spirito, non ne valga la pena...pensoamo di sapere tutto delle persone ma poi ci accorgiamo di come sono realmente...
    Beh, tu prova a parlarle...

    un bacio sincero per farti sentire un pò su di morale...

    CIAO! :ciao2:

  12. #12
    Ospite non registrato
    Grazie ivan!Sei sempre il migliore!Cmq credo ke sia meglio aspettare ke sia l'altra xsona a farsi viva e vedere se realmente sia pentita di ciò ke ha fatto o se magari ti viene a kiederes scusa solo x rimorso di coscienza(parlo x esperienza xsonale dato ke la mia "amica" in questione il giorno del funerale di mio padre mi mandò un msg (primo ed unico ke ho ricevuto da lei circa il mio problema xkè gli altri erano solo x kiedermi favori ke io buona d'animo le ho cmq fatto) in cui mi diceva ke potevamo ancora darci tanto bene...cmq la cosa finì lì xkè dopo quel msg nn si è fatta + sentire e quasi nn ci salutiamo quando ci vediamo!Il mio è un esempio lampante di come si può kiedere scusa solo x scaricarsi la coscienza!Quindi io (come poi ho fatto) nn andrei da lei a kiarire xkè in fondo è stata lei a sbagliare e se se ne accorge veramente del suo sbaglio è bene se no forse è meglio così!Ciao!

  13. #13
    Cosetta, in effetti nel caso tuo non sei di certo tu a dover andare da lei (sarebbe un paradosso ), però, da quello che ho capito, la situazione di Chiara é ancora recuperabile da parte sua: se non fa niente probabilmente crea la stessa catena di eventi (in scala) che si sono sviluppati tra te e la nostra collega! Quindi forse potrebbe provare a chiarire gli eventi con una chiacchierata un pò più seria del normale: servirà per capire che persona é realmente la sua amica...ed anche per evitare il rammarico di non aver provato a chiarsi ("Se solo quel giorno ci fossimo chiariti, ora saremmo ancora buoni amici") a causa della "idealizzazione delle alternative positive" (per chi lo ha comprato questo mese, cfr Psicologia contemporanea pag 50, Gli inganni del rammarico).

    CIAO! :ciao2:

  14. #14
    Postatore Epico L'avatar di paky
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    6,026
    Chiara, che dirti... anche io mi sono ritrovata molto in quello che hai scritto, sono tornata indietro di 3 anni a quando ho avuto la più grande delusione da quella che è sempre stata la più mia più grande Amica... Io ho sofferto tanto e ancora soffro per questo, quindi ti dico: se pensi che ne valga la pena, che quella possa essere davvero una buona Amica per te, allora combatti, chiarisci, cerca di capire se la vostra situazione è recuperabile o meno... Se invece pensi che ultimamente questa ragazza ti ha fatto solo del male, allora sganciati da questa situazione che ti può portare solo dolore, volta pagina, e non smettere di credere nell'Amicizia.

    In questi casi si può dire solo "va dove ti porta il cuore"...

    un forte abbraccio! :huge:
    ...love is passion, obsession, someone you can't live without.
    I say fall head over heels.
    Find someone you can love like crazy and who'll love you the same way back.
    How do you find him? Well, forget your head and listen to your heart.
    'Cause the truth is that there's no sense living your life without this.
    To make the journey and not fall deeply in love... well, you haven't lived a life at all.
    But you have to try, because if you haven't tried, you haven't lived.

    Meet Joe Black

  15. #15
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Non so, secondo me l'amicizia non è un "patto" tra due persone... Non si ama per avere qualcosa in cambio, si ama e basta (senza diventare il cagnolino di nessuno, però!).

    Non è importante sapere se chiamare o meno una persona "migliore amica"... parlale, chiarisci le cose a tutti i costi, per una questione di rispetto, perchè tu non vuoi essere presa in giro. Se poi capisci che la vostra amicizia non va più in la delle "cazzate" passate assieme e delle risate, puoi decidere di fingere che vada tutto bene, o puoi abbandonarla del tutto. Per me l'ideale (che si rispecchia in quello che ho scritto sopra) sarebbe concederle il tuo sostegno... il tuo affetto se vuoi, nient'altro però...
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy