• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Discussione: Consiglio cambio corso

  1. #1
    Picolina
    Ospite non registrato

    Consiglio cambio corso

    Ciao!
    Vorrei chiedervi un consiglio sincero e spassionato. Studio Psicologia sociale e del lavoro a Padova, sono al primo anno e sono approdata a questo corso a causa dei test, ma ora voglio cambiare indirizzo e sono indecisa se passare a Psicologia delle Relazioni Personali ed Interpersonali (indirizzo dinamico) o Psicologia cognitiva e psicobiologica. Lo so che dovrei scegliere quella che più corrisponde ai miei interessi, ma il punto è che mi interessano parecchio entrambe. Quindi ho deciso di basarmi sulle prospettive lavorative. Per questo motivo vorrei chiedervi in quale campo, secondo voi, si trova maggiormente lavoro (nonostante sappia ke la situazione è abbastanza drammatica un po' in tutti i campi). In particolare vorrei sapere se in ambito ospedaliero, nelle usl è molto difficile trovare un'occupazione.
    Ho tempo solo fino a giovedì x decidere e fare la richiesta di riconoscimento carriera pregressa.
    Vi ringrazio in anticipo!

  2. #2
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    09-06-2007
    Messaggi
    168
    in ambito ospedaliero, a quanto so, è abbastanza difficile trovare lavoro.

    la cognitiva è quella che negli ultimi tempi sembra aver riscosso buoni risultati di "pubblico" anche qui in italia, e questo potrebbe far pensare che sia più facile trovare lavoro con quella, però io personalmente mi chiedo quanto sia "rivendibile", secondo me non permette di avere una possibilità d'impiego in diversi campi così ampia come per l'indirizzo dinamico.

    comunque, come dici, la situazione è drammatica (senza abbastanza)

  3. #3
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    28-05-2004
    Messaggi
    329
    Per quanto riguarda la triennale, cambia poco: il discorso delle prospettive lavorative inizia a cambiare (e di pochissimo) solo con la specialistica. Quindi, per quanto riguarda la triennale, fai quella che ti interessa di più, senza pensare al discorso lavorativo che entrerà nel vivo con la specialistica e, soprattutto, con la formazione post-lauream.
    Ciao,
    Lpd

Privacy Policy