• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 29
  1. #1
    Partecipante Veramente Figo
    Data registrazione
    24-08-2006
    Messaggi
    1,145

    a uno straniero...come sembra "il suono" della lingua italiana?

    Come lingue conosco solo l'italiano e un pochetto d'inglese...

    chiunque parli una qualsiasi altra lingua, si esprime, per quanto mi riguarda, in modo incomprensibile.

    Quando ascolto persone che parlano in tedesco, francese, inglese ect ricavo dai suoni delle stesse lingue le seguenti impressioni :

    tedesco: lingua dal suono imperativo, secco, duro
    francese: suono armonioso, dolce, lingua che ha un chè di romantico
    arabo: lingua dal suono meccanico, fraseggio spezzato.
    spagnolo: suono festoso, allegro

    secondo voi...sia che siate stranieri sia che abbiate acquisito una certa oggettività nei confronti della nostra lingua...come sembra il suono della lingua italiana???

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Tutti gli stranieri che lo studiano mi dicono che a loro sembra dolce, romantico e passionale poi non so
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo
    Data registrazione
    24-08-2006
    Messaggi
    1,145
    mi incuriosisce da un po' sta cosa...
    il mistero della mente umana ehehe

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    E'normale, infatti io frequento spesso dei forum di gente che studia italiano, per dare una mano a loro e al tempo stesso allenare il mio inglese (e tenere viva la mia grammatica italiana che è tanto bella!)... ma quello che più mi piace e osservare come veniamo visti e come viene vista la nostra lingua e cultura dagli stranieri
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo
    Data registrazione
    24-08-2006
    Messaggi
    1,145
    Originariamente postato da Ember
    ma quello che più mi piace e osservare come veniamo visti e come viene vista la nostra lingua e cultura dagli stranieri
    anche a me piacerebbe!! vorrei saperne qualcosa in più!
    che cosa amano di noi italiani gli stranieri?
    e cosa non piace della nostra cultura?
    sarebbe interessante parlarne!

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di lucciolina
    Data registrazione
    17-01-2005
    Residenza
    Provincia di Como
    Messaggi
    327
    Per quanto riguarda la lingua italiana, so per esempio che i cinesi sentono la nostra lingua come un fiume di parole, delle parole tutte unite tra di loro! forse la percezione è diversa tra gli occidentali (ed in questo caso tra chi parla lingue neolatine e chi parla lingue non neolatine) e gli orientali!

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Di noi hanno un sacco di stereotipi alcuni dal confronto li trovo veritieri, altri assurdi... gli americani ci vedono ancora come quando siamo sbarcati la prima volta ma in genere sono tutte cose positive.. anche la mafia la mitizzano
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  8. #8
    theniaka
    Ospite non registrato
    prima di tutto complimenti per il thread!!!

    a me mi piace l' armonia tra le lettere con una pronuncia "a bocca aperta", come a, e, i ecc e le lettere con una pronuncia "a bocca quasi chiusa" come t, c, z, ecc

    non si osserva spesso, ma le parole italiane non hanno mai al fine un tipo di lettere come t, n, h ecc ma una delle a, e, o, ... e questo le fa piu' "soft"...

    anche e' come una melodia armoniosa perche' si usa certi combinazioni di suoni... e non si conclude altre mai... com "th" (theology) che si pronuncia t da voi!!!

    inoltre, se si conosce l' inglese si puo' imparare piu' facilmente l' italiano... per esempio -tion-->-c/-s/-zione...
    ma quando si conosce l' italiano e' pericoloso imparare lo spagnolo... avendo cominciato ad impararlo si dimentica l' italiano...

    personalmente non potrei imparare una lingua che si parla al nord, perche' quando si impara una lingua, si impara anche la cultura. la cultura fa le frase, le canzoni, i detti... ecc. le lingue mediterranee mi piacciono di piu'!

    per quanto riguardo la cultura in genere vedo la differenza tra l' italia e la grecia in abitudini comuni...
    siete piu' gentili, date molto importanza all' aspetto fisico, amate di piu' l' arte, lo sport, l' alimentazione sana...
    una mia amica che lavora in un albergo dice che i bambini italiani fanno piu' umore di tutti, litigano spesso con i bambini di altri paesi ecc... mentre le donne e gli uomini italiani chiedono sempre di piu'!
    ad esempio quando la squadra nazionale dell' italia play con un' altra squadra nazionale chiedono il piu' grande televisore e chiedono di guardare la partita soli...
    non mi viene qualcos' altro in mente adesso!
    sono sicura che ritornero'... a presto!

  9. #9
    theniaka
    Ospite non registrato
    ho dimenticato che se un italiano non vuole essere capito da uno straniere lo fa usando i dialetti!!! NON SI CAPISCONO E NON SI IMPARANO! purtroppo...

  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Devo ammettere che in Grecia ho usato molto il dialetto... siete troppo bravi in italiano e alcuni dei vostri uomini sono troppo belli per evitare di commentare apertamente con le amiche
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  11. #11
    Partecipante Affezionato L'avatar di Ichnusa85
    Data registrazione
    05-05-2007
    Residenza
    Sarda trapiantata a Roma
    Messaggi
    101
    Salve! Da poco ho ospitato due ragazze di Lyone, sai le amiche di amici di amici...sono state carinissime
    Mi hanno detto che per i francesi la lingua italiana è la più musicale del mondo, ha dei suoni eleganti che richiamano il cantato, come il suono "ch" di ciliegia.
    Il fatto assurdo è che gli stereotipi sull'italiano sono gli stessi che noi abbiamo sui francesi: sempre eleganti e raffinati. La cosa che mi ha colpito di più è che secondo loro il francese parlato con cadenza italiana è bellissimo, come ascoltare una canzone...
    Per quanto riguarda l'utilizzo dei dialetti, io uso abbastanza frequentemente la lingua sarda, ma non solo per non farmi capire, soprattutto per mantenere i rapporti con Mamma Sardegna, che mi manca da morire
    bacini e rock & roll
    Non sai che quando
    una porta è chiusa molte altre sono aperte? (Bob Marley)

  12. #12
    Partecipante Veramente Figo
    Data registrazione
    24-08-2006
    Messaggi
    1,145
    ma che interessanti i vostri post!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    bellissimo vedere le cose e "conoscersi" , (lingua cultura, costumi) sotto altri punti di vista!!!!

  13. #13
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912
    Gli stranieri vedono la lingua italiana come molto musicale...Infatti se ci pensate bene noi diamo una cadenza alle frasi.... a seconda del tono, del tipo di frase, se interrogativa, imperativa ecc ecc...Mentre gli inglesi ad esempio sia che facciano un'affermazione che una domanda...la dicono con la stessa cadenza e tono perche' il fatto che sia una domanda per loro e' dato dalla costruzioine grammaticale e non dal tono come noi...

  14. #14
    Partecipante Affezionato L'avatar di Ichnusa85
    Data registrazione
    05-05-2007
    Residenza
    Sarda trapiantata a Roma
    Messaggi
    101
    Da quanto ho capito gli stranieri si rendono subito conto dell'accento diverso tra le varie regioni... ma non credo che queste differenze prendano un determinato significato per loro, soprattutto in un primo momento...
    E' divertente sentire un rumeno-romanaccio, o un americano-sardo o qualsiasi altro miscuglio, visto che chi si ferma in Italia prende inevitabilmente la cadenza del luogo!
    Non sai che quando
    una porta è chiusa molte altre sono aperte? (Bob Marley)

  15. #15
    Partecipante Veramente Figo
    Data registrazione
    24-08-2006
    Messaggi
    1,145
    Originariamente postato da Duccio
    Gli stranieri vedono la lingua italiana come molto musicale...Infatti se ci pensate bene noi diamo una cadenza alle frasi.... a seconda del tono, del tipo di frase, se interrogativa, imperativa ecc ecc...Mentre gli inglesi ad esempio sia che facciano un'affermazione che una domanda...la dicono con la stessa cadenza e tono perche' il fatto che sia una domanda per loro e' dato dalla costruzioine grammaticale e non dal tono come noi...
    ma davvero?
    non cambiano per nulla tono gli inglesi facendo una domanda??
    che roba, non ci avevo mai pensato....

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy