• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: Autobus

  1. #1
    Amus
    Ospite non registrato

    Autobus

    Ultimo pezzo del sogno di stanotte:

    credo mi trovassi a Catania, l'ho capito dal dialogo che ho avuto col controllore sull'autobus. Ero insieme ad un ragazzino che mi portavo dietro non so per quale ragione. Siamo saliti in autobus senza biglietto. Ci trovavamo accanto al conducente quando un signore senza divisa :teach: ha cominciato ad interrogare il ragazzino. In realtā era il controllore anche se non si era presentato come tale. Neanche le domande erano pertinenti al ruolo, in pratica si č capito cosa volesse quando ha detto sarcasticamente al ragazzo che la sua mamma non sarebbe stata contenta di sapere che lui era salito senza biglietto
    A questo punto mi sono intromessa e con garbo ho esordito dicendo: "non č colpa sua, il ragazzo č con me, ne rispondo io Il fatto č che la macchina non ripartiva e noi avevamo necessitā di giungere lė (dove?) per cui, pur non essendo di questa cittā e non possedendo il biglietto, abbiamo avuto necessitā di prendere l'autobus." Il ragazzo aveva provato ad interrompermi per dire che la responsabilitā era anche sua ma io non l'ho lasciato continuare e gli ho fatto cenno di tacere. Ricordo di aver anche pensato che avrei potuto fare presente che il mio compagno (avrei detto marito per acquisire maggiormente il diritto di quel che stavo dicendo) lavora presso l'azienda municipale dei trasporti di Palermo, quasi a voler ottenere dei vantaggi .
    Credo di ricordare che il controllore si mostrava molto comprensivo, oltre a non rilevare la multa era anche molto gentile, eccessivamente gentile
    C'era nell'aria l'idea (non nuova nei miei sogni) di un neonato che avevo in custodia e dal quale mi dovevo affrettare a tornare. Ho in proposito dei ricordi vaghi poichč credo si trattasse di una precedente parte dello stesso sogno, in pratica prima che salissi sull'autobus
    Il ragazzo che era con me non ha nč nome nč volto

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253
    butto li qualche idea ...
    un controllore che controlla Amus che a sua volta controlla un ragazzino "senza nome senza volto"

    tre differenti Io del sognatore
    la parte bambina
    la parte responsabile/razionale e "materna"
    la parte controllante (SuperIo ??)
    quest'ultima parte mi pare interessante č "senza divisa" non "impersona" il RUOLO e sorpresa delle sorprese :
    comprensivo, gentile, "eccessivamente gentile " ???

    qualcosa sta cambiando ..........
    "Il Signore, il cui oracolo č a Delfi, non dice nč cela, ma accenna" Eraclito

  3. #3
    Amus
    Ospite non registrato
    ... mi piace
    ... mi dā da pensare

  4. #4
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253
    .. un flash rileggendo il sogno ... ritornare a Catania per poter nuovamente incontrare una parte di te bambina lasciata a Catania, e la tua istanza vigile e controllante accondiscendente a questo reincontrarsi ...
    "Il Signore, il cui oracolo č a Delfi, non dice nč cela, ma accenna" Eraclito

  5. #5
    Amus
    Ospite non registrato
    Lettura serena, rassicurante e allettante

Privacy Policy