• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    elisadan
    Ospite non registrato

    Associazioni professionali


    Ciao a tutti. Sono una psicologa e sto cercando di realizzare una ricerca sulle associazioni professionali di psicologi naturalemente!!
    é molto complicato.. pensate che non riesco neanche a trovarne un elenco. Qualcuno sa se esiste un organo preposto al loro censimento?? Quante sono? Avete per caso letto articoli in merito?? Help

  2. #2
    Partecipante Super Esperto L'avatar di quattrostracci
    Data registrazione
    06-07-2006
    Messaggi
    717
    Ciao elisadan, è plausibile il fatto che non riesci a trovare niente in quanto le associazioni professionali di categoria... non esistono.

    Le associazioni professionali di categoria rientrano all'interno del così detto DDL Mastella ovvero il disegno di legge relativo alla riforma delle professioni.

    Nell'ottica dell'attuale DDL le "associazioni professionali di categoria" saranno organi particolari che potranno affiancare in alcuni casi gli ordini professionali e in altri sostituirli (per esempio nel caso di attuali professioni non regolamentate ovvero prive di albo per le quali si potrebbe ritenere inopportuno creare un albo in futuro).

    Al momento non esistono. Tutte le associazioni che, attualmente, si definiscono "associazioni professionali di categoria" sono in realtà semplici associazioni, per la maggior parte senza fine di lucro.

    Se invece tu ti riferisci genericamente a tutte quelle associazioni che si occupano di politica professionale per la categoria degli Psicologi la questione è diversa. Sono molte e sono facilmente reperibili.

    Ovviamente di esse non potrai trovare un elenco in quanto non esiste nessun organo che in qualche modo possa o debba censirle.

    Se invece ti riferisci a un'altra cosa ancora, ovvero le associazioni tra professionisti, la cosa è ancora più complessa.

    Puoi essere un po' più chiara?

    Ciao

  3. #3
    elisadan
    Ospite non registrato
    La tua risposta è interessante!! non avevo pensato ad una distnzione tra associazioni di categoria e associazioni che si occupano di politica professionale... Che cosa intendi puoi farmi degli esempi? in genere le associazioni di categoria si occupano di politica professionale, almeno credo...
    Per le associazioni tra professionisti capisco che è ancora più complicato poterne fare un censimento.
    grazie e.

  4. #4
    Partecipante Super Esperto L'avatar di quattrostracci
    Data registrazione
    06-07-2006
    Messaggi
    717
    La questione è complessa, e anche il solo provare a spiegarla non è semplice.

    Il nodo centrale è che, non esistendo una Legge di regolamentazione (né di istituzione) delle associazioni professionali di categoria chiunque, attualmente, può definire la propria associazione come una associazione professionale di categoria.

    L'idea del Legislatore (ma dall'idea all'entrata in vigore di una Legge il passo è lungo...) è che un'associazione professionale di categoria:
    • dia una definizione della professione cui si riferisce
    • dia una definizione delle competenze professionali necessarie per esercitare
    • risponda ad un organo superiore gerarchicamente (nella fattispecie della proposta attuale il Ministero competente)
    • rilasci certificati di competenza professionale
    Attualmente, come già detto, un'associazione così esiste solo sulla carta in quanto manca la Legge che istituisce e regolamenta il tutto.

    Un'associazione di categoria comunemente detta, invece, è un'associazione di individui tesa alla tutela (tutela, promozione, sviluppo, etc.) di una o più categorie professionali distinte.

    L'associazione dei segretari comunali, ad esempio, piuttosto che quella degli agenti immobiliari.

    Qualora l'associazione possegga particolari requisiti (come, ad esempio, numero di adesioni, importanza della categoria che tutela, importanza del consenso, etc.) questa stessa diventa interlocutore di rilievo con organi istituzionali. E' il caso di Confindustria che è, banalmente, l'associazione di categoria degli industriali.

    Normalmente una associazione di categoria si occupa di politica professionale.

    Rispetto alla Psicologia in Italia vi sono alcune sigle che operano in questo settore (quello delle associazioni di categoria che si occupano di politica della professione).

    Sicuramente un "censimento" di queste ultime potrebbe essere una cosa piuttosto fattibile.

    Credo che, come punto di partenza, tu possa provare a fare questa distinzione:
    • associazioni storiche delle quali è rimasto solo il nome in quanto, all'atto pratico, non si occupano più attivamente di politica professionale (è, ad esempio, il caso della S.I.Ps.)
    • associazioni, più o meno giovani, che si occupano attivamente di politica professionale (come, ad esempio, il Mo.P.I. Movimento Psicologi Indipendenti, AltraPsicologia, S.I.P.A.P. Società Italiana Psicologi Area Professionale, etc.)
    • sigle che nascono semplicemente per esigenze elettorali cioé gruppi che si costituiscono solo in occasione delle elezioni per il rinnovo del Consiglio dell'Ordine degli Psicologi e che poi, nel prosieguo, poco o nulla fanno (è il caso di Cultura e Professione)
    • associazioni che nascono con un preciso scopo e, una volta che lo hanno raggiunto, finiscono il loro ciclo vitale (ad esempio le varie associazioni degli Psicologi precari nate negli ultimi 10 anni)
    In tutto questo casino stai attenta a non infilarci dentro le migliaia di associazioni culturali di psicologia che esistono.

    Insomma, buona ricerca...

Privacy Policy