• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 16
  1. #1
    Partecipante Esperto L'avatar di lucciolina
    Data registrazione
    17-01-2005
    Residenza
    Provincia di Como
    Messaggi
    327

    corso di formazione per i nidi

    Ciao a tutti!
    Qualcuno sa consigliarmi dei libri utili per preparare un corso di formazione aperto ad educatrici di un nido? quali argomenti trattare? e quali modalità usare per facilitare l'apprendimento e l'interesse delle partecipanti?
    grazie per l'aiuto e buona serata

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    ...spiegami meglio

    cioè tu hai avuto una richiesta?
    e di che tipo?

  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di lucciolina
    Data registrazione
    17-01-2005
    Residenza
    Provincia di Como
    Messaggi
    327
    Ciao Manuelas, forse (e dico forse) a settembre dovrò preparare un corso di formazione per le educatrici di un nido....ho intenzione di conoscere quali altri corsi hanno seguito precedentemente queste educatrici per poi fare delle proposte! nel frattempo volevo iniziare a leggere qualche libro per farmi qualche idea; mi sono sempre occupata della scuola materna e quindi della fascia di età 3-5 anni, ora l'età è dai 0 ai 3 anni!
    Hai qualche libro da consigliarmi per inziare a documentarmi?
    grazie mille sono tutta occhi!

  4. #4
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    "tilde giani gallino" scrive molto sui bambini e sull'immaginario infantile...
    prova a vedere se va bene, se no ti suggerisco qcs altro

    poi non so potretsi fare qnche qcs a partire dalla Mahler, più "tecnico" però non so bene cme vuoi orientarti

  5. #5
    Partecipante Affezionato L'avatar di pearljam
    Data registrazione
    22-09-2005
    Residenza
    mi
    Messaggi
    108
    libri non te ne so dire, però ti consiglierei di prevedere un incontro sull'inserimento dei bimbi nuovi, tipo come strutturarlo sia nei tempi che educativamente, facendo riferimento alla teoria dell'attaccamento. poi di trattare temi come il "no", ossia come dare regole ai pargoli e qualcosa che riguardi l'aggressività (molti mordono o menano a tutto spiano). inoltre prevederei un momento di condivisione dei vissuti emotivi delle educatrici, che spesso vivono momenti di grande "sclero", che migliorano se si sentono in grado di gestirli. ti ho parlato in base alla mia esperienza di educatrice di nido.

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di lucciolina
    Data registrazione
    17-01-2005
    Residenza
    Provincia di Como
    Messaggi
    327
    Grazie per le informazioni; pensavo ad una parte teorica e ad una pratica o comunque di condivisione e di confronto (la parte più utile sicuramente)!
    vado in libreria , ciao...

  7. #7
    Matricola
    Data registrazione
    05-11-2004
    Residenza
    ferrara
    Messaggi
    26
    ciao non so indicarti dei testi però una cosa fondamentale che ho notato nella mia esperienza di educatrice al nido e di osservatore di comunità infantili è la grande richiesta che le edu. fanno ai bambinbi di essere autonomi, di non piangere"perchè non si piange!" e di negare le fatiche dei piccoli nelle separazioni precoci a cui sono sottoposti..perchè come sapete l'inserimento al nido prima dell'anno di vita è sempre un trauma. Credo che chi si occupa di infanzia e si pone come figura significativa nella crescita del bambino debba saper tollerare i bisogni regressivi dei bambini, accettare e contenere le loro angosce e non ultimo riflettere su se stessi cercando di essere consapevoli di alcune dinamiche e di alcuni agiti che si verificano. magari guardati gli scritti di Winnicott.

  8. #8
    Partecipante Esperto L'avatar di lucciolina
    Data registrazione
    17-01-2005
    Residenza
    Provincia di Como
    Messaggi
    327
    Ciao sonica78,
    siccome lavori in un nido, lavori tramite una cooperativa o per un comune? hai mai frequentato un corso di formazione per questo avoro? qual'era il tema?
    cosa mi racconti?

  9. #9
    SHAMACAT
    Ospite non registrato
    ciao a tutte.
    io lavoro in un nido della mia città e vorrei proporre per il prossimo anno un progetto di formazione per le maestre.
    il tema potrebbe essere quello della relazione con il bambino diversamente abile, almeno questo è un tema che è molto richiesto dalle educatrici e non solo da quelle deputate al sostegno.

    qualcuno di voi ha del materiale da segnalarmi?

    per quel che ne so i progetti andrebbero fatti a moduli e dovrebbero essere molto pratici, con pochi incontri teorici: le insegnanti richiedono simulate, role playing, e poche lezioni frontali, anche perchè la formazione finisce per essere fatta fuori dall'orario di lavoro, per cui si arriva al corso già stanchi della giornata a contatto con i pupi!
    e poi ho provato sulla mia pelle che un corso piu esperienziale offre molto di piu che un corso teorico e barboso.
    tanto quello che le maestre chiedono è "come si fa..." "come si riesce a.." e non le nozioni teoriche che a volte si recuperano in giro.
    se qualche persona può aiutarmi o consigliarmi....vi ringrazio fin da subito.
    SHAMACAT

  10. #10
    Partecipante Esperto L'avatar di lucciolina
    Data registrazione
    17-01-2005
    Residenza
    Provincia di Como
    Messaggi
    327
    Ciao Shamacat,
    spiega meglio il corso che vuoi proporre: devi pensarlo per le insegnanti di una scuola elementare o altro? ti hanno richiesto loro un corso sulla relazione con il bambino disabile, in quanto nella scuola che hai contattato ci sono motli bambini con disabilità?...se parli di disabilità sarebbe utile anche un corso sui disturbi di apprendimento (per la scuola elementare) e sulle modalità utili per poterli riconoscere!
    Comunque penserò alla tematica che hai indicato e ti faccio sapere se ci sono dei libri utili....guarda nel sito della erickson, ci sono molti libri!
    ciao

  11. #11
    SHAMACAT
    Ospite non registrato
    grazie lucciolina.
    ti spiego: il corso l'ho pensato dopo una riunione con le mie colleghe e la coordinatrice del nido e sarebbe rivolto alle maestre dell'asilo nido.
    in quella riunione si faceva un pò il punto sulla qualità della formazione offerta dalle diverse agenzie, che quest'anno ci siamo sorbite! e tutte erano concordi nel volere corsi più esperienziali, in particolare sulla disabilità; in realtà molti bimbi che osservo al nido hanno iperattività o comportamenti particolari, ma non sono seguiti dal sostegno, perchè non sono ancora (e forse non lo saranno mai) giunti ai servizi territoriali per la diagnosi e la certificazione.

    le colleghe richiedevano espressamente la formazione sull'handicap (inteso in senso psico fisico), perchè quest'anno abbiamo avuto una bimba con la sindrome di down e un bimbo affetto da microcefalo in carrozzina, e sarebbe da valutare la qualità relazionale instaturata con loro.
    quindi si prospetta un corso di ampio raggio, che tratti di differenti disagi e differenti modi relazionali.
    non so, vorrei dare un taglio specifico, in realtà sarebbe piu semplice per me, ma di handicap ce ne sono molti.
    attendo comunque tuoi e vostri consigli, per ora ringrazio e resto a disposizione per scambi di vedute.
    buon lavoro a tutte
    SHAMACAT

  12. #12
    Partecipante Esperto L'avatar di lucciolina
    Data registrazione
    17-01-2005
    Residenza
    Provincia di Como
    Messaggi
    327
    Ciao Shamacat,
    in effetti se parli di handicap e disabilità si apre un mondo!!!!
    Però non ti scoraggiare....hai la possibilità di sondare il terreno e quindi i reali bisogni delle tue colleghe, puoi sapere in anticipo se a loro servono di più lezioni pratiche oppure teoriche, e soprattutto quante ore potrai avere a disposizione!
    Se parli di disabilità la parte teorica riguarda sicuramente un elenco di tipologie di handicap (tipo l'esame di neurospichiatria infantile), magari soffermandosi (vedendo l'età dei bambini che seguono) sulle 1) disabilità di orgine neonatale e quindi riconoscibili dalla nascita (sindromi varie, encefaliti, epilessia...ed i disturbi sensoriali) , le loro caratteristiche e la loro evoluzione,le loro tappe di sviluppo, e poi 2) il ritardo mentale (non sempre così riconoscibile da subito, e sicuramente nei primi anni di vita).
    Parlando di ritardo mentale puoi mettere in evidenza la difficoltà nel riconoscerlo nei primi anni di vita (quindi individuando insieme i possibili criteri nelle tappe dello sviluppo che possono far venire il sospetto di ritardo), e soprattutto le difficoltà di accompagnare i genitori nella presa di coscienza di tale problematica. Questi due ultimi aspetti possono essere pratici, l'individuazione di disagi, difficoltà, magari con il brainstorming, con il role playng!
    Mi viene anche in mente l'aspetto della relazione con il bambino che presenta dei disagi.....in questo caso forse non è solo l'handicap a ccmplicare la relazione educativa, ma anche l'iperattività come la chiami tu (io parlerei di temperamento vivacemsono troppo piccoli per parlare di iperattività, è un termine ambiguo ), oppure le difficoltà di inserimento nel nido, e via di seguito.
    E' un argomento molt ocomplesso, dovresti cercare di restringere il campo (quante ore potrai avere a disposizione?), magari spalmare il corso su due anni!
    non so se ti sono stata di aiuto o se ti ho confuso le idee fammi sapere!
    ciao

  13. #13
    catiarion
    Ospite non registrato
    un corso per educatrici nido sull'argomento bambini diversamente abili, secondo me può essere fatto anche in forma breve. Devi pensare, non all'argomento specifico di una qualche disabilità, ma tutto quello che si può saoere e fare per una corretta integrazione del bambino diversamente abile, perchè è questo il problema fondamentale di molte scuole, non sapere cosa significhi integrare un bambino con specifiche difficoltà, non per incompetenza, ma perchè a parer mio mancano delle figure idonee che potrebbero aiutare la struttura e quindi anche il personale, a capire cosa significhi e cosa fare.
    quindi consiglio mio leggi tanti libri sull'integrazione scolastica.
    ciao e buon lavoro

  14. #14
    Partecipante Esperto L'avatar di lucciolina
    Data registrazione
    17-01-2005
    Residenza
    Provincia di Como
    Messaggi
    327
    Forse dovrò preparare un corso sugli scarabocchi (dai 0 ai 3 anni) ed uno sulla separazione dalla madre all'entrata nel nido; avete dei libri da consigliarmi?
    Per quanto concerne gli scarabocchi cosa potrei proporre come parte creativa?
    grazie mille se avete dei suggerimenti

  15. #15
    SHAMACAT
    Ospite non registrato
    ciao lucciolina,
    dunque sugli scarabocchi potresti guardare i libri della giano gallino o di qualcuno dei tuoi ex docenti che in area evolutiva.
    avavo un bel libro su questo tema all'università, mi sembra che il prof. si chiamasse quaglia rocco, ma son passati troppi anni ahime e il titolo non lo ricordo bene.
    sulla separazione dalla madre credo che un must sia bowlby, che ne ha scritto la trilogia, un volume è appunto la seprazione dalla md, che tratta delle diverse fasi del lutto nel bambino deprivato, e come spunto va molto bene, per una eventuale discussione di casi.
    non so se ti sono di aiuto, semmai dimmi qualcosa di piu preciso sul tuo progetto, a chi è rivolto, ecc..
    un in bocca al lupo.
    SHAMACAT

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy