• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di cpz
    Data registrazione
    10-07-2004
    Residenza
    milano
    Messaggi
    112

    dipendenza gioco d'azzardo

    Salve a tutti..
    ho visto un paziente di 65 anni con una dipendenza da videopocker , macchinette nei bar...non so esattamente cosa fare..non ho esperienza precisa nel campo .
    Durante il primo colloquio ho cercato di valutare il livello di gravità e compromissione ..lui immaginava una comunità o un ricovero..
    in realtà la situazione non mi sembrerebbe così grave..
    avrei bisogno di confrontarmi con voi, con chi ha esperienza o comunque con chi ha voglia di dirmi la sua opinione.. grazie mille!

    ps: comincio la scuola di specialità a settembre
    il tirocinio dopo la laurea l'ho svolto in una comunità di tossicodipendenti

  2. #2
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    05-04-2007
    Residenza
    bresso (milano)
    Messaggi
    227
    ciao, avendo alvorato 25 anni nel campo delle dipendenze (Ser.T) anche se come assistente sociale (mi sono laureata da poco) posso dirti che per darti un qualsivoglia consiglio servirebbero dei dati in più. se vuoi ci possiamo sentire via mail quando vuoi.
    ciao
    Lella
    lella

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di dott.ssaConfusa
    Data registrazione
    08-09-2005
    Messaggi
    535
    Ciao,
    io innanzittutto ti consiglio di leggerti qualcosa sul gioco d'azzardo patologico. Su internet si trova un sacco di materiale ( ti consiglio soprattutto il sito www.cedostar.it ).
    Poi confermo ciò che dice lelluzza, servirebbe avere più dati. Cmq un lavoro importante da fare è sulla motivazione al cambiamento.

  4. #4
    wolla
    Ospite non registrato
    Per farti un'idea individua il suo tratto di personalità e la spinta al gioco.
    un'analisi sistemica ti aiuterebbe a capire molte cose su chi come il tuo paziente aveva il vizio del gioco,c'è sempre una trasmissione generazionale ed esplora se il tuo pz è portatore di un 'gioco' familiare...
    Ciao

Privacy Policy