• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: Spiando qua e la...

  1. #1
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724

    Spiando qua e la...

    In sogno stanotte giocavo con una macchina fotografica digitale, e notando il suo potentissimo zoom, mi divertivo a osservare (diciamo pure a spiare) quello che faceva la gente nelle case, zoomando dentro le finestre
    Vedevo un uomo che scriveva al computer, aveva appeso nella stanza un quadretto con su raffigurato il Lazio!
    Quest'uomo aveva messo una web cam alla propria finestra, e grazie a quella web cam poteva osservare allo schermo del pc la famiglia che si divertiva nel giardinetto davanti casa, dove c'era una festa in piscina (io vedevo a mia volta queste cose dal suo pc). L'uomo mi sembrava triste, mi ha dato l'impressione di essere una persona buona e un pò sola.
    Allora l'uomo scende in garage e ne esce con un camper bellissimo, tutto colorato. Muoio dalla curiosità di entrare in quel camper, allora poso la macchina fotografica e scendo nel camping (perchè il giardinetto della casa è diventato improvvisamente un camping). Mi faccio stada tra le tende, inciampando sui tiranti (come mi accade sempre! ) e arrivo al camper... entro e osservo bene tutti gli stani oggetti che ci sono dentro... cose piccole e gommose, colorate, fosforescenti... non ricordo cosa fossero quando entrano l'uomo e sua moglie e mi beccano con le mani nel sacco! "Non stavo facendo niente" balbetto. Ma loro ovviamente non mi credono.
    Azzardo una scusa assurda (talmente assurda che non me la ricordo neppure ) e loro miracolosamente mi credono! NON SOLO! L'uomo addirittura si scusa con me (la moglie invece se ne va, indifferente) mi fa salire in casa, mi offre da bere e passiamo molto tempo a chiacchierare nel suo ufficio (quello che vedevo da lontano). Provavo molto affetto per quell'uomo... non so, forse rappresenta qualche personaggio della mia vita reale?
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  2. #2
    Amus
    Ospite non registrato
    Mi ricorda "La stanza sul cortile" di Hichcoc...
    Come al solito, c'è il lieto fine quel signore che ti crede nonostante le apparenze insomma, anche stavolta si conclude con il ricorso al male minore e brava la nostra ottimista Ember
    :ciao2:

  3. #3
    Registered User L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253
    lo so lo so ultimamente ho fatto overdose di Freud ... mi sembrava leggendo di avere a che fare con le curiosità sessuali infantili che ad altro non mirano che riuscire a scoprire(spiare) l'intimità sessuale dei genitori e così riportiamo all'uomo gentile il volto celato del papà ... e tutto l'affetto e la dolcezza che traspare dalle parole della figlia

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Si, quell'uomo è certo una figura paterna, ma non rappresenta mio padre... forse è più un "sostituto"... nel sogno mi ha dato quello che a volte nella realtà mi manca, del rapporto padre-figlia...
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

Privacy Policy