• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 14 di 14

Discussione: lavorare in Francia

  1. #1
    cameliaelena
    Ospite non registrato

    lavorare in Francia

    Ciao a tutti!
    Qualcuno di voi sa come 'funziona' una laurea triennale di Psico. Sviluppo in Francia? Io pensavo di andarci e volevo conoscere altre esperienze. Grazie.

  2. #2
    richale79
    Ospite non registrato
    anche io vorrei andare a lavorare in Francia..Sono laureato in Psicologia dinamica e Clinica(specialistica) e sono iscritto all'albo degli psicologi del Lazio... mi piacerebbe conoscere o parlare con persone che hanno i miei stessi obiettivi o sogni..

  3. #3
    Partecipante L'avatar di francezka
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    VERONA
    Messaggi
    54
    che dire??anche io vorrei poter lavorare o collaborare per lo meno con la fRANCIA....
    ho fatto l'erasmus nella svizzera francese...ma mi sono innamorata della francia.....
    purtroppo però non ho idea di come si potrebbe fare....

  4. #4
    kaoru/79
    Ospite non registrato
    ciao a tutti,
    io abito a Parigi da due anni...sono laureata e abilitata in Italia....e faccio l'educatrice per ragazzi handicappati!! Mi piace tantissimo ma, non illudetevi, la situazione per noi psicologi è la medesima che in Italia....il mercato è saturo e ci sono pure molti stranieri (soprattutto sudamericani) che tentano la fortuna qui...e poi la psicanalisi lacaniana fa da regina (a Firenze Lacan non viene neppure nominato ai corsi); dunque attenzione alla vostra formazione, non vogliono neppure sentir parlare di cognitivismo. infine per farsi riconoscere la laurea è una trafila interminabile piena di spese.
    Non voglio scoraggiarvi, ma è la realtà..se fare l'educatore vi interessa i posti ci sono, non è dfficle trovare questo tpo di lavoro!!

  5. #5
    kaoru/79
    Ospite non registrato
    Dimenticavo...ho fatto il tirocinio postlauream a Parigi, per questo conosco bene la situazione degl psicologi e mi sono buttata sull'educazione!!

  6. #6
    Matricola L'avatar di illastar
    Data registrazione
    30-01-2008
    Residenza
    AverSa
    Messaggi
    19

    Riferimento: lavorare in Francia

    Son ricaduta per caso in questa discussione...
    E a tal proposito vorrei chiedere..io sono ancora al secondo anno di psicologia a caserta e vorrei fare la specialistica in francia..per avere informazioni a riguardo come dev fare???
    se qualcuno sa qualcosa in piu me lo faccia sapere....ringrazio anticipatamente
    c VIVERE!
    è un po' come perder tempo
    VIVERE....e Sorridere dei guai
    così come non hai fatto mai
    e poi pensare che domani sarà sempre meglio

  7. #7
    Neofita
    Data registrazione
    05-05-2005
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    10

    Riferimento: lavorare in Francia

    Cara Kaoru/79, complimenti: stai facendo una bella esperienza!
    Avevo qualche curiosità! Premesso che anche a me piacerebbe lavorare in Francia, speravo che le cose fossero diverse dall'Italia, ma a quel che scrivi, infatti, non sembrerebbe!
    Mi chiedevo chi tipo di tirocinio post lauream hai fatto in Francia e sai dirmi qualcosa su colleghi rogersiani da quelle parti?
    Io sono al secondo anno della scuola rogersiana e mi sono data due anni di tempo, cioè la fine della scuola, per decidere se cercar fortuna altrove!
    Grazie in anticipio per i tuoi suggerimenti!

  8. #8
    Wolfg757
    Ospite non registrato

    Riferimento: lavorare in Francia

    Ciao,

    premetto che non mi arrogo velleità da moderatore e che ho la massima stima ed invidia per tutti coloro che stanno intraprendendo questa avventura.

    E' interessantissimo leggere le esperienze fatte dai colleghi all'estero ma non credete che sia possibile concentrarle in un topic unico che per altro esiste già? Altrimenti finiremo per collezionare le bandierine dei vari stati: "lavoro in Olanda", "opportunità di studio in Russia" eccetera.

    grazie e spero di non avere offeso nessuno.

  9. #9
    Neofita
    Data registrazione
    05-05-2005
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    10

    Riferimento: lavorare in Francia

    Caro Wolfg757, personalmente non capisco il senso del tuo messaggio! Non si tratta di collezionare bandierine dei vari stati, ma di conoscere la realtà lavorativa di un altro paese attraverso le esperienze di altri colleghi. Sono d'accordo con te che esiste già un topic "lavorare all'estero", ma per esempio a me che interessa "lavorare in Francia" mi risulta più semplice ed immediato scambiare messaggi in questo topic, piuttosto che scorrere 791 messaggi del topic "lavorare all'estero" nella speranza di beccare quelli sul lavoro in Francia!
    Che ne pensi?

  10. #10
    Wolfg757
    Ospite non registrato

    Riferimento: lavorare in Francia

    Citazione Originalmente inviato da monkey.fly Visualizza messaggio
    Sono d'accordo con te che esiste già un topic "lavorare all'estero", ma per esempio a me che interessa "lavorare in Francia" mi risulta più semplice ed immediato scambiare messaggi in questo topic, piuttosto che scorrere 791 messaggi del topic "lavorare all'estero" nella speranza di beccare quelli sul lavoro in Francia!
    Che ne pensi?
    Verissimo. Per ovviare a questo problema si può usare l'opzione "cerca in questa discussione" che ti permette di ricercare determinate parole all'interno di quella specifica discussione. In questo modo non ti devi leggere ogni singola pagina.

  11. #11
    Neofita
    Data registrazione
    05-05-2005
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    10

    Riferimento: lavorare in Francia

    Grazie per il suggerimento! Ho trovato molto poco! Sigh!

  12. #12
    Partecipante Affezionato L'avatar di Dioniso...
    Data registrazione
    07-02-2008
    Messaggi
    61

    Riferimento: lavorare in Francia

    Anche io sono innamorato di Parigi e della Francia, ci ho fatto l'erasmus al terzo anno. L'unviersità è molto ben organizzata e regna incontrastata la psicanalisi Lacaniana. La formazione è molto qualificante e i colleghi francesi decisamente competitivi.
    A me piacerebbe ritentare uno scambio( tipo ricerca tesi magistrale o tirocinio post laurea) ma soprattutto lavorare e installarmi a Parigi. Qualcuno ha informazioni precise sulle pratiche per il tirocinio post-laurea, convalida titolo di studio e altro?
    Chi vive nell'oscurità sa bene che alla luce tutto mente..

  13. #13

    Riferimento: lavorare in Francia

    Citazione Originalmente inviato da kaoru/79 Visualizza messaggio
    ciao a tutti,
    io abito a Parigi da due anni...sono laureata e abilitata in Italia....e faccio l'educatrice per ragazzi handicappati!! Mi piace tantissimo ma, non illudetevi, la situazione per noi psicologi è la medesima che in Italia....il mercato è saturo e ci sono pure molti stranieri (soprattutto sudamericani) che tentano la fortuna qui...e poi la psicanalisi lacaniana fa da regina (a Firenze Lacan non viene neppure nominato ai corsi); dunque attenzione alla vostra formazione, non vogliono neppure sentir parlare di cognitivismo. infine per farsi riconoscere la laurea è una trafila interminabile piena di spese.
    Non voglio scoraggiarvi, ma è la realtà..se fare l'educatore vi interessa i posti ci sono, non è dfficle trovare questo tpo di lavoro!!

    Ciao, sono capitata su questa discussione cercando info sulle possibilità di lavoro in Francia, ti chiederei un aiuto, visto che mi sembri piuttosto ferrata in materia:
    come mi consiglieresti di muovermi per trovare lavoro come educatrice? funziona anche con la laurea in psicologia?
    Io ho passato un mesetto a consegnare CV tra Bordeaux e Toulouse, ma non so a quanto potranno servire, mi sono iscritta a pole-emploi e a tutte le agenzie che si occupano di garde d'enfants, così per avere qualche entrata nell'attesa di lavorare come psicologa. Per questo non mi sembrerebbe male anche lavorare come educatrice...
    Ti ringrazio!

  14. #14
    Partecipante Esperto L'avatar di arancia meccanica
    Data registrazione
    02-01-2008
    Residenza
    genova
    Messaggi
    240

    Re: lavorare in Francia

    Ciao!Io sono innamorata della psicoanalisi francese, mi piacerebbe se possibile sapere da kaoru com'è la situazione per noi psicologi lassù un po' più nel dettaglio, e se qualcuno intanto è andato e ha info. io mi sono informata un po' sulle scuole di psicoanalisi se qualcuno ha bisogno!
    grazie!!!!
    harder, darker, faster

Privacy Policy