• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 21
  1. #1
    annalisa793
    Ospite non registrato

    Ciao a tutti... la mia storia

    La mia storia e' questa... cinque anni fa sono andata in vacanza a Zante e li ho conosciuto questa persona. Me ne sono subito invaghita, mi sembrava un uomo pieno di valori, serio e responsabile. Amava molto la sua famiglia e questo mi sembrava un punto molto importante. Anche perche'.. senza generalizzare pero'... i ragazzi italiani delle volte sono troppo superficiali... ci siamo conosciuti meglio per un altro anno, ma solo tramite telefono, poi l'estate successiva sono ritornata a Zante e abbiamo deciso di stare insieme seriamente.. lui allora e' venuto in Italia molte volte, abbiamo viaggiato, trascorso un periodo in Inghilterra perche' lui doveva frequentare un master ed io fare la tesi di laurea. Poi sono cominciate le pressioni da parte dei suoi genitori.. "devi lasciarti, non e' la ragazza per te, non e' greca". Io stavo malissimo anche perche' lui e' sempre stato molto influenzabile... allora sono cominciati i primi veri problemi.. lui non e' venuto alla mia seduta di laurea... io ci sono rimasta malissimo ma non potevo perderlo perche' davvero credevo che avevamo un grande amore e che anche lui stesse soffrendo per quella situazione. A Pasqua sono tornata a Zante e con grande fatica mi sono conquistata la stima del padre, lavorando duro nella loro attivita' per un mese... lui poi e' partito per il militare e le cose sembravano essere tornate a posto.. la sua famiglia si era calmata anche se le parole verso di me non è che fossero così "positive".. sono andata da lui a luglio, dove svolgeva il servizio militare e abbiamo insieme affittato una piccola casa per l'estate. Trascorrevo anche tre giorni non vedendolo perche' lui non poteva uscire (e mi sono sentita dire.. ma lei è viziata.. )... poi siamo tornati in italia ed io nel frattempo avevo vinto uno stage presso l'Istituto italiano di cultura di atene. Ho lavorato li per quattro mesi e ho dormito a casa sua con le due sorelle. I rapporti con loro erano altalenanti anche perche' io non potevo essere me stessa perche' se parlavo troppo loro se la prendevano come se fossi rude... e non onesta.. a gennaio sono rimasta incinta... e dopo 4 anni di rapporto.. mi sono sentita dire da lui che ero una puttana, che avevo delle mire verso di lui, che dovevo abortire. Dalla sua famiglia un gelido silenzio. All'inizio anch'io non volevo tenere il bambino, poi ho fatto l'ecografia e ho visto il suo cuoricino battere... ho cambiato idea.. lui mi ha trattata malissimo... poi dopo quattro mesi e' venuto in Italia e vedendomi con la pancia mi ha detto che avevo fatto bene a non abortire. Ma i problemi e gli insulti rimanevano.. sono stata ricoverata a luglio per delle perdite, i miei genitori erano in vacanza e lui non e' venuto. Ha preferito andare a Zante ad aiutare i suoi con l'appoggio anche della madre che al telefono mi diceva: "sai, abbiamo bisogno di lui". Eh io incinta di sette mesi, sola in un ospedale a mille e piu' km di distanza non avevo bisogno del mio compagno e del padre di mio figlio????!!!!! Terribile. E' venuto a fine Luglio dopo tre settimane dal mio ricovero, e' tornato a Zante ad agosto e poi e' rivenuto a fine Agosto. A settembre e' nato il piccolo Dionisi. Lui felicissimo... rimane qui fino ad ottobre poi torna in Grecia e rimane un mese!! Quando ritorna in Italia gli dico "ma non portiamo Dionisi dai tuoi?" Dato che nemmeno si erano degnati di venire a vedere il loro nipote!!! Ah, dimenticavo durante la gravidanza nemmeno una telefonata ne' dai genitori ne' dalle sorelle. Loro rifiutano e lui mi dice "sai Annalisa, non sono ancora pronti..." Ho dovuto subire, mio figlio in primis, due rifiuti, fino a che a gennaio lo portiamo. Ah... a dicembre, dieci giorni prima di Natale va via dicendomi che tornera' per Natale e per il mio compleanno... invece non e' mai tornato. Ha preferito trascorrere le feste con i suoi. Io allora stanca dei continui sorprusi ho cambiato num. di cellulare e gli ho detto "quando vuoi vedere tuo figlio puoi chiamarmi a casa". Mi faceva schifo non solo la bugia ma soprattutto il fatto che non avesse trascorso il primo natale di suo figlio. Dopo tre settimane me lo trovo in Italia con le lacrime agli occhi "ti amo da morire, vi voglio entrambi, ti prego". Come una stupida gli credo e insieme andiamo in Grecia a far conoscere Dionisi ai suoi genitori. Torniamo in Italia a febbraio, continuiamo a litigare, lui dice che sono un'egoista perche' sto facendo la SSIS mentre invece avrei dovuto seguire lui in Grecia... una persona cosi' inaffidabile e lunatica!!! Dopo un mese dalle sue dolci parole... mi dice che non mi ama piu', che mi vuole solo bene. Ma continua a fare l'amore con me... che schifo. Un giorno mi lascia all'universita' e mi dice "ti vengo a prendere tra due ore". Le due ore passano e niente... ricevo un sms che mi comunica che e' sulla nave e sta tornando in Grecia e che e' tutta colpa mia. Mia?? Io gli ho sempre creduto mentre invece non dovevo, l'ho perdonato mille volte per poi vedere sempre lo stesso atteggiamento. Quel pomeriggio avevo litigato con lui per colpa della sorella... beh mi arriva una sua e'mai che mi dice che sono un'egoista e che non penso a suo fratello. Io allora sono andata in bestia... ho detto che non e' cosi', che lui e' in Italia sia come compagno che mi aiuta in questo momento per me cosi' difficile, sia perche' e' il papa' di Dionisi. E che non abbiamo ancora deciso dove vivere... io in Grecia si sarei andata pure... ma le ho detto come si fa a lasciare tutto per qualcuno che non sa se mi ama o no, che non mi protegge mai?? E che comunque siamo solo io e lui che dobbiamo valutare il da farsi perche' io, lui e il piccolo siamo una famiglia. Lei non risponde.. Io e il mio compagno abbiamo una lite terribile, perche' io sento la solita canzone "loro mi amano, tu no" Ah si... e se ti amano come mai ti spingono a rimanere li e ti fanno stare lontano da tuo figlio???? Il lavoro conta, ma un figlio di piu'. Ah, dimenticavo... e' andato via un giorno prima di fare un colloquio qui che mio padre gli aveva faticosamente trovato... allora io ho ricambiato il numero e ho mandato un'email alla sorella (che si considera la sua fidanzata) dicendo che loro mi hanno distrutto la vita e quella di mio figlio che poverino non ha nessuna colpa. E che io mi sento in dovere di difendermi da tutte le loro calunnie e cattiverie. Forse ho fatto male, ma non ce la facevo piu' a sentire tutte quelle bugie. Anche perche' io veramente lo amavo e tantissimo e lui non ha mai apprezzato niente e mi ha ricoprto di insulti quando sono rimasta incinta.. Ah si, perche' a detta di tutti era colpa mia... l'avevo stregato e abbindolato... io la ragazza italiana che va a Zante per divertirsi!!! Ma se mi volevo divertire potevo farlo pure in Italia e non perdevo cinque anni dietro a lui!!! Ora sono due mesi di silenzio. Questa e' la mia storia...

  2. #2
    annalisa793
    Ospite non registrato

    Nessuna Risposta

    Non capisco perche' leggete la mia storia e non mi rispondete mai!! Ci rimango male sinceramente! Non avete proprio niente da dirmi? Grazie!

  3. #3
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702
    Ciao annalisa, un thread di quel tipo va letto con calma, non è detto che alle persone venga subito una risposta
    Ti sposto questo messaggio in quella discussione
    Ultima modifica di Biz : 16-05-2007 alle ore 19.48.27
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di claudiapitt
    Data registrazione
    13-09-2004
    Residenza
    provincia varese
    Messaggi
    18,837
    Blog Entries
    62
    annalisa
    sono davvero senza parole...
    devi andare avanti, per te e per il tuo bimbo...tutto il resto tienilo nel "cassetto" dei brutti ricordi...




    Credi nell'amore a prima vista o devo ritornare?

    "here I am: Mary Fuckin' Poppins" (S.Jones- S&TC)

    La setta dei gufatori
    Dea della vendetta
    Ex-Inquisitore boia del fu-F.E.R.U.

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di Mallory
    Data registrazione
    29-09-2002
    Residenza
    Prigioniera del paese dei balocchi...con un chiodo fisso nella testa!!
    Messaggi
    3,203
    Annalisa...mi associo a quello che ha detto Biz....
    Ho letto la tua storia e sono rimasta davvero senza parole
    Scusa se non riesco a dire nulla che possa aiutarti, ma la tua storia lascia davvero senza fiato...per tutto quello che il tuo cuore ha dovuto sopportare...
    Fatti forza e cerca di andare avanti per il tuo bambino.....
    Vento in faccia, alzo le braccia
    Pronto a ricevere il sole!
    Anima in pace quando tutto tace
    È la libertà che mi vuole!


    °°Progetti per il futuro:non sottovalutare le conseguenze dell'amore°°

    Linea21

    Queen of Movies del mese di Maggio

    Ciambellana dei Film del mese di Luglio



    La mia libreria

  6. #6
    Partecipante Leggendario L'avatar di pinga
    Data registrazione
    09-02-2002
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    2,111
    Due cose:
    cerca di recuperare la serenità che hai perso in questi cinque anni. Ho notato la foga con cui hai scritto tutto che, a mio parere, è anche la foga con cui hai vissuto la tua vita pur di seguire il tuo amore, i tuoi desideri (hai fatto benissimo), la cura del tuo bambino. Brava! ma adesso rallenta.
    Finisciti la SISSIS e non pensare ad essere egoista: stai solo pensando a te, cosa che hai fatto meno quando avevi bisogno di farti amare dai suoi e dalle sue sorelle. E realizza i tuoi sogni. Ma se devi stare con lui scegliete la pace e le reciproche accuse mettetele da parte. Se no continua per la tua strada e non ti fare avvelenare dal suo modo di fare. Meriti la serenità che non hai avuto, con o senza di lui.
    Ciao!

  7. #7
    Partecipante Super Esperto L'avatar di jen84carla
    Data registrazione
    30-06-2006
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    576
    Quello che lui deve capire è che ora voi siete una famiglia, la sua famiglia, deve essere capace di staccarsi dal suo "porto sicuro" e se la sua famiglia gli vuole davvero così bene capirà.è importante per te e per tuo figlio averlo accanto, ma non più un bambino che fa capricci, ma un uomo, un padre, un compagno di vita.
    in bocca al lupo!

  8. #8
    Partecipante Leggendario L'avatar di nunu dance
    Data registrazione
    03-02-2007
    Residenza
    prov di caserta
    Messaggi
    2,403
    ciao annalisa ho appena finito di leggere la tua storia e sn rimasta scioccata soprattutto per due cose:1 cme si fà a nn amare un figlio????è assurdo!!!2 cme ha potuto insultarti quando sei uscita incinta?nn capisco tu,se c stavi insieme da 4 anni cme ha potuto chiamarti puttana???tu lo amavi ed è normale ke facevi la more cn lui....poi dopo quattro anni,figurati!cmq cerca di andare avanti e a crescere tuo figlio ke adesso penso sia la cosa più importante.....ha bisogno del tuo amore e forse in tutta questa storia hai ricevuto qualcosa di stupendo tuo figlio!un abbraccio

  9. #9
    Postatore OGM L'avatar di blackfox
    Data registrazione
    25-09-2004
    Residenza
    Monfalcone
    Messaggi
    4,909
    Ammiro il tuo coraggio di prendere certe decisioni davanti alle situazioni che hai vissuto...purtroppo però credo che il tuo ragazzo non riuscirà a darti la serenità che cerchi...non è mai stato dalla tua parte...sono convinta però che te la caverai cmq, forse con fatica, ma mi sembri una ragazza veramente in gamba...e come dice nunu dance, di sicuro hai ricevuto una cosa splendida da questa storia..il tuo bambino.
    Quanto tempo ha adesso?
    Un abbraccio
    Dany

  10. #10
    annalisa793
    Ospite non registrato

    Sette mesi

    Il piccolino ha sette mesi ed è bellissimo... mi dispiace tanto, soprattutto per lui.

  11. #11
    Postatore OGM L'avatar di JOICEROS
    Data registrazione
    17-04-2006
    Residenza
    PROVINCIA DI SALERNO
    Messaggi
    4,093
    Solo ora ho finito di leggere la tua storia ...e' davvero allucinante....capisco come tu l'abbia superata...e' l'amore che ti ha spinto,l'amore per il tuo ragazzo e soprattutto per tuo figlio.....secondo me dovresti mettere il tuo compagno con le spalle al muro o la sua famiglia(genitori sorelle...) o te e il tuo bambino....
    non so come possano esserci persone così insensibili e come tu lo abbia potuto accettare ogni volta che ha sbagliato....
    Sei una ragazza forte e saprai affrontare la vita per amore del tuo bambino....
    Ciao e un in bocca al lupo per te e ti auguro che la tua storia,mancando di finale....abbia un lieto fine " e vissero felici e contenti ".
    Ciao Annalisa e che la vita adesso ti riservi solo belle sorprese per il tuo futuro....
    Ultima modifica di JOICEROS : 16-05-2007 alle ore 21.36.10

  12. #12
    ironica82
    Ospite non registrato
    Annalisa...ho letto anche io la tua storia.....è vero al tuo bambino mancherà forse la figura del papà ma avrà sicuramente il tuo amore che lo aiuterà a crescere un abbraccio

  13. #13
    Partecipante Leggendario L'avatar di schizofrenico
    Data registrazione
    24-06-2005
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    2,283
    troverai sicuramente un uomo maturo che saprà amare te e il tuo bambino sinceramente... del suo padre naturale,con tutto il rispetto,me ne guarderei bene. Un papà non può stare due mesi lontano da suo figlio che sta crescendo.


    NO AL DECRETO 133!! SALVIAMO L'UNIVERSITA' PUBBLICA E LA RICERCA! SVEGLIAMOCI!!

  14. #14
    Styrofoam Crown L'avatar di Grace
    Data registrazione
    22-03-2007
    Residenza
    Sulla Mia Strada
    Messaggi
    4,928
    Blog Entries
    3
    Un abbraccio fortissimo...
    Credo che tuo figlio sia fortunato ad avere una madre coraggiosa come te!

    UNBELIEVABLE..I was surprised..I was surprised..I'm still surprised
    17 Luglio 2011, Udine
    We're gonna try to remember this picture right here in my mind,when I close my eyes tonight on that pillow..when I look up in the sky,I thank God of what I had here..I'll be thinking of this!
    We're gonna record this moment in time..the night we laid up in the sky of San Siro..at the end of It

    29 Giugno 2013, Milano
    Jon Bon Jovi

  15. #15
    Partecipante Affezionato L'avatar di *aurora*
    Data registrazione
    06-12-2006
    Messaggi
    63
    Originariamente postato da Mallory
    Annalisa...mi associo a quello che ha detto Biz....
    Ho letto la tua storia e sono rimasta davvero senza parole
    Scusa se non riesco a dire nulla che possa aiutarti, ma la tua storia lascia davvero senza fiato...per tutto quello che il tuo cuore ha dovuto sopportare...
    Fatti forza e cerca di andare avanti per il tuo bambino.....


Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy