• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 17

Discussione: La tricotillomania

  1. #1
    Partecipante Esperto L'avatar di 9cibubu9
    Data registrazione
    24-09-2006
    Residenza
    sull'ic roma napoli
    Messaggi
    315

    La tricotillomania

    salve...
    vi cheido un consiglio da amiche/sorelle/parenti ... e nn da psicologi/e...
    mia sorella soffre di tricotillomania (la mania di starpparsi i capelli quando è nervosa o stressata, cosa che accade spesso quando studia o è sotto esame) ha provato di tutto (parrucche, capepllini, fasce, cerotti sulle dita) e la cura migliore a livello esterno è stao l'extesion con l'applicazione di treccine che el impedivano di tirrasi i capelli adesso le sono cersciuti un pochino ma come già altre volte è successo se lei sta tirando nuovamente
    è giunta finalmente a consapevolezza che ha un problema e che solo lei e la sua testa può risoleverlo, che noi più di bloccarla nn possiamo fare e insomma si èd ecisa ad andare da uno psicologo..e a chiesto a me un consiglio....ma io ne so poco sull'argoemmto che voi sappiate ci sono specialisti? e si dove trovarli? che cura fare coem inizio? io epnsavo a dun colloquio con uno psicologo e poi magari un gruppo di aiuto-aiuto (nn in rete pero che ce ne sono a morire) ho eltto inoltre sul dsm un caso clinico curato con l'ipnosi...
    se potete darmi qualche consiglio o portare mla vostra esperienza mi dareste una mano
    grazie baci
    state insieme ma non troppo vicini perchè le colonne del tempio stanno separate e la quercia e il cipresso non crescono mai l'uno nell'ombra dell'altro
    G.J.G. il profeta


  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di eva_luna
    Data registrazione
    23-01-2006
    Residenza
    In spiaggia a Sori!
    Messaggi
    11,690
    Ah ehm, mi sa che hai sbagliato thread
    Membro del thread palla
    Ciambellana dei Film del mese di Marzo e Maggio

    "Tu sarai per me unico al mondo, io sarò per te unico al mondo" Il piccolo principe

    "La vera musica è tra le note." W. A. Mozart

    la mia libreria

    Membro del Club Del Giallo - Tessera n°20 e Segretaria Addetta All'Archivio del Club

    Club del giallo, nuova sede

  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di 9cibubu9
    Data registrazione
    24-09-2006
    Residenza
    sull'ic roma napoli
    Messaggi
    315
    me ne sono accorta in effetti ...come si sposta?
    state insieme ma non troppo vicini perchè le colonne del tempio stanno separate e la quercia e il cipresso non crescono mai l'uno nell'ombra dell'altro
    G.J.G. il profeta


  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di euphoria
    Data registrazione
    26-11-2006
    Residenza
    in una vita nuova
    Messaggi
    10,110
    Blog Entries
    8
    io mi strappo i capelli in situazioni di stress , ansia , nervosismo , adrenalina pero non li strappo dalla radice ma dalle punte in pratica ho i capelli sdoppiati mi sfogo sui capelli perchè fino a3anni fa mi mangiavo le unghie fino a farmi uscire sangue dalle dita e il mio ex mi "smerdiava"=umiliava davanti alle persone e ho smesso dall'oggi al domani....un tempo fumavo anche poi sono stata minacciata a casa e mi sono buttata sullo studio con eccessive dosi di ansie &co. in cui posso arrivare anche a non dormire2giorni di seguito o avere 3ore di sonno in tutto per conseguire dei risultati brillanti.

    p.s.I capelli li torturo fin quando non mi rimangono in mano
    Libera d'esser libera di poter essere... [ return ]




    La vita del puntuale è un inferno di solitudini immeritate.

    la certezza è il lusso di chi non è coinvolto

  5. #5
    Partecipante Esperto L'avatar di 9cibubu9
    Data registrazione
    24-09-2006
    Residenza
    sull'ic roma napoli
    Messaggi
    315
    beh quindi se ho capito sei passata da "un vizio" all'altro per fronteggiare lo stress però mia sorellìa se li strappa proprio è arrivata a doiventare tutta stempiata e sul davanti le si vedeva la pelle bianca sotto! infatti poi si è tagliata i capelli (quello che rimaneva) a zero ma poi ha ricominciato
    il probelma è che ognuno di noi ha un modo di sfogare lo stress in modo insano dicimao chi fujma chi mangia (io per es!) chi cazzeggia chi urla insomma però il punto è far si che questi comporatmenti nn diventino eccessivi e con gravi conseguenze sulla nostra vita...nel mio caso io mangiucchio o mangio schifezze varie che devo afre mi si apre lo stomaco è il mio tallone d'achille poi stando a casa, sotto esame è anche più facile avere a disposzione qualcosa da mangiare ma quando arrivo al limite mi efrmo cioè quando evdo che sto ingrassando un pò troppo corro ai ripari altrimenti sarei 200 kg!
    state insieme ma non troppo vicini perchè le colonne del tempio stanno separate e la quercia e il cipresso non crescono mai l'uno nell'ombra dell'altro
    G.J.G. il profeta


  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di 9cibubu9
    Data registrazione
    24-09-2006
    Residenza
    sull'ic roma napoli
    Messaggi
    315
    p.s.I capelli li torturo fin quando non mi rimangono in mano [/B][/QUOTE]
    ecco tu dici di fermarti quando hai i capelli in mano quindi mi cheidos ei consapevole di quello che fai? te en rendi conto? perchè a detta di mia sorella lei nn se ne accorge lo fa istintivamente quando la cazziamo lei ancora più incazzat fa ma nn me lis to toccando...poverina ci riamase malissimo quando se ne è accorat la prima volta!
    state insieme ma non troppo vicini perchè le colonne del tempio stanno separate e la quercia e il cipresso non crescono mai l'uno nell'ombra dell'altro
    G.J.G. il profeta


  7. #7
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pecorellablu
    Data registrazione
    28-05-2002
    Messaggi
    1,308
    sembra che lo faccia quindi in situazioni di stress , di ansia, in vista di eventi molto stressanti insomma. Perchè non prova a fare dei corsi come il training autogeno o lo yoga, per imparare a gestire quest'ansia che scarica sul corpo? Avevo un'amica che faceva così alle superiori, in quinta sembrava uno spaventapasseri..poi ha iniziato yoga, questa cosa la portava a gestire molto bene i suoi stati ansioni, la sua agitazione, e ora non lo fa più.
    Nel momento in cui uno si impegna a fondo, infinite cose accadono per aiutarlo, cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute...Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di poter fare, incominciala. L'audacia ha in sè genio, potere e magia.Incominciala adesso!


  8. #8
    ninfaverde
    Ospite non registrato
    Ho sofferto di tricotillomania da bambina. A quanto so rientra nei disturbi ossessivo- compulsivo. Non ho mai curato il problema, anche perchè da piccola dovevano essere i miei genitori ad intervenire. Sarebbe però il caso di consultare uno specialista, perchè dopo pochi anni ho sofferto di depressione e sono tornate delle forme ossessive.. meglio non prendere sotto gamba..

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di euphoria
    Data registrazione
    26-11-2006
    Residenza
    in una vita nuova
    Messaggi
    10,110
    Blog Entries
    8
    si infatti....io sono consapevole di avere i capelli in mano ma sono talmente presa da quello che mi circola in mente che non faccio caso fino a quando non li vedo in mano....adesso sto prendendo degli integratori ma giusto per rinforzarli un po , niente di serio....Credo incida moltissimo anche il fatto di essere una persona iperattiva , per addormentarmi ho bisogno distesa nel letto di giocare la gamba , di muoverla freneticamente mia mamma mi ha sempre detto che lo fa anche lei ovviamente mi fa le sfuriate per i capelli teme di vedermi calva
    Libera d'esser libera di poter essere... [ return ]




    La vita del puntuale è un inferno di solitudini immeritate.

    la certezza è il lusso di chi non è coinvolto

  10. #10
    ninfaverde
    Ospite non registrato
    Iperattività e ansia ne sono dei fattori determinanti.. Anch'io di notte dormo freneticamente.

  11. #11
    magnolia83
    Ospite non registrato
    Si, la tricotillomania è un disturbo dello spettro compulsivo..e secondo me dovresti accompagnare tu la tua sorellina da un esperto, visto che si è aperta con te e ti ha chiesto un consiglio..
    Io ti consiglierei di chiedere a parenti e/o amici se conoscono uno/a psicologa (meglio sarebbe di indirizzo cognitivo-comportamentale)e cominciare da lì..poi sarà lei a indirizzare la tua sorellina anche da uno/a psichiatra per darle l'aiuto farmacologico iniziale di cui ha bisogno..è la cosa migliore credimi..entrambe le figure professionali sono essenziali per questo tipo di disturbi prima che possano peggiorare..

  12. #12
    Postatore Epico L'avatar di euphoria
    Data registrazione
    26-11-2006
    Residenza
    in una vita nuova
    Messaggi
    10,110
    Blog Entries
    8
    si concordo anche io , ma per il momento credo di poterlo mantenere sotto controllo nel senso io non mi strappo i capelli alla radice , in pratica attorciglio una manciata di capelli e poi dalle punte inizio a tirare e viene via tutto il capello ....sdoppiato i parrucchieri ogni volta hanno questa espressione in viso
    Libera d'esser libera di poter essere... [ return ]




    La vita del puntuale è un inferno di solitudini immeritate.

    la certezza è il lusso di chi non è coinvolto

  13. #13
    Partecipante Assiduo L'avatar di sadanirav
    Data registrazione
    18-04-2005
    Residenza
    lucca
    Messaggi
    125

    Riferimento: Quale terapia per la tricotillomania?

    è passato tanto tempo dal post e forse non serve, ma non è sempre facile trovare a chi rivolgersi. se è utile ti posso far avere nominativo ma su firenze
    fammi sapere

  14. #14
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Quale terapia per la tricotillomania?

    nel DSM i criteri principali della tricotillomania sono:

    A. Ricorrente strappamento dei propri capelli che causa una notevole perdita di capelli
    B. Un senso crescente di tensione immediatament prima di strapparsi i capelli o quando si tenta di resistere al comportamento
    C. Piacere, gratificazione o sollievo durante lo strappamento dei capelli

    Fa parte dei Disturbi del controllo degli impulsi, quindi la terapia deve essere impostata di conseguenza

  15. #15
    Partecipante Affezionato L'avatar di Rastadisasters
    Data registrazione
    26-01-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    83

    Riferimento: La tricotillomania

    confermo che la tricotillomania è un disturbo ansioso. Questi comportamenti detti ossessivo-compulsivi fanno parte di uno spettro di disturbi legati appunto all'ansia. Non sono fenomeni che alcuni hanno ed altri no: tutti, in situazioni di stress elevato, mettiamo in atto stereotipie specifiche di ogni specie (anche i topi sotto stress si puliscono il pelo in maniera convulsiva). Il disturbo ossessivo compulsivo (che può manifestarsi anche con la tricotillomania) va da un minimo di piccoli gesti ripetuti (mordersi le labbra) a un massimo di comportamenti ossessivi e compulsivi (come lavarsi le mani ripetutamente per lunghi tempi), quando il comportamento diventa eccessivo (anche se non è così semplice) si può fare diagnosi di disturbo ossessivo-compulsivo. I comportamenti però aumentano, come hai rilevato tu stessa, quando ci sono situazioni che generano ansia al paziente. Probabilmente tua sorella è una personalità ansiosa. Ma questo può tranquillamente essere risolto in psicoterapia. Anche io suggerisco una psicoterapia di tipo cognitivo-comportamentale
    Life is a tragedy for those who feel, but is a comedy for those who think.

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy