• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 13 12311 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 189
  1. #1
    Partecipante Super Figo L'avatar di Pedrita
    Data registrazione
    08-07-2003
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    1,880
    Blog Entries
    2

    23anni: uccisa con un ombrello conficcato nell'occhio

    da Messaggero online di ieri:

    "Le hanno conficcato la punta di un ombrello nell’occhio. Giù, fino alla scatola cranica. Poi sono scappate. Confondendosi tra la folla che, come un mare in tempesta, entrava e usciva dalla metropolitana. Forse è l’epilogo di una tentata rapina, forse di un banale diverbio. L’unica cosa certa, purtroppo, è che una ragazza, Vanessa Russo di 23 anni, sta lottando contro la morte al Pronto Soccorso dell’ospedale Umberto Primo. I suoi genitori, il fratello maggiore e il fidanzato sono lì fuori. Increduli. Disperati. Aggrappati alla speranza di poter riabbracciare la loro Vanessa.
    E’ accaduto ieri pomeriggio. Al centro di Roma. Anzi al centro del centro di Roma: quella stazione Termini, snodo cruciale della mobilità dell’intera città dove ogni giorno transitano centinaia di migliaia di persone. Soprattutto nei sotterranei dove c’è l’unico punto di contatto, l’unico incrocio tra la linea A e la linea B. Ed è proprio lì che Vanessa è stata assalita. Vanessa, infatti, abita con i genitori a Fidene, una borgata a nord di Monte Sacro. Da qualche giorno è in prova in una gelateria di via dei Serpenti. Ieri doveva “attaccare” alle 16. Così, dopo aver mangiato a casa con la madre Rita, Vanessa è uscita di casa ed è andata a trovare il fratello Simone che lavora alla Sicurezza della stazione Tiburtina: «E’ venuta a trovarmi, abbiamo parlato a lungo - racconta Simone, mentre si passa la mano tra i suoi capelli rossi, nei corridoi del pronto soccorso - Era serena. Mi ha raccontato del corso da infermiera che sta seguendo presso l’ospedale San Giovanni Addolorata. Non ci posso credere. Non ci posso credere».
    Vanessa ha salutato il fratello e ha preso la linea B della metropolitana per raggiungere la stazione Termini. Ha preso quel treno per andare a lavorare. Cercava di arrivare puntuale ma ha trovato tutt’altro. Ha trovato due ragazze vestite di bianco: una con i capelli neri legati dietro la schiena, l’altra che indossava una t-shirt nera sotto una camicia bianca. Poco prima che il treno raggiunge la fermata di Termini Vanessa è in piedi davanti alle porte. Secondo le testimonianze, raccolte immediatamente dagli agenti del commissariato Viminale, discute con le due ragazze. Forse ha ricevuto una spinta di troppo. Forse quelle due ragazze tentano di aprirle lo zainetto. «Erano straniere, forse romene», avrebbe detto uno dei passeggeri.
    Quando si aprono le porte Vanessa e le due ragazze schizzano fuori e in pochi istanti la lite dilaga in una violenta aggressione. Una delle due impugna un ombrello e si scaglia contro Vanessa. Un colpo netto che le trafigge l’occhio e, si scoprirà più tardi in ospedale, raggiunge anche il cervello. In quel caos, sulla banchina affollata di persone che salgono e scendono dal treno, le due ragazze riescono a far perdere le loro tracce. Vanessa viene subito soccorsa da una guardia giurata. Poi arriva la polizia e l’ambulanza. La scena non viene ripresa dalle telecamere della metropolitana posizionate in banchina perché coperta dalla folla. Alcuni testimoni, però, riconoscono le due ragazze tra la gente al di là dei binari: hanno percorso il sottopassaggio e si sono andate a confondere tra gli altri passeggeri in attesa per gustarsi la scena di quella ragazza ridotta in fin di vita.
    articolo firmato da davide.desario"

    ma stiamo diventando sempre più animaleschi? perchè questa violenza così estrema? io... non ho parole...
    Ultima modifica di Pedrita : 28-04-2007 alle ore 15.40.28

    [<<<Tutti sul lettino>>>clikka!
    questo è un video di sedute psicoanalitiche nei diversi film!
    il mio avatar è un quadro di BoB ArT

  2. #2
    Postatore OGM L'avatar di morrigan
    Data registrazione
    21-12-2004
    Residenza
    seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino
    Messaggi
    4,275
    io ero lì, io mi sono chinata sulla ragazza chiedendo aiuto, nessuno si è avvicinato, solo un ragazzo. io ho urlato di afferrare quelle che l'hanno colpita, che si sono allontanate ridendo e camminando sui tacchi alti, tranquille. avrebbero potuto prenderle, fermarle, bastavano due uomini tra le centinaia che erano fermi sulla banchina. nessuno lo ha fatto. io sono rimasta vicina alla ragazza cercando di non farle ingoiare il sangue, pensando che le avessero solo rotto il setto nasale. stamattina mia sorella mi ha avvisata...ho pianto...stasera andrò alla polizia, sperando che le prendano, sperando che possa essere un po' utile.
    sono shockata, la gente guardava me, inutilmente chinata che urlavo di chiamare i soccorsi, ma se non fosse stato per quel ragazzo nessun altro si sarebbe avvicinato...
    ...non sono forse un accordo stonato, nella divina sinfonia,
    grazie alla vorace ironia che mi squassa e che mi morde?
    E' dentro la mia voce, come stride!
    E' il mio sangue, questo veleno nero!
    Sono lo specchio sinistro in cui si guarda la megera.
    io sono la piaga e il coltello! Sono lo schiaffo e la gota!
    Sono le membra e la ruota, e la vittima e il carnefice!
    Sono del mio cuore il vampiro,uno di quei grandi derelitti
    condannati all'eterno riso
    e che non possono più sorridere


    my blog
    le mie foto


    Sono un'erinni



  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di morrigan
    Data registrazione
    21-12-2004
    Residenza
    seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino
    Messaggi
    4,275
    Originariamente postato da morrigan
    io ero lì, io mi sono chinata sulla ragazza chiedendo aiuto, nessuno si è avvicinato, solo un ragazzo. io ho urlato di afferrare quelle che l'hanno colpita, che si sono allontanate ridendo e camminando sui tacchi alti, tranquille. avrebbero potuto prenderle, fermarle, bastavano due uomini tra le centinaia che erano fermi sulla banchina. nessuno lo ha fatto. io sono rimasta vicina alla ragazza cercando di non farle ingoiare il sangue, pensando che le avessero solo rotto il setto nasale. invece è morta...stamattina mia sorella mi ha avvisata...ho pianto...stasera andrò alla polizia, sperando che arrestino ledue ragazze che l'hanno uccisa, sperando che possa essere un po' utile.
    sono shockata, la gente guardava me, inutilmente chinata che urlavo di chiamare i soccorsi, ma se non fosse stato per quel ragazzo nessun altro si sarebbe avvicinato...
    ...non sono forse un accordo stonato, nella divina sinfonia,
    grazie alla vorace ironia che mi squassa e che mi morde?
    E' dentro la mia voce, come stride!
    E' il mio sangue, questo veleno nero!
    Sono lo specchio sinistro in cui si guarda la megera.
    io sono la piaga e il coltello! Sono lo schiaffo e la gota!
    Sono le membra e la ruota, e la vittima e il carnefice!
    Sono del mio cuore il vampiro,uno di quei grandi derelitti
    condannati all'eterno riso
    e che non possono più sorridere


    my blog
    le mie foto


    Sono un'erinni



  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di terry77dgl
    Data registrazione
    02-12-2002
    Residenza
    Monza x lavoro, Napoli nel cuore
    Messaggi
    5,743
    Originariamente postato da morrigan
    io ero lì, io mi sono chinata sulla ragazza chiedendo aiuto, nessuno si è avvicinato, solo un ragazzo. io ho urlato di afferrare quelle che l'hanno colpita, che si sono allontanate ridendo e camminando sui tacchi alti, tranquille. avrebbero potuto prenderle, fermarle, bastavano due uomini tra le centinaia che erano fermi sulla banchina. nessuno lo ha fatto. io sono rimasta vicina alla ragazza cercando di non farle ingoiare il sangue, pensando che le avessero solo rotto il setto nasale. stamattina mia sorella mi ha avvisata...ho pianto...stasera andrò alla polizia, sperando che le prendano, sperando che possa essere un po' utile.
    sono shockata, la gente guardava me, inutilmente chinata che urlavo di chiamare i soccorsi, ma se non fosse stato per quel ragazzo nessun altro si sarebbe avvicinato...

    La tua testimonianza mi ha congelata...

    Cosa dire?Alla fine possiamo fare una lista di chi è stato più deplorevole in questa circostanza, se le due donne che hanno ucciso questa povera giovane, o la gente che non le ha fermate e non ha soccorso, insieme a te, la ragazza.

    Non esistono morti di serie A e di serie B, questo è ovvio, c'è chi muore mentre lavora e fa il suo dovere e ci sono bambini che muoiono semplicemente di fame, mentre in altri paesi si muore di obesità. Però io mi metto nei panni della famiglia di questa povera ragazza: che spiegazione le si dà?E' possibile morire in questo modo, a 22 anni, senza che qualcuno ti aiuti?Non è peggio delle coltellate che in qualche episodio dei giovani si sono dati?
    Mi auguro solo che le prendano, e che abbiano una pena giusta, senza i soliti sconti.

  5. #5
    !Faralas!
    Ospite non registrato
    che schifo...

    sto mondo è veramente una merda
    una ragazza nn puo morire cosi..

  6. #6
    ironica82
    Ospite non registrato
    è assurdo....avevo sentito la notizia al telegiornale ma nn sapevo che la ragazza nn ce l'ha fatta...spero che riusciranno a prendere queste due "persone"....se persone si possono chiamare
    è davvero uno schifo

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pecorellablu
    Data registrazione
    28-05-2002
    Messaggi
    1,308
    morrigan onore a te per il cuore grande che hai avuto e per il sangue freddo... che mondo di merda!
    Nel momento in cui uno si impegna a fondo, infinite cose accadono per aiutarlo, cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute...Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di poter fare, incominciala. L'audacia ha in sè genio, potere e magia.Incominciala adesso!


  8. #8

    Silvietta
    L'avatar di sildel82
    Data registrazione
    22-01-2005
    Residenza
    prov di udine
    Messaggi
    2,146
    Non ci sono parole..l'indifferenza umana è davvero assurda..
    Silvia


  9. #9
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204

    Re: 23anni: uccisa con un ombrello conficcato nell'occhio

    per prima cosa un abbraccio a Morrigan, posso solo immaginare che cosa hai visto e provato, ma hai dimostrato un gran senso di responsabilità e di umanità a dare il tuo appoggio in un momento del genere.

    e qui già ci va la mia prima riflessione: ci dobbiamo davvero stupire che nessuno si fermi e dia il suo aiuto? Famosi studi di psicologia sociale mettono in luce come una vittima possa causare negli "spettatori" una reazione di personal distress, di ansia, di impotenza che alienano la simpatia. Inoltre, nel caso in cui siano presenti molte persone, si parla di "condivisione della responsabilità", cioè di un discorso del tipo "siamo in tanti, perchè proprio io devo intervenire?" e sono i casi dove, paradossalmente, la telefonata di soccorso ci mette più tempo ad arrivare.

    Originariamente postato da Pedrita
    ma stiamo diventando sempre più animaleschi? perchè questa violenza così estrema? io... non ho parole...
    ecco... ma secondo voi siamo davvero più aggressivi? (io lascerei da parte l'aggettivo "animalesco": l'uomo è un animale, anche se tendiamo a scordarcelo) o forse è solo la percezione diversa? non mi pare proprio che il nostro passato sia stato un paradiso terrestre, senza violenza.
    Ultima modifica di LuisaMiao : 29-04-2007 alle ore 13.09.13
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  10. #10
    Partecipante Super Figo L'avatar di CaptiveSoul
    Data registrazione
    28-02-2006
    Residenza
    Siena - Padova
    Messaggi
    1,646
    A me fa tanto pensare al caso di Kitty Genovese!
    "Ogni volta che una cellula nervosa muore abbiamo un neurone in meno per pensare."
    (M. Bear, B. Connors, M. Paradiso, "Neuroscienze, Esplorando il cervello", trad. it. a cura di C. Casco e L. Petrosini)




  11. #11
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    Davvero assurdo... immagino come puoi sentirti tu morrigan...
    Fino a quando gli autori di certi crimini non saranno puniti come dovrebbero (cioè rinchiusi e buttata la chiave!) queste cose continueranno...
    Povera ragazza

  12. #12
    Versicordia
    Ospite non registrato
    Purtroppo se manca l' ordine la situazione peggiorerà. Questa nostra Italia democratica è proprio una buffonata. Ormai nella nostra nazione entrano cani e porci ed è questo il prezzo che dobbiamo pagare. La colpa è nostra! Noi abbiamo ucciso Vanessa!

  13. #13
    Partecipante Super Figo L'avatar di Pedrita
    Data registrazione
    08-07-2003
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    1,880
    Blog Entries
    2

    Re: Re: 23anni: uccisa con un ombrello conficcato nell'occhio

    Morrigan brava un abbraccio forte!
    Originariamente postato da LuisaMiao
    ecco... ma secondo voi siamo davvero più aggressivi? (io lascerei da parte l'aggettivo "animalesco": l'uomo è un animale, anche se tendiamo a scordarcelo) o forse è solo la percezione diversa? non mi pare proprio che il nostro passato sia stato un paradiso terrestre, senza violenza.

    io credo di si, è vero che l'uomo è un animale ma un animale sociale con delle convenzioni e con delle regole dettate dalla 'civilizzazione'.

    [<<<Tutti sul lettino>>>clikka!
    questo è un video di sedute psicoanalitiche nei diversi film!
    il mio avatar è un quadro di BoB ArT

  14. #14
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    Un abbraccio anche da parte mia morrigan

  15. #15
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204

    Re: Re: Re: 23anni: uccisa con un ombrello conficcato nell'occhio

    Originariamente postato da Pedrita
    io credo di si, è vero che l'uomo è un animale ma un animale sociale con delle convenzioni e con delle regole dettate dalla 'civilizzazione'.
    sì... ma appunto, in primo luogo animale. e poi sociale.
    le regole della civilizzazione servono appunto a limitare, arginare e regolare comportamenti che comunque nell'uomo esistono. e tra di essi c'è l'essere aggressivo.

    ma il mio intervento aveva un altro punto importante: siamo davvero così convinti che l'aggressività è aumentata? che questa sia una violenza estrema come tu l'hai definita?
    io non credo: io penso che sia invece diversa la percezione che abbiamo. in primo luogo ci sembrano molti di più i casi perchè maggiore è il numero di casi di cui veniamo a conoscenza. ma non vuol dire un aumento dei casi in assoluto.
    in secondo luogo, è davvero una violenza così tremenda? o forse è l'apparente mancanza di scopo che ci fa pensare che sia più crudele?
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

Pagina 1 di 13 12311 ... UltimoUltimo

Privacy Policy