• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di zibboooo
    Data registrazione
    14-09-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    101

    apertura di una associazione

    ciao ragazzi, vorrei chiedervi dei consigli sull'idea di aprire "da zero" un'associazione.
    alcuni prof. della mia scuola di specializzazione ci hanno consigliato di cominciare a "muoverci" aprendo, per iniziare, un'associazione; ci affitterebbero anche una stanza dei loro studi privati, per eventuali consulenze o cose varie...
    le mie domande sono:
    *come si apre un'associazione?
    *serve partita IVA?
    *bisogna avere uno studio o un luogo per essere registrata?
    *noi siamo già 4, c'è un numero minimo?

    ogni contributo sulle vostre esperienze al riguardo mi sarà di grande aiuto.....grazie!!!
    "Chi ha occhi per vedere e orecchi per intendere si convince che ai mortali non è possibile celare nessun segreto. Chi tace con le labbra chiacchiera con la punta delle dita, si tradisce attraverso tutti i pori.."(S. Freud, 1905)

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di SusANaEV
    Data registrazione
    09-01-2007
    Residenza
    ROMA
    Messaggi
    60
    ciao!
    so che alcuni prof. delle scuole consigliato di cominciare a "muoverci" aprendo un'associazione, affittano anche la stanza ecc..

    1. come si apre un'associazione: si va dal notaio cacciando qualche soldino.. roba nell'ordine del migliaio di euri credo

    2. serve partita IVA: certamente servirà quando un cliente chiederà fattura, non sono certa che serva all'apertura, tuttavia aprire la piva non costa nulla, si fa all'agenzia delle entrate

    3. bisogna avere uno studio o un luogo per essere registrata: si, è necessario almeno un indirizzo seppure "fittizio" nel senso che poi non c'è una sede utilizzata allo scopo

    4. noi siamo già 4, c'è un numero minimo: non credo, tuttavia di solito è di 4-5, io mi aggiungo volentieri!!

    quello che ti posso dire è che ho degli amici che hanno associazioni, servono per lo più per farsi un nome, mettere insieme professionisti, partecipare a bandi.. non è difficile metterle su quanto farle lavorare..
    io ho 26 anni, sono quasi iscritta all'albo e quasi rorschachista, ho esperienza coll'infanzia e credo di iscrivermi all'ITER.
    ho idea di associarmi quando potrò fare psicoterapia, diciamo nell'arco di un paio di anni, salvo appoggiarmi/essere utile in un'altra già esistente o in programma.

    E VOI CHI SIETE?

    baci e in bocca al lupo!
    iS SoMEoNE GETtin' tHE BEst oF You?

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di cieffe
    Data registrazione
    12-08-2004
    Residenza
    Toscana
    Messaggi
    232
    Beh,

    sostanzialemente non c'è una risposta unica alle tue domande nel senso che ci sono passaggi diversi in base a che tipo di associazione vorresti mettere in piedi.

    Anche per la storia del notaio non mi risulta che sia indispensabile, visto che le associazioni non riconosciute hanno la possibilità di nascere anche "a voce"....

    in genere si usa una scrittura privata, comunque..

    Poi c'è da fare una tto costitutivo, uno statuto etc...l'importo varia in base a quante cose riesci a fare autonomamente senza ricorsi a consulenti esterni.

    Comunque se vuoi notizie più dettagliate, ti consiglio di cercare con google informazioni utili.

    Ne troverai molte.....

    Ciao,
    Cieffe
    "La religiosità è talmente simile alla pazzia che è impossibile distinguerle".

    Il mio web-mondo

  4. #4
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    13-03-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    128
    scusa cieffe ma se non sei riconosciuto non puoi fare granchè!
    al massimo, secondo me, il dilemma è se scrivere da soli tutto (statuto, etc) e poi andare dal notaio (cosa che, nel caso di una onlus, costa circa 300 euro) per la costiuzione effettiva o se invece farsi fare tutto da lui, cosa che naturalmente fa aumentare i costi a più di mille euro...
    in bocca al lupo a zibooooo

  5. #5
    Partecipante Affezionato L'avatar di zibboooo
    Data registrazione
    14-09-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    101
    grazie a tutti per i vostri consigli!!
    si...in effetti è difficile iniziare tutto da zero, comunque....se proprio devo dirla tutta sto incontrando più difficoltà nell'organizzarmi con gli altri colleghi che con le pratiche burocratiche.
    vi farò sapere.
    un saluto a tutti.
    "Chi ha occhi per vedere e orecchi per intendere si convince che ai mortali non è possibile celare nessun segreto. Chi tace con le labbra chiacchiera con la punta delle dita, si tradisce attraverso tutti i pori.."(S. Freud, 1905)

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di cieffe
    Data registrazione
    12-08-2004
    Residenza
    Toscana
    Messaggi
    232
    Originariamente postato da immarella
    scusa cieffe ma se non sei riconosciuto non puoi fare granchè!
    In che senso immarella? potresti spiegarci meglio?
    Grazie
    "La religiosità è talmente simile alla pazzia che è impossibile distinguerle".

    Il mio web-mondo

  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di noemi2004
    Data registrazione
    30-05-2005
    Residenza
    Pistoia
    Messaggi
    233
    Originariamente postato da cieffe
    In che senso immarella? potresti spiegarci meglio?
    Grazie
    Piacerebbe saperlo anche a me...
    Concordo con cieffe e aggiungo soltanto che i soci fondatori devono essere almeno 3 altrimenti non si può costituire associazione.
    Ciao ciao
    Rachele Agostini

Privacy Policy