• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 21

Discussione: Apnee Ostruttive

  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    Apnee Ostruttive

    La settimana prossima devo fare la valutazione di un paziente con un sospetto di demenza da apnee ostruttive nel sonno. Qualcuno ne sa qualcosa? Quali sono le funzioni che è meglio indagare? Dove posso trovare del materiale? ho cercato in internet ma non ho trovato quasi nulla...

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    E' la prima volta che sento dire che le apnee ostruttive notturne causano demenza

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480
    sicuramente ci sarà un calo di apporto di ossigeno al cervello durante l'apnea e questo può provocare danni al cervello.... non saprei proprio cosa consigliarti per partire con la valutazione, anche perché non penso ci sia qualcosa di specifico per chi ha le apnee notturne...credo piuttosto sia una valutazione inizialmente globale e poi più approfondita in base a quanto emerge da uno screeing iniziale....

    Mi ricordo di aver valutato una paziente con ipossia che aveva gravi problemi di memoria....non so se può esserti utile questa informazione

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Da quello che ho trovato io le apnee ostruttive sono collegate ad una maggiore probabilità di ictus e ad ipertensione. Quindi si, probabilmente farò la classica valutazione, e se vedo che ha cadute specifiche approfondirò quelle.
    Neanche io le avevo mai sentite nominare..probabilmente quello che alla fine ne deriva è un quadro di demenza vascolare, causata però dalle apnee e non da altri fattori

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  5. #5
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    Boh! Io ho sentito parlare di apnee ostruttive notturne, ma mai che queste possono portare ad una demenza. Ma non è che questa persona soffre di epilessia?

  6. #6
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    21-03-2005
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    100
    prova a fare una ricerca con OSAS
    Roberto

  7. #7
    Postatore Compulsivo L'avatar di riversky
    Data registrazione
    05-07-2005
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    3,984
    Blog Entries
    1
    Originariamente postato da Calethiel
    Da quello che ho trovato io le apnee ostruttive sono collegate ad una maggiore probabilità di ictus e ad ipertensione.
    Attenta Cale, credo che l'ipertensione sia una delle ulteriori conseguenze del sovrappeso che causa anche le apnee(quindi, nè causa, nè conseguenza), ma è solo una mia personale deduzione...

    Cioè:
    alimentazione sbagliata=>aumento di peso=> pikwick
    ma anche
    alimentazione sbagliata=>ipertensione=> ictus
    oppure
    vita stressante=fattore di rischio per ictus
    vita stressante=fattore di rischio per sovrappeso/alimentazione sbagliata

    Anch'io sono molto interessata all'argomento(vi riferitre al Pikwick-uffa! perchè non mi ricordo mai come si scrive... -, vero?)perchè...indovinate chi ne soffre? Sermpre il papi!!!(che, come la sottoscritta ha costituzionalmente pressione bassa)

    In particolare, ovviamente, mi interessa sapere se fattori di stress possano influire sullo sviluppo della sindrome o nell'aumento di peso.
    Moolto interessante l'aspetto sui danni alla memoria. Attendo con ansia la tua valutazione!

    edit: spero di non violare le regole....

    credete che il papi possa riprendere a studiare per fare consulenza?
    come vi avevo anticipato , causa mobbing, ha deciso di andare in pensione con un certo anticipo, e vuole buttarsi nella consulenza(è ingegnere) per questo, ovviamente, dovrà riprendere a studiare....
    Io avevo collegato i cali di memoria(nel caso del papi) all'uso eccessivo di ansiolitici..., al normale processo di invecchiamento e alla mancanza di concentrazione dovuta alla perdita di sonno. Poi, ovviamente, ogni caso è a se e ci saranno motivi ben precisi per cui è stata richiesta una valutazione neuropsicologica...
    Ultima modifica di riversky : 24-04-2007 alle ore 16.38.27
    "The road of excess leads to the palace of Wisdom..." W. Blake



    Il mio primo blog!!!

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Ho fatto ieri la valutazione, ma devo ancora correggerla. E in effetti è andato male nelle prove frontali, come mi aveva anticipato il "neurologo" che lo segue. Specialmente nel WCST, non è riuscito a fare neanche una categoria, e perseverava tantissimo.
    Robby avevo cercato con osas ma dal punto di vista neuropsicologico non mi viene fuori niente...
    Sempre lo stesso neurologo oggi parlando mi ha detto che ci sono anche problemi comportamentali, e che è una forma di demenza che si presenta tipo quelle frontali, e che mi avrebbe fatto avere del materiale, quindi appena ce l'ho ve lo passo!
    Riversky non so molto della patologia osas o pickwick chiamala come preferisci...ma ti faccio sapere quello che scopro

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  9. #9
    Partecipante Figo L'avatar di tata_moni
    Data registrazione
    21-02-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    974
    Interessante queste informazioni, grazie per averle condivise con noi. Sinceramente non riesco a capire il motivo per cui le apnee dovrebbero provocare una demenza simil-frontale... Se hai nuove info facci sapere!

  10. #10
    Partecipante Figo L'avatar di tata_moni
    Data registrazione
    21-02-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    974
    Per riversky

    ti abbraccio forte!! Non deve essere facile vedere tuo padre in difficoltà e spero che la situazione si possa risolvere per il meglio e al più presto. In bocca al lupo!

  11. #11
    Postatore Compulsivo L'avatar di riversky
    Data registrazione
    05-07-2005
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    3,984
    Blog Entries
    1
    X tata:

    X Cale: grazie delle informazioni!
    in effetti, quello del mio papi è un caso molto diverso da quello che descrivi...

    Credo che la tua valutazione risulterà comunque utilissima al neurologo che segue il tuo paziente, anche senza le info aggiuntive che cercavi...

    edit: ovviamente dando la precedenza al tuo lavoro, mi interessava soprattutto sapere se lo stress può avere un ruolo nel sovrappeso che causa le apnee. magari, leggiucchiando qua e la, scopri qualcosa....
    Ultima modifica di riversky : 25-04-2007 alle ore 17.03.37
    "The road of excess leads to the palace of Wisdom..." W. Blake



    Il mio primo blog!!!

  12. #12
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    21-03-2005
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    100
    osas (sindrome delle apnee notturne) cioè i russatori, può provocare, una riduzione di ossigenazione. da un punto di vista neuropsicologico le maggiori implicazioni sono a carico delle funzioni esecutive e dei tempi di reazione, proprio come hai visto tu calethiel.
    Roberto

  13. #13
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Ma la spiegazione quel'è? Perchè la minore ossigenazione ha effetto proprio sul lobo frontale e non su altri?

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  14. #14
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    21-03-2005
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    100
    per quanto riguarda l'anossia si può vedere: Dorsey CM, Moore CM, McCarley RW et al (2000) Spectroscopy before and after total sleep deprivation in
    healthy adult men. Sleep 23[Suppl 2]: A357–A358.
    un altro motivo per cui nell'osas le funzioni esecutive sono implicate maggirmente che altre, riguarda il fatto che la corteccia prefrontale è maggiormente implicata nelle situazioni di veglia e pressochè inattivata in tutte le fasi del sonno. quindi con le apnee(in cui si possono verificare alcuni risvegli anche di breve durata) il necessario ristoro per tale struttura anatomica viene meno. comunque ci sono ancora studi in atto per meglio comprendere la natura dell'osas e di tutte le sue implicazioni.
    ciao
    Roberto

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di MDM
    Data registrazione
    16-02-2004
    Residenza
    torino
    Messaggi
    205
    Quanti anni ha il tuo paziente? Se fosse anziano, le sue prestazioni potrebbero essere compatibili con quelle previste dalle ipotesi che predicono un coinvolgimento maggiore delle aree corticali prefrontali, soprattutto destra, nel processo di invecchiamento non patologico.
    In ogni caso i soggetti sani presentano in genere una 'iperfrontalita'', cioe' circa 20% di flusso ematico e maggiore attivita' metabolica a carico della corteccia pre-frontale in compiti che richiedono attenzione, non so pero' se da questo si possa sostenere l'inverso...

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy