• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 5 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 61
  1. #1
    Partecipante Figo L'avatar di Codename47
    Data registrazione
    11-03-2006
    Residenza
    GOMORRA - in attesa che Dio la distrugga
    Messaggi
    842
    Blog Entries
    12

    quanto frequente è il bisogno sessuale?

    salve, vogliamo dire quanto spesso avvertiamo il bisogno di fare sesso?dico il bisogno di fare sesso e non quanto spesso fate sesso perchè questo potrebbe dipendere non dal desiderio ma da altri fattori, come l'impossibilità di trovare una stanza e il partner disponibile ogni volta che si ha voglis.

    Se possibile, indichiamo anche il sesso e l'età e magari la regione di provenienza.

    Io una volta ogni 2, 3 giorni. In media. Poi dipende dallo stress. iIn periodi di stress (ad esempio sotto la laurea) il sesso non esisteva nemmeno nella mia mente (ma solo in quel periodo).

    Sono uomo, 28 anni, Campano.

    Voi?

    p.s: H2O, non dire che non c'è niente di psicologico, perchè se poi vediamo delle differenze significative tra un sesso e l'altro, un'età e l'altra e una regione e l'altra, poi ci sbizzarriamo con le ipotesi psicologiche

  2. #2
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Accadueo
    Data registrazione
    31-03-2003
    Messaggi
    2,536
    Mi hanno insegnato che la psicologia potrebbe essere anche arricchita da informazioni statistiche, quindi vago nel silenzio interessato

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di riversky
    Data registrazione
    05-07-2005
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    3,984
    Blog Entries
    1

    Re: quanto frequente è il bisogno sessuale?

    Originariamente postato da Codename47
    iIn periodi di stress (ad esempio sotto la laurea) il sesso non esisteva nemmeno nella mia mente (ma solo in quel periodo).

    Sono uomo, 28 anni, Campano.


    Donna, 28, Milano.

    Anche quando esiste un obbiettivo più imporetante da perseguire.

    Dunque, sperando non arrivi un ban:

    se sono single(quindi, dati dei 24 e 20 anni):
    Dopo 30 gg inizio a sentire astinenza, dopo 60 praticamente rischio di finire a letto con cessi incommensurabili. Stessa frequenza per una mia amica, (26 anni), Milano.

    se sono fidanzata: credo-credo, di riuscire a resistere anche per 6 mesi, se il mio tipo è lontano.
    "The road of excess leads to the palace of Wisdom..." W. Blake



    Il mio primo blog!!!

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di riversky
    Data registrazione
    05-07-2005
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    3,984
    Blog Entries
    1

    Re: quanto frequente è il bisogno sessuale?

    .
    Ultima modifica di riversky : 05-04-2007 alle ore 14.13.35
    "The road of excess leads to the palace of Wisdom..." W. Blake



    Il mio primo blog!!!

  5. #5
    Angelus_Laguna
    Ospite non registrato
    sarebbe interessante sapere se si può postare anche in forma anonima, per amor di privacy senza nulla togliere alla statistica.
    Per esempio, se il moderatore è daccordo, si potrebbe creare un Accaunt "neutro" comune. Es. Stat-progg1
    o cmq un nick con id e password "libera" da usare unicamente per questo topic.
    tanto in caso di irregolarità dell'accaunt ci sono sempre gli Ip.
    E' una proposta.

  6. #6
    Angelus
    Ospite non registrato

    Attualmente praticamente tutti i giorni ma credo sia un fenomeno abbastanza circolare...nel senso...viviamo insieme da qualche mese [dopo essere stati fidanzati a distanza per qualche anno] e svegliarsi insieme la mattina...insomma...si sa........
    Quando eravamo lontani cominciavo a soffrire dopo una settimana circa, ma poi con il tempo riuscivo a pensarci di meno...in fondo, fisiologicamente il sesso funziona un po' come la dieta...soffri all'inizio, ma poi ti abitui alla sua assenza

    Lo stesso discorso vale [e meno male ] per la mia ragazza.

    Cmq, io 24 anni campania
    lei 23 anni, sicilia

  7. #7
    Postatore OGM L'avatar di marygrace83
    Data registrazione
    15-11-2005
    Residenza
    ...
    Messaggi
    4,166
    24aa, pugliese ma fuori sede a milano

    dunque dunque...nel mio caso ci si vede "part-time", solo nei weekend....quindi anche se il bisogno ti viene il mercoledì te lo fai passare e aspetti il venerdì
    cmq direi ogni 6-7 gg, ma ho saputo resistere anche 6 mesi causa di lui lontananza

    mi piacerebbe però verificare cosa succederebbe se ci vedessimo ogni gg...

  8. #8
    Partecipante Figo L'avatar di leoncina86
    Data registrazione
    08-01-2007
    Residenza
    Modena
    Messaggi
    986
    Originariamente postato da Angelus

    Attualmente praticamente tutti i giorni ma credo sia un fenomeno abbastanza circolare...nel senso...viviamo insieme da qualche mese [dopo essere stati fidanzati a distanza per qualche anno] e svegliarsi insieme la mattina...insomma...si sa........
    Quando eravamo lontani cominciavo a soffrire dopo una settimana circa, ma poi con il tempo riuscivo a pensarci di meno...in fondo, fisiologicamente il sesso funziona un po' come la dieta...soffri all'inizio, ma poi ti abitui alla sua assenza

    Lo stesso discorso vale [e meno male ] per la mia ragazza.

    Cmq, io 24 anni campania
    lei 23 anni, sicilia
    concordo in pieno..
    anche se ultimamente siamo in astinenza + assoluta..

    Donna, 20 e mezzo, nata a napoli ma abito a modena..

  9. #9
    Postatore Compulsivo L'avatar di riversky
    Data registrazione
    05-07-2005
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    3,984
    Blog Entries
    1
    Credo che molto dipenda dall'attrazione che si prova per il proprio compagno...oltre che da fattori, quali, appunto, il livello di stress, di novità, ambientali,...(e, soprattutto, se c'è un compagno...)
    Io avevo inteso diversamente la domanda...
    "The road of excess leads to the palace of Wisdom..." W. Blake



    Il mio primo blog!!!

  10. #10
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820
    credo che tu avessi inteso correttamente la domanda, perchè si parla del bisogno, non del farlo. Il fatto che si resista anche 6 mesi per amore del partner non significa che il bisogno si presenti dopo 6 mesi, magari si presenta dopo qualche giorno.
    Ultima modifica di chiocciolina4 : 06-04-2007 alle ore 16.24.20

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  11. #11
    Postatore OGM L'avatar di marygrace83
    Data registrazione
    15-11-2005
    Residenza
    ...
    Messaggi
    4,166
    uffa ora è da tanto che non.....il bisogno ora si fa proprio sentire....e sarebbe un bel modo x fare pace e ritrovarsi....ma chissà quanto altro dovrò attendere managgia la lontananza!!

    è triste dover "costringere" il naturale desiderio al tempo e allo spazio che le nostre vite ci impongono..
    Ultima modifica di marygrace83 : 13-04-2007 alle ore 02.24.26

  12. #12
    Partecipante Leggendario L'avatar di pinga
    Data registrazione
    09-02-2002
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    2,111
    donna 26 sicilia
    uomo 32 sicilia

    per me accade frequentemente che, nei periodi di forte stress, il bisogno di sesso dimentico anche cos'è.
    quando non sono stressata capita anche una volta al giorno. poi tutto dipende dalle situazioni.
    il mio moroso invece ha bisogno praticamente sempre!

  13. #13
    Io in questo periodo tutti i giorni ( e non vi dico la contentezza di mio marito!). Ma quando prendevo la pillola, era già tanto se ne avevo il desiderio una volta a settimana...
    Donna, 28, sposata da otto anni
    "È orrendo che io debba stare zitta al posto loro. È orrendo che io non possa esprimere tutto il mio dolore, che debba soffocarlo e ascoltare i loro lamenti. Sono disgustosi, esagerati, non li avresti mai sopportati.
    È orrendo saperti morto, sapere che non potrò più rivedere i tuoi occhi verdi, i miei stessi occhi, che mi rimproverano di qualcosa, o che mi sorridono dopo una delle nostre giornate."
    Angie, ErisBook

  14. #14
    asinov
    Ospite non registrato
    quindi qui si fa una statistica su quattro gatti, cioè uno per regione italiana.. interessante no dai, a parte gli scherzi... almeno bisognerebbe specificare cosa si intende per "desiderio"... paragonando il sesso a qualcosa da bere.. ne desidero quando mi passa per la mente che quasi quasi mi berrei qualcosa? quando soffro di una sete incredibile e il mio unico pensiero è rivolto a quello?

  15. #15
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Accadueo
    Data registrazione
    31-03-2003
    Messaggi
    2,536
    Ciao Asinov, esiste pure un tipo di ricerca definita qualitativa dove la quantità dei "gatti" partecipanti assume un valore di livello differente.

    "In realtà non si raccoglie nulla: si costruisce un contesto comunicativo finalizzato ad ottenere delle informazioni".
    Chiaretti G., Rampazi M., Sebastiani C. (2001, a cura di) Conversazioni, storie, discorsi, Carocci
    Frase anche citata all'interno del sito: La ricerca qualitativa nelle scienze sociali

    E' anche nel significato che ciascuno dei partecipanti ha di "desiderio" che si genera la qualità delle informazioni raccolte.
    Per esempio, in relazione al desiderio sta uscendo fuori che per alcuni il fattore stress potrebbe considerarsi un elemento importante che incide sul calo del desiderio e qui (mi) domanderei: avendo in mente il pregiudizio che fare sesso costituisca un anti-stress, come mai nelle situazioni di stress evito il sesso invece di stare continuamente "a letto" con il partner?
    ciao

Pagina 1 di 5 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy