• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 5 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 67

Discussione: Vi prego aiutatemi!

  1. #1
    Aleydis87
    Ospite non registrato

    Vi prego aiutatemi!

    Salve, spero davvero che qualcuno di voi mi possa aiutare...in altri forum non ho ricevuto nessuna risposta, spero che vada meglio qui!
    Vi racconto brevemente la mia storia: fino all'inizio del quinto anno di liceo ero convinta di iscrivermi in psicologia, era la mia passione, nonostante non l'avessi mai studiata sentivo di avere una particolare inclinazione. Poi mi hanno fatto cambiare idea...dicendomi che il mestiere è brutto, che si deve avere a che fare con gente problematica...così ho lasciato perdere e a settembre del 2006 mi sono iscritta in lingue. L'ho odiata subito, ed è andato tutto male anche al di fuori della facoltà...stavo cadendo in depressione così mi sono ritirata a casa. Adesso, dopo essermi un pò ripresa, sto incominciando a pensare a cosa potrei fare nel mio futuro...ma dato che sono una persona molto insicura, l'idea di reiscrivermi in un'altra facoltà mi fa molta paura, perchè ovviamente temo di sbagliare di nuovo...fin ora ho cercato di ignorare la domanda: e poi che si fa? Ma adesso il tempo passa, domani è già aprile, e io devo realmente pensare a cosa fare...
    La psicologia mi ha sempre molto affascinata, nonostante non 'lho mai studiata ho sempre cercato degli articoli, fatto ricerche, addirittura la mia tesi di maturità era sulla nevrosi...però non so se mi capite, ho una paura matta, anche perchè non so effettivamente niente di questa facoltà. DOVREI iscrivermi ad Enna, in scienze e tecniche psicologiche...ma dico dovrei perchè non sono per niente sicura. Ed ecco che entrate in gioco voi: VI PREGO, dal + profondo del cuore, di darmi qualche indicazione su com'è la facoltà, se è particolarmente pesante, se servono particolari inclinazioni, che materie si studiano, e soprattutto se sono materie appassionanti o no...insomma qualsiasi cosa vi venga in mente di dire su questa facoltà! Se è consigliabile o no iscriversi, se si studiano tutti i disturbi della mente...non so, qualsiasi cosa! Vi prego è fondamentale il vostro aiuto, io da sola non so che pesci pigliare!
    Vi ringrazio in anticipo per le risposte (non mi deludete!),
    Una ragazza CONFUSA...

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    Devi fare chiarezza da sola! Forse il fatto che ti ha sempre affascinato potrebbe bastarti!

  3. #3
    drummer07
    Ospite non registrato
    Non è detto che devi perforza fare la psicologa clinica o la terapeuta, non esiste solo quello come sbocco!!

  4. #4
    Aleydis87
    Ospite non registrato

    Si però

    Non mi siete stati molto d'aiuto...non volevo un commento, ma un consiglio, una descrizione, anche minima, della facoltà, un'impressione, la vostra esperienza...che ne so!...

  5. #5
    Neofita
    Data registrazione
    30-03-2007
    Residenza
    roma
    Messaggi
    3
    ciao...non sono molto pratica di questo forum quindi non so se riuscirò a scrivere esattamente dove voglio......allora cerco di essere chiara. la facoltà è da scoprire, nel senso che il primo anno sono tutte materie di base, tipo sociologia antropologia che sembrano non entrarci niente con la vera e propria psicologia. addirittura statistica che all'inizio sembrerà arabo, ma ti assicuro che ti servirà capirla bene. gli anni successivi sono fantastici, esaltanti direi: cominci ad addentrarti nella vera psicologia, fatta di patologie, fasi di vita da studiare e analizzare. spesso ti sentirai come se quei libri che studi parlano di te, delle tue cose, della tua famiglia addirittura.....e andrai oltre, studierai cose difficili da affrontare, come depressione, abusi, personalità deviate, ma sarà tutto (o quasi) bello!!!! per non parlare del tirocinio: ovviamente con la buona dose di fortuna utile per scegliere la struttura, toccherai con mano molte delle cose studiate, come test, colloqui o altro. spero di averti incuriosito abbastanza da farti venire voglia di affrontare le tue paure ......e iscriverti!!!!!
    ciao

  6. #6
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    Aley, potresti andare a farti un giretto nella tua futura facoltà (se la sceglierai!!!) e chiedere agli stdenti che incontri!!!!

  7. #7
    Aleydis87
    Ospite non registrato

    Grazie

    Sei stata la prima a dirmi qualcosa di utile...so che alla fine per sapere se mi piacerebbe davvero o no come facoltà dovrei iscrivermi e basta...però il fatto che mi blocca è di aver sbagliato già una volta, e siccome in quell'occasione ogni volta che prendevo un libro mi veniva da piangere perchè non volevo studiare, temo che forse io non abbia proprio + la propensione per lo studio...ma vedi, non so se l'argomento affascinante mi potrrebbe portare anche ad amare lo studio...non lo so perchè fin ora ho studiato solo al liceo, dove o ti piaceva o non ti piaceva dovevi studiare per forza! All'università mi sono resa conto che le materie mi facevano schifo e non volevo studiarle, ma non so appunto se erano solo le materie a farmi schifo o se ero proprio io a non voler studiare!
    ...e questo dovrei capirlo, dato che mi dispiacerebbe tantissimo fare un altro errore...non so, sono solo molto confusa!

  8. #8
    Partecipante Assiduo L'avatar di paolaluna
    Data registrazione
    22-10-2006
    Residenza
    roma
    Messaggi
    194
    Cara Aley,
    posso farti io qualche domanda?

    come immagini che sia studiare psicologia e che idea hai dello psicologo?

    che cosa ti affascina di questa scienza e di questa eventuale futura professione?

    senti di avere una particolare inclinazione ma verso che cosa? .... Cioè che cosa è per te la psicologia ?

    Se hai voglia prova a rispondere a queste domande.....

    In bocca al lupo per il tuo futuro qualunque scelta tu deciderai di fare !!!

  9. #9
    Neofita
    Data registrazione
    30-03-2007
    Residenza
    roma
    Messaggi
    3
    capisco la tua ansia.....ma non ti servirà stare seduta a riflettere per mesi e mesi. per certe cose bisogna buttarsi e sperare: capisco i tuoi traumi sulla facoltà passata, ma l'hai detto anche tu, l'interesse per la psicologia c'è! e questo ti assicuro è già un rosso passo avanti, perchè non tutti iniziano con interesse, chi lo fa per noia, chi perchè non ha nessun'altra cosa da fare, ed è triste! tu almeno parti da qlc e vedrai che una volta in facoltà questo qualcosa crescerà e ti chiarirai un pò le idee. in bocca al lupo!
    E BUTTATI!!!

  10. #10
    Aleydis87
    Ospite non registrato

    Allora

    Risponderò a tutte le tue domande, o almeno ci proverò sperando di non essere troppo banale...

    In primo luogo penso che studiare psicologia sia studiare l'uomo, la sua natura, la sua psiche. Capire la gente, i suoi comportamenti, e di conseguenza anche i miei. Capire perchè si è in un certo modo, che cosa ha dato origine a certi caratteri, che cosa sta alla base di certi disagi, e imparare a debellarli. Lo psicologo mi sembra quindi una persona che può aiutare gli altri nei momenti di difficoltà emotiva, che forse sono peggiori dei momenti di difficoltà di altro genere. Penso sia una persona in grado di ascoltare, di consigliare...e mi affascina proprio questo, il fatto di poter comprendere la gente e di poterla aiutare. La mia inclinazione penso sia proprio il fatto di voler comprendere la gente, oltre che me stessa. I fatto di analizzare sia i miei comportamenti sia quelli degli altri, il fatto di analizzare i miei pensieri, di cercare di capire perchè agisco in un certo modo ecc. E mi piacerebbe tantissimo aiutare la gente a guarire dai propri disturbi...non so, forse mi piacerebbe studiare tutto questo anche per "curare" me stessa. Poi i disturbi della mente non so perchè mi hanno sempre affascinato...ho sempre fatto delle ricerche per conto mio, ho anche letto molti articoli...ho persino fatto la tesi di maturità sulla nevrosi! Non so, sento di essere portata, perchè penso di essere una persona molto "interiore". La gente è molto superficiale, non pensa a certe cose, non gli da importanza...io invece no, io mi sento diversa, mi sento più profonda, più adatta a capire gli altri, a voler capire anche me stessa.
    Ho cercato di rispondere alle tue domande meglio che potevo e senza essere troppo banale e prolissa...spero di esserrci riuiscita!

  11. #11
    Neofita
    Data registrazione
    30-03-2007
    Residenza
    roma
    Messaggi
    3
    non c'entra niente con la discussione, ma sono nuova del forum e non so a chi chiedere .....come fate a mettere la vostra immagine nel profilo? grazie e scusate l'ignoranza!!!!!!!

  12. #12
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    Io continuo a dire che dovresti andare in facoltà. A me è servito. Mi ricordo che ho anche seguito delle lezioni!!!

  13. #13
    drummer07
    Ospite non registrato
    certo, dovrebbe sceglierle con cura le lezioni però...

  14. #14
    crazySilvia
    Ospite non registrato
    Ciao! Io sono un po' nella tua situazione, nel senso che ho scelto l'università sbagliata, biologia, e da qualche mese ho deciso di iscrivermi a psicologia. La differenza è che sono stata 5 anni nell'altra uni! Te hai fatto appena un anno , è normale che tu abbia paura di sbagliare di nuovo, ma hai "perso" pochissimo tempo, se non lo fai ti chiederai sempre come sarebbe stato.
    Baci

  15. #15
    Aleydis87
    Ospite non registrato

    Grazie

    Grazie veramente a tutti per i consigli...ne avevo proprio bisogno. E' vero che se non ci provo lo rimpiangerò sempre, ed è anche vero che in fondo non ho perso molto tempo...so che c'è tanta gente che dopo anni di università lascia perdere o cambia strada...ci vuole solo un pò di coraggio. Adesso voglio solo godermi questi momenti di riposo e nel frattempo vediamo come vanno le cose...certo, il fatto che psicologia sia una facoltà che mi attira molto non lo posso negare. Però devo capire una cosa più importante, che nessuno potrà mai dirmi: devo capire se voglio ancora studiare o no...altrimenti in qualsiasi facoltà mi iscriverò non combinerò mai niente. La cosa ovviamente si deve valutare bene, perchè è anche vero che ai giorni d'oggi se non hai una laurea non puoi fare un gran chè (anche i laureati stentano a trovare lavoro), e forse dovrei credere di + in me stessa e convincermi che posso avere anche un futuro migliore che stare nel mio paesino di montagna a non far niente o a trastullarmi con lavori senza futuro...devo riflettere bene...si, ne va del mio futuro!

Pagina 1 di 5 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy