• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 18

Discussione: psicopedagogia

  1. #1
    Partecipante Super Esperto L'avatar di nena2003
    Data registrazione
    25-10-2004
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    632

    psicopedagogia

    Ciao!
    Io sarei interessata a fare qualche corso o master o scuola per diventare psicopedagogista o pedagogista clinico...sono di Firenze, conosco l'istituto ISFAR che so essere molto valido ma volevo avere più opzioni da valutare..nessuno può darmi altre dritte su scuole o corsi del genere? Anche in giro per l'Italia, non solo a Firenze.
    Sono laureata in psicologia dello sviluppo V.O. e vorrei interessarmi anche un pò all'area pedagogica.
    Grazie a chiunque risponedrà!!
    Nena.

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    Scusami...ma se sei psicologa (e dello sviluppo) perché mai vuoi diventare pedagogista? Cerco di porti meglio la domanda: qual è lo scopo per cui vuoi fare un corso di pedagogista, per studiare in modo più approfondito questa meteria o per avere il titolo? E se è per avere il titolo...perché? Forse così possiamo aiutarti meglio nella scelta.

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di nena2003
    Data registrazione
    25-10-2004
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    632
    ciao! Innanzitutto grazie per aver risposto...
    Bè, sinceramente non lo so neanche io il motivo, ho le idee un pò confuse.. però una psicologa che conosco ( e che stimo molto) mi ha detto che se voglio davvero lavorare con i bambini serve un pò di pedagogia, soprattutto se un domani voglio lavorare nelle scuole, fare progetti, inserirmi nell'ambito della psicologia scolastica. Io di pedagogia non so nulla e credevo che avere anche un piccolo attestato poteva aiutarmi...soprattutto perchè lo psicologo scolastico è poco diffuso, poco compreso..

  4. #4
    Partecipante
    Data registrazione
    20-02-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    33

    Re: psicopedagogia

    Originariamente postato da nena2003
    Ciao!
    Io sarei interessata a fare qualche corso o master o scuola per diventare psicopedagogista o pedagogista clinico...sono di Firenze, conosco l'istituto ISFAR che so essere molto valido ma volevo avere più opzioni da valutare..nessuno può darmi altre dritte su scuole o corsi del genere? Anche in giro per l'Italia, non solo a Firenze.
    Sono laureata in psicologia dello sviluppo V.O. e vorrei interessarmi anche un pò all'area pedagogica.
    Grazie a chiunque risponedrà!!
    Nena.


    Sei laureata in Psicologia dello sviluppo e vuoi diventare psicopedagogista?
    Ma sei sicura?
    Questo argomento è stato già trattato in altri thread!
    Tutti si autodichiarano psicopedagogisti!
    Non è una qualifica, non è un titolo finito, non è regolamentata dalla legge!
    Chiunque può definirsi tale!
    Vuoi squalificarti? Perchè?

  5. #5
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    Per approfondire l'argomento puoi benissimo leggere dei libri tu, senza iscriverti o prendere l'attestato: come è stato detto in un certo senso ti squalifichi perché se sei psicologa dell'educazione puoi essere (in un certo senso) anche PSICO-pedagogista! Nulla ti impedisce di iscriverti e prendere un altro "pezzo di carta", ma potrebbero essere soldi sprecati e anche tempo sprecato! Potresti invece provare a chiedere a questa collega che conosci della bibliografia, potresti cominciare a lavorare anche come educatrice in un asilo...Non so! Oppure puoi provare a fare dei progetti per le scuole su qualcosa che pensi possa essere di gradimento e che possa piacerti o che pensi ce ne sia bisogno, e proporlo alle scuole per il prossimo anno scolastico!

  6. #6
    Partecipante Super Esperto L'avatar di nena2003
    Data registrazione
    25-10-2004
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    632
    grazie a tutti, ci penserò!!

  7. #7
    Partecipante Super Esperto L'avatar di quattrostracci
    Data registrazione
    06-07-2006
    Messaggi
    717

    Re: Re: psicopedagogia

    Originariamente postato da psicogattopardo
    Vuoi squalificarti? Perchè?
    Io ci penserei un po' di più prima di fare affermazioni così perentoree...

    Per altro sono stato io ad aver spiegato almeno in un altro 3D che il titolo di Pedagogista e/o Psicopedagogista non è regolamentato da alcuna Legge.

    Ora: una cosa è il titolo non regolamentato, altra cosa è sostenere che essere Psicopedagogisti è squalificante rispetto all'essere Psicologi.

    E' bene chiarire che sono due professioni diverse. Lo Psicopedagogista non è "un po' meno qualcosa" dello Psicologo, è proprio un altro mestiere.

    Con quale criterio in altri 3D vi scagliate contro l'arroganza dei medici (che si sentono "un po' di più" di uno psicologo) e poi proprio voi... siete arroganti verso i pedagogisti?

    Per assurdo la pedagogia esiste giusto da qualche millennio prima della psicologia e, nel caso, dovrebbero essere i pedagogisti ad essere arroganti verso gli psicologi... non il contrario.

    Ma, al di là di questi discorsi un po' strampalati, il senso è chiarissimo: trattasi di due professioni assolutamente diverse e non paragonabili in una classifica di importanza.

    Il pedagogista di lavoro fa altro rispetto allo psicologo dello sviluppo, dell'età evolutiva, dell'infanzia, etc.

    E lo psicologo non fa il pedagogista: o almeno non dovrebbe. E un po' francamente mi spaventa il fatto che i giovani laureati pensino di fare qualunque cosa che cominci per psi...

  8. #8
    Partecipante L'avatar di giulioli
    Data registrazione
    25-07-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    33

    esatto!!

    Approvo a pieni voti ciò che ha detto quattrostracci e sono convinto che ognuno debba fare il suo lavoro: lo psicologo si occupa di psicologia e non di pedagogia, sociologia e quanto altro può sembrare affine. Purtroppo la pedagogia o titolo in dottore "dell'educazione" viene svalutata perchè molti con e senza laurea sono convinti che il lavoro dell'educatore lo possano fare tutti. é un mestiere molto difficile e occorre avere, oltre che la predisposizione, un adeguato titolo di studio. Con ciò gli psicologi che si occupino di sfruttare le loro competenze a riguardo e i pedagogisti/educatori le proprie. Forse in questo modo ci sarebbe meno confusione e i posti di lavoro verrebbero assegnati per professionalità ben specifiche!

  9. #9
    Partecipante Esperto L'avatar di maryflower
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    453

    Re: Re: Re: psicopedagogia

    Originariamente postato da quattrostracci
    Io ci penserei un po' di più prima di fare affermazioni così perentoree...

    Per altro sono stato io ad aver spiegato almeno in un altro 3D che il titolo di Pedagogista e/o Psicopedagogista non è regolamentato da alcuna Legge.

    Ora: una cosa è il titolo non regolamentato, altra cosa è sostenere che essere Psicopedagogisti è squalificante rispetto all'essere Psicologi.

    E' bene chiarire che sono due professioni diverse. Lo Psicopedagogista non è "un po' meno qualcosa" dello Psicologo, è proprio un altro mestiere.

    Con quale criterio in altri 3D vi scagliate contro l'arroganza dei medici (che si sentono "un po' di più" di uno psicologo) e poi proprio voi... siete arroganti verso i pedagogisti?

    Per assurdo la pedagogia esiste giusto da qualche millennio prima della psicologia e, nel caso, dovrebbero essere i pedagogisti ad essere arroganti verso gli psicologi... non il contrario.

    Ma, al di là di questi discorsi un po' strampalati, il senso è chiarissimo: trattasi di due professioni assolutamente diverse e non paragonabili in una classifica di importanza.

    Il pedagogista di lavoro fa altro rispetto allo psicologo dello sviluppo, dell'età evolutiva, dell'infanzia, etc.

    E lo psicologo non fa il pedagogista: o almeno non dovrebbe. E un po' francamente mi spaventa il fatto che i giovani laureati pensino di fare qualunque cosa che cominci per psi...







    ......e speriamo che la gente abbassi un pò la cresta e la smetta di guardare gli altri dall'alto in basso!!!

  10. #10
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    ...non sono del tutto d'accordo..e comunque si entra in un campo veramente controverso. Pensate che lo psicomotricista fa proprio il nostro lavoro con i bambini!E con gli stessi scopi!!!Sono sicura che se si andasse a fondo (non conosco benissimo il lavoro dello psicopedagogista) anche lo psicopedagogista fa una "fetta" del nostro lavoro.

  11. #11
    Partecipante Super Esperto L'avatar di quattrostracci
    Data registrazione
    06-07-2006
    Messaggi
    717

    Re: esatto!!

    Originariamente postato da giulioli
    Purtroppo la pedagogia o titolo in dottore "dell'educazione" viene svalutata perchè molti con e senza laurea sono convinti che il lavoro dell'educatore lo possano fare tutti.
    La stessa riforma universitaria ha creato non pochi problemi relativamente alla mancata concertazione con le Regioni per quanto riguarda il titolo. Per assurdo l'Educatore professionale diplomato con un corso annuale riconosciuto dalla Regione ha un titolo con più valore rispetto all'Educatore con la laurea quinquennale in Scienze dell'Educazione.

    Ma i problemi partono da lontano. Bisognerebbe innanzitutto chiedersi chi è stato quel genio che ha cancellato dall'Italia la facoltà di pedagogia...

    Ma anche la questione sulle altre professioni tirata in ballo (vedi lo psicomotricista) è un po' complicata. Prima di tutto bisognerebbe chiedersi: siccome la psicomotricità (a livello di studi) è antecedente alla regolamentazione della Psicologia, è lo Psicomotricista che fa un po' il lavoro dello Psicologo o lo Psicologo che fa un po' il lavoro dello Psicomotricista?

    Altra questione: bisogna stare molto attenti a non confondere chi abusa di un mestiere e chi lo fa con onestà. Da un punto di vista pragmatico fare il Pedagogista è cosa diversa dal fare lo Psicologo. Idem per lo Psicomotricista.

    Altra cosa è invece la questione di chi, Psicomotricista o Pedagogista (ma anche Sociologo, Counselor, etc.), abusa del proprio lavoro sconfinando in altre professioni (ad esempio quella di Psicologo).

    Capisco che quando si è esasperati perché non si trova lavoro o perché ci si sente squalificati viene spontaneo trovare il capro espiatorio... ma non si può colpevolizzare delle intere professioni (alcune con una storia millenaria alle spalle, come la pedagogia, ad esempio) solo perché ci è capitato di incontrare nella nostra vita professionale un mascalzone...
    Ultima modifica di quattrostracci : 03-04-2007 alle ore 11.57.51

  12. #12
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618

    Re: Re: esatto!!

    Originariamente postato da quattrostracci
    [

    Altra cosa è invece la questione di chi, Psicomotricista o Pedagogista (ma anche Sociologo, Counselor, etc.), abusa del proprio lavoro sconfinando in altre professioni (ad esempio quella di Psicologo).

    Capisco che quando si è esasperati perché non si trova lavoro o perché ci si sente squalificati viene spontaneo trovare il capro espiatorio... ma non si può colpevolizzare delle intere professioni (alcune con una storia millenaria alle spalle, come la pedagogia, ad esempio) solo perché ci è capitato di incontrare nella nostra vita professionale un mascalzone... [/B]

    ...non so se ti stai riferendo a quello che ho scritto prima, comunque per quanto mi riguarda non ho problemi di lavoro, non mi sento squalificata e non cerco il capro espiatorio...inoltre la persona (psicomotricista) è una persona che stimo e che fa bene il suo lavoro.

    Mi riferivo invece proprio al loro percorso di studi. Ammetto comunque che non conosco "la storia" della professione, quindi magari sono in errore... non so...ma, ciò non toglie che nella pratica svolgono un lavoro...diciamo..."simile" al nostro!

  13. #13
    Partecipante Super Esperto L'avatar di quattrostracci
    Data registrazione
    06-07-2006
    Messaggi
    717

    Re: Re: Re: esatto!!

    Originariamente postato da paroletta
    ...non so se ti stai riferendo a quello che ho scritto prima...
    In parte sì, e in parte facevo però un discorso più generico prendendo spunto da quanto avevi postato.

    Io credo che non sia possibile che lo Psicologo possa esercitare "tutto" ciò che è relativo alla Psicologia in senso lato. Penso invece che sia naturale che una materia così sconfinata come la Psicologia possa produrre "tante" professioni diverse.

    Ci saranno quindi insegnamenti molto simili. Saranno le finalità diverse. Provo a spiegarmi meglio: nella formazione di un assistente sociale è evidente che vi sia la materia "Psicologia sociale", così come c'è nella formazione di uno Psicologo. Tuttavia il primo la studia per finalizzarla allo svolgimento dell'attività di assistente sociale e, il secondo, per finalizzarla allo svolgimento dell'attività di Psicologo. Le due professioni in questione sono molto diverse.

    Altrimenti ci troveremmo di fronte a discrepanze a volte anche un po' strane... pensa a questo esempio assurdo: Pedagogia era un esame del vecchio ordinamento (non ricordo nemmeno più se facoltativo o obbligatorio... gli anni passano per tutti...) quando ancora esisteva la facoltà di Pedagogia. Pensa che strano se i Pedagogisti all'epoca avessero preteso di vietare lo studio della Pedagogia agli Psicologi... e perché oggi gli Psicologi vorrebbero vietare lo studio della Psicologia ai Pedagogisti?

    Esiste oggi il liceo socio-psico-pedagogico (o una roba del genere) dove si studia Psicologia, Sociologia e Pedagogia. Ma questo studio non è finalizzato né a fare lo psicologo né il sociologo né il pedagogista.

    Mi fermo perché mi rendo conto di essere un po' grafomane... (e logorroico...), ma spero di essere riuscito a chiarire eventuali dubbi.

  14. #14
    Partecipante Super Figo L'avatar di paroletta
    Data registrazione
    07-03-2006
    Messaggi
    1,618
    Sei stato molto chiaro e sono d'accordo con te su questo che dici! Infatti penso che, se nel piano di studi dello psicologo, c'è pedagogia, significa probabilmente che se vogliamo diventare degli psicologi che lavorano nell'ambito educativo, possiamo, da soli, approfondire tale tema e lavorare poi come psicopedagogisti, in certo senso (senza nulla togliere a chi studia psicopedagogia). Del resto come tu dici, e sono d'accordo, gli psicologi possono specializzarsi in molti ambiti diversi e non fare i tuttologi.

  15. #15

    Riferimento: Re: Re: Re: psicopedagogia

    Citazione Originalmente inviato da maryflower Visualizza messaggio


    ......e speriamo che la gente abbassi un pò la cresta e la smetta di guardare gli altri dall'alto in basso!!!



    stra-quoto,il psicopedagogista è un vero e proprio titolo...si segue un master,uno laureato in psicologia non si puo' "azzardare" e considerare un pedagogista!
    Ultima modifica di ali_ in_ viola : 21-06-2009 alle ore 06.11.39

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy