• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 17

Discussione: Intolleranza

  1. #1
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Intolleranza

    Vi capita mai di vivere dei periodi di intolleranza verso una persona? Nel senso, vi è mai capitato in certi periodi di non sopportare quello che fa la persona? Di essere nervosi e rispondere male a quella persona per ogni minima cosa anche se a essere obiettivi non ha fatto niente?

    A me a volte è capitato con mia madre ma mi rendevo conto che erano periodi di forte stress per me, in cui lei non ci entrava, però la usavo come contenitore per sfogarmi e aspettavo che passasse il periodo nero e tutto tornava normale

    Negli ultimi giorni mi sta capitando con il mio ragazzo, mi viene da rispondergli male, e subito dopo mi dispiace perchè mi rendo conto che non avevo motivo di essere acida... eppure è un periodo normale, non sono riuscita a individuare fonti di stress particolarmente intense...inoltre più faccio così più mi intristisco, e più il mio umore diventa nero...è un circolo vizioso! E siccome sono una che pensa troppo, quando sono triste mi metto a pensare e mi vengono in mente sempre le cose più catastrofiche, e ho paura che questo mio comportamento possa logorare il rapporto, che la mia intolleranza non si risolva velocemente... eppure non capisco, fino a qualche giorno fa stavo bene e non vedevo l'ora di vederlo e di stare con lui, quindi non è n problema della relazione ma un fatto mio...sto fondendo il cervello!

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  2. #2
    Partecipante Super Esperto L'avatar di marlenen
    Data registrazione
    14-06-2006
    Residenza
    provincia di bari
    Messaggi
    645
    chiocciolina ti quoto in pieno..ankio sono così...acida cn i miei genitori,soprattutto cn mio padre,acida con il mio ragazzo ke ha tanta e troppa pazienza con me.. acida proprio con le persone che mi vogliono bene e che nn centrano nulla con le mie intolleranze mentali..ma purtroppo ci sfoghiamo sempre su chi ci vuole bene..forse perkè in fondo sappiamo ke queste persone ci vogliono davvero bene,ke ci capiscono e ke il rapporto non si logora..perkè loro conoscono la parte migliore di noi e sanno anke quali sono i nostri difetti e ci accettano e amano per come siamo!!!ankio spesso divento triste perkè mi accorgo ke a volte le mie parole possono ferire i miei genitori,mio fratello..ma me ne accorgo dopo aver parlato e ogni volta cerco sempre di non ripetere gl errori,di pensare prima di parlare,ma nulla...quando sono sotto esame per me è impossibile non rispondere male così senza motivo..
    credo ke periodi del genere possano capitare a tutti..sta a noi poi capire il motivo ke scatena le intolleranze.....il motivo anke banale,anke un semplice nervosismo del periodo..credo possa influenzare il nostro umore..e i nostri rapporti con le persone..
    eh da qui..eh da qui....qui non arrivano gli angeli a insegnarti la strada buona..

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4
    Io sono dell'idea che questi momenti di intolleranza accadono proprio con le persone che ci sono più vicine,o che vediamo tutti i giorni (tipo i genitori),e sono d'accordo con quello che dice marlenen,cioè che lo facciamo con loro perchè inconsciamente sappiamo bene che non ci abbandoneranno nonostante il nostro comportamento. Poi è normale...più una persona è presente nella nostra vita, più ne conosciamo i difetti, più si rischia di prendersela con lei nei momenti di nervosismo!

    Ps.io sono intollerante a mio padre anche quando sono felice e serena.... ma perchè proprio siamo due opposti e non al sopporto più la convivenza con lui... Sono certa che appena me ne andrò...beh,allora cominceremo ad andare d'accordo!

  4. #4
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820
    mi fa piacere sapere di non essere l'unica anch'io in periodo di esami sono insopportabile però ora non so cosa ci sia che non va...forse è una sorta di scoppio ritardato per lo stress di fine febbraio, che al momento mi aveva abbattuto e tolto le energie, forse ora che mi sono ripresa sta venendo a galla

    grazie

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Mi capita spessissimo per fortuna non col mio ragazzo... e spesso ho ragione ad essere intollerante, semplicemente perchè la gente è oggettivamente antipatica
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di _Kashmir_
    Data registrazione
    17-05-2006
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    435
    Quando accumuliamo stress di qualsiasi forma e tipo tendiamo subito a sfogarlo inconsciamente o meno su qualcuno che ci da sicurezza, che ci ama, che sappiamo che ci manderà più difficilmente affan...

    capita a tutti, stai tranquilla

    Io sono intollerantissima verso il mio lui ultimamente, ma a ragion veduta...grrrr

    baci**
    "La tecnica non conta, io mi occupo di emozioni" -Jimmy Page-

  7. #7
    theniaka
    Ospite non registrato
    talvolta mi sento semplicemente che non voglio l' interesse degli altri... alcune volte le persone che mi amano vogliono vedermi stare bene, ma vorrei sentirmi male talvolta... le persone che mi amano non possono capire che e' normale ma anche buono per me avere un' rumore cattiva...

  8. #8
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di lovingpsico
    Data registrazione
    16-12-2005
    Residenza
    lombardia
    Messaggi
    1,094
    ci sono anche io!!
    io in quei perdiodi di solito dico di essere SATURA di una persona...e veramente sono ipersensibile alle cose che fa...nn la sopporto...mim innervosisce...mi irrita la sua presenza.

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di RisingStar
    Data registrazione
    19-12-2004
    Residenza
    Far away from Earth
    Messaggi
    16,004
    Molto spesso mi capita di essere intollerante nei confronti di mio padre e del mio ragazzo....Mi dispiace molto perchè li tratto male senza motivo...Sto cercando di migliorare...ma è difficile a causa del mio caratterino...

  10. #10
    Postatore OGM L'avatar di elisa83
    Data registrazione
    15-11-2006
    Messaggi
    4,153
    io invece non tollero più la vista di quel libro...non finisco mai di riassumerlo!!!!ce la farò prima o poi?
    "DIMENTICARE NON E' FACILE, MA PERDONARE E' PIU' DIFFICILE...." Vasco





  11. #11
    Partecipante Super Esperto L'avatar di marlenen
    Data registrazione
    14-06-2006
    Residenza
    provincia di bari
    Messaggi
    645
    oggi per esempio sono parecchio intollerante verso una mia amica ke sta continuamente a fare la vittima e a dire ke capitano tutte le cose negative a lei...ogni giorno si ritira con un dolore diverso a qualke parte del corpo...ogni giorno una delusione..allora io le ho risposto:"forse sei tu ke te le cerchi le cose"....forse sono stata troppo acida?? però almeno sono sincera...
    eh da qui..eh da qui....qui non arrivano gli angeli a insegnarti la strada buona..

  12. #12
    Ecco, volevo proprio aprire un post su questo tema ma dalla parte opposta... che fare se mia moglie vede solo la "brutta" parte di me? solo difetti, ogni parola anche tesa ad analizzare la situazione viene presa come "contro di lei", ogni parola azione la vede com ese voglio incolparla di tutto... e' molto sensibile quando alzo la voce, e l'ho ammeto ogni tanto mi capita, ma sto cercando di farlo capitare sempre meno, ovviamente non sono un robot, non sono programmabile... ma l'alzata di voce e' effetto di un qualcosa ( ancora non sono matto ) e analizzare questo qualcosa per lei e' incolparla e puntare il dito in tutti i suoi difetti.
    Insomma, puo essere che si adiventata intollerante a me? a un mese di matrimonio???? che posso fare? vi prego aiutatemi, non voglio perderla... ma ho paura che continuando cosi', in questo circolo vizioso, l'orgoglio prenda il sopravvento....

  13. #13
    Angelus_Laguna
    Ospite non registrato
    la medicina migliore per l'orgoglio è l'umiltà. Cercare di parlare serenamente , con pacatezza è la cosa migliore... auguroni!

  14. #14
    oggi avevo pensato di fargli dire (se vuole e se lo sente) in una sola volta tutto il male possibile di me, di farla sfogare anche colpendomi se vuole... puo essere una sorta di terapia?
    Ormai veramente non so piu che fare, ho cercato di parlare pacatamente, am il risultato non cambia... e' coem se avesse acculmulato nel tempo tanta rabbia, e ora non sa come sfogarla, diventa subito aggressiva specialemnte se la mia idea non coincide con la sua a prima botta. E questo anche con un nostro caro amico, che tr al'altro e' stato il mio testimone...

  15. #15
    Angelus_Laguna
    Ospite non registrato
    una situazione disperatamente triste, io non cono psicologo , tantomeno consulente matrimoniale ne altro... non credo che farsi calpestare fisicamente sia utile a niente, certo c'è da capire cosa le prende, ma.... opinione personale, se si atteggia in modo capriccioso, forse è il caso di farle capire che esagera, specie quando si vuole davvero venirle incontro e parlare.
    Mi sembra che stia esegerando, meglio un consulto con uno specialista cmq.

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy