• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268

    la psicodiagnosi nelle diverse teorie

    ciao a tutti..
    devo fare una relazione e mi piacerebbe integrarla con una premessa sul modo in cui è considerata la psicodiganosi dalle diverse teorie...
    ho poco tempo e non ho tantissima voglia di leggermi altri mille libri...quindi chiedo a chi frequenta una scuola, o ha comunque conoscenze di questo tema...
    per la scuola cognitiva, quella sistemica, quella analitica classica ecc la psicodiagnosi è importante o è del tutto inutile? e quali sono le basi di queste posizioni?
    se si fa quali sono gli strumenti utilizzati e quali quelli evitati?
    io ho alcune informazioni su questa e su quella, ma non vorrei che fossero frammentarie o errate.

    grazie mille a chi avrà la pazienza di rispondermi...

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    uff...nessuno?

  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di Santiago
    Data registrazione
    27-03-2004
    Messaggi
    471
    E' un pò difficile non rimandare su questi temi a dei testi, se non altro perchè un argomento così vasto non può ridursi in poche righe.
    Per quanto riguarda l'approccio sistemico ci sono diversi capitoli sul tema in "dall'individuo al sistema" di telfner e malagoli togliatti

    Ciao,
    Santiago
    "Soltanto i pesci non sanno che è acqua quella in cui nuotano, così gli uomini sono incapaci di vedere i sistemi di relazione che li sostengono" L. Hoffmann

  4. #4
    Partecipante Leggendario L'avatar di gieko
    Data registrazione
    28-03-2004
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    2,312
    Sono d'accordo con Santiago, è impossibile non fare riferimento a dei testi. Da un punto di vista psicoanalitico non c'è che l'imbarazzo della scelta, si va dal classico Gabbard al libro della McWilliams "Diagnosi Psicoanalitica", dal recente PDM al colloquio strutturale di Kernberg che trovi in "I disturbi gravi della personalità". Ma il dibattito è talmente ampio che è non saprei come riassumerlo.

    Un saluto
    gieko

Privacy Policy