• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    Partecipante Esperto L'avatar di 9cibubu9
    Data registrazione
    24-09-2006
    Residenza
    sull'ic roma napoli
    Messaggi
    315

    ragazzo nn gradito in famiglia, che fare?

    apro questo topic perchè ho bisogno di un consiglio. mia sorella d aqualche tempo sta con un ragazzo che abita nel nostro parco, si conoscono di vista da sempre, sono stati ancge insieme da piccolini..poi dopo anni di silenzio nn so come si sono riavvicinati e sembrano molto presi, almeno mia sorella
    il problema è che la fama di questo tizio lo precede, è sempre stato una testa calda, fughe da casa, filoni, bocciature, fumo e brutte compagnie e già all'epoca coinvolse anche mia sorella in questi episodi (uno eclatante fu una sera che anzichè andare al corso du cresima, uscirono e andarono a ballarre, tornando alle 6 di mattina, senza dire niente e senza preoccuparsi di avvisare, oltrettutto all'epoca nn esistevano i cellullari..e lì ci prendemmo davvero uno spavento forte")
    ora vero che erano adolescenti e quindi passi e poi nn sappiamo se è cambiato oppure no, però è rimasto quet'alone di pregiudizio e diffidenza, sopratutto da parte dei miei genitori e quindi mia sorella teme di dirgli che il ragazzo misterioso è lui!
    se nn si fosse capito i miei sono molto esigenti, ma in fondo come tuti i genitori vogliono solo il nostro bene
    in effetti aprlando con mio padre lui ha accennato ad una mezza cosa e ha detto "speriamo solo che nn sia quel ragazzo che ho intravisto nel palazzo"...
    aiuto please!
    state insieme ma non troppo vicini perchè le colonne del tempio stanno separate e la quercia e il cipresso non crescono mai l'uno nell'ombra dell'altro
    G.J.G. il profeta


  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di claudiapitt
    Data registrazione
    13-09-2004
    Residenza
    provincia varese
    Messaggi
    18,837
    Blog Entries
    62
    io trovo profondamente ingiusto che i genitori si intromettano nelle scelte dei propri figli...
    la situazione di tua sorella non è facile...di una cosa sono certa, se è veramente innamorata, sarà pronta a combattere per lui...e viceversa...
    in bocca al lupo!




    Credi nell'amore a prima vista o devo ritornare?

    "here I am: Mary Fuckin' Poppins" (S.Jones- S&TC)

    La setta dei gufatori
    Dea della vendetta
    Ex-Inquisitore boia del fu-F.E.R.U.

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820
    però io capisco i tuoi genitori...non conosco tua sorella, ma a volte le persone si trasformano stando con qualcuno, e hanno paura che possa prendere una brutta strada.
    Secondo me potresti provare a conoscere tu questo ragazzo, per vedere se è cambiato, così quando tua sorella dirà ai tuoi genitori di chi si tratta, tu potrai magari appoggiarla, o in caso contrario saprai almeno se e quanto devi preoccuparti.

    e poi, detto tra di noi, ho visto che spesso i genitori hanno ragione in questi casi anche se sono dell'idea che ognuno debba operare le proprie scelte, e i figli devono essere liberi.
    Ultima modifica di chiocciolina4 : 07-03-2007 alle ore 22.18.16

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  4. #4
    Partecipante Super Esperto L'avatar di urd
    Data registrazione
    13-12-2002
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    670
    in realtà non penso tu possa fare molto... puoi cercare di capire se lui è cambiato ( e tirare un sospiro di sollievo) oppure constatare che è sempre lo stesso e preoccuparti. l'essere tutti contro il ragazzo non servirà di certo a tenerla lontana da lui.
    io e i miei genitori non sopportiamo per niente il ragazzo con cui mia sorella maggiore sta da oltre 10 anni , non perchè sia un cattivo soggetto : è serio e lavoratore . ma è un grande str***o egoista che l'ha allontanata dagli amici, dagli interessi (la danza) e dalla famiglia. al mio compleanno siccome non l'ho invitato mia sorella non è voluta venire e anzi ha preferito uscire con lui. adesso non fa più un passo senza di lui : niente più uscite con le amiche se lui non può andare.
    i miei genitori lo tollerano, io lo saluto a malapena anche quando viene a casa nostra o mi capita di incontrarlo per qualche compleanno : sa benissimo cosa penso di lui.....
    DE-PRESS (ora meno de-press)

  5. #5
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820
    Originariamente postato da urd
    io e i miei genitori non sopportiamo per niente il ragazzo con cui mia sorella maggiore sta da oltre 10 anni , non perchè sia un cattivo soggetto : è serio e lavoratore . ma è un grande str***o egoista che l'ha allontanata dagli amici, dagli interessi (la danza) e dalla famiglia. al mio compleanno siccome non l'ho invitato mia sorella non è voluta venire e anzi ha preferito uscire con lui. adesso non fa più un passo senza di lui : niente più uscite con le amiche se lui non può andare.
    i miei genitori lo tollerano, io lo saluto a malapena anche quando viene a casa nostra o mi capita di incontrarlo per qualche compleanno : sa benissimo cosa penso di lui.....
    situazione simile ma rovesciata a casa mia (ragazza di mio fratello)

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

Privacy Policy