• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1
    cecilia1968
    Ospite non registrato

    crediti ecm via internet

    Anche quest'anno c'è l'obbligo di totalizzare 30 crediti ecm. Io l'anno scorso li ho fatti tutti e ho anche recuperato i crediti che mi mancavano dell'anno precedente, spendendo pure una barca di soldi per iscrivermi a quelli che mi interessavano maggiormente. E questo anche se non ho ancora capito cosa succederà a coloro che invece gli ecm li hanno trascurati.
    CHE STRESS!!! Però la mia amica che di professione fa il medico ha avuto la vita meno complicata: su internet ha trovato la possibilità di avere i crediti ecm senza spostarsi di casa. Ha trovato un sito (credo dell'ordine dei medici) sul quale poteva leggere un caso clinico e rispondere a delle domande inerenti il caso: se le risposte erano giuste guadagnava 2 crediti, altrimenti leggeva le risposte giuste e l'indomani poteva riaffrontare la prova, aggiudicandosi comunque i crediti! Ovviamente gratuitamente!!!
    Ora mi domando: ma perché noi psicologi dobbiamo essere sempre i più sfigati?!?!? A me non risulta che per noi esistano opportunità del genere, perciò questo può essere il posto in cui sollecitare la creazione di un servizio simile. Magari potrebbe essere proprio Ops ad occuparsene...
    Voi che ne pensate?
    Spero rispondiate numerosi.
    Cecilia

  2. #2
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834

    Re: crediti ecm via internet

    Originariamente postato da cecilia1968
    Anche quest'anno c'è l'obbligo di totalizzare 30 crediti ecm.
    Obbligo???
    Attenzione!!!
    Invito a leggere un pò di sana informazione sull'ECM
    http://www.opsonline.it/help/idx/22/0/


    Originariamente postato da cecilia1968
    Ora mi domando: ma perché noi psicologi dobbiamo essere sempre i più sfigati?!?!?
    Qui si potrebbero aprire ampi dibattiti... per farla breve ti porto solo 2 punti in estrema sintesi:
    1) per alcune strutture formative l'ECM rappresenta il core business e non hanno alcun interesse a far chiarezza... anzi...
    2) la nostra categoria conta poco nelle alte sale dei bottoni... e per di più è egemonizzata - come potere politico-professionale - da una classe medicale e/o medicalizzata...



    Originariamente postato da cecilia1968
    Magari potrebbe essere proprio Ops ad occuparsene...
    Obiettivo Psicologia srl è accreditata come Provider ECM dal Ministero della Salute, ma non abbiamo mai messo i bollini in quanto servono solo a Psicologi che lavorano con il SSN... e comunque comportano dei costi significativi che inevitabilmente vanno addossati anche al corsista

    Da parte nostra cerchiamo di fare quanta più informazione possibile...
    Purtroppo sentiamo di tirocinanti che, ancor prima di iscriversi all'Ordine, tengono all'ECM perché... chi lo sà... il bollino farà tanto fico



  3. #3
    cecilia1968
    Ospite non registrato
    Ciao Nico e grazie per la tua precisazione. In effetti il messaggio poteva creare confusione ... e proprio non ce n'è bisogno, visto che per gli ecm ce n'è già tanta! Scrivevo quelle cose perchè in effetti io sono tenuta a cumulare i crediti, visto che lavoro in una struttura convenzionata con il SSN.
    Però anche rispetto ai professionisti che lavorano nel privato ci sarebbe da dire qualcosa...: se gli ecm rappresentano un modo per controllare la frequenza dell'aggiornamento professionale, a maggior ragione dovrebbe essere applicato a coloro che lavorano privatamente, visto che il loro operato non è controllato da nessuno.
    Secondo me, così come sono fatti, i corsi ecm sono solo una formalità in quanto troppo spesso la qualità formativa è di basso livello e i corsi proposti poco attinenti alla professionalità da sviluppare. (Per scegliere i corsi più attinenti al mio lavoro io lo scorso anno mi sono spostata verso località distanti un centinaio di chilometri dalla mia...)
    Quindi se gli ecm devono essere una formalità andrebbe benissimo il sistema on-line adottato per i medici, ma se si vogliono fare le cose veramente nell'interesse del professionista e della sua utenza, io penso che al posto dei corsi si potrebbero accreditare le supervisioni effettuate da esperti pluriennali.

  4. #4
    Partecipante Super Esperto L'avatar di quattrostracci
    Data registrazione
    06-07-2006
    Messaggi
    717
    Sono stati fatti, se non erro, due esperimenti sul rilascio di crediti ECM via internet. Mi pare nel 2004. Uno da parte dell'Ordine degli Psicologia della Lombardia (con oltre 2.000 iscritti e relativi crediti rilasciati).

    Un altro fatto da FormAUPI (la società di formazione del sindacato), ma non so che esito abbia avuto.

    Comunque credo che la fase di sperimentazione della FAD sia terminata.

    Di più non so dirti.

  5. #5
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834
    Anch'io reputo che qualsiasi professionista, dipendente SSN o psicologo libero professionista, debba mantenersi aggiornato così da garantire prestazioni "all'altezza"

    Detto ciò, ritengo il sistema ECM puramente costrittivo, inutile e costoso.
    Non vi è un database con il numero di crediti acquisiti da ciascuno
    Non vi è mai stata una sanzione

    A fine dicembre 2006 erano terminati i 5 anni di sperimentazione del sistema ed il governo - assieme ad importanti associazioni professionali di medici - parlava di chiuderlo in quanto non garantiva aggiornamento e faceva solo arricchire alcuni

    Poi, come per magia, si decise di posticipare ancora la sperimentazione.

    Rispetto invece all'on line, so che sta terminando la fase sperimentale. Alcuni provider si erano accreditati, ma facendo percorsi spot e non regolari...

    Sicuramente per chi lo ha come obbligatorio, non garantendo qualità, la miglior cosa è l'on line così da abbattere i costi e l'impegno in tempo e spostamenti...

    buona giornata
    nicola

  6. #6
    Partecipante Super Esperto L'avatar di quattrostracci
    Data registrazione
    06-07-2006
    Messaggi
    717
    Sono pienamente daccordo. Il sistema dell'ECM fa acqua da tutte le parti... ogni singola professione dovrebbe avere dei meccanismi autonomi di aggiornamento. Dove autonomi non significa che ognuno fa quello che vuole... in quanto comunque vi dovrebbe sempre essere un qualche organo competente nel vigilare.

    Intendo dire che, stante la situazione attuale, da una parte l'ECM ha una chiara impronta medica, impronta immediatamente visibile nel tipo di offerta dei corsi ECM (al 90% legati al mondo della clinica, dimenticando tutte le "altre" psicologie); dall'altra le stesse modalità e gli stessi meccanismi di riconoscimento dei corsi e dei relativi crediti sono un po' farraginose.

    Ma perché il Nazionale non prende mai posizione in nulla? Questo (l'aggiornamento permanente) dovrebbe essere un suo precipuo compito...

  7. #7
    giannirossi
    Ospite non registrato

    Corso FAD 2008

    Il Policlinico di Milano ha attivato un nuovo corso ECM interamente fruibile online su "L'Obesità: eziologia, costi individuali e sociali, patologie correlate, prevenzione e trattamento".
    Il corso è interdisciplinare per medici, infermieri, psicologi, farmacisti dietisti, e fisioterapisti. Sono stati previsti tre percorsi didattici principali di cui uno specificamente per psicologi, che affronta dettagliatamente le problematiche del sostegno pre e post-terapia soprattutto nel caso di ricorso alla chirurgia bariatrica.

    Tutte le informazioni sul corso si trovano su CORSI ECM 2008 - Formazione a distanza (FAD)- Formazione a distanza (FAD). Si può fare tutto direttamente online, dall'iscrizione alle domande al tutor allo scaricamento dell'attestato. Il crediti ECM sono della Regione Lombardia, ma in base all'ultimo accordo Stato-regioni sono validi in tutta Italia. La frequenza per chi non richiede i crediti ecm è gratuita. Altrimenti dipende dal percorso prescelto. Quello "tipico" per Psicologi è 15 euro più iva.
    Ultima modifica di giannirossi : 23-01-2008 alle ore 13.53.57

Privacy Policy