• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9

Discussione: ceralacca

  1. #1
    Amus
    Ospite non registrato

    ceralacca

    ... vedo un minuscolo scrigno in miniatura con della ceralacca che ne sigilla l'apertura, la ceralacca č leggermente rovinata ai bordi e scolorita.
    Non so di cosa si tratti se di un sogno, o di un pensiero relativo a qualcosa di visto, o di un'immagine
    Stamattina me lo chiedevo e all'improvviso mi č venuta in mente una scena di alcuni mesi fa... ero a Taormina e in una gioielleria ho ammirato uno scrigno o forziere di uguale foggia e dimensioni ma in cristallo... forse non vuol dire nulla, anzi, contrariamente ad ogni mia vecchia convinzione, non vorrą dire proprio nulla

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253
    devo mettermi a cercare tra i vecchi libri ma ... "a sentimento" mi sembra di ricordare un frammento di sogno riportato da Freud che si intitolava lo scrigno ... vado a cercare ... poi torno
    "Il Signore, il cui oracolo č a Delfi, non dice nč cela, ma accenna" Eraclito

  3. #3
    Amus
    Ospite non registrato
    Davvero?

  4. #4
    Amus
    Ospite non registrato
    ma... non hai pił cercato! sigh! sigh! Ero curiosa!

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253
    ci ho messo un po' di tempo ma come promesso :teach: ho cercato prima sul Trattato di Psicoanalisi del Musatti, poi sono andata alla fonte ... a cercare nell'INTERPRETAZIONE DEI SOGNI .. niente ..infine ho tirato fuori Introduzione alla Psicoanalisi allora non č un "frammento di Sogno" quello che ricordavo era il SOGNO dell'Orologio e del Borsellino dovremo poi fare due chiacchiere su questi "falsi ricordi" ... nella parte relativa al Simbolismo Onirico :
    "un simbolo del genitale femminile degno di menzione č ancora lo scrigno dei gioielli"
    ora ... associare lo scrigno allo sccrigno/forziere in CRISTALLO
    "Il Signore, il cui oracolo č a Delfi, non dice nč cela, ma accenna" Eraclito

  6. #6
    Amus
    Ospite non registrato
    Aiutami! Non capisco. Dammi qualche indicazione, per favore (simbolo della mia inesperienza/ottusagine)
    E' che a volte sembra che si innalzi un muro tra i fatti e la mia capacitą di comprenderli Poi, qualche volta, l'illuminazione arriva all'improvviso sotto veste di insight (per fortuna!)

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253
    LO SCRIGNO VIENE RICONOSCIUTO DA F.COME SIMBOLO DEL GENITALE FEMMINILE, SEMBRA UN SOGNO CHE HA A CHE FARE CON LA VERGINITą, SCRIGNO PIENO DI TESORI "SIGILLATO" CON CERALACCA (CERALACCA , MATERIALE ANTICO E ALLO STESSO TEMPO CHE RIMANDA A QUALCOSA DI PREZIOSO/NOBILE, SULLA CERALACCA CALDA SI IMPONEVA IL PROPRIO SIGILLO/STEMMA) FAR DIVENTARE LO SCRIGNO DI CRISTALLO (ASSOCIANDO IL FRAMMENTO DI SOGNO CON UN RICORDO) MI FA PENSARE AL CRISTALLO MATERIALE "PURO" MA FREDDO ....
    CONTINUA TU

    Pat
    "Il Signore, il cui oracolo č a Delfi, non dice nč cela, ma accenna" Eraclito

  8. #8
    Amus
    Ospite non registrato

  9. #9
    Amus
    Ospite non registrato
    Penso che dovremmo trovare un simbolismo del simbolismo Non so come, non so perchč, anzi so perchč... č perchč devo trovare qualcosa che sia in relazione a "verginitą" visto che non la possiamo intendere nel senso solitamente attribuitole, quindi che rappresenta in questo caso il termine?

    E perchč non "lavoriamo" contemporaneamente sul tuo falso ricordo? Perchč mai potresti sovrapporre lo scrigno al borsellino? Forse in quanto oggetto che custodisce qualcosa di prezioso? (Non che il denaro riposto nel borsellino sia in sč prezioso, ma lo diventa in quanto funzionale alla sopravvivenza...
    )
    Vai avanti un po tu?

Privacy Policy