• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 24 12311 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 360

Discussione: dubbio...

  1. #1
    pianetavenus
    Ospite non registrato

    dubbio...

    Mi serviva un consiglio..
    sto con un ragazzo da 5 mesi...e lui dopo baci e bacetti,..
    comincia a mettere le mani in zone un po proibite..
    io all'inizio del nostro rapporto,gli dicevo sempre di no,perchè mi dava fastidio...(forse perchè ancora ci conoscevamo poco,e anke il fatto che nn sono una di quelle ragazze facili...),ora a distanza di due mesi,lo lascio fare..perchè alla fine sono un essere umano ank'io,...
    Lo lascio fare,ma sempre vestiti.."nn so se mi spiego"...,ora però lui vuole avanzare,cioè superare i vestiti,..e a me sinceramente da fastidio,...
    solo che lui mi dice"ma come ti da fastidio..? sopra i pantaloni si,dentro no.. "....e si incavola..
    io non so che pensare...sarà pure il mio primo ragazzo,...ma sono un bel po confusa..su cosa è giusto e cosa no...
    scusate la complicazione del problema...

  2. #2
    Partecipante Figo L'avatar di luce&luce81
    Data registrazione
    30-09-2006
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    873
    secondo me la questione non è cosa è giusto e cosa no...ma cosa ti senti e cosa no...
    se non vuoi andare oltre vuol dire che ancora non è arrivato il momento giusto...fai capire al tuo fidanzato che arrrabbiandosi non farà altro che alimentare i tuoi dubbi e le tue paure...fagli capire che hai bisogno di tempo...
    tu non devi rimproverarti niente e soprattutto non mettere in discussione il tuo comportamento che è assolutamente normale...
    ......tempo al tempo!!!!!!

  3. #3
    pianetavenus
    Ospite non registrato
    ...Grazie... per il consiglio....
    sei stato molto utile...

  4. #4
    Postatore OGM L'avatar di marygrace83
    Data registrazione
    15-11-2005
    Residenza
    ...
    Messaggi
    4,166
    quoto luce...a maggior ragione se è il tuo primo ragazzo!
    io al mio gliel'ho fatta....come dire....sudare! era il mio primo ragazzo, per me fare l'amore era importante, x cui dovevo sentirmi pronta e superare le mie paure!lui ha avuto pazienza e ha aspettato che buttassi giù tutte le difese che avevo eretto, le paure, le incertezze (e che il mio Super Io si ammorbidisse un po'...)
    prova a parlarne con lui, spiegagli le tue ragioni, parlane a cuore aperto: se ci tiene saprà aspettarti!
    un abbraccio!

  5. #5
    psicologiaela
    Ospite non registrato
    penso che non devi chiederti nulla, appena sarai pronta verra' tutto da se
    non è mica un esame al quale ci si deve preparare
    non forzarti di nulla e soprattutto non fare nulla per " compiacere lui", nel senso che non deve essere un dovere....e se il tuo lui ti ama veramente ti aspettera' e non si incavolera' di nulla....

  6. #6
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Sono d'accordo anch'io con gli altri che sono intervenuti. L'amore è bello e piacevole. E si fa in due (o più, a scelta).
    Aspetta. Quando lo vorrete entrambi, lo farete assieme.

    Buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  7. #7
    L'avatar di claudia1976
    Data registrazione
    23-01-2005
    Residenza
    Lodi
    Messaggi
    455
    Probabilmente ancora non ti fidi di lui...
    ti auguro che sappia attendere il tuo momento.
    Non fare cose che non ti senti.
    E' giusto fare quello che si sente.
    E chiediti anche cosa provi per lui, magari non provi abbastanza attrazione o sentimento nei suoi confronti.
    So che non c'entra molto, ma quanti anni hai?
    E soprattutto, in famiglia sanno che hai un ragazzo?
    Cosa dicono?

    Ovvio se ti va di rispondere...

    un abbraccio
    "Nessuno teme l'Inquisizione spagnola" (tratto da "Sliding doors")

  8. #8
    pianetavenus
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da claudia1976
    Probabilmente ancora non ti fidi di lui...
    ti auguro che sappia attendere il tuo momento.
    Non fare cose che non ti senti.
    E' giusto fare quello che si sente.
    E chiediti anche cosa provi per lui, magari non provi abbastanza attrazione o sentimento nei suoi confronti.
    So che non c'entra molto, ma quanti anni hai?
    E soprattutto, in famiglia sanno che hai un ragazzo?
    Cosa dicono?

    Ovvio se ti va di rispondere...

    un abbraccio


    Beh..ho 21 e per quanto riguarda i miei,non sono daccordo su questa mia relazione.
    Sono 5 mesi che nn fanno altro che complicarmi la situazione,solo tre ore al giorno e 1 volta al giorno ci possiamo vedere,..una cena decentemente nn ce la possiamo fare (viste le ore a disposizione)..fuori città non ci possiamo andare... .. insomma ne sto passando di tutti i colori per stare co sto ragazzo....
    A me piace x quello che è...e nn mi interessa dove abita...(abita in una zona un po malconcia...ma lui è come se non facesse parte di li..)...

  9. #9
    dottoressa_82
    Ospite non registrato
    cara pianetavenus, è bene che tu risptti i tuoi tempi e se lui veramente ci tiene a te aspetterà di sicuro...
    il dialogo è fondamentale sempre, soprattutto in queste situazioni...
    ognuno ha i suoi tempi, non bisogna mai forzarsi per compiacere il proprio partner, si finisce con l'ottenere l'effetto contrario soprattutto su se stessi...
    vivi con calma la tua storia e vedrai che tutto si risolverà...

    un abbraccio affettuoso

  10. #10
    dalila_barretta
    Ospite non registrato
    Essendo la tua prima volta la paura ci sarà anche quando ne avrai davvero voglia e ti sentirai pronta....ma credimi sarà una paura emozionante,bellissima...non affrettare le cose solo perchè il tuo ragazzo lo vuole (gli uomini son diversi ....si sà!)...sarà il tuo cuore,la tua mente,oltre al tuo corpo a dirti quando è il momento "giusto"...potrebbe essere domani,chissà!
    Ti faccio un grande in bocca al lupo (anche se non ne hai bisogno)...e ti dico una cosa....sicuramente scontata...se sei innamorata,se lo siete entrambi...sarà un passo stupendo!
    Ciao....

  11. #11
    pianetavenus
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da dalila_barretta
    Essendo la tua prima volta la paura ci sarà anche quando ne avrai davvero voglia e ti sentirai pronta....ma credimi sarà una paura emozionante,bellissima...non affrettare le cose solo perchè il tuo ragazzo lo vuole (gli uomini son diversi ....si sà!)...sarà il tuo cuore,la tua mente,oltre al tuo corpo a dirti quando è il momento "giusto"...potrebbe essere domani,chissà!
    Ti faccio un grande in bocca al lupo (anche se non ne hai bisogno)...e ti dico una cosa....sicuramente scontata...se sei innamorata,se lo siete entrambi...sarà un passo stupendo!
    Ciao....

    Già sicuramente sarà così... ...

  12. #12
    Partecipante Esperto L'avatar di ^gattus^
    Data registrazione
    31-01-2006
    Messaggi
    315
    Il fatto che i tuoi genitori non approvino il tuo ragazzo e quindi cerchino di farvi stare poco tempo insieme, a mio parere influisce con questa tua "paura". Logicamente non voglio dire che dipenda solo da questo, è assolutamente normale temere un po' le cose che non si conoscono, ma il consiglio che vorrei darti è quello di non farti condizionare.
    A volte i nostri genitori per il troppo bene, per mentalità diverse, per il fatto che non accettano che i figli crescono, cercano di farci agire come farebbero loro. Tu sei un'altra persona, la vita è tua, domani sarai tu che guarderai al tuo passato e a tutte le cose fatte e non fatte e questo riguarda il sesso così come tutte le altre cose!
    Quindi, in aggiunta alle cose giustissime che ti hanno detto gli altri, volevo dirti di tenere duro e di combattere per affermare la tua personalità e per far valere le tue scelte, e credo che se stai ancora con questo ragazzo nonostante gli ostacoli sei già sulla buona strada! Tieni duro!

  13. #13
    pianetavenus
    Ospite non registrato
    Certo però che è pesante..una strada del genere!..io ci tengo a questa storia..però loro nn possono mettermi i bastoni fra le ruote!...
    bisogna avere tanta forza in questi casi.. spero di riuscire ad andare avanti..ho paura di cedere..
    e soprattutto ho paura che lui prima o poi mi dica che nn ce la fa piu con il fatto di vederci solo tre ore al giorno..ho paura di perderlo..a causa di cio..
    Alla fine noi fondamentalmente andiamo daccordo,le incomprensioni nascono a causa delle situazioni create dai miei...
    ....

  14. #14
    Postatore Compulsivo L'avatar di riversky
    Data registrazione
    05-07-2005
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    3,984
    Blog Entries
    1
    Originariamente postato da ^gattus^
    Il fatto che i tuoi genitori non approvino il tuo ragazzo e quindi cerchino di farvi stare poco tempo insieme, a mio parere influisce con questa tua "paura". Logicamente non voglio dire che dipenda solo da questo, è assolutamente normale temere un po' le cose che non si conoscono, ma il consiglio che vorrei darti è quello di non farti condizionare.
    A volte i nostri genitori per il troppo bene, per mentalità diverse, per il fatto che non accettano che i figli crescono, cercano di farci agire come farebbero loro. Tu sei un'altra persona, la vita è tua, domani sarai tu che guarderai al tuo passato e a tutte le cose fatte e non fatte e questo riguarda il sesso così come tutte le altre cose!
    Quindi, in aggiunta alle cose giustissime che ti hanno detto gli altri, volevo dirti di tenere duro e di combattere per affermare la tua personalità e per far valere le tue scelte, e credo che se stai ancora con questo ragazzo nonostante gli ostacoli sei già sulla buona strada! Tieni duro!

    "The road of excess leads to the palace of Wisdom..." W. Blake



    Il mio primo blog!!!

  15. #15
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820
    forse i tuoi sono in ansia anche perchè è il tuo primo ragazzo, anche loro magari hanno bisogno di abituarsi all'idea, come tu hai bisogno e diritto di prenderti tutto il tempo che vuoi...queste sono cose che hanno un loro percorso da fare, e poi vengono da sè...è un passo importante soprattutto per l'emozione che si prova, e secondo me il grado di intimità deve essere forte, se tu non te la senti vuol dire che non è il momento, se il legame è stabile o lo diventerà lui saprà pazientare.

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

Pagina 1 di 24 12311 ... UltimoUltimo

Privacy Policy