• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di puddelino
    Data registrazione
    03-06-2006
    Residenza
    in volo
    Messaggi
    107

    Inizio Atticita'/enpap/p.i.

    Ciao a tutti. Ho bisogno di consulenza. Sono uno psicologo clinico ma la mia attività si prospetta in ambito lavoro, almeno per ora.

    Mi si chiede assolutamente (quindi non posso esimermi) di aprire la PI e fatturare ogni mese: vorrei sapere se anche uno psicologo del lavoro è soggetto per il pagamento delle proprie tasse, al regime ENPAP, a cui quindi dovrei subito iscrivermi...

    Qualcuno può aiutarmi? E' abbastanza urgente, ma oggi l'ENPAP è chiusa e ho pensato che qualcuno fosse on line.

    Grazie

    P.

  2. #2
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957
    Certo che sì. Lavorando come psicologo è necessario iscriversi all'Enpap, qualunque sia l'ambito di attività.
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  3. #3
    smartina-bella
    Ospite non registrato
    Ciao Puddellino...anch'io sono una psicologa del lavoro e come te ho appena aperto la partita iva... si, devi pagare l'ENPAP, ma hai tempo 90 giorni da quando emetti la prima fattura...

  4. #4
    Partecipante Affezionato L'avatar di raci
    Data registrazione
    11-11-2002
    Residenza
    umbria
    Messaggi
    61

    Riferimento: Inizio Atticita'/enpap/p.i.

    anch'io psi del lavoro e anch'io iscritta enpap e fatturo...ho effettivamente incontrato anni fa uno psicologo che lavorava fatturando, ma senza essere iscritto all'enpap, credo lo facesse non "spiegando" in maniera chiara le attività da lui svolte...ma non so bene come facesse..anche perchè già allora la cosa mi sembrava poco chiara, adesso lo è ancora di più.... ciao!

Privacy Policy