• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 11 di 11
  1. #1
    Partecipante Figo L'avatar di kegi7929
    Data registrazione
    17-09-2006
    Residenza
    Pontedera
    Messaggi
    781

    seminario di percussioni africane..........

    HO DECISO DI SEGNALARE QUI QUESTO THREAD PERCHé NON Sò DOVE METTERLO ALTRIMENTI...........I MIEI AMICI MI HANNO PREGATA DI SPARGERE LA VOCE.............QUINDI PER CHIUNQUE é INTERESSATO LEGGA QUA:


    Ciao a tutti,
    siamo lieti di presentarvi lo spettacolo di danza e percussioni tradizionali africane della compagnia Les Frères Dembélé,
    del Burkina Faso, che si terrà a S.Maria a Monte, Pisa il prossimo 11 febbraio, presso l'Auditorium Vincenzo Galilei, ore 22,30.

    --------------------------------------------------------------------------------

    Lo spettacolo si terrà a conclusione del seminario di danza e percussioni (djembe, doumdoum, balafon) tradizionali africane
    che si terrà sabato e domenica 10 e 11 febbraio 2007 con Kady Diarrà e Adamà Dembélé, e i musicisti del gruppo
    Les Frères Dembélé.

    --------------------------------------------------------------------------------

    Gli incontri sono rivolti sia a principianti sia a chi già suona e danza, a vari livelli.
    Se siete interessati a partecipare al seminario è necessaria una preiscrizione telefonica (o tramite e-mail).
    Se non avete gli strumenti ne abbiamo alcuni da mettere a disposizione (occorre prenotarli).
    Mi raccomando, inoltrate questa email a chi può essere interessato.
    Grazie dell'attenzione, Valentina e Solo

    P.S. Se non volete più ricevere informazioni di questo tipo potete richiedere la cancellazione dalla mailing-list in ogni momento, anche inviando una email vuota in risposta.

    --------------------------------------------------------------------------------

    S.Maria a Monte, Pisa, sabato e domenica 10-11feb07

    SEMINARIO di DANZA e
    PERCUSSIONI TRADIZIONALI
    AFRICANE (djembe, doumdoum, balafon)


    con Kady Diarrà e Adamà Dembélé
    musica dal vivo con Les Frères Dembélé
    Adamà Dembélé, Brahima Dembélé, Souleymane Dembélé (Solò), Kalifa Diarrà, Yacouba Dembélé




    Kady Diarrà
    http://www.kadydiarra.com/
    Originaria di Bobo Djulasso, in Burkina Faso, è cresciuta ad Abidjan dagli anni '70. Di famiglia griot comincia molto presto ad accompagnare la madre, Nana Dembélé, nelle cerimonie tradizionali che accompagnano la vita dei burkinabé in Costa D'Avorio. Svilupperà rapidamente un amore per la danza che la porterà a lavorare con vari gruppi ad Abidjan.
    Nonostante viva in Costa d'Avorio la famiglia Diarrà non dimentica il Burkina, tant'è che il padre Dami Diarrà porta ogni anno i suoi figli a Djibasso, il villaggio originario della famiglia. Qui Kady apprenderà da sua nonna Baoné Dembélé "tutti i segreti che una nonna africana deve trasmettere a sua nipote".
    Nel 1992 ritorna in Burkina, a Bobodjulasso, con tutta la famiglia, dove decide di seguire la via che la madre le ha mostrato. Diventa una delle ballerina principali del Ballet Coba du Houet, di Seydouba Silla, con cui vincerà il primo premio alla settimana nazionale della cultura Burkinabé nel 1994. Nello stesso anno Adama Dramé la vuole nella compagnia Foliba: faranno una tournée in Europa per tre mesi.
    Tornata in Burkina Kady si installa a Ouagadougou e lavora a vari progetti. Mette la sua voce e le sue coreografie al servizio del gruppo Suruntu Kunu, in una tournée in Francia nel 1995. Nel 1997 in Burkina entra come corista e ballerina nell'orchestra Wountey e in Svizzera lavora con il gruppo Gondwana, come corista, per la registrazione di un album fusion jazz e musica africana ed una tournée di 30 date.
    Al rientro dalla Svizzera Kady decide di seguire il consiglio di sua madre, recluta dei musicisti e crea un suo gruppo: opta per un repertorio basato sull'uso esclusivo di strumenti tradizionali. Partecipa a vari festival uin Burkina Faso.
    Incoraggiata dal calore del pubblico burkinabé e determinata a far conoscere la voce delle donne africane decide di sedurre un più vasto pubblico. Dal '99 fa tournée in Francia, accompagnata da 4 musicisti, con il sostegno di associazioni, che l'aiutano a produrre il suo primo album Faso Bara, nel 2000. Dopo il '99 Kady, che ha al suo attivo più di 200 spettacoli in Francia, insegna danza e a numerosi allievi in tutta Europa e si apre a varie esperienze: corista nella formazione jazz del pianista tedesco Jasper Van't Hof, Pili Pili, in Germania e Austria; mette in musica 2h30' di spettacolo sull'epopea di Soundjiata Keità (imperatore mandingo) raccontata da Toumani Kouyate, spettacolo prodotto dal comune di Viry Chatillon.
    Incrocia la strada di Youssou N'Dour al festival New Bagnol Blues, e Salif Keità all'Auditorium di Lione.
    Oggi si divide tra il Burkina e la Francia, dove insegna danza, attraverso stages e master class. Nel 2004 firma un contratto con la casa discografica Sunset Edition con la quale fa uscire il suo secondo album Dianako, con una distribuzione internazionale.
    Oggi Kady Diarrà lavora accompagnata dai suoi musicisti nella creazione del suo nuovo album.

    Les Frères Dembélé
    musiche e danze tradizionali dell'Africa occidentale
    Il gruppo nasce nel 1996 in occasione della XXI edizione del Festival Musica dei Popoli di Firenze, quando Brahima Dembélé, che già vive e lavora in Italia da qualche tempo, chiama dall'Africa il cugino Souleymane Dembélé.
    I due suonano insieme fin da quando erano bambini, nelle feste tradizionali e nelle cerimonie, in Burkina Faso e in Costa d'Avorio. In Italia si ritrovano in questa occasione per riprendere il connubio interrotto.
    Souleymane porta con sè una giovane promessa: Adamà Dembélé, fratello di Brahima, che suonerà con loro sul palco della "Flog" all'età di soli 13 anni e da qui in tournée per Italia per sette mesi.
    Completata la sua formazione in Africa Adamà torna nel 2005 per riunire Les Frères Dembélé.

    Oggi la compagnia si presenta nella formazione completa, cioè arricchita di altri membri della "famiglia": la cantante e ballerina Kadì Diarrà, il giovane Kalifa Diarrà (suonatore di balafon,.....), il cugino Yacouba Dembélé (suonatore di frauto,...), Ablo Ouedraogo e le giovanissime Kadì Diarrà (la petit) e Bìbata Zabré, ballerine.

    Adama Dembélé, nato nel 1982 in Burkina Faso, in una famiglia griot, comincia ad esercitarsi sul djembe, sul doumdoum, sul barà all'età di sei anni, in compagnia dei suoi fratelli; a nove anni comincia il balafon e il ngoni con suo padre. Prosegue la sua formazione nel doumdoum e nel djembe con svariati grandi maestri, come Mamanè Semanké, Kalifa Koné, Toumani Diakité, Sekouba e Moussa Koné. In seguito fa il suo ingresso nella compagnia Djolem, in Costa d'Avorio, per perfezionarsi e praticare altri strumenti tradizionali, come l'atoungblan, il goulé, ecc... e conoscere altri ritmi. All'età di tredici anni diventa il "chef d'orchestre" della compagnia "Adama géant", con i "Nani di Abidjan". Nel 1996, all'età di quattordici anni, arriva in Italia dove partecipa assieme ai Frères Dembélé alla manifestazione Festival dei Popoli, a Firenze. Da qui i tre, Brahima, Souleymane e Adama, partiranno in una tournée di sette mesi per l'Italia.
    In seguito collabora: con i Frères Coulibaly in Burkina Faso nell'ambito del festival Yele; con l'Assosiazione burkinabe Kassama Aza; con il balletto nazionale della Costa d'Avorio. Partecipa al festival di musiche tradizionali in Africa del Sud.
    Nel 1999 crea la compagnia Djelikan (La voce dei griots) con i suoi amici artisti, con la quale parteciperà al festival Masa in Costa d'Avorio. Nel 2000 lavora in Binkadiso, compagnia teatrale e musicale, come "chef d'orchestre".
    Alla fiine del 2001 viene nominato dai suoi grandi maestri di djembe il miglior percussionista della sua generazione.
    Nel 2002 crea la compagnia Korhogo in tournée di sei mesi in Francia.
    Oggi è presidente dell'Associazione Fatchin, che promuove le arti e la cultura africana, soprattutto burkinabè.

    Brahima Dembélé, anch'egli griots, fin da giovanissimo impara dal padre a suonare il balafon, dalla madre a cantare, dallo zio a suonare la kora e da altri membri della famiglia vari strumenti a percussione. All'età di 16 anni è già apprezzato come solista e ricercato in occasione di cerimonie e feste sociali e religiose e solo due anni dopo entra a far parte del corpo di percussionisti del Balletto Nazionale della Costa D'Avorio. Arriva in Italia col gruppo Marahouet e qui inizia a collaborare con musicisti italiani e stranieri, sia mantenendo ritmiche africane tradizionali, sia inserendole in nuove fusioni con musica jazz, latina, etnica, ecc.: con il gruppo di ricerca sulla percussione Fuentes, con Ettore Bonafé, Paolo Casu e Sergio Gistri, incide il CD Garam Masala (1996).
    Nel 1994 fonda il gruppo Griot Metropolitain, un ensemble tradizionale africano residente in Italia, con il quale propone uno spettacolo di danze, canti e musiche tradizionali tratte dal patrimonio culturale di diverse etnie africane. Dal 1994 al 1995 collabora con l'Orchestra Jazz (diretta da Alessandro Di Puccio) e con il gruppo etno-ambient Ch'i, con il quale incide due cd.
    Nel 1995 in occasione della XX edizione del Festival Musica dei Popoli, organizza in collaborazione con il Centro Flog, una tournée della sua famiglia, la Famille Dembélé, con la quale incide il cd “Aira yo, La danse des jeunes griots” per l'etichetta Amiata Records.
    Nel 1998 in occasione della XXI edizione del Festival Musica dei Popoli, organizza una tournée del trio Les Frères Dembélé, assieme al cugino Souleymane e al fratello Adama.
    Dal 1994 al 2003 lavora come mediatore culturale e nel 1998 ottiene la qualifica professionale di Operatore Interculturale presso la Regione Toscana (FI8FF290, legge 945/78). Nel 2000 entra a far parte della compagnia Shionkama e nel 2004 della compagnia Giguywassa. Nel 2005 si riunisce ai suoi fratelli ne Les Frères Dembélé.

    Souleymane Dembélé nasce a Djibasso Kossi, in Burkina Faso, in una famiglia di griots. Impara a suonare vari strumenti della tradizione Mandingue, come il tama, il balafon, ed in particolare il doumdoum. Si esibisce nelle feste tradizionali, matrimoni, funerali, ecc. tra il Burkina, il Mali, e la Costa d'Avorio. Nel 1995 è invitato a partecipare al Festival dei Popoli a Firenze insieme ad alcuni componenti della Famille Dembélé e nel 1996 è richiamato in Italia all'interno della stessa manifestazione con Les Frères Dembélé. Dopo la tourèe del 1996 decide di rimanere in Italia e si unisce al gruppo Griot Metropolitain. Lo stesso anno registra un cd insieme a tre componenti della famiglia, “Aira yo, La danse des jeunes griots” che esce per l'etichetta Amiata Records. In Italia porta avanti anche un'attività didattica, lavorando nelle scuole elementari e medie per introdurre gli allievi ad uno sguardo dall'interno sulla cultura africana. Nel 2000 entra a far parte della compagnia Shionkama. Nel 2002 insieme a Alain Nahi fonda la compagnia Giguywassa. Nel 2005 si riunisce ai suoi fratelli ne Les Frères Dembélé.





    -----------> Orari
    sabato 10 febbraio 2007
    10.30 - 12.30 - DANZA 1 livello principianti-intermedi -------------------------------------------------------- con Kady Diarrà
    12.45 - 14.45 - PERCUSSIONI 1 livello principianti-intermedi - djembe e doumdoum ------- con Adamà Dembélé
    15.30 - 17.30 - DANZA 2 livello intermedi-avanzati ------------------------------------------------------------ con Kady Diarrà
    17.45 - 19.45 - PERCUSSIONI 2 livello intermedi-avanzati - djembe e doumdoum ------------ con Adamà Dembélé
    20.30 - 22.00 - BALAFON livello unico ------------------------------------------------------------------------------- con Adamà Dembélé e Kalifa Diarrà
    domenica 11 febbraio 2007
    10.30 - 12.30 - DANZA 1 livello principianti-intermedi--------------------------------------------------------- con Kady Diarrà
    12.45 - 14.45 - PERCUSSIONI 1 livello principianti-intermedi - djembe e doumdoum ------- con Adamà Dembélé
    15.30 - 17.30 - DANZA 2 livello intermedi-avanzati ----------------------------------------------------------- con Kady Diarrà
    17.45 - 19.45 - PERCUSSIONI 2 livello intermedi-avanzati - djembe e doumdoum ----------- con Adamà Dembélé

    22.30 - 23.50 - SPETTACOLO -------------------------------------------------------------------------------------------- dei Les Frères Dembélé

    -----------> Prezzi
    - per tutti: 2ore 30euro - 4ore 52euro - 6ore 68euro - 8ore 82euro - 10ore 94euro
    12ore 104euro - 14ore 114euro - 16ore 124euro - 18ore 134euro - 20ore 144euro
    - per i tesserati tan-gram e per i tesserati djembe.it card:
    2ore 28euro - 4ore 49euro - 6ore 64euro - 8ore 77euro - 10ore 88euro
    12ore 97euro - 14ore 106euro - 16ore 115 - 18ore 124euro - 20ore 133euroeuro
    (è obbligatorio il tesseramento fenalc 2007 per la copertura assicurativa: 2 euro)

    prezzo dello spettacolo 8 euro - per i partecipanti del seminario 5 euro

    -----------> Dove
    Il seminario si svolgerà presso l'Auditorium Vincenzo Galilei, Via Usciana, S.Maria a Monte, PISA

    -----------> Info
    Per informazioni artistiche: Souleymane Dembélé 339-3740842 (chiamare dopo le 17.30)
    Per informazioni tecniche e preiscrizioni: Valentina 335-5438397 e-mail: infoseminari@libero.it
    E' necessaria una preiscrizione telefonica o via e-mail: indicate nome, cognome, email, cell., i corsi che volete frequentare, se siete tesserati, se avete intenzione di dormire in palestra.
    Per informazioni pratiche (luoghi e strade): Valentina P. 347-4825950

    -----------> Note
    Per il pernottamento è a disposizione la palestra comunale accanto all'auditorium: è possibile dormire su materassini.
    Portate sacco a pelo e cuscino!

    -----------> Indicazioni stradali
    - dalla FI-PI-LI (Strada Grande comunicazione Firenze-Pisa-Livorno) prendi l'uscita per Montopoli in Val d'Arno (44 Km da Firenze)
    - dopo 0,4 Km: mantieni la sinistra a Via Tosco-Romagnola Ovest
    - dopo 0,3 Km: svolta a destra a Strada Provinciale Romanina
    - dopo 0,7 Km: alla rotonda prendi la 2° uscita per SP66
    - dopo 2,1 Km: svolta a sinistra a Via Colombaie
    - dopo 0,1 Km: mantieni la destra a Via San Donato
    - dopo 79 m: svolta a sinistra a Strada Provinciale Francesca
    - dopo 0,3 Km: svolta a destra a Via Usciana
    - parcheggia (dove vuoi!) e sei all' Auditorium Vincenzo Galilei

    MAPPA - da Firenze (44Km)
    http://maps.google.it/maps?f=d&hl=it...,0.633087&om=1

    MAPPA - da Pisa (40Km)
    http://maps.google.it/maps?f=d&hl=it...,0.633087&om=1

    MAPPA - da Montopoli in Val D'Arno
    http://maps.google.it/maps?f=d&hl=it...,0.158272&om=1


    --------------------------------------------------------------------------------
    Informativa ai sensi dell'art. 13 del d. lgs. n. 196/2003.Codice in materia di protezione dei dati personali. I dati personali derivanti da iscrizioni alle nostre attività e/o recuperati da siti inerenti alla danza e alle percussioni africane saranno trattati nel rispetto della massima riservatezza. I dati personali saranno utilizzati per l'invio di informazioni relative alle attività organizzate dal nostro gruppo. In qualunque momento sarà possibile esercitare tutti i diritti di cui all'art. 7 della Legge 196/2003. In particolare, qualora inoltrataci mediante e-mail la richiesta di cancellazione dei dati personali in conformità all'art. 7, lett. b), n. 3 della legge, provvederemo immediatamente a rimuovere i contatti che ne abbiano fatto richiesta senza inviare ulteriori avvisi e/o comunicazioni. Le comunicazioni non avranno frequenza giornaliera, saranno sporadiche e riguardanti esclusivamente i nostri eventi. Il vostro indirizzo non sarà comunicato o diffuso a terzi e non ne sarà fatto alcun uso diverso. Questo messaggio non può essere considerato SPAM (secondo l'articolo n. 1618 Par. III deliberato al 105° congresso USA) poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii.


    --------------------------------------------------------------------------------
    kegi

  2. #2
    piumealvento
    Ospite non registrato
    leggo solo ora.....
    sarà replicato?

  3. #3
    Partecipante Figo L'avatar di kegi7929
    Data registrazione
    17-09-2006
    Residenza
    Pontedera
    Messaggi
    781

    .....

    purtroppo non lo sò............ quella sera è stato molto bello tutto lo spettacolo. si occupa di tutto la mia migliore amica,se vuoi ti dò la sua e mail e parli con lei, anche se per ora ha il computer fuori uso, ma sò che legge la posta dal computer del suo ragazzo..... fammi sapere.........
    kegi

  4. #4
    piumealvento
    Ospite non registrato
    piu che altro se sai che si rifarà scrivilo!!grazie!

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di yellow**
    Data registrazione
    24-07-2006
    Messaggi
    5,397
    anche io sono interessata...
    fammi sapere

  6. #6
    Partecipante Figo L'avatar di kegi7929
    Data registrazione
    17-09-2006
    Residenza
    Pontedera
    Messaggi
    781

    ...

    per ora sò che vogliono fondare un'associazione........appena mi aggiorna vi faccio sapere, di preciso sò che fanno anche corsi di jambè.........
    kegi

  7. #7
    piumealvento
    Ospite non registrato
    di jambe? davvero? il mio sogno!! si si aggiornaci!

  8. #8
    Partecipante Figo L'avatar di kegi7929
    Data registrazione
    17-09-2006
    Residenza
    Pontedera
    Messaggi
    781

    ....

    sono al telef con la mia amica dice: che per ora ci sono corsi di doum-doum in piazza santa croce a firenze, ma prossimamente organizzeranno corsi di djembè e danza però ancora non sanno dove......in tempi brevi vi aggiorno.........
    kegi

  9. #9
    piumealvento
    Ospite non registrato

    Re: ....

    Originariamente postato da kegi7929
    sono al telef con la mia amica dice: che per ora ci sono corsi di doum-doum in piazza santa croce a firenze, ma prossimamente organizzeranno corsi di djembè e danza però ancora non sanno dove......in tempi brevi vi aggiorno.........

    che bello non vedo l'ora certo a firenze è scomodissimo, i corsi di doum doum sono sempre stati il mio sogno

  10. #10
    Partecipante Figo L'avatar di kegi7929
    Data registrazione
    17-09-2006
    Residenza
    Pontedera
    Messaggi
    781

    ....

    quando sò qualcosa di più ti faccio sapere, al solito se vuoi la mail della mia amica........fammi sapere.......
    kegi

  11. #11
    piumealvento
    Ospite non registrato

    Re: ....

    Originariamente postato da kegi7929
    quando sò qualcosa di più ti faccio sapere, al solito se vuoi la mail della mia amica........fammi sapere.......

    se è carina dammi il numero di telefono
    scherzo....tienici informati tu, secondo me sarà un successo quel corso. Tirare fuori il tribale che c'è in noi ...non vedo l'ora.

Privacy Policy