• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 20 12311 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 298
  1. #1
    peggy2005
    Ospite non registrato

    Le Coppie Di Fatto Che Ne Pensate?

    ciao a tutti
    stamattina su radio deejay stavo ascoltando platinette che parlava sui pacs e le coppie di fatto e di come la sinistra stia prendendo le distanze per quanto riguarda l'ufficializzare tali coppie mentre per la destra (Fini) confermava la necessità di fare ciò. Io personalmente penso che è giusto riconoscere e dare finalmente una dignità civile (non so bene come si dice... quindi scusate se scrivo così e non ho intenzione di offendere nessuno) PERO' dico NO al matrimonio per ovvi motivi... che ne pensate?

  2. #2
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702
    Non ho ben capito se il tuo NO è per il matrimonio civile o religioso
    Dal canto mio, penso che questa sia una buona occasione per un notevole passo avanti culturale della nostra società
    Sarà sfruttato? Mio malgrado penso di no
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di marygrace83
    Data registrazione
    15-11-2005
    Residenza
    ...
    Messaggi
    4,166
    io non ho ben capito una cosa: ma questi pacs o unioni civili, riguarderebbero le coppie solo eterosessuali o anche omosessuali?
    ho le idee un tantino confuse a riguardo, quindi non riesco a farmi un'opinione!
    grazie!

  4. #4
    peggy2005
    Ospite non registrato
    No io intendevo quello religioso.. e si ufficializzano le coppie omosessuali...

  5. #5
    Partecipante Super Figo L'avatar di Anandamyde
    Data registrazione
    27-07-2005
    Messaggi
    1,800
    Blog Entries
    1
    per quel che ne so io si ufficializzano coppie sie etero che gay (omo e lesbo).

    io sono favorevole

    secondo me è giusto e serve a tutelare la coppia...

    ok...esiste la possibilità di convivere...pero' la convivenza non tutela la coppia in caso di necessità...

    pur convivendo da 20 anni con una persona (sia esso etero o omo) nel caso io mi ritrovi in ospedale e qualcuno debba decidere per me il mio compagno non ha diritto di parola in merito...e secondo me è una grave ingiustizia

    per quanto riguarda i matrimoni...sono favorevole anche a quelli ...sia civili che religiosi

    civili in maniera particolare perchè secondo me lo stato dovrebbe tutelare i suoi cittadini...dando loro la possibilità di essere liberi e felici (mi pareo o lo dice anche la costituzione? )
    quindi...credo che sui matrimoni civili non ci sarebbe nemmeno bisogno di discutere...mi sembra che se una persona omosessuale va a votare il suo voto valga quanto il mio che sono etero...quindi perchè per lei dovrebbe esserci un'altra regolamentazione in materia di matrimoni?

    sono favorevole anche ai matrimoni in chiesa...è giusto che un "figlio di dio" abbia la possibilità di sposarsi secondo la propria fede religiosa...solo che la chiesa si basa su principi piuttosto "arcaici" (secondo me) e nega questa possibilità...

    è un'altro "Paio di maniche" ...bisognerebbe rivedere un po' nel complesso le leggi della chiesa e modernizzarle un po'... ma visto che la chiesa è "uno stato a parte" liberi di fare come vogliono...ma almeno lo stato italiano (che è laico) deve garantire a tutti i suoi cittadini pari opportunità e libertà, siano essi omosessuali o etero...

    baciuz'

  6. #6
    peggy2005
    Ospite non registrato
    Concordo con te per quanto riguarda il matrimonio civile.. è giusto che ognuno faccia quel che vuole della sua vita e quindi anche ufficializzare tutto ciò ... ma per quello religioso non sono d'accordo perchè è un qualcosa che va più in là di un riconoscimento legale... è un sacramento e tale deve rimanere dove nasce la famiglia fondamentale per una società..

  7. #7
    Partecipante Super Figo L'avatar di Anandamyde
    Data registrazione
    27-07-2005
    Messaggi
    1,800
    Blog Entries
    1
    il fatto è che io e la "chiesa" (intendo come ideale generale) abbiamo due idee diverse di "FAMIGLIA"...

    per me la famiglia è formata da due persone che si amano e si rispettano reciprocamente, basata sulla fiducia e sulla fedeltà...indipendentemente dalla procreazione e dal sesso di chi la compone.

    per la chiesa la famiglia ha come scopo principale la procreazione...

    a questo punto mi chiedo...ma due persone etero che non possono procreare hanno lo stesso diritto degli altri etero che possono procreare di sposarsi? (sto parlando per "assurdo"...spero che il tutto non diventi un "caso politico"! )

    dal momento che mi viene risposto

    "la famiglia si basa sull'amore e su i figli che il Dio vorrà darvi"...

    in una coppia omo c'è amore come in una coppia etero...e i figli il signore non ha voluto darli a loro...come non ha voluto darli a una coppia etero sterile...quindi dove sta la differenza?
    baciuz'

  8. #8
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702
    Mi pare che il matrimonio religioso non debba entrare nella discussione dello stato in materia legislativa. Credo che il trattare il matrimonio religioso tra coppie omosessuali non sia rispettoso verso l'istituzione della chiesa.
    La chiesa non tollera le unioni tra persone dello stesso sesso, perchè farle pressioni?
    Mi piacerebbe anche che, con lo stesso rispetto con cui io mi pongo verso la chiesa, questa se ne stesse in silenzio quando lo stato italiano legifera in materia di unioni civili.
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

  9. #9
    peggy2005
    Ospite non registrato
    è una bella domanda!!!

  10. #10
    psicologiaela
    Ospite non registrato
    Personalmente non ho nulla in contrario sulla legalizzazione delle coppie di fatto sia etero che omosessuali.
    Non sono d'accordo pero' quando entra in gioco il fattore figli; mi spiego: non ho alcun problema nei confronti degli omosessuali, anzi non sopporto chi li discrimina, pero' credo che per lo sviluppo psichico ottimale di un bambino, sia necessaria la figura materna ( femminile) e paterna ( maschile) .

  11. #11
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    Originariamente postato da psicologiaela
    Non sono d'accordo pero' quando entra in gioco il fattore figli; mi spiego: non ho alcun problema nei confronti degli omosessuali, anzi non sopporto chi li discrimina, pero' credo che per lo sviluppo psichico ottimale di un bambino, sia necessaria la figura materna ( femminile) e paterna ( maschile)
    il fatto è che la legge si occupa "solamente" del riconoscere (o meno, come accade ora) sul piano legale l'unione tra due persone adulte e consenzienti.

    i figli sono un altro piano: possono arrivare per mille vie (e gli ultimi fatti di cronaca lo ricordano di continuo), possono essere frutti di una relazione passata o di una notte di follia,... cosa facciamo, vietiamo di avere figli? a chi? a chi forse un giorno potrà pensare di essere gay? li togliamo a una coppia omo il giorno in cui li avrà con un provvedimento del TM?
    si può legiferare su molte cose, ma se avere o no dei figli non rientra nel campo il cui può essere lo Stato a decidere.
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  12. #12
    psicologiaela
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da marygrace83
    io non ho ben capito una cosa: ma questi pacs o unioni civili, riguarderebbero le coppie solo eterosessuali o anche omosessuali?
    ho le idee un tantino confuse a riguardo, quindi non riesco a farmi un'opinione!
    grazie!


    riguarda sia le coppie eterosessuali che preferiscono la convivenza al matrimonio, sia le coppie omosessuali..

  13. #13
    peggy2005
    Ospite non registrato
    concordo xon Bliz per quanto riguarda la questione della Chiesa di rifiutare il matrimonio tra persone dello stesso sesso anche perchè il progetto di Dio è ben altro, però dall'altra parte confesso che sono contro alla legalizzazione delle coppie omosessuali perchè temo che sarà il primo passo per poter poi legalizzare la possibilità di adottare figli e io su questo non ci sento proprio!!!

  14. #14
    Partecipante Super Figo L'avatar di Anandamyde
    Data registrazione
    27-07-2005
    Messaggi
    1,800
    Blog Entries
    1
    Pacs/ Intesa nella maggioranza
    Giovedí 08.02.2007 15:51

    Pacs/ Vertice a Palazzo Chigi. Ultimi ritocchi al decreto legge

    Pacs/ Card. Poupard: "Contraddicono i valori fondamentali"
    L'accordo nella maggioranza sulle unioni civili è stato raggiunto. Tanto che un consiglio dei ministri straordinario si terrà nelle prossime ore, prima del viaggio in India del premier e dei ministri economici. Inizialmente si era parlato di una riunione del cdm venerdì 16 febbraio, ma poi una volta trovata l'intesa di massima tra le forze della coalizione - spiegano fonti della maggioranza - Prodi, Rutelli e Fassino hanno deciso l'accelerazione per evitare che ulteriori interferenze esterne potessero spingere i cattolici dell'Unione a tornare indietro. E il pensiero corre soprattutto al Vaticano e all'Angelus del Papa di domenica.

    A seguito del vertice di due ore a Palazzo Chigi, il disegno di legge è praticamente pronto. La quadra è stata trovata. Mancano solo gli ultimi dettagli. La svolta è arrivata dopo l'ok delle esecutivo della Margherita, che ha isolato le posizioni ultranziste dei Teodem.
    Sarà un compromesso, ovviamente, che accontenterà sia la sinistra radicale sia i cattolici del Centrosinistra. L'unico nodo rimane Mastella, il quale però - assicurano fonti della maggioranza - non ha alcuna intenzione di far cadere il governo. Ed è quindi probabile che al momento del voto in consiglio dei ministri il leader dell'Udeur si astenga, o esca dall'aula, per rimarcare la sua differenza ma senza clamorosi strappi. Il disegno di legge, comunque, non sarà blindato. Anzi, in Parlamento è probabile che ci saranno diversi ulteriori aggiustamenti, al fine di aprire un dialogo con il Centrodestra.

    Ed è proprio questo il punto che fa dormire sonni tranquilli ai sostenitori dei Pacs. Secondo quanto risulta ad Affari, infatti, nonostante la volontà politica di Berlusconi di mettere in difficoltà l'Unione, almeno una ventina di deputati e una decina di senatori di Forza Italia sarebbero pronti a sostenere il provvedimento sulle unioni civili. Si tratta di quegli azzurri che provengono dalle fila dei socialisti e dei liberali e che a Palazzo Madama, dove i numeri della maggioranza sono molto risicati, potrebbero bilanciare l'eventuale, improbabile, voto contrario o astensione dei Teodem della Margherita e dei tre senatori dell'Udeur. Insomma, almeno sul fronte dei Pacs, salvo colpi di scena, il barometro del governo volge verso il sereno.

    fonte http://canali.libero.it/affaritalian...ssimo0802.html
    baciuz'

  15. #15
    peggy2005
    Ospite non registrato
    Anandamyde grazie le news ultime!!!
    mah secondo voi quale sarà il risvolto?

Pagina 1 di 20 12311 ... UltimoUltimo

Privacy Policy