• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6

Discussione: un vostro consiglio..

  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di Pandistelle
    Data registrazione
    05-01-2005
    Messaggi
    109

    un vostro consiglio..

    cosa ne pensate?

    il mio ex è stato con una per "rifarsi una vita","per non stare solo"(a detta sua)perchè io non lo volevo.
    Il giorno che si è messo con lei è venuto la mattina e ci ha provato con me per l'ultima volta e siccome non gli ci stavo si è messo con lei il pomeriggio stesso.(ci usciva da tre volte)

    Ho preferito farmi gli affari miei.Io credo fermamente nel karma.

    Adesso lei lo ha lasciato perchè non è innamorata.Quando l'ho sentito al telefono ha detto che si son lasciati di comune accordo.Da amici comuni invece scopro che lei lo ha mollato malamente.Peraltro il giorno prima della laurea.Lui al tel dice che non è vero niente e che si sono lasciati amichevolmente due settimane dopo la laurea.

    Da notare che qualche giorno prima della laurea lui si fa sentire con un sms dopo almeno 5 mesi che non si sentiva(quando lei lo ha lasciato in pratica....)

    Scopro anche che ai suoi amici ha sparato cose pessime su di me,cose non vere per farsi compatire..

    Adesso mi è venuto un dubbio.Quando ci stavo insieme sua mamma mi odiava a detta sua.Tutte le volte che volevo dirle qualcosa in faccia lui mi fermava.
    Il mio dubbio è che lui sia un ballista cronico.
    Anche quando gli ho detto "come stai?"ho saputo che t'ha lasciato lei e in un momentaccio,mi spiace"

    beh,ha continuato a dire che non era vero,che era una balla...

    adesso ripensando a tutte le volte che mi ha mentito(tante)ed ho scoperto che non era vero nulla mi sorge il dubbio che ci creda davvero a quello che dice..

    dovrei parlare con la migliore amica di lei questa settimana e sapere che è successo..

    non lo faccio per farmi gli affari suoi ma per dare un senso finalmente ad un passato ombroso che non ho mai capito..e poi cancellare il numero suo persempre..

    dite che faccio bene?

    Vorrei dirvi quanto mi sono sentita male nel sapere da lui per anni che a sua mamma stavo antipatica quando lei davanti a me era super gentile..
    Io ci ho creduto veramente a questa cosa..mi ha condizionato per anni.Mi ha condizionato nel rapporto con lei,che ho sempre tenuto ad una certa distanza.
    Ho cominciato ad avere la pulce nell'orecchio quando lui si è messo con questa ragazza.Mi ha detto che lei mi odiava da parecchi anni,cosa che poi ha smentito il giorno dopo perchè forse neppure se lo ricordava..a lei deve aver raccontato chissà cosa perchè un giorno che andavo a montare un impianto luci/suoni in un teatro sono stata a fare colazione alla stazione e lei è entrata lì con l'amica.Subito si sono nascoste dietro ad un angolo(come se non le vedevo no?)e sono andate a pagare quando ho finito il cappuccino e me ne sono andata. Io ho provato pena per lei.Quando ho saputo che si son lasciati mi son detta:beh,è il karma. E anche se non dovrei ci ho provato gusto. Cosa ne pensate,faccio male ad informarmi? Vorrei sapere che cosa ha raccontato a lei.Vorrei sapere fin dove può arrivare ad inventare. Vorrei liberarmi di questi fantasmi essere sicura che lui effettivamente è così e non sentirmi mai più in colpa.

  2. #2
    !Faralas!
    Ospite non registrato
    alcune balle le potrebbe aver dette solo x evitare che i fatti suoi venivano fuori a troppa gente.. in fondo se si son lasciati di comune accordo o malamente lo deve sapere lui .. non voleva che lo sapessero altre persone

    x il fatto che ha sparlato di te.. bhe tutti alla fine davanti a un bicchierino con gli amici dicono qualche pettegolezzo.. poi qua tocca vedere cosa ha detto XD se petteg. leggeri o pesanti:
    questo probabilmente lo sai tu e io nn voglio farmi gli affari tuoi .. ma se sei arrivata a fare un post probabile che sia qualcosa di pesante

    cmq x concludere io non parlerei con nessuno e mi farei i fatti miei .. ma se vuoi dare chiarezza a tutto allora vai e via
    good luck

    ps non ci crederai ma sto mangiando un pandistelle sul serio
    Ultima modifica di !Faralas! : 24-01-2007 alle ore 11.17.01

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di blackfox
    Data registrazione
    25-09-2004
    Residenza
    Monfalcone
    Messaggi
    4,909
    Ti capisco, ma se vuoi cermanete liberarti di lui, in modo definiitvo, lascia perdere le chiacchere che ha messo in giro su dite, tu continua la tua vita senza di lui.Vai per la tua strada e costruisciti una nuova vita, magari con una persona un po' meno insicura e più sincera...La tua felicità è la miglior "vendetta"
    Dany

  4. #4
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702
    Io sono uno che tronca tutti i ponti dopo una storia finita, perciò il mio consiglio è:
    1) Se lui ti interessa, informati e blabla
    2) Se non ti interessa più, perchè vuoi farti del male ancora?
    Byebye quit

    Forse c'è più curiosità che interesse?
    Ha ragione blackfox imho, la tua felicità è la miglior "vendetta"
    Ultima modifica di Biz : 24-01-2007 alle ore 12.16.29
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

  5. #5
    Partecipante Super Esperto L'avatar di m3logr4no
    Data registrazione
    26-10-2005
    Residenza
    dentro e fuori dal cuore
    Messaggi
    620
    io ti capisco pandistelle e visto che ci sono passata, cercherei maggiori elementi possibili x dare un senso al tuo passato, visto che sei tu la prima ad avere questa esigenza.

    anche io, bugie su bugie, che ho scoperto, tutte o quasi, alla fine, dopo esserci lasciati! e lui, dopo, nonostante si fosse messo con un'altra povera ragazza (e anche lui quel giorno, la mattina mi ha chiesto se proprio nn volevo tornare con lui e al mio no, il pomeriggio si è messo con lei!!!) si faceva ancora sentire destabilizzandomi...
    io nn ero + innamorata di lui ma ti assicuro che quei buchi a cui nn avevo saputo dare un senso rimanevano scolpiti in me!solo dopo aver capito davvero, e, sia chiaro, pezzettino dopo pezzettino e senza che io andassi in giro a fare la figlia di tom ponzi, ma semplicemente così, venivano fuori, tra amici e conoscenze comuni le cose prima o poi sono venute fuori e solo allora ho potuto chiudere definitivamente una storia che mi aveva lasciato + confusa di quando era iniziata...e allora ho potuto pure cambiare numero di cellulare a cuor leggero: ormai sapevo ciò che mancava...io nn volevo proprio + sentirlo!!!

  6. #6
    Partecipante Affezionato L'avatar di Pandistelle
    Data registrazione
    05-01-2005
    Messaggi
    109
    incredibile melograno!! anche il tuo ex lui è venuto di mattina! (che non sia la stessa persona?ehehehhe)

    Sento che mi capisci..quei buchi per me stanno diventando un ossessione.. pensa che quest'inverno ho incontrato sua madre e per la prima volta le ho detto tutto in faccia.Lei era imbarazzatissima,solo dopo ho cominciato a chiedermi se non fossero tutte bugie quelle che lui inventava e se non avesse inventato cose anche a lei,per anni....mi sono sentita ingannata ma soprattutto impotente perchè non avevo un briciolo di verità a cui attaccarmi.
    Solo tanta ambiguità nella quale ho navigato per anni.Quando l'ho detto a lui,beh,lui si è fatto una risata e dentro di me ho pensato che fosse felice perchè era riuscito a metterci l'una contro l'altra..ho cominciato a chiedermi se questo non accadesse proprio per mascherare la realtà del fatto che lui aveva dei problemi e che lei poteva parlarmene.. invece io con lei non ho mai fatto un discorso profondo..mai,sempre cose superficiali perchè avevo paura di trovare conferma del fatto che potessi starle antipatica..
    Mio zio l'ha avuto come allievo alle medie e quando mi son sentita dire da lui che era un ragazzo difficile son caduta dalle nuvole....
    Ho bisogno di risposte perchè purtroppo mi affeziono facilmente alle persone e non ho voluto mai più conoscere i genitori delle mie amiche o dei miei ragazzi proprio per la paura di essere giudicata male da queste figure,quando invece mi ha sempre fatto piacere poter conoscere e guardare i genitori degli altri proprio perchè nella mia famiglia le cose sono sempre andate storte,e farmi un modello di come vorrei essere....
    Lo so che forse sono troppo ossessiva ma questa storia con questo ragazzo purtroppo mi ha preso fra capo e collo quando avevo 18 anni finiti da poco,ero una ragazzina e a quell'età non pensavo certamente di legarmi così a lungo..

    Lui mi ha portata a casa sua dicendo che sua mamma mi voleva conoscere,dopo appena un mese..a lei cosa avrà detto?

    Vi ringrazio a tutti per le vostre risposte...è vero che la maggior vendetta è proprio la mia felicità. Sento che avete letto dietro alle mie parole proprio quel sentimento lì,di vendetta,di rivalsa, e tutto sommato è vero che sento il bisogno di vendicarmi..
    Ogni volta che mi mettevo con un ragazzo diverso lui mi tartassava,mi perseguitava e non mi faceva vivere la storia in pace.Così a volte penso,anche se so che è sbagliato,che vorrei che anche lui per una volta si sentisse come mi sono sentita io. Quando stavo con lui mi trattava da pezza da piedi. Così quando mi sono messa con un altro lui mi ha tartassato ben bene tanto che questo ci ha rinunciato.
    Non penso che andrei in giro a raccontare a tutti quello che veramente è successo,specialmente alla sua ex perchè so che si sentirebbe umiliata.Anche se dentro penso alla vendetta.Non l'ho fatto mesi fa e non lo farei adesso.
    Però penso che sapere certe cose mi servirebbe per proteggermi qualora (ed è successo) lui mi ricercasse.. ogni tanto chiama e fa come se nulla fosse. So che se mi chiamasse allora potrei proteggermi da lui perchè avrei un briciolo di verità in mano.
    Anche se più il tempo passa e più mi viene l'idea che lui creda alle verità che si costruisce..quindi è impossibile parlarci,perchè tanto smentisce ogni cosa..
    Consapevolezza signifca capacità di vedere una caffettiera e di sentire cantare gli uccelli a modo nostro e non come ci è stato insegnato.(Eric Berne)


    Non c'è una foto dove Berne non sorrida con quel suo modo spontaneo e comunicativo che fa sorridere anche chi lo guarda


Privacy Policy