• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 19

Discussione: Il disegno infantile

  1. #1
    Picciurina L'avatar di peperina
    Data registrazione
    08-09-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    1,246

    Il disegno infantile

    Gironzolando su internet mi sono imbattuta in questo articoletto che riassume brevemente le basi del disegno infantile e che secondo me vale la pena di leggere
    Lo trovate QUI

    Potremmo parlarne insieme e magari costruire una bibliografia ragionata... che ne dite?
    Qual è la cosa più difficile a questo mondo?
    Vivere!
    Molta gente esiste, ecco tutto.
    (Oscar Wilde)

  2. #2
    Partecipante Super Esperto L'avatar di mymelody
    Data registrazione
    21-02-2006
    Messaggi
    539
    wowwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwww che bello..sai che speravo di capitare in una discussione simile??io ci sto..tenetimi informata che intanto mi acculturo sull'argomento cosi che poi possa contrubuire anche io

  3. #3
    Picciurina L'avatar di peperina
    Data registrazione
    08-09-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    1,246
    Perfetto!
    Intanto possiamo riguardarci i 3d che Francy ha scritto proprio sui test di questo tipo
    Guardare QUI e QUI

    Conoscete degli elementi che in questi test possano far emergere delle problematiche?
    Per esempio David aveva segnalato una cosa interessante
    David ha scritto:
    La base del tronco disegnata eccessivamente allungata (ovviamente in orizzontale), è indice di una certa lentezza nell'elaborazione di idee personali e difficoltà di apprendimento.
    Qual è la cosa più difficile a questo mondo?
    Vivere!
    Molta gente esiste, ecco tutto.
    (Oscar Wilde)

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di Ele*
    Data registrazione
    13-12-2002
    Residenza
    *Campi Bisenzio*[FI]
    Messaggi
    10,523
    se nn sbaglio, Francy ha fatto la tesi su questo argomento[fra se nn è cosi perdonami ] e poi è un argomento interessantissimo


    Questa qua è per te
    e anche se non e` un granché
    ti volevo solo dire
    che era qui in fondo a me.
    Perché sei
    viva viva cosi come sei quanta vita mi hai passato
    e non la chiedi indietro mai

    *Non si vede che col cuore.L'essenziale e'invisibile agli occhi*-Il Piccolo Principe-
    *..per una magia così,dice,vale la pena vivere..*
    //qUeLLe DeL cUrLy PoWeR\\
    Proud To Be A Ciccins
    fondatrice con Rae del f.c.f.c.[fancazziste fan club]con sede in una bella spiaggetta della Croazia...1°adepta:claudina!
    FemminaComeLaVita
    "ah beh, cos'è la vita senza draghi?"
    ..vogliono ballare un po'di piu',vogliono sentir girar la testa,voglio sentire un po'di piu',un po'di piu',le donne lo sanno,le donne l'han sempre saputo..
    La mia Libreria

  5. #5
    Picciurina L'avatar di peperina
    Data registrazione
    08-09-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    1,246
    Per quanto riguarda Il disegno della famiglia la Dott.ssa Antonella ippolito ha portato avanti un'interessantissima ricerca sugli effetti della separazione dei genitori sui figli

    Le osservazioni sono a grandi linee queste

    1)bambini aventi famiglia intatta una maggiore valorizzazione dei personaggi, espressa soprattutto dall’uso di colori vivaci, riguardanti una buona affettività e dai particolari apportati ai
    personaggi, sinonimo di ricchezza e benessere interiore. Inoltre tutti i bambini con famiglia intatta disegnano entrambi i genitori, con espressioni sorridenti e dinamiche indice di un buon adattamento relazionale.

    2)Nei disegni di bambini con genitori separati è possibile rilevare invece una scarsa valorizzazione di sé, espressa dall’assenza di particolari con funzione distintiva rispetto
    agli altri personaggi, come ad esempio il colore di occhi e capelli o i capi di vestiario, un utilizzo di colori più sfumati e freddi, o addirittura assenza di colore; vengono apportati meno particolari ai personaggi che appaiono statici e in
    alcuni casi caratterizzati da occhi "vuoti" privi di pupille, particolare che non è stato rilevato in nessun disegno appartenente al campione di bambini con famiglia
    intatta. Viene omesso nel 43,3% dei casi il genitore non affidatario. Vengono utilizzate cancellature, indici di disagio e di conflitto interno.

    Per la ricerca completa, con anche le tavole dei disegni analizzati andate QUI
    Qual è la cosa più difficile a questo mondo?
    Vivere!
    Molta gente esiste, ecco tutto.
    (Oscar Wilde)

  6. #6
    Francy
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Ele*
    se nn sbaglio, Francy ha fatto la tesi su questo argomento[fra se nn è cosi perdonami ] e poi è un argomento interessantissimo
    la mia tesi (ormai finita.. ma che aspetta ancora di essere presentata ) è proprio sul disegno infantile

    Ho pagine e pagine di bibliografia... se vi serve qualcosa chiedete pure

  7. #7
    Partecipante Esperto L'avatar di maryflower
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    453
    Ho letto un libro stupendo di cui non ricordo l'autore (forse berenson?) si intitola "dallo scarabocchio al isegno": illuminante

  8. #8
    Partecipante L'avatar di alessandra
    Data registrazione
    18-01-2005
    Messaggi
    43
    Ciao a tutte
    avrei una curiosità da porvi... secondo voi come sarà il disegno di una bambina che rischia di divenire schizzo?
    Mi spiego meglio: sto seguendo questa bimba che ama molto disegnare e spesso le faccio fare disegni liberi. I suoi disegni sono molto particolari e spesso abbastanza uguali...ma non le ho mai chiesto di disegnarmi espressamente la sua famiglia. Secondo voi cosa mi dovrei aspettare?
    Grazie per le risposte che saprete darmi.


  9. #9
    zoila
    Ospite non registrato
    ciao ragà.
    argomento interessantissimo . Io nn me ne occupo perchè faccio altro, ma per una serie di vicessitudini mi è sorta una curiosità: disegnare i genitori senza mani è segno di qualcosa.
    So che comunque il disegno va visto nella sua interezza , ma se qualcuno di voi sa qualcosa...
    baci zoila

  10. #10
    Partecipante Super Esperto L'avatar di mymelody
    Data registrazione
    21-02-2006
    Messaggi
    539
    per quel poco che ne so ...la mancanza di mani significa che il genitore raffigurato manisfesta poco il contatto...cioè poche carezze,poca attenzione...
    ma può anche esser segno che il bimbo lo vorrebbe privo delle mani nel caso in cui da esse venisse ferito..
    voi che mi dite?

  11. #11
    Francy
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da zoila
    ciao ragà.
    argomento interessantissimo . Io nn me ne occupo perchè faccio altro, ma per una serie di vicessitudini mi è sorta una curiosità: disegnare i genitori senza mani è segno di qualcosa.
    So che comunque il disegno va visto nella sua interezza , ma se qualcuno di voi sa qualcosa...
    baci zoila
    Disegnare soggetti senza mani denota, in linea generale, timore delle relazioni, inibizione.

    Sarebbe interessante conoscere l'età del bambino/bambina..

  12. #12
    zoila
    Ospite non registrato
    la bambina aveva circa 8 anni..
    buona giornata a tutti !!!!

  13. #13
    Partecipante Assiduo L'avatar di fragola1004
    Data registrazione
    27-03-2005
    Messaggi
    137
    ciao raga x caso mi sn trovata a leggere qst forum
    la mia tesi è sul disegno della famiglia
    la mia relatrice xò nn mi dà nessun aiuto sulla bibliografia da consultare
    x favore mi aiutate voi???
    grazie 1000 x tt ciò che farete

  14. #14
    Partecipante Super Esperto L'avatar di bacchetta
    Data registrazione
    03-06-2007
    Residenza
    Varese
    Messaggi
    539
    Originariamente postato da alessandra
    Ciao a tutte
    avrei una curiosità da porvi... secondo voi come sarà il disegno di una bambina che rischia di divenire schizzo?
    Mi spiego meglio: sto seguendo questa bimba che ama molto disegnare e spesso le faccio fare disegni liberi. I suoi disegni sono molto particolari e spesso abbastanza uguali...ma non le ho mai chiesto di disegnarmi espressamente la sua famiglia. Secondo voi cosa mi dovrei aspettare?
    Grazie per le risposte che saprete darmi.

    Mi sembra di ricordare di aver letto da qualche parte che le persone che disegni ripetitivi possono essere tipici di chi poi diventa schizofrenico...ma non sono esperta in tal senso...è solo un ricordo vago...

  15. #15
    Partecipante Super Esperto L'avatar di bacchetta
    Data registrazione
    03-06-2007
    Residenza
    Varese
    Messaggi
    539
    Originariamente postato da fragola1004
    ciao raga x caso mi sn trovata a leggere qst forum
    la mia tesi è sul disegno della famiglia
    la mia relatrice xò nn mi dà nessun aiuto sulla bibliografia da consultare
    x favore mi aiutate voi???
    grazie 1000 x tt ciò che farete

    Non so se ti può essere utile questo testo fragola...

    Il disegno del bambino in difficoltà. Guida all'interpretazione dei test della figura umana, della famiglia, dell'albero e della casa
    di Angela Carlino Bandinelli e Sabina Manes

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy