• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 18

Discussione: Vicenza colonia USA

  1. #1
    Yezidism
    Ospite non registrato

    Vicenza colonia USA

    Salve, ho saputo dai media che si prevede l'ampliamento della base militare usa di vicenza, mi chiedevo a cosa serve? qual'è la reale minaccia che grava sull'italia tanto da ampliare una base militare usa? c'è pericolo che l'italia venga invasa dalla città del vaticano? oppure la russia dopo aver dato l'inidipendenza ad ukraina, moldavia, estonia, lettonia, azerbajan, turkmenistan, georgia, vuole invadere l'italia? Insomma secondo voi perchè c'è l'esigenza di ampliare una base usa in italia? vedendo una calma totale in europa questa esigenza può darsi che serva per cose interne all'italia? nel senso che unagrande base usa a vicenza può tranquillamente appoggiare militarmente un ipotetica seccessione voluta dalla lega nord o sbaglio? Non furono le cannoniere inglesi che coadiuvarono i piemontesi nell'occupazione militare del regno delle due sicilie? un ampliamento di basi americane era più logico nell'italia meridionale dato che si trova geograficamente più vicino al medio oriente, ma ampliare la base di vicenza che senso ha? forse per crearci all'interno uno dei tanti carceri segreti degli usa? conoscendo gli americani secondo me è più probabile l'idea di un sostegno militare per eventuali scenari seccessionisti tanto cari nel veneto e lombardia. La base USA di vicenza può spazzare via l'esercito italiano dal nord come hanno fatto con le corti islamiche in somalia.

  2. #2
    psicologiaela
    Ospite non registrato
    io non ho capito di cosa dovremmo discutere, penso dovresti specificare meglio.

  3. #3
    Yezidism
    Ospite non registrato
    ciao, mi sembra scontato l'argomento: favorevoli o contrari dell'ampliamento di una base militare straniera sul nostro territorio!
    Siamo l'italia o siamo diventati l'iraq dove è previsto l'invio di altri 20 000 marines?

  4. #4
    psicologiaela
    Ospite non registrato
    ah ok grazie per il chiarimento...
    beh che dire?! cio' che abbiamo detto tante altre volte: la solita invasione "pacifica"americana fatta non con spargimento di sangue ma con le loro basi e spargimento di Coca cola per tutti...!
    andiamo di male in peggio: stanno "americanizzando" sempre di piu' l'Italia che in questo modo sara' ancora di piu' a rischio di attentati terroristici

  5. #5
    Yezidism
    Ospite non registrato
    Ciao, io ho analizzato le parole di prodi a favore dell'ampliamento della base straniera militare, lui giustificava la cosa dicendo che erano accordi presi dal precedente governo.
    Benissimo ma allora mi viene una domanda da fare a prodi, se il precedente governo come aveva preso accordi per l'ampliamento della base di vicenza aveva mandato dei militari italiani a fare la lotta al terrorismo in iraq perchè prodi gli ha ritirati? perchè i nostri militari mandati come da accordi dal precedente governo in iraq a combattere sono stati ritirati da prodi? perchè non ha rispettato gli accordi lasciandoli ancora in iraq a fare la lotta al terrorismo? si evince che ci sono accordi che possono essere stracciati ed altri che non possono essere stracciati, come mai l'ampliamento della base di vicenza è un accordo insidacabile? la guerra mondiale è finita nel 1945 e nel 2007 le basi americane in italia sono in ampliamento, è quindi credibile che le basi usa si ritirano dall'iraq al massimo entro 2 anni? se questo non è imperialismo secondo voi cosa è?

  6. #6
    Johnny
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Yezidism
    Ciao, io ho analizzato le parole di prodi a favore dell'ampliamento della base straniera militare, lui giustificava la cosa dicendo che erano accordi presi dal precedente governo.
    da quanto ho capito, quando c'è qualcosa che non riscuote consensi, si dice sempre che è colpa del precedente governo
    Prodi l'avrà imparato da Berlusconi a forza di incolpare i "comunisti" si è tirato la zappa sui piedi

  7. #7
    Yezidism
    Ospite non registrato
    ciao, ma la cosa più brutta che non avrei mai immaginato, è che l'ampliamento delle basi straniere è completamente pagato dalle tasche del contribuente italiano! leggevo che preobabilmente per ampliare la colonia di vicenza il già svenato popolo italiano di 386 milioni di euro!
    se quella cifra fosse finalmente destinata al potenziamento dei servizi sociali e della sanità nel meridione d'italia non sarebbe meglio? facendo così per rispetto ad oscuri accordi stipulati dal precedente governo non solo viene deturpata imbruttita una bella città italiana come vicenza ma si perpetuta la volontà dello stato nel mantenere il meridione assente di servizi, strutture, sviluppo per avere sempre come capro espiatorio e giustificazione di incapacità politiche dire che il sud è sottosviluppato perchè c'è la mafia.
    mantenere tramite le tasche degli operai italiani oscuri accordi presi dal precedente presidente del consiglio con nazioni straniere non vi sembra suonar vera la frase di negazionismo storico pronunciata sempre dall' ex presidente del consiglio quando ad un comizio dal palco disse:
    "I POVERI NON ESISTONO, SONO SOLO UN INVENZIONE DEI COMUNISTI!"
    prelevare soldi dalle tasche degli operai italiani per ampliare basi straniere è rendere gli operai ancora più poveri, quindi è come inventare altri poveri.
    l'unico problema però è che di certo prodi e schioppa non sono comunisti nè verdi, quindi non hanno rispetto ne per l'ambiente ne per gli operai italiani, lo dimostra il voler stare in afghanistan per forza perchè si devono mantenere gli interessi degli oleodotti dell'eni e non gli interessi delle pensioni degli operai italiani, gli interessa mantenere gli interessi dei grandi mercanti italiani in libano, più che la salvaguardia dell'ambiente nel nostro territorio, insomma fanno più gli interessi dei ricchi italiani nonchè delle classi sociali più povere che li hanno votati per mandarli al potere. insomma sempre in sintonia con quello che faceva il precendte governo stanno facendo la crociata malasanità italiana, solo per compiere quello che non ha realizzato il precedente governo; privatizzare la sanità! la sanità a pagamento come in america, paradossalmente questo governo di sinistra si dimostra molto più liberale e filoamericano dal punto di vista economico di quello precedente. io per esempio conosco un pò il mondo della psicologia americana, canadese, sono ben conscio cosa significa fare psicologia in regime di libera concorrenza con possibilità di publicizzare il proprio studio in tv, giornali, internet, radio. Ora non sono informato sullo stato di questa riforma che si vuole fare in italia, ma di sicuro se si farà avrà notevoli effetti sulla nostra materia, spero che almeno in quello ci potremmo americanizzare dato che ne vale la pena.

  8. #8
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    L'errore di Prodi è quello di non avere detto nè sì nè no.
    è inverosimile che nel decidere se ampliare o no una base americana in Italia si deleghi il tutto al comune di Vicenza.Deve scegliere il governo e il comune deve adattarsi. lo stesso vale per le decisioni su tav e simili.
    La verità è che Prodi deve mettere insieme richieste contraddittorie di ds-margherita e di rifondazione: l'unica soluzione è quella di non scegliere mai niente e di tirare a campare.Come accadde nel primo governo Prodi il partito del Parolaio Rosso rende impossibile ogni cambiamento e questo non è positivo in un paese che così come è ora è già sufficientemente ridicolo

  9. #9
    Partecipante Esperto L'avatar di maryflower
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    453
    Faccio fatica a negare una nuova base agli americani: più che altro perchè faccio fatica a ricordare che, se non fosse stato per loro, a quest'ora saremmo tutti a marciare al passo dell'oca.

  10. #10
    L'avatar di crissangel
    Data registrazione
    11-09-2006
    Residenza
    Veneto [behind an unbreakable window]
    Messaggi
    2,888
    Blog Entries
    4
    Originariamente postato da Parsifal
    L'errore di Prodi è quello di non avere detto nè sì nè no.
    è inverosimile che nel decidere se ampliare o no una base americana in Italia si deleghi il tutto al comune di Vicenza.Deve scegliere il governo e il comune deve adattarsi. lo stesso vale per le decisioni su tav e simili.
    La verità è che Prodi deve mettere insieme richieste contraddittorie di ds-margherita e di rifondazione: l'unica soluzione è quella di non scegliere mai niente e di tirare a campare.Come accadde nel primo governo Prodi il partito del Parolaio Rosso rende impossibile ogni cambiamento e questo non è positivo in un paese che così come è ora è già sufficientemente ridicolo
    Pienamente d'accordo. Il ridicolo sul ridicolo o, come si suol dire, il piovere sul bagnato è poi dato anche dal fatto secondo me che questo è un bell'esempio di ingiunzione paradossale: "ti ordino di essere libero"; "sentiti al sicuro" tanto ci sono io con le mie basi e tutto il resto a ricordarti che ogni mia azione è dovuta perchè altrimenti quella volta....a questo punto L'Italia dovrebbe sempre stare in questa posizione subordinata senza possibilità di vera comunicazione.
    Sei un professionista? Servizio Supervisioni e E-book per professionisti

    Per la tua formazione post laurea, dai un'occhiata alle proposte di Opsonline:
    Corsi d'aula
    Corsi on line
    Webinar

    Regolamento Forum



    Innanzitutto, l'uomo normale è solo un'astrazione

  11. #11
    thomas muntzer
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da maryflower
    Faccio fatica a negare una nuova base agli americani: più che altro perchè faccio fatica a ricordare che, se non fosse stato per loro, a quest'ora saremmo tutti a marciare al passo dell'oca.
    ti ricordo che ci hanno liberato da noi stessi(i fascisti eravamo noi)... e ci sono riusciti anche grazie a noi stessi(i partigiani eravamo noi)... inoltre direi che è passato abbastanza tempo da poterci anche liberare di tutte le basi americane anzichè ampliarle o crearne di nuove...

  12. #12
    Partecipante Esperto L'avatar di maryflower
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    453
    Originariamente postato da thomas muntzer
    ti ricordo che ci hanno liberato da noi stessi(i fascisti eravamo noi)... e ci sono riusciti anche grazie a noi stessi(i partigiani eravamo noi)... inoltre direi che è passato abbastanza tempo da poterci anche liberare di tutte le basi americane anzichè ampliarle o crearne di nuove...
    beh non mi pare che la sostanza cambi...oltretutto abbiamo firmato degli accordi, che non sono mai stati messi in discussione.

  13. #13
    thomas muntzer
    Ospite non registrato
    quello che dico infatti è che magari è giunto il momento di rimettere in discussione questi accordi

  14. #14
    Postatore Compulsivo L'avatar di francy1981
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    nel mondo...
    Messaggi
    3,814
    Blog Entries
    1
    Io non sono d'accordo con il mettere in discussione tali accordi...anzia..facendolo ci tireremo la zappa sui piedi.
    Per quanto riguarda la nuova base..fino ad ora in questa discussione si è parlato di America...ma nessuno pensa a tutti i posti di lavoro che questa nuova base potrebbe portare, sono tantissimi...e non avete sentito i commercianti di Vicenza riguardo agli introiti che arrivano dalle spese che fanno i soldati Americani?che non sono la semplice birretta al bar...ma un sacco di soldi...perchè prendono tanto rapportato alla vita di qua. Insomma la vogliono fare a Vicenza...i cittadini se non tutti buona parte sono d'accordo...perchè no allora?
    ci si lamenta di disoccupazione...pochi posti di lavoro..etc..etc...e poi ce li offrono e li rifiutiamo?
    Ognuno poi la pensa come vuole..inoltre penso che accordi presi antecedentemente vanno rispettati se no è dal mio punto di vista mancanza di serietà..


    Se sapessi che questi sono gli ultimi attimi che ti vedo, direi "ti amo" e non darei scioccamente per scontato che già lo sai.

    Nessuno può mostrare troppo a lungo una faccia a sé stesso e un'altra alla gente senza finire col non sapere più
    quale sia quella vera.
    (Nathaniel Hawthorne)

    visita questo sito...per dire ANCHE IO SONO DALLA PARTE DI BAMBINI

    My Blog....venite a trovarmi...

  15. #15
    Partecipante Esperto L'avatar di maryflower
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    453
    Francy: mi sono resa conto che alcune persone, pur di fare un dispetto a chi gli sta antipatico, sono disposte a danneggiare sè stesse. ecco la risposta alle tue domande che fino a poco tempo fa erano anche mie

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy