• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 8 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 111
  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di cieffe
    Data registrazione
    12-08-2004
    Residenza
    Toscana
    Messaggi
    232

    NEW: Concorsi pubblici

    Salve a tutti,

    in questa discussione ci occuperemo dei concorsi, cercando di condividere qualche esperienza utile..

    Cieffe
    Ultima modifica di cieffe : 22-02-2007 alle ore 17.11.03
    "La religiosità è talmente simile alla pazzia che è impossibile distinguerle".

    Il mio web-mondo

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di sorrisjhs
    Data registrazione
    05-06-2006
    Messaggi
    143
    Io ancora non riesco a fare nemmeno un concorso ma non perchè non ne abbia voglia, anzi... è che tutti i vai concorsi sembra che siano gia fatti apposta per qualcuno...
    Non voglio essere la solita patetica pessimista ma sempre ci sono dei requisiti che un neo laureato o meglio neo abilitato non può possedere....alcune volte (e sembra assurdo) un'età superiore ad un tot (una volta ho letto superiore a 35 anni) quindi chi è stato bravo e si è laureato ed abilitato a 25 anni gia non può partecipare, deve aspettare di invecchiare....oppure, bisogna aver maturato gia dievrse esperienze lavorative ( ma se nessuno te le fa fare è difficile che le maturi) oppure (e qui è sfortuna) devi essere iscritta all'albo da almeno 6 mesi.....
    E' difficile per chi come me deve cominciare.....

  3. #3
    psicosarix
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da sorrisjhs
    [...]alcune volte (e sembra assurdo) un'età superiore ad un tot (una volta ho letto superiore a 35 anni) quindi chi è stato bravo e si è laureato ed abilitato a 25 anni gia non può partecipare, deve aspettare di invecchiare....[...]
    ... in alcuni casi viene scelto il candidato più giovane e scartato il più vecchio ... la vita è ingiusta ... credo che le selezioni che hanno come requisito l'età siano quasi sempre ingiuste!

  4. #4
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    10-01-2007
    Residenza
    trento
    Messaggi
    144
    Io sto partecipando ad un concorso per educatore...la mia laurea in psicologia non mi è servita, nel centro in cui è stato promosso il concorso è richiesto solo un diploma quinquennale. 178 candidati per 5 posti... i tempi sono lunghi, candidatura in agosto, scritto a novembre e orali a febbraio, graduatoria ad aprile...questa è la mia esperienza

  5. #5
    Partecipante Super Esperto L'avatar di aiko1980
    Data registrazione
    07-01-2007
    Residenza
    fra le onde del mare
    Messaggi
    661
    Io nn ho partecipato ancora a nessun concorso ma solo a pubblike selezioni x titoli e colloquio, cmq vorrei partecipare ad 1 concorso ma nn so davvero quale, anke xkè i posti sono poki (1-2), spesso i requisiti da possedere sono impossibili, il ke fa pensare ke siano tagliati già addosso a qualcuno e poi nn si sa bene cosa studiare e nn è facile ottenere informazioni... Per citare concorsi pilotati qualke tempo fa alla Federico II cercavano uno psicologo ke conoscesse la Lis (il Linguaggio Internazionale dei Segni), ora nn so quante persone potessero possedere un requisito del genere dato ke x conseguire questo titolo bisogna aver fatto una scuola di 2 anni e poi quanti di noi investirebbero in una scuola del genere? Le scuole di specializzazione nn danno lavoro figuriamoci la Lis...

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di polpettella
    Data registrazione
    11-12-2006
    Residenza
    padova
    Messaggi
    201
    ciao a tutti, purtoppo i concorsi in veneto sn solo per psicoterapeuti o per educatori, la laure in psicologia nn vale! nn sapete che sconforto! ma quando manderanno in pensione decine di colleghi che nn hanno più voglia, che nn hanno continuato a fare corsi a tenersi aggiornati

  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di sorrisjhs
    Data registrazione
    05-06-2006
    Messaggi
    143
    io non ci credo ai concorsi

  8. #8
    Postatore Epico L'avatar di Andalucia
    Data registrazione
    31-05-2005
    Residenza
    Dove mi mandano
    Messaggi
    7,678
    io ci credo...per testimonianza diretta..ma solo ad alcuni
    Lucia


  9. #9
    Partecipante Assiduo L'avatar di cieffe
    Data registrazione
    12-08-2004
    Residenza
    Toscana
    Messaggi
    232
    Originariamente postato da Andalucia
    io ci credo...per testimonianza diretta..ma solo ad alcuni
    Da cosa dipende la differenza?
    "La religiosità è talmente simile alla pazzia che è impossibile distinguerle".

    Il mio web-mondo

  10. #10
    Partecipante Assiduo L'avatar di zagabria
    Data registrazione
    16-10-2005
    Residenza
    torino
    Messaggi
    194
    io cerco di tenermi aggiornata su concorsi ma essendo neo abilitata (ciao andalucia ti ricordi di me?edt torino luglio 2006 ) ho la stessa vostra sensazione alcuni sono impossibili e preparati ad hoc per "qualcuno" già conosciuto e chissa perchè definito spesso "esperto"!!!!!

  11. #11
    Postatore Compulsivo L'avatar di riversky
    Data registrazione
    05-07-2005
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    3,984
    Blog Entries
    1
    Ehm... io son abilitata da Settembre, ma, da quando sono laureata(Dicembre 2004) ho visto solo concorsi per dirigente psicologo(che richiedono una scuola di specializzazione, mi sembra statale e non equipollente alla scuola di specializzazione privata), per psicologo militare (effettivamente avevo scelto di fare la psicologa per aiutare gli altri, non per appoggiare chi li ammazza. Sono cattolica neanche troppo praticante, ma la vita umana per me è sacra e non riesco a capire come questo mio valore sia compatibile con un impiego nell'esercito, che di fatto si propone di difendere la patria, però a costo della vita di qn altro-e molto spesso solo per fare gli interessi economici di pochi), e per psicologi apparteneti alle categorie protette (disabili, nello specifico). Forse non ho letto bene il gazzettino ufficiale.
    Nei concorsi per educatori, qui in Lombardia, è richiesta la laurea in scienze dell'educazione o titolo equipollente (fra i quali, non rientra, appunto, la laurea in psicologia, anche se molti esami sono identici).Forse chi è intervenuto si riferisce ai concorsi per educatore negli asili nido.
    Ciao Polpettella! Ti ricordi?(forum su commesse e psicologi)
    Non per tirarti ulteriormente giù di morale, ma nella Asl dove ho fatto il tirocinio avevo sentito dire che non avevano intenzione di rimpiazzare il personale che andava in pensione(come, d'altronde, già non sostituivano le infermiere che andavano in maternità).
    "The road of excess leads to the palace of Wisdom..." W. Blake



    Il mio primo blog!!!

  12. #12
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    18-10-2004
    Residenza
    milano
    Messaggi
    120
    dove trovare l'elenco dei concorsi?
    consutare sempre la gazzetta è molto dispendioso.. in termini di tempo..

  13. #13
    Partecipante Super Esperto L'avatar di mistral_72
    Data registrazione
    01-02-2007
    Messaggi
    651
    Blog Entries
    41
    ciao, l'Ordine degli Psicologi del Lazio ha una sezione dedicata a concorsi e opportunità di lavoro sia in ambito pubblico che privato su tutto il territorio nazionale, io trovo molto utile, anche se più a livello europeo il sito EURES
    ciao e a presto

  14. #14
    Postatore Epico L'avatar di Andalucia
    Data registrazione
    31-05-2005
    Residenza
    Dove mi mandano
    Messaggi
    7,678
    Originariamente postato da cieffe
    Da cosa dipende la differenza?
    perchè ho notato che in alcuni si chiedono dei requisiti troppo specifici in settori altrettanto specifici (il che mi fa maliziosamente pensare a concorsi confezionati su misura), in altri non ho notato tale presenza di dettagli...
    Lucia


  15. #15
    psicosarix
    Ospite non registrato
    chiedo scusa per l'ot


    Originariamente postato da riversky
    [...]per psicologo militare (effettivamente avevo scelto di fare la psicologa per aiutare gli altri, non per appoggiare chi li ammazza. Sono cattolica neanche troppo praticante, ma la vita umana per me è sacra e non riesco a capire come questo mio valore sia compatibile con un impiego nell'esercito, che di fatto si propone di difendere la patria, però a costo della vita di qn altro-e molto spesso solo per fare gli interessi economici di pochi[...]
    ho un caro amico da 10 anni nell'esercito, fortunatamente non ha mai ucciso nessuno e nelle missioni in cui è andato è stato lo stato italiano (noi tutti cattolici) a mandarcelo

    i militari non sempre e non solo vanno in giro ad ammazzare la gente
    _spesso in estate l'aeronautica militare salva ettari di boschi, spegnendo incendi con gli aerei e collaborando attivamente con i vigili del fuoco, inoltre spesso aerei militari vengono utilizzati per il trasporto rapido di organi (trapianti) o feriti molto gravi,
    _la guardia costiera (la marina) spesso salva quei poveri esseri umani (anche bambini o donne incinte) che viaggiano nel mediterraneo sui gommoni che gli scafisti affondano,
    _l'esercito va anche ad aiutare la protezione civile a montare tende e container e cucine e ospedali da campo quando si verifica un'emergenza ... come il terremoto (anche in Italia),

    secondo me essere cattolici non significa essere dalla parte della vita ed essere militari essere dalla parte di chi "li ammazza" ... molti militari sono cattolici ed esistono pure i cappellani militari ... se non sono cattolici loro!!! ... secondo me essere psicologi significa fare il proprio lavoro senza giudicare a priori chi ci sta davanti ... ma cercando di conoscerlo per fare bene il proprio intervento ... ovviamente secondo la mia opinione e rispettando, anche se non la condivido, la tua

    Ultima modifica di psicosarix : 06-02-2007 alle ore 19.58.34

Pagina 1 di 8 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy