• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8

Discussione: chiedo parere

  1. #1
    Partecipante L'avatar di bergodi.81
    Data registrazione
    14-06-2006
    Residenza
    roma
    Messaggi
    32

    chiedo parere

    Buonasera a tutti gli opsiani. Ho un quesito da porvi. In sostanza cerco di riassumere la mia condizione: sono un laureato in scienze e tecniche psicologiche, a giugno di quest'anno completerò l'excursus conseguendo la laurea specialistica. Sto svolgendo il tirocinio in una clinica privata di grandi dimensioni. La tutor che mi sta supervisionando, contenta della mia professionalità (o almeno così sostiene vorrebbe farmi inserire in organico almeno con un contratto a tempo determinato al momento che conseguirò la specialistica. Pur non avendo ovviamente l'abilitazione e l'esame di stato, sostiene che sia possibile farmi lavorare come psicologo a patto che lei mi supervisioni costantemente.
    Vi chiedo: ciò che sostiene corrisponde al vero? posso lavorare come psicologo senza abilitazione ma con la sua supervisione?

    E' importante che abbia queste notizie: l'occasione è importante e invitante (la mia più grande paura è di perdere il treno giusto) ma non vorrei incorrere nella rappreseglia dell'ordine (maledetto!!)

    Grazie ragazzi\e aspetto vostri consigli!!

  2. #2
    Partecipante Super Esperto L'avatar di quattrostracci
    Data registrazione
    06-07-2006
    Messaggi
    717
    Direi di no. Nel senso che l'attestazione di supervisione non può conferirti comunque un titolo che non hai. Potrai lavorare o come Dottore in Psicologia o come Tirocinante o come qualunque altra cosa, ma non come Psicologo. A meno che questa persona non intenda qualcos'altro.

    Che io sappia l'unica deroga esistente è per la Psicoterapia. Un allievo di una scuola di formazione in psicoterapia può lavorare come psicoterapeuta, anche se ancora non lo è, a partire dal terzo anno della specializzazione a patto che la scuola si faccia carico della supervisione e della responsabilità su eventuali danni che potrebbero accadere.

    Questo tuttavia è solo un problema "formale" di cosa si va a scrivere sul contratto di lavoro. Sul contratto infatti non puoi essere definito Psicologo. Poi nella sostanza se a loro sta bene farti lavorare ugualmente... è un altro discorso.

  3. #3
    Partecipante Figo L'avatar di tata_moni
    Data registrazione
    21-02-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    974
    Non lasciarti sfuggire questa occasione per colpa di una dicitura!!!! Fatti fare un contratto come educatore e solo in futuro come psicologo. Però tieni presente che non puoi avere un contratto come psicologo se psicologo non sei. Per il momento, fino all'iscrizione all'albo degli psicologi (non basta l'esame di stato), sei solo un dottore in psicologia.
    Complimenti e in bocca al lupo!

  4. #4
    Partecipante Super Esperto L'avatar di aiko1980
    Data registrazione
    07-01-2007
    Residenza
    fra le onde del mare
    Messaggi
    661
    Con la crisi che c'è nn farti sfuggire quest'occasione è troppo ghiotta, io ti consiglio di farti fare un contratto con un 'altra qualifica, tipo come ha detto tata_moni come educatore o altro, poi vedi tu...

  5. #5
    Partecipante L'avatar di bergodi.81
    Data registrazione
    14-06-2006
    Residenza
    roma
    Messaggi
    32
    infatti pensavo proprio questo..al limite un contratto da educatore oppure uno come consulente in psicologia clinica...speriamo bene
    Grazie a tutti dei consigli

  6. #6
    Partecipante
    Data registrazione
    25-12-2006
    Messaggi
    53
    Con la situazione attuale sarebbe da pazzi lasciarsi sfuggire un contratto...qualunque esso sia!

  7. #7
    antobru66
    Ospite non registrato
    Come ti hanno detto tutti, prendi al volo l'occasione ma non rimanerci impantanato.
    Ok al contratto anche come educatore, ma concentrati a fare al più presto l'esame di stato: solo allora scoprirai se davvero le proposte sono "serie"! E' troppo comodo avere un brillante laureato in psicologia senza iscrizione all'Albo, che -alla prima recriminazione di qualcuno -può venir "sbattutto fuori" per esercizio abusivo della professione: tienilo presente e tutelati adeguatamente.
    Salutoni

  8. #8
    Partecipante
    Data registrazione
    07-10-2004
    Messaggi
    35
    L'occasione mi sembra buona, trova i termini formali per attuarla e... per il futuro, per quanto riguarda le convocazioni per colloqui o proposte di lavoro, ricorda sempre: a dire di no siamo sempre in tempo.

    Buone cose

    www.giuseppesantonocito.it

Privacy Policy