• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Discussione: L'anno che se ne va...

  1. #1
    inamek
    Ospite non registrato

    L'anno che se ne va...

    Non scordatevi la leggerezza dei suoi passi, perché quest’anno non tornerà, quest’anno se ne sta andando e non tornerà.
    Non scordatevi di quello che avete perso, perché non tornerà, le cose perse non tornano mai.
    Ci sono cose che ad un certo punto ti scivolano di dosso, quelle cose non tornano più.
    È un brivido che ti coglie quando accade, come quello del primo mattino quando esci dalle coperte, ma è quel brivido che ti aiuta a star meglio, uno studioso direbbe che è la risposta del nostro corpo ad un abbassamento della temperatura, il brivido, infatti, permette al nostro corpo di riequilibrare il proprio stato termico.
    È fatta! Ogni giorno è così, quando ci svegliamo, ci portiamo dei sogni il calore.
    Questo anno se ne andrà e si porterà via tante cose, tante cose indesiderate, quest'anno se ne andrà più di altri...tu pensami anche solo un minuto quando accadrà...se non pensi sia un peccato quando sei con qualcuno pensare a qualcun altro...perché se lo pensassi allora il peccato sarebbe che ti trovi accanto a qualcuno a cui non pensi, e che potresti trovarti accanto a chi veramente desideri...ti auguro di trovarti accanto a chi desideri, quando quest'anno se ne andrà...tutti dobbiamo crescere prima o poi non credi...crescere non significa tanto diventare adulti, significa decidere di affrontare le proprie paure, tutti dobbiamo prima o poi affrontare le nostre paure se vogliamo vivere...quest'anno se ne andrà più di altri e si porterà via un pò delle nostre paure, un pò del nostro coraggio , io ti auguro di stare accanto a qualcuno che ti protegga quando accadrà , accanto a qualcuno che ti vuole bene, ricordi...perché poi ad un certo punto un anno fa verso questo periodo io...ho perso qualcosa, le speranze o forse...è solo che non si può sempre pretendere di salvare qualcuno,non si può sempre pretendere che la gente voglia essere salvata, non si può soprattutto sempre pretendere che la gente voglia essere salvata da te.....io non pretendo più niente...almeno non più per gli altri...se dovessi farlo lo farei per me...
    quest'anno se ne andrà più di altri, forse si porterà via un pò di tutta questa tristezza, non so...so che io lo lascerò andare...si sono spezzate tutte le catene....tutte le collane... capita, o lo facciamo capitare...
    io non so cosa accadrà, cosa succederà domani, so solo che questo anno se ne andrà, non so se starò meglio o peggio, ma so che qualcosa accadrà, perché sta già accadendo....lo sta già facendo...

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di promises78
    Data registrazione
    13-04-2004
    Residenza
    Banchette (To)
    Messaggi
    994
    C'è tristezza nelle tue parole...forse il 2006 non è stato un anno che ti ha dato molto. Sicuramente hai imparato delle cose.
    Questo è già tanto...è già un motivo essenziale per andare avanti e per vedere come andrà.
    Anche io se ci penso sono triste...ma poi capisco che l'anno che è finito comunque mi ha portato una persona meravigliosa. Si...tutto è nato e finito nel 2006, ma comunque rimane meravigliosa per me. Mi ha fatto crescere più di chiunque altro...e mi ha insegnato che tutto cambia la nostra vita, che nessuno viene per caso.

    Ti auguro come auguro a me stessa che questo 2007 ti porti tutto quello che cerchi...
    In bocca al lupo...
    Foglia che cade nel fiume, anche se il fiume la porta via, muta l'aspetto del fiume...


    http://promises78.spaces.live.com/PersonalSpace.aspx?_c02_owner=1

  3. #3
    inamek
    Ospite non registrato
    C'è tristezza si nelle mie parole, perchè quando perdi qualcosa sei sempre un pò triste, che questa cosa sia tanto o poco importante, ma in vero questo anno mi ha dato più di tanti altri, nel bene e nel male, mi ha dato tantissimo e in tantissimi modo.
    Sai perchè le mie parole sono tristi, lo sono perchè i miei occhi ci vedono meglio! e quello che vedi spesso è solo triste. ma io sorrido, perchè i miei occhi vedono meglio quello che per me è veramente importante, quello che io mi porto dietro anno dopo anno, quello che conta e che c'è sempre che sia il 2000, il 2006, il 2007 o il 2010! così nella mezzanotte ho brindato a coloro che ci sono sempre innalzando il bicchiere al cielo, verso quelle stelle fisse, che sembra non si muovano mai.
    Nel mio capodanno passato con chi è amico sicero stavamo così bene che ci stavamo dimenticando persino che fosse capodanno, e che non ci avessero avvisato, non ci saremmo mai fermati!
    è triste vedere quel che vedi, ma gli occhi che mi hanno regalato quest'anno io me li tengo, e fino alla fine io avrò la sfrontatezza di sorridere sempre!!!

    già il caso non esiste, i miei migliori auguri, che anche tu possa avere quello che cerchi e soprattutto che te lo sappia tenere stretto...

Privacy Policy