• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 13 di 13
  1. #1

    Contro la desertificazione culturale possiamo fare qualcosa?

    Un altro programma di alto livello sparisce dai palinsesti Rai educational.
    E ' Parola Mia un programma di Luciano Rispoli e Chiara Gamberale in onda da qualche mese su rai tre all'incirca in questa fascia oraria.
    Un programma sul corretto uso della lingua italiana, che riusciva ad appassionare su un argomento certamente non frivolo ma senza per questo essere vittima dell'esecrabile dogmatismo accademico.
    Un programma che nel corso del tempo aveva visto crescere considerevolmente il livello dello Share (grande incognita televisiva unica regina del successo o dell'insuccesso di un programma a prescindere della sua qualità.
    Oggi l'ultima puntata
    Mi chiedo è possibile che in questa televisione non si possano fare con continuità programmi di cultura?
    E' possibile che un programma che va bene venga cancellato in questo modo?
    Possiamo noi come cittadini che pagano il canone farci sentire in tal senso?
    Io voglio provarci e voglio coinvolgere chi pensa che ne valga la pena.
    La mia non vuole essere una sterile critica politica ai vertici della Rai, semplicemente rivoglio indietro il mio programma.
    Quindi ho pensato e se scrivessimo tutti una bella lettera di protesta alla RAI affinché venga messo in cantiere un'altra serie di PAROLA MIA
    Che ne pensate voi???
    Ez

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di paky
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    6,026
    Ma è incredibile!! :cry:
    Non lo seguo spesso ma sono d'accordo con quello che hai scritto! C'è da capire però se questa cosa era prevista oppure no... Voglio dire che probabilmente avevano già deciso di farne solo un tot di puntate... Spero davvero che non l'abbiano eliminata perchè troppo "culturale"

    Certo che pagare il canone Rai è una cosa che mi fa imbestialire perchè io potrei tranquillamente fare a meno delle loro trasmissioni (soprattutto perchè fanno fuori sempre quelle più interessanti! )

    Detto ciò, io ti seguo! Mi pare più che giusto!
    ...love is passion, obsession, someone you can't live without.
    I say fall head over heels.
    Find someone you can love like crazy and who'll love you the same way back.
    How do you find him? Well, forget your head and listen to your heart.
    'Cause the truth is that there's no sense living your life without this.
    To make the journey and not fall deeply in love... well, you haven't lived a life at all.
    But you have to try, because if you haven't tried, you haven't lived.

    Meet Joe Black

  3. #3
    [color=#9966ff:4a6b1b06fa]anche io ci sto...anche se secondo me nn si può fare molto...purtroppo anche la televisione di stato va adeguandosi sempre di più alle leggi di mercato...e probabilmente un bel popolo di lobotomizzati sbavanti di fronte a culi e tette conviene di più alle alte sfere di cervelli pensanti...
    mah...
    proviamo a scrivere questa lettera e incrociamo le dita [/color:4a6b1b06fa]
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    [color=darkblue:e6b8b84adf]Non credo di avere presente la trasmissione, ma ci sto lo stesso
    Tra le altre cose, non sopporto di vedere trasmissioni culturali bellissime a orari assurdi, messe li come per tappare i buchi! :linguaccia:[/color:e6b8b84adf]
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di sunflower
    Data registrazione
    28-04-2002
    Residenza
    Taranto
    Messaggi
    3,664
    Blog Entries
    25
    sono dei vostri ma concordo in pieno con quanto detto da chiara... :cry:

  6. #6
    L'avatar di laura81
    Data registrazione
    11-10-2002
    Residenza
    Pavia
    Messaggi
    2,594
    Credo che qui siamo tutti d'accordo ... ma è anche vero, come hanno già detto alcuni di voi, che quello che si può fare è ben poca cosa! :cry:
    In RAI sono stati soppressi molti altri programmi con uno share più significativo (no comment), eppure le proteste degli italiani sono state ignorate in modo vergognoso... bella democrazia!!! :disappunto:
    Ed è ancor più vero (e preoccupante) quello che ha detto chiara: la televisione di stato va adeguandosi sempre di più alle leggi di mercato... secondo una logica che privilegia chi fa più ascolti (anche se si tratta di programmi che di "culturale" hanno solo "cul" :hihi: ) e che ha dimenticato volutamente cosa sia la qualità!!!
    "Non è bello ciò che è bellico ma è bello ciò che è pace!" *aniki docet*

    There are 10 kinds of people in the world; those that understand binary and those that don't.

    ... dai diamanti non nasce niente
    dal letame nascono i fior... (F. De Andrè)



  7. #7
    che io sappia non ci sono motivi tecnici che inducano a non voler far contunuare il programma.
    Si perchè di questo si ratta il ciclo di puntate è finito e non lo si vorrebbe continuare.
    Anche io sono convinto che se scrivo una lettera da solo non otterrò molto ed è per questo che ho deciso di farlo sapere anche a voi del forum.
    In fatto che altri programmi siano stati cancellati come voi ben sapete è vero ma in questo particolare caso non credo che vorrà dire che si tratti di un programma politicizzato a meno di non considerare la cultura come un fatto che attiene alla forza politica che attualmente e all'opposizione.
    Sinceramente non sono così cattivo o così ingenuo da fare un affermazione così palesemente attaccabile.
    Quindi la politica non c'entra almeno ad un livello superficiale, dovremmo quindi nel nome di una tv sempre meno sinonimo di cultura e sempre più specchio distorto della peggiore Italia essere solidali con programmi che cercano di tenere alto il liivello generale

  8. #8
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di LaRoby
    Data registrazione
    29-12-2002
    Residenza
    vagabondando alla ricerca di me stessa...
    Messaggi
    1,348
    ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO ANCHE IO!
    "Anche a me piacerebbe condividere il resto della vita con una persona, ma non riesco a farlo con uno che non amo, solo perchè non c'è di meglio. La medaglia d'argento. Conosco un sacco di persone che stanno con la medaglia d'argento, la seconda classificata, piuttosto che star sole." (Il giorno in più - F. Volo)

  9. #9
    Sono andato sul sito della rai ed ho trovato il seguente indirizzo di posta elettronica

    rai-tv@rai.it

    Porebbe essere una cosa maggiormente incisiva scrivere sul forum un testo simile di protesta in forma di appello da inviare insieme ognuno dalla propria mail.

  10. #10
    [color=#9966ff:cc61c28385]nn so quanto convenga protestare via mail
    prima di tutto c'è il problema della capienza delle caselle di posta: dopo un tot di mail di protesta, le altre verrebbero respinte al mittente...in secondo luogo è molto più facile cestinare un'email che una lettera di carta
    nn è meglio scrivere delle lettere normali dopo averne concordato il contenuto, o se proprio si vuole fare per email, fare una petizione (anche se sono scettica sull'efficacia di queste cose..)?
    che ne pensate?[/color:cc61c28385]
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  11. #11
    Potremmo pure mandare delle mail di protesta a qualche quotidiano
    es
    La repubblica

    Per scrivere al direttore di Repubblica.it - Vittorio Zucconi
    • vzucconi@aol.com
    Per scrivere alla redazione di Repubblica.it
    • repubblicawww@repubblica.it

    Per scrivere alla redazione di Repubblica
    • larepubblica@repubblica.it

  12. #12
    evaluna^
    Ospite non registrato
    SCRIVIAMO!!!
    Sempre in ritardo, ma mi sono accorta solo ora della proposta di Ezechiele e....non ridete, davanti alla TV durante l'ultima puntata di PAROLAMIA ero incantata a vedere Chiara che aveva gli occhi lucidi quasi volessi piangere anche io. La mia però è una storia diversa...sono particolarmente affezionata a LEI più che alla trasmissione, la adoro, le voglio bene, e non vederla più mi fa essere triste!! A parte tutto quello detto da voi su cui concordo pienamente...quindi forza!!

  13. #13
    Bisognerebbe pensare ad un testo pronto da sottoscrivere

    Ecco cosa avevo in mente lho inviato per primo a:

    http://www.espressonline.it/ESW_forum_rispondi/1,2410,8934_1,00.html


    Egr. Direttore
    Le scrivo per portare alla sua attenzione un fatto a lei certamente noto.
    Ossia la sparizione dai palinsesti RAI EDUCATIONAL del programma PAROLA MIA del Dott. Luciano Rispoli e della scrittrice Chiara Gamberale.
    Qualche giorno fà stavo guardando un approfondimento televisivo di rai 2 sul futuro della televisione di qualità erano presenti all'incontro il presidente della Rai Baldassarre e il presidente di Mediaset Confalionieri.
    Una bella puntata, secondo me piena di spunti di rilessione, su quelòlo che rapperesenta e dovrebbe essere il servizio di televisione pubblica.
    Assieme ad Aldo Grasso del Corriere della Sera c'era anche un'altra critica televisiva di cui non ricordo il nome che fra le altre cose proponeva per i programmi culturali un riferimento di share diverso da quello della fiction o del varietà, una sorta di suddivisione su fasce diverse per programmi non confrontabili sui contenuti e sul target d'ascolto.
    Trovo molto giusto questo ragionamento e quindi mi pare ancora più assurda la decisione di non reiterare il contratto per la trasmissione del Dott. Rispoli.
    Potrebbe illuminarmi in merito
    Cordialmente
    Sebastiano Iaia

Privacy Policy