• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Discussione: Un Sogno Bruttissimo

  1. #1
    SuperManu
    Ospite non registrato

    Un Sogno Bruttissimo

    Ero una dama dell'800 (almeno questo mi fanno pensare i vestiti che indossavo) avevo una bambina in braccio che nel sogno era mia figlia a cui per farla stare meglio conficcavo dei coltelli nella schiena ( non so che malattia avesse ma sapevo che quelle coltellate la facevano stare meglio) dovevo levarglieli e lei piangeva ma io tentavo di rassicurarla. Ho appoggiato i coltelli su di un piatto che avevo di fronte e lei ha cominciato a conficcarseli da sola e io la sgridavo perchč non lo stava facendo bene. Lei mi guarda e tenta di accoltellarmi con molta rabbia, io la prendo (improvvissamente diventa piccolissima) e la sbatto per terra fraccasandogli la testa (riuscivo a vedergli il cervello) mentre sta morendo io sono accanto a lei e la rassicuro cantandogli una ninna nanna. Ovviamente mi sono svegliata e sono scoppiata a piangere e passate ormai delle settimane ancora sono inpaurita da questo sogno. Avete qualche idea?

    Piccolo background personale:Non ho assolutamente nč visto nč pensato a madri assassine e simili. Ho un nipotino di un anno e mezzo che ovviamente amo alla follia. Sono stata lasciata dal mio ragazzo dopo tre anni per motivi stupidi e dopo ho scoperto che mi tradiva giā da un pō. Personalmente l'ho intrepretato come la voglia di uccidere la bambina/sognatrice che c'č in me perchč questo tradimento con tutto il male che mi ha portato mi ha fatto ovviamente crescere e vedere l'amore in una nuova prospettiva.
    Grazie per essere arrivate/i fino a qui
    Un Bacio,
    Menanu

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253




    la "drammatizzazione" onirica a volte serve proprio a questo a rvivere piccoli e grandi Traumi da registi .. per averne noi almeno una parte di regia (un po' di controllo sugli eventi) e non esserne solo attaccati, feriti, danneggiati senza averne avuto parte .. ma solo subiti

    Pat
    "Il Signore, il cui oracolo č a Delfi, non dice nč cela, ma accenna" Eraclito

  3. #3
    SuperManu
    Ospite non registrato
    Grazie Alea per la spiegazione e per la solidarietā
    :ciao2:

Privacy Policy