• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 52
  1. #1
    Yezidism
    Ospite non registrato

    Bocciata la proposta Turco, restano solo tasse, disoccupazione e mortadella!

    Salve, oggi ho sentito che la margherita e i DS hanno votato insieme a tutta la casa della libertà contro la proposta di Livia Turco che prevedeva l'abolizione della legge islamica sulle droghe leggere voluta da Fini. Esattamente come in arabia saudita, indonesia, Maldive, (paesi integralisti islamici) la legge fini prevede la galera per i giovani trovati in possesso di microscopiche quantità di droghe leggere. Durante la campagna elettorale avevano promesso di cancellare questa legge islamica per farne una più simile alle democrazie del nord europa (olanda, inghilterra, danimarca, Svizzera ecc) ed ergo più tollerante nei confronti delle droghe leggere. Ma così non è stato oggi la margherita e quasi la totalità dei DS hanno manifestato la volontà di mantenere la legge islamica voluta da Fini il quale sembra volere anche l'insegnamento del korano nelle scuole. Insomma non hanno ne cancellato la legge islamica di Fini nè dato la possibilità agli omosessuali di sposarsi come invece avevano vaneggiato in campagna elettorale per guadagnare i 24000 voti che servivano per salire al TRONO.
    Non per retorica per carità ma per dato di fatto, chi vive a milano in 15 minuti di auto può tranquillamente fumare spinelli in Svizzera, chi vive a Torino con 20 minuti di auto può sposarsi con uno del suo stesso sesso a nizza/menton, invece chi piange è sempre quello del sud tagliato fuori dall'europa e costretto a fare i conti con un governo che oltre che alle leggi islamiche gli assicura solo tasse, disoccupazione e pane e mortadella. Rispetto alle menzogne dell'attuale governo perpetuate in campagna elettorale allora mi domando se forse l'unica verità era quella del cavaliere quando diceva che se avesse vinto avrebbe tolto l'ICI. Io mi sono sentito preso in giro 2 volte, la prima per aver votato per questo governo che non ha mantenuto neanche mezza promessa elettorale e la seconda perchè penso seriamente di essere stato un coglione per non aver votato il cavaliere, anche se devo dire che lui mi aveva avvisato. Devo piangere! perchè come dice il proverbio chi è causa dei suoi mali pianga se stesso!

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di **Ayax**
    Data registrazione
    25-08-2005
    Residenza
    Derry, Maine (USA)
    Messaggi
    1,689

    Re: Bocciata la proposta Turco, restano solo tasse, disoccupazione e mortadella!

    Il tuo chiaramente è un grido di dolore disinteressato...


  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di el loco
    Data registrazione
    24-08-2004
    Residenza
    Lecce - Milano - Parma- Figline
    Messaggi
    1,032
    Blog Entries
    8
    ....
    "... per favore Dio, per favore Knut Hamsun, non abbandonatemi adesso." (J. Fante)



    http://youtube.com/watch?v=jjXyqcx-mYY

  4. #4
    Partecipante Figo L'avatar di thetruthofkayle
    Data registrazione
    27-03-2006
    Residenza
    Agrigento
    Messaggi
    947
    ma direi meno male.....ste propost ridicole e' meglio che le metta in atto a casa propria prendendo i suoi rischi

  5. #5
    Partecipante Figo L'avatar di tata_moni
    Data registrazione
    21-02-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    974

    Re: Bocciata la proposta Turco, restano solo tasse, disoccupazione e mortadella!

    Originariamente postato da Yezidism

    Non per retorica per carità ma per dato di fatto, chi vive a milano in 15 minuti di auto può tranquillamente fumare spinelli in Svizzera, chi vive a Torino con 20 minuti di auto può sposarsi con uno del suo stesso sesso a nizza/menton, invece chi piange è sempre quello del sud
    Alcuni miei amici fumano tranquillamente spinelli in casa, senza andare in Svizzera, non sono mai stati arrestati e non lo saranno mai! (Sono meno aggiornata sulla situazione degli omosessuali)
    Non credo affatto che fosse un bene aumentare le dosi consentite ed etichettarle come uso personale. Certe condotte vanno al di là della libertà individuale, perchè persone sotto gli effetti degli stupefacenti possono essere un pericolo sia per loro stessi ma anche per gli altri.
    E adesso non dire che uno spinello non ha mai fatto male a nessuno, perchè ripeto che lo spinello te lo puoi tranquillamente fumare, come fanno tutti quelli che lo vogliono fare!

  6. #6
    Yezidism
    Ospite non registrato
    ciao tata moni, da come parli tu sembra che una persona sotto spinello sia un cerebroleso mentre chi beve nel bar 18 birre è un santo subito! io sono equo se fumi uno spinello ti aspetta la galera allora devi andare in galera anche se fai un solo sorso di vino!
    Le statistiche e non io riportano che: nessuno va al pronto soccorso se fuma uno spinello mentre l'alcool fa centinaia di migliaia di vittime l'anno, secondo me un astemio è giusto che nei momenti di festa possa brindare con uno spinello, quello che non capisco è perchè uno spinello viene visto come il male dei mali mentre per la legge è leggittimo entrare in un bar e bere 164 grappe. Questa cosa non vi sembra assurda?
    Sarà che ho visto morire 40 persone di mia conoscenza per alcool e non ho mai visto nessuno sentirsi male per aver fatto 2 boccate ad uno spinello.
    Torno a ripetere anzichè avvicinarci a nazioni democratiche e civili come svizzera, olanda, francia, inghilterra, l'italia tende sempre più ad avvicinarsi ad arabia saudita, indonesia, maldive, sudan e yemen. Ovvio che in questa logica becera lo spacciatore ragiona così: Se devo rischiare a la stessa pena a parità di dosi mi conviene certamente vendere e difondere solo cocaina! Ecco perchè tutti i pusher di hascis si sono convertiti in pusher di coca, con la conseguenza che attualmente c'è una diffusione di coca in italia da far invidia alla colombia. Io poi sono liberista nel senso che se le donne dicono il corpo è mio e melo gestisco, io non capisco perchè lo stato mi vieta di fare quello che voglio sul mio corpo, uno stato che mi dice puoi bere tranquillamente 225 wisky ma se fai una boccata di spinello ti sbatto in galera perchè ti nuoce alla salute! Per caso ha paura che non pago i 25 euro se svengo e vado al pronto soccorso? Tatamoi guardati quanti morti ci sono ogni anno di cirrosi epatica dovuta all'alcool così poi parliamo se gli spinelli sono da vietare perchè fanno male alla salute.

  7. #7
    psicologiaela
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Yezidism
    Tatamoi guardati quanti morti ci sono ogni anno di cirrosi epatica dovuta all'alcool così poi parliamo se gli spinelli sono da vietare perchè fanno male alla salute. [/B]

    si ok, ma non sono neanche una botta de vita e di salute!
    sui danni enormi causati dall'alcool sono d'accordo ma neanche possiamo dire che gli spinelli facciano bene...sempre di droghe parliamo, leggere o meno leggere ma sempre di cio' si parla!

  8. #8
    Yezidism
    Ospite non registrato
    ciao si, infatti l'alcool da me e dalla scienza è categorizzato anch'esso come droga, cosa di cui sembra ignorare la cosa il codice penale. mi spiego eroina, cocaina, alcool, caffeina, teina, oppio, papavero ecc sono tutte droghe per la biologia e per la scienza. Magicamente non gli scienziati ma i laureati in giurisprudenza la mattina si svegliano è si inventano il concetto di sostanza stupeffacente o psicotropa, (gli avvocati che ci insegnano a noi psicologi/psichiatri cosa è psicotropo o cosa non lo è!) in maniera del tutto arbitraria ed ingorante della scienza iniziamo col vaneggiare che l'alcool non è psicotropo mentre lo spinello si, la nicotina non è psicotopra, neanche la caffeina, neanche la teina, ecc. Se queste persone si rivolgessero ad un branco di pecore il discorso filerebbe liscio, ma un mediocre economista vede subito il trucco economico. dire che nicotina e caffeina sono psicotopre ed ergo da bandire è come dire alla Marlboro e a alla Coca Cola: tu in italia non vendi! quindi il discorso si fà più chiaro, se poi ti azzardi a dire che l'alcool è psicotropo o stupeffacente e lo bandisci, la semplice conseguenza politica a cui ti sottoponi è come dire :"Voglio perseguitare tutti quelli che credono che: Dopo la cena allo stesso prese il vino alzo il calice e disse; questo è il mio sangue offerto in sacrificio per voi!" Mandare un carabiniere ad arrestare tutti i preti che quando dicono messa alzano il calice è tracannano alcool! Lo stesso Cristo alle nozze di Cana (libano) per placare l'arsura d'alcool dei suoi discepoli dovette ricorrere al miracolo di tramutare l'acqua in vino!
    Per dire che sono gli interessi culturali/economici a stabilire che cosa è droga e cosa non è droga, i parametri medico/scientifici vengono completamente ignorati, questo ovviamente si palesa in paesi sottosviluppati o caratterizzati da poca laicità. Voi scherzate ma forse non siete consci che al dilà del lato fisico/medico ma viviamo in una "democrazia" che sul piano legale se una persona beve 200 grappe di seguito è nel pieno rispetto del diritto, ma se si viene presi in possesso di un solo spinello la legge prevede:
    1) il ritiro del passaporto.
    2) il ritiro della patente.
    3) obbligo di recarsi al SERT per controlli.
    4) Processo penale con relative spese avvocato penale.
    5) pena.
    a voi vi sembra una democrazia? non mi riferisco tanto se lo spinello sia benefico per la salute o se l'alcool sia un toccasano per il sonno, parlo di diritti democratici, vi sembra giusto un ritiro del passaporto ed un processo penale? voi sapete che al concorso delle forze dell'ordine se fumi una canna vieni (analisi alle urine) scartato, mentre un alcoolizzato può aspirare anche a diventare generale? Almeno in arabia saudita sono equi, puniscono con la pena di morte sia chi beve alcool sia chi fuma spinelli, i talebani equiparavano all'alcool e agli spinelli anche la musica, musica spinelli ed alcool venivano puniti con pene atroci dai talebani, poi esattamente come i nostri politici una mattina si svegliarono ed il mullah omar disse che droga, alcool, musica, non avere barba, acquiloni andavano puniti con la stessa pena, secondo lui erano tutte sostanze psicotrope.
    Morale io e livia turco forse eravamo gli unici a voler cambiare le cose, la risposta del governo e dell'opposizione è stata quella di voler vivere in un paese dove puoi bere tranquillamente 88 bottiglie di brunello di montalcino di seguito perchè un giorno il figlio di dio di sse che era sangue offerto in sacrificio per noi, e dove se vieni preso a fare una boccata allo spinello ti succede:
    1) ritiro del passaporto.
    2) ritiro della patente.
    3) processo penale.
    4) pena.
    la cosa si commenta da sola, come uomo di scienza riconosco e apprezzo livia turco perchè almeno il tentativo lo ha fatto, come cittadino sono convinto che mi aspettano solo tasse, disoccupazione e mortadella! Però l'indulto perchè è passato imediatamente votato da tutti?

  9. #9
    Partecipante Esperto L'avatar di Figheiro
    Data registrazione
    03-11-2004
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    374
    Non credo che l'alcool sia lecito per le motivazioni religiose di cui parli tu...eppoi se vieni beccato dopo aver bevuto 88 grappe stai tranquillo che nn la passi liscia, sopratutto se sei al volante.

    Il problema è un'altro. E'che le sostanze sono illegali quando lo Stato nn può "mangiarci"sopra, nn può trarre guadagno dal suo commercio, come appunto nelle droghe...mentre l'alcool e il tabacco che sono dannosi allo stesso modo (anzi secondo le statistiche sono anche peggiori)nn sono legali perchè rappresentano un immenso guadagno per lo Stato e guai a toccarle.
    Anch'io sono favorevole alla proposta della Turco, perchè il proibizionismo CIECO arricchisce solo la malavita, perchè è assurdo proibire le droghe indistintamente e permettere l'uso di alcolici altrettanto indistintamente.
    Voglio precisare che cn questo NON voglio dire di essere favorevole alla liberalizzazione indistinta di qualsiasi sostanza.

  10. #10
    Partecipante Figo L'avatar di thetruthofkayle
    Data registrazione
    27-03-2006
    Residenza
    Agrigento
    Messaggi
    947
    Originariamente postato da Yezidism
    ciao si, infatti l'alcool da me e dalla scienza è categorizzato anch'esso come droga, cosa di cui sembra ignorare la cosa il codice penale. mi spiego eroina, cocaina, alcool, caffeina, teina, oppio, papavero ecc sono tutte droghe per la biologia e per la scienza. Magicamente non gli scienziati ma i laureati in giurisprudenza la mattina si svegliano è si inventano il concetto di sostanza stupeffacente o psicotropa, (gli avvocati che ci insegnano a noi psicologi/psichiatri cosa è psicotropo o cosa non lo è!) in maniera del tutto arbitraria ed ingorante della scienza iniziamo col vaneggiare che l'alcool non è psicotropo mentre lo spinello si, la nicotina non è psicotopra, neanche la caffeina, neanche la teina, ecc. Se queste persone si rivolgessero ad un branco di pecore il discorso filerebbe liscio, ma un mediocre economista vede subito il trucco economico. dire che nicotina e caffeina sono psicotopre ed ergo da bandire è come dire alla Marlboro e a alla Coca Cola: tu in italia non vendi! quindi il discorso si fà più chiaro, se poi ti azzardi a dire che l'alcool è psicotropo o stupeffacente e lo bandisci, la semplice conseguenza politica a cui ti sottoponi è come dire :"Voglio perseguitare tutti quelli che credono che: Dopo la cena allo stesso prese il vino alzo il calice e disse; questo è il mio sangue offerto in sacrificio per voi!" Mandare un carabiniere ad arrestare tutti i preti che quando dicono messa alzano il calice è tracannano alcool! Lo stesso Cristo alle nozze di Cana (libano) per placare l'arsura d'alcool dei suoi discepoli dovette ricorrere al miracolo di tramutare l'acqua in vino!
    Per dire che sono gli interessi culturali/economici a stabilire che cosa è droga e cosa non è droga, i parametri medico/scientifici vengono completamente ignorati, questo ovviamente si palesa in paesi sottosviluppati o caratterizzati da poca laicità. Voi scherzate ma forse non siete consci che al dilà del lato fisico/medico ma viviamo in una "democrazia" che sul piano legale se una persona beve 200 grappe di seguito è nel pieno rispetto del diritto, ma se si viene presi in possesso di un solo spinello la legge prevede:
    1) il ritiro del passaporto.
    2) il ritiro della patente.
    3) obbligo di recarsi al SERT per controlli.
    4) Processo penale con relative spese avvocato penale.
    5) pena.
    a voi vi sembra una democrazia? non mi riferisco tanto se lo spinello sia benefico per la salute o se l'alcool sia un toccasano per il sonno, parlo di diritti democratici, vi sembra giusto un ritiro del passaporto ed un processo penale? voi sapete che al concorso delle forze dell'ordine se fumi una canna vieni (analisi alle urine) scartato, mentre un alcoolizzato può aspirare anche a diventare generale? Almeno in arabia saudita sono equi, puniscono con la pena di morte sia chi beve alcool sia chi fuma spinelli, i talebani equiparavano all'alcool e agli spinelli anche la musica, musica spinelli ed alcool venivano puniti con pene atroci dai talebani, poi esattamente come i nostri politici una mattina si svegliarono ed il mullah omar disse che droga, alcool, musica, non avere barba, acquiloni andavano puniti con la stessa pena, secondo lui erano tutte sostanze psicotrope.
    Morale io e livia turco forse eravamo gli unici a voler cambiare le cose, la risposta del governo e dell'opposizione è stata quella di voler vivere in un paese dove puoi bere tranquillamente 88 bottiglie di brunello di montalcino di seguito perchè un giorno il figlio di dio di sse che era sangue offerto in sacrificio per noi, e dove se vieni preso a fare una boccata allo spinello ti succede:
    1) ritiro del passaporto.
    2) ritiro della patente.
    3) processo penale.
    4) pena.
    la cosa si commenta da sola, come uomo di scienza riconosco e apprezzo livia turco perchè almeno il tentativo lo ha fatto, come cittadino sono convinto che mi aspettano solo tasse, disoccupazione e mortadella! Però l'indulto perchè è passato imediatamente votato da tutti?

    ma ti leggi o hai gia fumato?!

  11. #11
    Partecipante Figo L'avatar di tata_moni
    Data registrazione
    21-02-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    974
    Originariamente postato da Yezidism
    ciao tata moni, da come parli tu sembra che una persona sotto spinello sia un cerebroleso mentre chi beve nel bar 18 birre è un santo subito! io sono equo se fumi uno spinello ti aspetta la galera allora devi andare in galera anche se fai un solo sorso di vino!
    Premetto che riuscire a leggere i tuoi post è peggio che affrontare la lettura di Anna Karenina o Guerra e Pace... E' statisticamente provato dagli scienziati che ad un certo punto mantenere l'attenzione è difficile...
    Comunque ti avevo già risposto a questo quando ho detto che uno spinello se lo fanno tutti senza problemi, la Turco andava oltre alle quantità per uso personale, è su questo che non sono d'accordo!
    E poi difendere gli spinelli paragonandoli all'alcool non mi sembra una buona scelta: se sull'alcool la legge è sbagliata, perchè dovrebbe diventarlo anche quella su altri tipi di droghe?? Piuttosto allora battiamoci affinchè si faccia qualcosa contro l'uso di alcoolici, piuttosto che cercare di liberalizzare altre droghe!!!!!

  12. #12
    Partecipante Figo L'avatar di tata_moni
    Data registrazione
    21-02-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    974
    Originariamente postato da Figheiro
    Non credo che l'alcool sia lecito per le motivazioni religiose di cui parli tu...eppoi se vieni beccato dopo aver bevuto 88 grappe stai tranquillo che nn la passi liscia, sopratutto se sei al volante.

    Il problema è un'altro. E'che le sostanze sono illegali quando lo Stato nn può "mangiarci"sopra, nn può trarre guadagno dal suo commercio, come appunto nelle droghe...mentre l'alcool e il tabacco che sono dannosi allo stesso modo (anzi secondo le statistiche sono anche peggiori)nn sono legali perchè rappresentano un immenso guadagno per lo Stato e guai a toccarle.
    Anch'io sono favorevole alla proposta della Turco, perchè il proibizionismo CIECO arricchisce solo la malavita, perchè è assurdo proibire le droghe indistintamente e permettere l'uso di alcolici altrettanto indistintamente.
    Voglio precisare che cn questo NON voglio dire di essere favorevole alla liberalizzazione indistinta di qualsiasi sostanza.
    Mi trovo d'accordo con la prima parte del tuo intervento, anche secondo me in queste faccende c'entrano soprattutto i soldi!
    Però il proibizionismo applicato a certe questioni non lo trovo anti-liberale, bensì educativo, ovviamente se applicato con criterio. Ad esempio, sono di ritorno da un viaggio in Australia: Sidney conta 4,5 milioni di abitanti, eppure esistono una serie di regole che da noi non sarebbero accettate ma che lì funzionano. Evidentemente l'educazione conta qualcosa! Prendi la legge di non fumare nei locali: io capisco la libertà di chi fuma, però la libertà non può essere infinita in una società, devono esserci delle regole per la convivenza. La legge secondo me nel lungo termini produrrà anche effetti sull'educazione. Stessa cosa per le droghe: se tu sei tossicodipendente anche io sono costretta a subirne le conseguenze, e allora questo non è giusto! E il fatto di ribadire che oltre ad un tot certe sostanze sono dannose è importante anche per l'educazione. Spero che il ragionamento si estenda anche all'alcool.

  13. #13
    Partecipante Esperto L'avatar di Figheiro
    Data registrazione
    03-11-2004
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    374
    Il proibizionismo CIECO(come dicevo) è antiliberale, non il proibizionismo in generale...dare un limite all'uso delle droghe è giusto ed educativo, ma trattare un ragazzo che fuma una canna come un tossicodipendente mi sembra assurdo e anche ipocrita, sopratutto se poi l'acolizzato è libero di acquistare quello che vuole come vuole.

  14. #14
    Yezidism
    Ospite non registrato
    ciao, infatti l'alcool dalla scienza è categorizzato anch'esso come droga, cosa di cui sembra ignorare la cosa il codice penale. mi spiego eroina, cocaina, alcool, caffeina, teina, oppio, papavero ecc sono tutte droghe per la biologia e per la scienza. Magicamente non gli scienziati ma i laureati in giurisprudenza la mattina si svegliano è si inventano il concetto di sostanza stupefacente o psicotropa, (gli avvocati che ci insegnano a noi psicologi/psichiatri cosa è psicotropo o cosa non lo è!) in maniera del tutto arbitraria ed ignorante della scienza iniziamo col vaneggiare che l'alcool non è psicotropo mentre lo spinello si, la nicotina non è psicotopra, neanche la caffeina, neanche la teina, ecc. Se queste persone si rivolgessero ad un branco di pecore il discorso filerebbe liscio, ma un mediocre economista vede subito il trucco economico. dire che nicotina e caffeina sono psicotopre ed ergo da bandire è come dire alla Marlboro e a alla Coca Cola: tu in italia non vendi! quindi il discorso si fà più chiaro, se poi ti azzardi a dire che l'alcool è psicotropo o stupefacente e lo bandisci, la semplice conseguenza politica a cui ti sottoponi è come dire :"Voglio perseguitare tutti quelli che credono che: Dopo la cena allo stesso modo prese il vino alzo il calice e disse; questo è il mio sangue offerto in sacrificio per voi!" Mandare un carabiniere ad arrestare tutti i preti che quando dicono messa alzano il calice è tracannano alcool sarebbe impensabile! Lo stesso Cristo alle nozze di Cana (libano) per placare l'arsura d'alcool dei suoi discepoli dovette ricorrere al miracolo di tramutare l'acqua in vino!
    Per dire che sono gli interessi culturali/economici a stabilire che cosa è droga e cosa non è droga, i parametri medico/scientifici vengono completamente ignorati, questo ovviamente si palesa in paesi sottosviluppati o caratterizzati da poca laicità. Voi scherzate ma forse non siete consci che al dilà del lato fisico/medico viviamo in una "democrazia" che sul piano legale se una persona beve 200 grappe di seguito è nel pieno rispetto del diritto, ma se si viene presi in possesso di un solo spinello la legge prevede:
    1) il ritiro del passaporto.
    2) il ritiro della patente.
    3) obbligo di recarsi al SERT per controlli.
    4) Processo penale con relative spese avvocato penale.
    5) pena.
    a voi vi sembra una democrazia? non mi riferisco tanto se lo spinello sia benefico per la salute o se l'alcool sia un toccasana per il sonno, parlo di diritti democratici, vi sembra giusto un ritiro del passaporto ed un processo penale? voi sapete che al concorso delle forze dell'ordine se fumi una canna vieni (analisi alle urine) scartato, mentre un alcolizzato può aspirare anche a diventare generale? Almeno in arabia saudita sono equi, puniscono con la pena di morte sia chi beve alcool sia chi fuma spinelli, i talebani equiparavano all'alcool e agli spinelli anche la musica, musica spinelli ed alcool venivano puniti con pene atroci dai talebani, poi esattamente come i nostri politici una mattina si svegliarono ed il mullah omar disse che droga, aquiloni, alcool, musica e non avere la barba, andavano puniti con la stessa pena, secondo lui erano tutte sostanze psicotrope.
    Morale è che livia turco era l’unica a voler cambiare le cose, la risposta del governo e dell'opposizione è stata quella di voler vivere in un paese dove puoi bere tranquillamente 88 bottiglie di brunello di montalcino di seguito perchè un giorno il figlio di dio disse che era sangue offerto in sacrificio per noi, e dove se vieni preso a fare una boccata allo spinello ti succede:
    1) ritiro del passaporto.
    2) ritiro della patente.
    3) processo penale.
    4) pena.
    la cosa si commenta da sola, come mai mi chiedo l'indulto perchè è passato immediatamente e votato da tutti?

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di SilentEagle
    Data registrazione
    05-03-2005
    Residenza
    milano
    Messaggi
    127

    Re: Bocciata la proposta Turco, restano solo tasse, disoccupazione e mortadella!

    Originariamente postato da Yezidism
    Salve, oggi ho sentito che la margherita e i DS hanno votato insieme a tutta la casa della libertà contro la proposta di Livia Turco che prevedeva l'abolizione della legge islamica sulle droghe leggere voluta da Fini. Esattamente come in arabia saudita, indonesia, Maldive, (paesi integralisti islamici) la legge fini prevede la galera per i giovani trovati in possesso di microscopiche quantità di droghe leggere. Durante la campagna elettorale avevano promesso di cancellare questa legge islamica per farne una più simile alle democrazie del nord europa (olanda, inghilterra, danimarca, Svizzera ecc) ed ergo più tollerante nei confronti delle droghe leggere. Ma così non è stato oggi la margherita e quasi la totalità dei DS hanno manifestato la volontà di mantenere la legge islamica voluta da Fini il quale sembra volere anche l'insegnamento del korano nelle scuole. Insomma non hanno ne cancellato la legge islamica di Fini nè dato la possibilità agli omosessuali di sposarsi come invece avevano vaneggiato in campagna elettorale per guadagnare i 24000 voti che servivano per salire al TRONO.
    Non per retorica per carità ma per dato di fatto, chi vive a milano in 15 minuti di auto può tranquillamente fumare spinelli in Svizzera, chi vive a Torino con 20 minuti di auto può sposarsi con uno del suo stesso sesso a nizza/menton, invece chi piange è sempre quello del sud tagliato fuori dall'europa e costretto a fare i conti con un governo che oltre che alle leggi islamiche gli assicura solo tasse, disoccupazione e pane e mortadella. Rispetto alle menzogne dell'attuale governo perpetuate in campagna elettorale allora mi domando se forse l'unica verità era quella del cavaliere quando diceva che se avesse vinto avrebbe tolto l'ICI. Io mi sono sentito preso in giro 2 volte, la prima per aver votato per questo governo che non ha mantenuto neanche mezza promessa elettorale e la seconda perchè penso seriamente di essere stato un coglione per non aver votato il cavaliere, anche se devo dire che lui mi aveva avvisato. Devo piangere! perchè come dice il proverbio chi è causa dei suoi mali pianga se stesso!

    Io sinceramente non ho ancora capito con chi ce l'hai: con gli islamici? con il Corano? con la destra? con la sinistra? con chi vive a Torino e Milano o con chi vive al sud?
    Spiegami: vuoi che le droghe vengano legalizzate come le altre sostanze ritenute nocive o pensi che bisognerebbe legalizzare le droghe leggere perchè "non è mai morto nessuno" e proibire le altre sostanze?

Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy