• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di Georgiee
    Data registrazione
    16-03-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    81

    Come condurre un corso di formazione?

    Ciao a tutti, avrei bisogno di un consiglio.
    Faccio parte da ormai un anno di un gruppo di volontari di una associazione per la tutela dei minori mi stò occupando di organizzare un corso di formazione.
    Ho inziato a buttare giù qualche idea:
    - come è organizzata la formazione e i primi incontri
    - a cosa mirano( scoperta di sé e dell'altro; giochi di problem solving; esperienze che simulano situazioni conflittuali; il tema della comunicazione).
    Secondo voi fino a qui puo andare bene? Ci serve qualcos'altro?
    Il problema è dopo tutto questo cosa fare? Cosa proporre?
    Saranno molto graditi tutti i vostri consigli.

  2. #2
    Neofita L'avatar di masai
    Data registrazione
    01-12-2004
    Messaggi
    12
    Blog Entries
    1
    ciao. vorrei aitarti ma non ho capito a chi è rivolto il corso. Ai volontari?
    Se è ai volontari ti consiglierei di puntare molto sulla comunicazione, sull'aspetto relazionale e sulle emozioni... come hai già impostato di fare.
    Inoltre, per esperienza, ti suggerirei di "dare consigli"! So che all'università e anche dopo ci hanno sempre detto che noi NON siamo il paziente e che solo lui può sapere ede elaborare...ecc, però sto constatando che nella formazione è diverso.
    Le persone vogliono sentirsi dire cosa si fa e cosa no, quali conseguenze avranno i loro comportamenti, che cosa sapranno suscitare negli altri se diranno quella parola, piuttosto che quell'altra.
    Insomma, dedica una buona parte alla tecnica (del colloquio, della relazione d'aiuto, dell'educazione...)

    spero di esserti stata un po' utile e ti faccio i miei auguri!

  3. #3
    Partecipante Affezionato L'avatar di Georgiee
    Data registrazione
    16-03-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    81
    Originariamente postato da masai
    ciao. vorrei aitarti ma non ho capito a chi è rivolto il corso. Ai volontari?
    Se è ai volontari ti consiglierei di puntare molto sulla comunicazione, sull'aspetto relazionale e sulle emozioni... come hai già impostato di fare.
    Inoltre, per esperienza, ti suggerirei di "dare consigli"! So che all'università e anche dopo ci hanno sempre detto che noi NON siamo il paziente e che solo lui può sapere ede elaborare...ecc, però sto constatando che nella formazione è diverso.
    Le persone vogliono sentirsi dire cosa si fa e cosa no, quali conseguenze avranno i loro comportamenti, che cosa sapranno suscitare negli altri se diranno quella parola, piuttosto che quell'altra.
    Insomma, dedica una buona parte alla tecnica (del colloquio, della relazione d'aiuto, dell'educazione...)

    spero di esserti stata un po' utile e ti faccio i miei auguri!
    Grazie Masai! Mi hai dato un ottimo spunto per fare delle ricerche su queste cose che mi hai detto.
    Grazie ancora!

Privacy Policy