• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 11 di 11
  1. #1
    Yezidism
    Ospite non registrato

    La Riforma Islamica del Codice Penale Italiano: La Soluzione a tutti i Mali!

    Salve, anche ieri sera ci sono stati 3 omicidi di camorra nel napoletano.... Nessuno ha la minima idea di come sostituire la sola attività economica fiorente di Napoli: la camorra e la galassia di illegalità, prepotenza e guapperia che la circonda.....
    E' per la camorra che lavorano gli spacciatori dodicenni, è sperando di essere assunti dalla Camorra che i piccoli scippatori si mettono in luce moltiplicando da stakanovisti il lavoro.... sul lungomare dei grandi alberghi, d'estate, avvengono fino a 12 scippi al giorno a danno dei turisti stranieri, e per «lavorare» tanto gli scippatori sedicenni tirano di coca come manager usciti dalla Bocconi.....
    Al Monte di Pietà, dove finiscono in deposito i Rolex rubati (prima di essere rimessi a nuovo con autentico-falso certificato di garanzia), si valuta che i Rolex rubati siano, in tre anni, 50 mila.
    La camorra ha un giro d'affari di centinaia di miliardi.....
    Arruola giovani malavitosi con paghe iniziali di 750 euro, ma buone prospettive di carriera, come i commercialisti della Napoli - bene, e dà lavoro ai negozi di scarpe di lusso e alle pasticcerie giustamente rinomate.....
    Un guaglione, per un omicidio, viene pagato con 2.500 euro, poco più che un paio di scarpe di D'Alema: il fatto è che è ai piccirilli, questo «lavoro», piace, ci mettono anche la passione.....
    E' il trionfo dell'essere bulli e cattivi; l'orgoglio di accoltellare a morte, a 16 anni, un «rivale in amore» di 18; di ammazzare chi ti ha soffiato il posto al parcheggio, o lo sconosciuto padre di famiglia con cui hai attaccato briga in pizzeria.....
    Dunque ogni tentativo di curare «l'emergenza» deve partire dalla repressione e dalla punizione legale.....
    Ma bisogna, per questo, avere il coraggio di ripensare radicalmente, dal fondo, il concetto stesso di diritto penale.
    Dovunque, ma soprattutto a Napoli, uno scopo primario della pene è di essere «deterrente», di dissuadere dal crimine.
    Da troppo tempo in Italia il codice penale non svolge più questa funzione.
    C'è, come sapete, «l'emergenza carceri»: anziché costruirne di nuovi, la classe governativa si lamenta che i vecchi siano sovraffollati, veri e propri «inferni dei vivi»....
    Segue indulto.
    Dunque il giovane bullo accoltellatore è in comunità.
    Sicuro come il sole, ne uscirà tra pochi mesi per fare un «lavoro socialmente utile»
    sotto la guida amoroso/burocratica di assistenti sociali (titolari di un lavoro socialmente inutile, ma fisso) e di «volontari della Caritas»....
    Un po' perché è un miracolo che un giudice italiano commini più di cinque anni per un omicidio (la durezza esemplare dell'ergastolo è applicata, tendenzialmente, solo contro gli «evasori fiscali»).
    Un po' perché anche se il giudice commina 15 anni all'assassino, un altro giudice di custodia, con meccanismi sub-giudiziari, valutazioni di buona condotta e psicosociologia di terza mano, ridurrà la pena a tre, due, uno.
    Rendendola risibile per ogni guappo appena al corrente di come vanno le cose.....
    Del resto, Poggioreale non è un deterrente per il bullo: uscitone potrà gloriarsene: né per l'incallito camorrista, che conosce l'ambiente, ne approfitta per organizzare affari con altri detenuti, «sa farsi rispettare» e manda le guardie di custodia, come suoi camerieri, a comprargli i pasti al ristorante.....
    come ristabilire la deterrenza della pena? Come assicurarsi che essa, per le sue modalità, induca l'aspirante alla delinquenza a rinunciare, a cercarsi un lavoro onesto?
    La proposta consiste in una pena alternativa al carcere!
    La proposta è di punire i vari delitti che si commettono a Napoli con la pena alternativa dell'amputazione... Un'amputazione ragionata a progressiva delle estremità. (legge islamica del taglione).
    Allo scippatore, si taglierà il piede destro, quello con cui schiaccia l'avviamento del motorino. Ridotto a piedi e per di più claudicante il nostro giovane amico si ravvederà e cercherà un lavoro modesto ma onesto, preferibilmente seduto a una scrivania, o a un banchetto da calzolaio.
    I suoi coetanei non lo guarderanno più come un mito e un modello da imitare, ma come un disgraziato; e saranno sperabilmente dissuasi dalla carriera dello scippo.
    Il provvedimento ridarebbe nuova concretezza pedagogica al vecchio adagio ripetuto dalle nonne, ma purtroppo caduto in disuso: chi va con lo zoppo impara a zoppicare.
    All'omicida, verrà inflitto il taglio dell'indice della mano destra, quel dito così indispensabile per premere il grilletto.
    Subito dopo l'operazione da eseguire in ambulatorio ASL il malvivente sarà libero, non dovrà affollare Poggioreale aggravando la ben nota emergenza carceri!
    La ricomparsa nel quartiere del camorrista amputato dovrebbe riscuotere un certo effetto dissuasivo; ma ovviamente, nel giro incallito della delinquenza, non ci si devono aspettare miracoli e subitanee conversioni. Va previsto il caso delle recidiva!
    In caso di recidiva al camorrista si taglierà anche il pollice: la privazione di questo dito opponibile (almeno nei primati superiori, a cui pare i camorristi appartengano nell'ordine zoologico) e dunque essenziale per il brandeggio di qualunque arma anche bianca, dovrebbe indurre a salutari riflessioni il reo e il suo entourage.....
    Ove non bastasse, si procederà dito per dito, all'amputazione di tute le dita in entrambe le mani.
    Più di dieci recidive, anche se non da escludere in linea teorica, ci paiono improbabili.....
    Se dovesse avvenire l''undicesima, la giustizia alternativa si confesserà vinta, e l'individuo andrà in galera!!!
    Mi pregio di far notare che come pena alternativa, l'amputazione dell'indice (e poi via via del pollice, del medio, dell'anulare… forse il mignolo può restare intatto per quelle operazioni d'igiene intima da camorristi, deplorevoli, ma non illegali, come il rovistarsi le orecchie e lo scaccolarsi) è comunque più mite di quella in vigore nel barbarico diritto islamico, che commina l'amputazione della mano intera per un semplice furto. (a parità di reato la pena è inferiore al diritto islamico)
    La proposta tiene conto della superiore civiltà occidentale e delle sue ragioni.....
    L'obiezione che un'amputazione è comunque un danno «irrimediabile» è, semplicemente, da rigettare: anche l'omicidio è un fatto irrimediabile, cosa che i nostri giudici tendono a dimenticare..... Non si può certo dire che la pena proposta sia commisurata al delitto, come dovrebbe in un ordine giudiziario veramente giusto: ma a malapena è commisurata all'irrimediabilità del crimine, e anche così rappresenta in qualche modo un contrappasso come dovrebbe sempre essere una punizione.... Si rigetta anche l'obiezione che che la pena di amputazione sarebbe «degradante e umiliante» per il reo....
    A parte che onesti operai metallurgici devono adattarsi a vivere amputati perché traditi da una macchina, lo scopo della modesta proposta è appunto di umiliare, di dissuadere attraverso l'umiliazione!
    I camorristi e i bulli hanno bisogno soprattutto di questo, di una pedagogia dell'umiliazione!
    Di una pena alternativa che al contrario del carcere, che è la loro "università"! gli faccia abbassare le orecchie....
    Le quali orecchie, si capisce, andrebbero prese in considerazione per una pena alternativa adeguata a delitti minori: il furto, ad esempio.
    Il taglio delle orecchie ai ladri, retaggio di antiche tradizioni occidentali, non avrebbe nulla di irrimediabile.....
    Come nel Medio Evo, il reo potrebbe celare la sua umiliazione semplicemente lasciandosi crescere i capelli.
    In un regime di piena giustizia, potrebbe diventare una moda persino piacevole.
    La maggior parte dei nostri politici e grand commissari calvi di solito per età circolerebbe con vistose parrucche, che col tempo raggiungerebbero, perché no? la maestosa, incipriata graziosità dell'Ancien Régime. (immaginate i nostri politici con le orecchie tagliate perchè accusati di furto di sedere in parlamento con le parrucche a boccoli per coprirsi le orecchie amputate come i nobili francesi del 700)
    Uno straniero, un giorno, potrebbe scambiare il parlamento e il governo della nostra amata nazione per una rediviva reggia del Re Sole, per una più fastosa Versailles.
    S'intende che ai super recidivi, una volta resi monchi, lo Stato potrebbe passare un modesto assegno vitalizio.
    Sarebbe comunque un risparmio per l'erario visto che una giornata di detenzione nelle sovraffollate carceri italiane costa a noi contribuenti come una notte all'Hilton ( con inclusa Paris come lucciola) e permetterebbe ai delinquenti di coronare un sogno, che resta irraggiungibile per tanti napoletani onesti: la sospirata pensione d'invalidità.
    cmq i tempi di questa giusta riforma del codice penale italiano ancora non sono maturi! e guai al riformatore sociale che pretendesse di precorrerli. Occorrerà aspettare che l'Italia venga ripopolata dalla demografia musulmana; ad essa spetterà il compito di questa necessaria riforma del diritto penale.
    Altrimenti che senso ha volersi integrare con la cultura islamica solamente togliendo il croceffisso dall'aula di scuola? prendiamo il meglio della cultura islamica (la certezza e l'esempio pubblico della pena) ovviamente la legge del taglione non è da applicarsi solo a cammoristi e delinquenti comuni ma anche a politici e membri delle istituzioni. Se si tagliassero le orecchie ai ladri tutti ci accorgeremo quando siamo in presenza di un ladro malfattore, almeno che non le copra con una parrucca boccolata stile re sole...
    Penso che le donne sarebbero molto contente della riforma islamica del codice penale sul tema della pena prevista per gli stupratori ed i pedofili, insomma una riforma del genere sarebbe bene per tutti e finalmente renderebbe questa nazione vivibile una volta per tutte...

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di Figheiro
    Data registrazione
    03-11-2004
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    374
    Giustissimo il concetto di pena come deterrente ed è vergognoso che il nostro codice penale preveda che un delinquente possa essere libero per buona condotta o per l'astuzia degli avvocati.

    E' quella la parte del codice che va perfezionata...il concetto di pena a fine rieducativo (per altro giusta) crea una falla che permette di rimettere ingiustamente in libertà troppa gente che nn se lo merita.

    Quello a cui fai riferimento tu è un ritornare indietro ai tempi della pietra, nn lo condivido...anche perchè i problemi, come quello di Napoli, vanno affrontati studiando la storia, le difficoltà e le contraddizioni della comunità napoletana per agire in quella direzione. Nn basta andare lì e occupare cn l'esercito o adottare la legge del taglione:
    la repressione che "piove dall'alto" causa reazioni ancora + negative come ci insegna la storia.

  3. #3
    Yezidism
    Ospite non registrato
    ciao, ma io sono ben lungi dall'asserire che ci vuole l'esercito! a che serve l'esercito se un assassino dopo 3 giorni di carcere torna libero?
    il problema nn è nelle forze dell'ordine, loro il lavoro lo fanno benissimo, catturano i delinquenti e li mettono nelle mani della giustizia! è la giustizia che fà acqua non le forze dell'ordine, sentendo poi alcuni delle forze dell'ordine mi dicono: " a che serve arrestare un criminale se poi il giudice entro 2 giorni lo rimette in libertà?"
    io capisco che le cose a napoli si cambiano in maniera diversa ma con l'attuale sistema giudiziario mi dice perchè un guaglione dovrebbe rifiutare di lavorare per la camorra a 200 euro lo jurno per andare a scuola e probabilmente dopo essersi laureato emigrare in germania per lavorare a 750 euro al mese? non è più facile fare scippi e rapine? tanto anche se ti arrestano quanti tempo credi di permanere in cella? io sono della proposta di fare prima la riforma islamica in modo da chiarire bene il concetto ai delinquenti di che cosa vanno incontro se fanno reati e poi occuparmi dei problemi reali di napoli.
    Ovvio che la riforma islamica nasce quasi per emergenza a napoli ma altresì ovvio che dovrà essere generalizzata all'italia tutta, mi spiego meglio non è che allo scippatore napoletano gli si taglia una falange per lo scippo e all'usuraio che vive nel ricco nord est gli diciamo: BRAVO! se la legge è uguale per tutti anche la riforma islamica del codice penale sarà altrettanto uguale per tutti, quindi avremo luciano moggi senza orecchie, giraudo senza una mano, berlusconi con la parrucca stile luigi XIV, tanzi, cragnotti, tronchetti provera, senza una gamba (tipo gli afghani che calpestano le mine).
    Certo passasse una tale riforma come psicologo o modo da pensare che le persone ci penserebbero 10 mila volte prima di compiere un reato. Io capisco che queste cose sviluppano una certa emotivita di compassione verso i delinquenti, ma tali sono e da tali vanno trattati! Posso anch'io inorridire per le torture dell'inquisizione, ma solo perchè venivano applicate a persone innocenti! Viceversa se le metodologie della santa inquisizione venissero applicate ai delinquenti comuni nn sarebbe una cattiva idea. Non è carino vivere in una nazione dove se un criminale uccide tuo figlio o tuo fratello lo si rivede dopo 6 mesi circolare liberamente.
    Ma non abiate timore, ripeto non io o voi e neanche lo stato farà questa riforma, basterà solo aumentare la demografia degli islamici residenti nel nostro paese che la cosa avverrà spontaneamente. Napoli è solo un esempio ma l'abbitudine a farla franca dei delinquenti è tipica di tutta italia, basta pensare a calisto tanzi che ha mandato in rovina migliaia di piccoli risparmiatori, sapete voi in quale carcere è detenuto calisto tanzi attualmente? oppure vi risulta che cragnotti sia in carcere? e ricucci è ancora in carcere o nella sua villa dei parioli? anch'io sono per farli stare nelle loro ville ma almeno che ci stiano senza orecchie!

  4. #4
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Accadueo
    Data registrazione
    31-03-2003
    Messaggi
    2,536
    Yezidism, quando le parole non sono tue è regola che queste vengano virgolettate e che sia riportata la fonte.. che in questo caso si tratta di Forza nuova

    FONTE
    ciaociao

  5. #5
    Yezidism
    Ospite non registrato
    Ciao, strano non sapevo di forza nuova..... forse è forza nuova che prende spunto da me... ma mi pare strano.... però oggi ho scritto il 3d in merito a questa riforma islamica e stasera ho sentito fini che al microfono diceva (ti riporto sancrosantamente tra virgole le sue parole) :" Voglio una legge che preveda l'insegnamento del korano nelle scuole!"
    Non mi sarei mai aspettato una tale dichiarazione da Fini! forza nuova neanche so chi sono. Di Fini cmq sospettavo che potesse accogliere la riforma islamica del codice penale, lo avevo dedotto perchè nell'ex governo fece una legge islamica! la legge sulle droghe leggere che vanta il suo nome era molto simile a quelle viggenti in arabia saudita e indonesia in soldoni queste leggi prevedono la pena di morte per chiunque sia trovato in possesso di 0.001mg di sostanza stupeffacente! difatti avrei voluto domandargli se sia giusto che una persona che fuma lo spinello va incontro all'ergastolo mentre i pluriomicidi sono liberi di stare a casa propria.....
    tu che conosci bene forzanuova e la lega mi sai dire se anche loro sono daccordo con me con una piccola critica della riforma islamica del diritto penale? ti spiego cosa critico così mi riferisci se anche lega e forza nuova concordano con me!
    Essendo cristiano trovo ingiuste delle leggi italiane, quello che proprio non riesco a capire è se per i cristiani sia un peccato essere evasori fiscali, o meglio secondo il cristianesimo chi evade le tasse quando muore va all'inferno? sembra ridicola come domanda ma non lo è! io penso che evadere le tasse non sia un peccato religioso, ritengo che jesu in vita non ha mai detto nulla anzi, nella bibbia ci sono esempi di apostoli che hanno smesso di fare gli esattori fiscali per seguire jesù, leggendo alcuni passi del vangelo sembra che essere esattore fiscale sia un peccato! ragion di più se le tasse pagate vanno a finanziare governi che ostacolano l'operato del cristianesimo, come ad esempio fa la Rai nel mandare in onda trasmissioni che offendono la figura del Papa, perchè i cristiani dovrebbero pagare il canone rai per poi vedere dei stipendiati che offendono le supreme cariche religiose cristiane? io non so cosa pensa forza nuova e la lega su questa tematica... fammi sapere tu accadeuo che li conosci bene..... grazie

  6. #6
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Accadueo
    Data registrazione
    31-03-2003
    Messaggi
    2,536
    Originariamente postato da Yezidism

    tu che conosci bene forzanuova e la lega mi sai dire se anche loro sono daccordo con me con una piccola critica della riforma islamica del diritto penale? ti spiego cosa critico così mi riferisci se anche lega e forza nuova concordano con me!
    io non so cosa pensa forza nuova e la lega su questa tematica... fammi sapere tu accadeuo che li conosci bene..... grazie
    Yezidism, fino a prova contraria sei tu che hai copiato discorsi dal sito di forza nuova, al punto da fare "tuo" il comunicato. Sono intervenuto non per puntualizzare che prendi materiale firmato forza nuova, ma solo per dirti che se utilizzi idee altrui è giusto citare la fonte anche solo per "lodare" il fatto che qualcuno ha fatto un lavoro intellettuale. E' strano che uno come te che ha pubblicato materiale, senta poco il bisogno di tutelare il copyright intellettuale. Costava così poco.. pazienza.
    ciaociao

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di paky
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    6,026
    tra l'altro l'articolo su forza nuova è del 3 novembre ed infatti, giusto per puntualizzare, il "bullo accoltellatore" ora è in carcere su disposizione dello stesso giudice che lo aveva mandato in comunità (fonte ANSA, 14 novembre).
    ...love is passion, obsession, someone you can't live without.
    I say fall head over heels.
    Find someone you can love like crazy and who'll love you the same way back.
    How do you find him? Well, forget your head and listen to your heart.
    'Cause the truth is that there's no sense living your life without this.
    To make the journey and not fall deeply in love... well, you haven't lived a life at all.
    But you have to try, because if you haven't tried, you haven't lived.

    Meet Joe Black

  8. #8
    Yezidism
    Ospite non registrato
    ciao accadueo, rispetto le tue mere opinioni, ma le smentisco con un conato. Mi spieghi a che titolo sostieni che io le ho copiate e non viceversa? Sei proprio così sicuro che quelle non sono mie idee?
    Innanzittutto applicare la legge del taglione nei confronti dei criminali penso che lo hanno pensato svariate milioni di italiani da svariati anni, quindi non mi pare di arrogarmi il brevetto della teoria della relatività come farina del mio sacco, ma quasi un ribadire l'ovvio.
    Non solo trovo di aver scritto una cosa ovvia che sicuramente avranno pensato moltissimi italiani, quello che mi dà fastidio che dal nord c'è sempre il vizio di rivoltare la frittata! Mi spiego meglio, quando lo scrittore settentrionale Umberto Eco vuole fare romanzi che prendono in giro i casertani, scrive il romanzo è lo fa firmare dal 27 enne casertano Roberto Saviano, in modo poi che la camorra faccia le sue ritorsioni contro Savino e non contro Umberto Eco che non solo non conosce il meridione ma se ne sta tranquillo nella sua villa di bologna mentre Saviano è costretto ad implorare la scorta perchè la camorra minaccia di squagliarlo nell'acido! il romanzo in questione è "Gomorra".

    http://www.internetbookshop.it/ser/s...sbn=8804554509

    Ma veniamo a quello che tu arbitrariamente giudichi non farina del mio sacco, la questione della riforma islamica del codice penale è l'esatto contrario della sceneggiata Eco-Saviano. Questa volta è uno psicologo squattrinato meridionale che scrive una sua idea per un grande squattrinato scrittore settentrionale, ripeto quello che ho scritto non è ne un romanzo ne la formula che trasmuta l'immondizia in oro, ma un idea che ho passato ad un amico settentrionale che ha la possibilità di metterla online, devo dire che la mia idea era anche più lunga e dettagliata da quell'idea sono uscite quasi 5 versioni diverse ma tutte sostanzialmente concordano con la diffusione della riforma islamica del penale. Mettendomi una mano ngoppa alla coscienza e con molta onesta devo dire anche io il nome dello scrittore da cui ho preso spunto, capisco che chi è del nord sovente ignora completamente i grandi scrittori meridionali, ma io per onestà intellettuale devo dire di aver presunto spunto da un romanzo del grande scrittore napoletano Ermanno Rea, il quale in un suo romanzo dice bene come è strutturata la camorra, dice che un capo piazza prende 16000 euro al mese, una sentinella prende 250 euro ogni notte, lo spacciatore prende 4000 euro al mese, un killer prende 2500 euro per ogni omicidio ecc...
    quindi accadueo se proprio vuoi sapere chi c'è dietro allo spunto della riforma islamica del penale lo capiresti immediatamente se avessi letto qualche romanzo di Ermanno Rea, che poi è lo stesso autore del romanzo "La Dismissione" che ha dato spunto a quell'aborto cinematografico di partito che è stato: "La Stella che non c'è" presentato a venezia2006 e fischiato sonoramente perchè il film era completamente l'opposto di quello che Rea aveva scritto nel romanzo! cmq forse fra qualche giorno in rete troverai qualche articolo dal titolo "Quando la Gamorra veste Prada!" ovviamente sarà firmato da altri, poi mi raccomando mi dovresti dire come io faccio a sapere oggi che quest'articolo parlerà di nunzia d'alessandro in pilosi e rodolfo giuliani (entrambi meridionali entrambi candidati alla casa bianca), anche in quest'articolo nulla di nuovo, in america lo sanno anche i sassi che giuliani è mafioso e nunzia d'alessandro in pilosi è la figlia del capo clan di baltimora (d'alessandro) ed altresì moglie del figlio del boss della più spietata famiglia camorrista di san francisco (clan Pilosi), che dire mentre qui discutiamo della riforma islamica del penale oltreoceano la gamorra veste Prada e si inoltra giustamente nella casa bianca! gli americani alle prossime elezioni dovranno scegliere se aderire alla Mafia di rodolfo giuliani o schierarsi con la camorra di nunzia d'alessandro in pilosi. cmq quando leggerete la gamorra veste prada, per piacere non venite a dirmi che devo mettere le virgolette perchè nn è farina del mio sacco, anche se lo mette in rete la lega nord vi giuro che a me non danno neanche un centesimo, io gli mando le mie idee perchè anche se le firmano loro non solo neanche loro ricevono mezzo centesimo ma almeno le pubblicano online per farle leggere. Noi almeno non facciamo come la ditta Eco-Saviano che vendono a 12euro un romanzo che null'altro è che un ricettacolo di insulti nei confronti del popolo della campania.

  9. #9
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Accadueo
    Data registrazione
    31-03-2003
    Messaggi
    2,536
    Originariamente postato da Yezidism
    ciao accadueo, rispetto le tue mere opinioni, ma le smentisco con un conato. Mi spieghi a che titolo sostieni che io le ho copiate e non viceversa? Sei proprio così sicuro che quelle non sono mie idee?
    Ciao Yezidism, per fortuna sono sicuro di poche cose e fra queste non c'è l'idea che quell' articolo è stato scritto da te. Insomma, se tu mi dici che è cosi io ti credo. Il fatto però, che tu decida di scrivere articoli non firmandoli e che poi vai regalando all' amico o a riviste che mettono altri nomi, tu legalmente perdi la paternità del lavoro a meno che non metti clausole del tipo "per gentile concessione di".
    "Regalare" significa anche perdere i diritti d'uso su quel materiale, quindi nel momento in cui il vecchio proprietario come chiunque altro (tranne il beneficiario del regalo) ne vuole fare uso o chiede il permesso o premette che quel materiale è in prestito.
    Se io ti raccontassi che una sera mi trovavo ubriaco in un pub di Dublino, che ad un certo punto entrò Bono degli U2, io suonavo la chitarra e canticchiavo una mia canzone (non registrata alla Siae), la stessa che sentii un mese dopo alla radio suonata appunto dagli U2... tu mi credi? Facciamo finta di si... io, Accadueo, posso aprire qui sul forum un thread di discussione:
    "Commenti alla mia canzone: One - Accadueo" inserendo anche la song cantata da Bono?
    L' esempio che ho fatto parla di "furto", ma potrei anche raccontarla diversamente dicendo che "siccome ero troppo contento che Bono era lì ad ascoltarmi, decisi di regalargliela (la canzone ); ma poi, posso aprire lo stesso thread di sopra?

    quando lo scrittore settentrionale Umberto Eco vuole fare romanzi che prendono in giro i casertani, scrive il romanzo è lo fa firmare dal 27 enne casertano Roberto Saviano, in modo poi che la camorra faccia le sue ritorsioni contro Savino e non contro Umberto Eco che non solo non conosce il meridione ma se ne sta tranquillo nella sua villa di bologna mentre Saviano è costretto ad implorare la scorta perchè la camorra minaccia di squagliarlo nell'acido!
    vedi... questo è il tipico ragionamento che non puoi permetterti (legalmente) di fare. Generalmente ammiro tanto la tua fantasia, però un consiglio spassionato.. fantastica su oggetti perchè sono gli unici che non ti possono querelare.

    quindi accadueo se proprio vuoi sapere chi c'è dietro allo spunto della riforma islamica del penale lo capiresti immediatamente se avessi letto qualche romanzo di Ermanno Rea
    allora, forse mi spiego talmente male da non farti capire che questo mio discorso non riguarda il copyright delle idee, bensì il copy e incolla da un altro sito senza evidenziare la fonte. Hai deciso di regalare il tuo materiale, ebbene non puoi continuare a dire in giro che è tuo.

    cmq forse fra qualche giorno in rete troverai qualche articolo dal titolo "Quando la Gamorra veste Prada!" ovviamente sarà firmato da altri (...) cmq quando leggerete la gamorra veste prada, per piacere non venite a dirmi che devo mettere le virgolette perchè nn è farina del mio sacco
    comunque fra qualche giorno esce anche il nuovo album degli U2.. ci sarà scritto che i musicisti sono Bono, Larry, The Edge e Adam.. però...
    ciaociao

  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di paky
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    6,026
    Yezi, mi spieghi almeno come mai hai "regalato" il tuo articolo a Blondet il 3 novembre e poi lo hai condiviso con noi solo il 17?

    la prossima volta ti conviene prima scriverlo qui e poi dopo qualche giorno regalarlo, così non possiamo avere dubbi sulla paternità dell'articolo


    ...love is passion, obsession, someone you can't live without.
    I say fall head over heels.
    Find someone you can love like crazy and who'll love you the same way back.
    How do you find him? Well, forget your head and listen to your heart.
    'Cause the truth is that there's no sense living your life without this.
    To make the journey and not fall deeply in love... well, you haven't lived a life at all.
    But you have to try, because if you haven't tried, you haven't lived.

    Meet Joe Black

  11. #11
    Matricola L'avatar di *morgana*
    Data registrazione
    31-10-2006
    Residenza
    torino
    Messaggi
    26
    yezi...manie di protagonismo?

Privacy Policy