• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    MALAGA3
    Ospite non registrato

    disturbi dell'apprendimento

    Ciao a tutti, avrei bisogno di qualche consiglio da qualcuno che se ne intende più di me.
    mi sono laureata (5 anni) nell'indirizzo lavoro e organizzazioni a bologna. dopo il primo semestre di tirocinio in una multinazionale, grazie al quale ho capito che la psicologia del lavoro non è la mia strada, sto frequentando il secondo semestre presso l'ausl in un ambulatorio che si occupa prevalentemente di disturbi dell'apprendimento (diagnosi, certificazione). come strada mi piace, anche se sono molto attratta in generale dal mondo dell'infanzia, nel senso che spesso sento la mancanza diun approfondimento diquelli che sono gli "effetti secondari" di dislessia & co., come la mancanza di autostima, depressione...
    in altre parole mi piace fare test e diagnosi, ma dopo la valutazione di q. i. e certificazioni varie la cosa finisce li, mentre io sento una naturale propensione per l'approfondimento di quello che vivono questi bambini e ragazzi a 360°. mi chiedo se, dopo l'esame di stato, siail caso di fare una scuola di specializzazione, e nel caso, quale approccio scegliere? ho studiato tutt'altroall'università, non ne so niente!! il mondo della psicologia cognitiva e della psicoanalisi sono molto diversi, non so se scegliere questa o quella strada... so che le scuole di psicoanalisi ti "avviano" più facilmente alla professione, quali potete consigliarmi a bologna e dintorni, chiaramente nell'ambito infanzia? esistono scuole di impronta cognitivista? sono ignorante lo so...............vi prego aiutate una povera ragazza confusa!!!!!!!!

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di Danielita
    Data registrazione
    16-12-2003
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    68
    Guarda...La confusione è normale e talvolta inevitabile...iscriversi alla specializzazione è una scelta importante ma,secondo me,non va fatta per forza subito dopo il tirocinio,anche se è una prassi molto seguita.Se ne senti il bisogno prenditi il tuo tempo,fai altre esperienze e poi,probabilmente,nel buio ti si accenderà una luce.Te lo auguro...
    Daniela

  3. #3
    MALAGA3
    Ospite non registrato
    sicuramente mi informerò e ci ragionerò a lungo, quello che vorrei è solo sentire qualche opinione per iniziare a farmi un'idea...................

  4. #4
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480
    Personalmente ti direi di aspettare un po' e di schiarirti bene le idee.
    Per i disturbi dell'apprendimento ci sono anche dei master o corsi di perfezionamento che sono molto interessanti (San marino, padova, urbino...)
    Per la scuola di specialità è dura dirti se è meglio una psicoanalitica o una di indirizzo cognitivo-comportamentale....poi ce ne sono talmente tante! Prova ad informarti sui vari indirizzi e magari su carta inizia a vedere cosa ti interessa di più. Cmq come scuole psicodinamiche non c'è solo quella psicoanalitica...
    Poi non so, forse peccherò di ignoranza ma non mi sembra che le scuole ad indirizzo psicoanalitico ti avviino meglio al lavoro....

  5. #5
    MALAGA3
    Ospite non registrato
    ....speriamo che il tempo schiarisca le mie idee..........

Privacy Policy