• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di luisa1981
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    101

    Tratto barriera-penetrazione

    Ciao cari colleghi,
    sto facendo una ricerca sul tratto barriera-penetrazione ma è veramente durissima trovare qualcosa di recente e interessante.

    Qualcuno di voi, magari un povero rorschachista come me, ha avuto modo di lavorarci?grazie mille colleghini.
    Ciao,
    Luisa

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di orsogatto
    Data registrazione
    18-08-2005
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    155
    IO IO IO!!!!
    anche se ora faccio tutt'altro, ho svolto la tesi sull'argomento e, in particolare, sull'immagine corporea e del sè degli schizofrenici utilizzando il rorschach..
    ho poi utilizzato la griglia di rappresentazione del sè di valente torre e il tratto B/P secondo Saraceni e Ruggeri
    Articoli nuovi onestamente non sarei consigliartene.. però dimmi cosa ti può servire e ti aiuto volentieri!

  3. #3
    Partecipante Affezionato L'avatar di luisa1981
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    101
    Ciao :-)
    Grazie mille :-) Ti chiederei gentilmente quale metodo di siglatura Rorschach hai utilizzato e se hai lavorato solo con le categorie di contenuti di Fisher e Cleveland o se hai utilizzato anche altri aspetti della siglatura. Poi un'altra domanda: quanti Rorschach hai somministrato?
    Grazie mille sei gentilissima

    Luisa

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di orsogatto
    Data registrazione
    18-08-2005
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    155
    Dunque.. (sono un pò arrugginita in materia ma ora mi concentro..)
    Il metodo di siglatura è quello di Valente Torre che si rifà alla siglatura francese di Nina Rausch de Traubenberg.
    Ho utilizzato le categorie Bs (barriera statica), Bd (barriera dinamica), Ps (penetrazione statica) e Pd (penetrazione dinamica), sulla base dei contributi di ruggeri e saraceni.
    e ho somministrato in tutto 20 rorschach, ai quali ho poi applicato diverse categorizzazioni.
    il rorschach mi piace molto.. ma sarà più di un anno che non ne faccio uno!
    la tua ricerca su che cosa è?

  5. #5
    Partecipante Affezionato L'avatar di luisa1981
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    101
    Capisco.
    io utilizzo il metodo Scuola Romana Rorschach e sto lavorando su una scala del MMPI-2 ritenuta utile per rilevare il tratto Barriera; prende infatti il nome di Barryer Inventory.
    Sto somministrando questo test insieme al Rorschach. Ti ho chiesto della siglatura perchè le ricerche "ortodosse" seguirebbero il metodo Exner...io però non so siglare con questo sistema e volevo capire se il sistema di siglatura era così vincolante.
    Amo il Rorschach, con tutti i suoi difetti e con tutti i suoi limiti lo adoro lo stesso perchè da un grandissimo contributo alla psicodiagnostica.
    Grazie mille per la collaborazione :-)
    Ciao

    Luisa

Privacy Policy