• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 25
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di psicopulce
    Data registrazione
    31-01-2003
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    111

    scuola di specializzazione???

    Ciao a tutti,
    mi sono appena registrata. Mi sono laureata in psicologia del lavoro a Milano, per ora sono rimasta in università e sto facendo il dottorato ma non sono molto soddisfatta .Mi piacerebbe lavorare in campo clinico ma mi sembra molto difficile, specialmente per me che non ho scelto questo indirizzo :cry: . Sto pensando di iscrivermi ad una scuola di specializzazione ma sono indecisa su quale scegliere . Mi sarebbero utili i commenti di chi le sta già frequentando;ma non sono riuscita a trovarli sul sito di ops...ci sono? dove sono?
    Sono un po' in crisi, qualcuno può darmi informazioni/consigli?

    Psicopulce

  2. #2
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834
    ciao e benvenuta

    la sezione di cui parli è all'indirizzo www.opsonline.it/post/scuole/ ed effettivamente avevamo inserito la possibilità di lasciare commenti alle scuole... ce ne sono già di pubblicati, ma è pur vero che questo servizio è ancora giovane e quindi con poche valutazioni...

    Speriamo quindi che i nostri colleghi si adoperino di più a condividere le loro esperienze così tutti potremo beneficiarne

  3. #3
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da nico

    Speriamo quindi che i nostri colleghi si adoperino di più a condividere le loro esperienze così tutti potremo beneficiarne
    Sono iscritto al primo anno di Psicoterapia della Gestalt a Milano.
    E' ancora presto per dare info e/o giudizi, ma posso dire che la CSTG (centro studi terapia della gestalt) dove sono io, mi piace e la Gestalt è stata sempre la mia passione.

    Seguirò l'invito di nico, quando potrò dare qualche info/giudizio in più.

    Ciaoaoa pulce, ciaoao nico,

    ciaoaoaoao a tutti



  4. #4
    Ospite non registrato

    scuola di specializzazione

    Ciao, Hiroaki (spero di avere scritto giusto il nome)!!!
    Sono molto curiosa di sapere in quale modo hai scoperto che l'approccio della gestalt poteva essere l'"approccio della tua vita" (professionale, s'intende!). Magari hai letto dei libri, o ne hai sentito parlare dagli amici, o sei capitato in terapia da un terapeuta di qs orientamento e ti è piaciuto lavorare con lui...
    E' che a me piacerebbe scegliere una scuola, ma non so da dove partire, gli indirizzi mi sembrano tantissimi e diversissimi...
    Tu hai avuto qualche esp di lavoro che magari ti ha indirizzato? O il tirocinio?
    Ti ringrazio tanto se vorrai fare un pò di chiarezza in queste mie questioni...
    Ciao ciao,
    Maddy

  5. #5
    Ospite non registrato

    Re: scuola di specializzazione

    Originariamente postato da maddalena
    Ciao, Hiroaki (spero di avere scritto giusto il nome)!!!
    Sono molto curiosa di sapere in quale modo hai scoperto che l'approccio della gestalt poteva essere l'"approccio della tua vita" (professionale, s'intende!). Magari hai letto dei libri, o ne hai sentito parlare dagli amici, o sei capitato in terapia da un terapeuta di qs orientamento e ti è piaciuto lavorare con lui...
    E' che a me piacerebbe scegliere una scuola, ma non so da dove partire, gli indirizzi mi sembrano tantissimi e diversissimi...
    Tu hai avuto qualche esp di lavoro che magari ti ha indirizzato? O il tirocinio?
    Ti ringrazio tanto se vorrai fare un pò di chiarezza in queste mie questioni...
    Ciao ciao,
    Maddy

    Ciao maddalena,

    ti rispondo andando a caso con le parole suggerite dalle idee che arrivano e vanno come vogliono

    Gestalt... credo che sia una vita che penso in termini "gestaltiani" (gestaltici, forse è più corretto, ma non importa )...

    La realtà e la mente, il corpo e la psiche... l'idea che siano un tutt'uno... l'inconoscibilità della realtà e la bellezza delle cose che sono così perchè non potrebbero essere diversamente.

    La realtà che cambia grazie al contatto del corpo e della mente e delle cose...

    L'arte della terapia della Gestalt e la libertà che trasuda...

    La percezione della realtà e degli stati dell'Io.

    Cosa posso dirti, di meglio? Mi piace. Vieni anche tu; ti aspetto.


    Baci...


    ciaooaoa a tutti

  6. #6
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Accadueo
    Data registrazione
    31-03-2003
    Messaggi
    2,536
    Hiroaki una curiosità... la terapia della gestalt prevede anche il contatto fisico terapeuta-cliente (ad esempio attraverso massaggi)? E vi imparano anche tecniche di rilassamento?

  7. #7
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Accadueo
    Hiroaki una curiosità... la terapia della gestalt prevede anche il contatto fisico terapeuta-cliente (ad esempio attraverso massaggi)? E vi imparano anche tecniche di rilassamento?
    Terapia della Gestal significa anche contatto fisico... e tecniche di rilassamento. Per quanto riguarda il massaggio, non ho idea se impareremo ad usarlo... comunque ti farò sapere.

    Ciaoaoaoo Accadueo


    ciaooaoao gente

  8. #8
    Ospite non registrato
    CiAO GENTE, anke io sono in crisi per la sc di specializzazione, il problema principale è ke seguo da quasi 1 anno un 'analisi di tipo relazionale, quindi sarebbe logico fare la scuola del ramo, ma nn sono sicura se è quello che voglio helppppppppppppppp me!!!!

  9. #9
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Accadueo
    Data registrazione
    31-03-2003
    Messaggi
    2,536
    Ciao Kipling, non sei sicura perchè hai altre idee per la mente a livello di approcci o se continuare con gli studi?

  10. #10
    Partecipante Affezionato L'avatar di Lele
    Data registrazione
    22-02-2002
    Residenza
    Viterbo
    Messaggi
    62
    ciao a tutti sono iscritta al primo anno di una scuola di specializzazione ad approccio integrato, precisamente l'Aspic e vi posso assicurare che non solo è meravigliosa ma sono MOLTO CONTENTA della mia scelta.
    Credo che sia l'approccio migliore per una visione più ampia di un contesto così sconfinato come la psicoterapia.
    La scelta credo poi sia dentro ognuno di noi, alla nostra percezione dell'essere umano come persona capace di trovare le risorse dentro di sé per risolvere il proprio disagio. Siamo sempre sicuri che le risposte date all'utente siano quelle giuste per lui e non per noi stessi come persona? Io credo nella capacità dell'uomo di trovare la propria strada da solo e deve solo aver la fortuna di trovare un buon professionista capace di favorire la sua ricerca di sé.
    Lele

  11. #11
    Partecipante Affezionato L'avatar di psicopulce
    Data registrazione
    31-01-2003
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    111
    Ciao Lele, benvenuta!
    Anch'io condivido le tue considerazioni sull'aiutare la persona a trovare la propria strada...l'approccio integrato mi interessa molto, infatti una delle scuole che avevo considerato era proprio l'Aspic...
    poi ho scelto la scuola rogersiana che valorizza molto l'autonomia della persona nel realizzare il proprio percorso di cambiamento...anche se ho fatto questa scelta rimango convinta dell'importanza dell'integrazione in psicoterapia.
    Mi piacerebbe sapere qualcosa in più da te che frequenti la scuola...se ti va ci racconti qualcosa? :wink:
    ciao

  12. #12
    Partecipante Affezionato L'avatar di Lele
    Data registrazione
    22-02-2002
    Residenza
    Viterbo
    Messaggi
    62
    Ok. Ci sono tante cose da raccontare perchè questa scuola ti apre la mente verso molti approcci differenti mentre vai alla ricerca del TUO personale e poi c'è la psicoterapia personale e di gruppo che all'inizio è molto destrutturante ma credo sia significativamente difficile per quanto sia fondamentale per confermare e consolidare quella empatia che deve essere già tua di partenza. Poi c'è Rogers e il suo VISSI sempre presente nella nostra supervisione didattica e professionale. E poi... c'è una scuola che ti sprona al metterti indiscussione e provare già a buttarti nel campo del lavoro. Ci sono i workshop integrativi che fanno consolidare la rete tra noi studenti.... e poi ci sono tutti i soldi che devi uscire cercando di investire bene il tutto. La strada è lunga, ripida e molto difficile ma ti assicuro che già mi sento più forte e vedo tutto con molto entusiasmo! Cosa vuoi sapere di preciso?
    Lele

  13. #13
    Ospite non registrato

    approccio integrato??

    Cara Lele...mi incuriosisce molto l'approccio della tua scuola, per come l'hai citato: "integrato". Potresti spiegare brevemente cosa si intende? Forse che si inegrano diversi approcci di psicoterapia?
    Ma è possibile farlo?
    Grazie se vorrai rispondermi.
    Ciao,
    Maddy:ciao2:

  14. #14
    Partecipante Affezionato L'avatar di psicopulce
    Data registrazione
    31-01-2003
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    111
    Cara Lele,
    grazie per le informazioni! Sono curiosa di sapere in particolare come avviene l'integrazione tra i vari approcci. Mi é sembrato di capire vedendo il sito dell'Aspic che utilizzate anche registrazioni video e audio delle terapie...
    Ciao

  15. #15
    Ospite non registrato

    x accadueo

    NOOOOOOOOOOOOOOOOO NON HO NESSUNA INTENZIONE DI SMETTERE DI STUDIARE: CON LA LAUREA, IL TIROCINIO, L'ESAME DI STATO, UN MASTER E VARI CORSI MI SENTO SEMPRE BISOGNOSA DI ACQUISIRE + STRUMENTI X LAVORARE AL MEGLIO. SONO CONFUSA SULLA SCELTA DELLA SCUOLA TUTTO QUI

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy