• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 15

Discussione: Ritenuta d'acconto?

  1. #1
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    09-05-2005
    Residenza
    Ovunque ma altrove
    Messaggi
    232

    Ritenuta d'acconto?

    Ciao a tutti!
    Cerco informazioni riguardanti le ritenute d'acconto.
    Sono laureata in Psicologia (V.O.), ma non sono iscritta ancora all'Albo perchè sto facendo adesso il tirocinio.
    Pensavo di proporre nella mia zona di residenza dei corsi di formazione, ma non ho le idee chiare sull'aspetto fiscale. Mi pare che dovrei fare la ritenuta d'acconto... ma non so se c'è una cifra- limite che non devo superare all'anno, oppure posso dichiarare qualsiasi cifra.
    Mi potete aiutare? Grazie di cuore a chi lo farà.
    Memento augere semper

  2. #2
    ilaryezm
    Ospite non registrato
    Ci sono due limiti per la ritenuta d'acconto:
    1) L'importo totale ANNUO LORDO non deve superare i 5000 euro
    2) Il rapporto di lavoro CON LO STESSO COMMITTENTE non deve superare i 30 giorni

  3. #3
    Partecipante Figo L'avatar di Aimi_Summers
    Data registrazione
    23-02-2003
    Residenza
    Prato
    Messaggi
    780
    Originariamente postato da ilaryezm
    Ci sono due limiti per la ritenuta d'acconto:
    1) L'importo totale ANNUO LORDO non deve superare i 5000 euro
    2) Il rapporto di lavoro CON LO STESSO COMMITTENTE non deve superare i 30 giorni
    sul secondo punto però., vorrei precisare che i 30 gg devono essere consecutivi

    nessuno ti vieta di lavorare con lo stesso committente saltuariamente superando i 30 gg complessivi, basta ci sia soluzione di continuità
    Aimi

    Se vuoi essere amato, ama. - Seneca


    la vita è quella cosa che ci accade mentre noi siamo occupati a fare altri progetti A. De Mello

  4. #4
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    09-05-2005
    Residenza
    Ovunque ma altrove
    Messaggi
    232
    Grazie a tutti e due per le informazioni.
    Memento augere semper

  5. #5
    marudago
    Ospite non registrato
    io ho lavorato nella selezione del personale e mi hanno pagata con ritenuta d'acconto. non erao molti soldi, ma ti confermo che i 30 gg sono un limite solo se sono consecutivi. TE LA SCONSIGLIO VIVAMENTE. ci sono un sacco di trattenute già tra il compenso lordo e il netto e l'anno dopo con la dichiarazione dei redditi ci perdi ancora un sacco di soldi!!!!
    aprire partita iva non costa nulla e se non fatturi troppo annualmente non ti bucherai le tasche. se l'avessi saputo ai tempi avrei aperto partita iva e rilasciato ricevuta fiscale anzichè tutti quei soldoni.....

  6. #6
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    09-05-2005
    Residenza
    Ovunque ma altrove
    Messaggi
    232
    Originariamente postato da marudago
    io ho lavorato nella selezione del personale e mi hanno pagata con ritenuta d'acconto. non erao molti soldi, ma ti confermo che i 30 gg sono un limite solo se sono consecutivi. TE LA SCONSIGLIO VIVAMENTE. ci sono un sacco di trattenute già tra il compenso lordo e il netto e l'anno dopo con la dichiarazione dei redditi ci perdi ancora un sacco di soldi!!!!
    aprire partita iva non costa nulla e se non fatturi troppo annualmente non ti bucherai le tasche. se l'avessi saputo ai tempi avrei aperto partita iva e rilasciato ricevuta fiscale anzichè tutti quei soldoni.....
    Grazie marudago, però io non sono ancora abilitata perchè sto facendo il tirocinio. Quindi non credo di poter aprire una partita IVA... non saprei come presentarmi da un punto di vista professionale. Come potrei qualificarmi?
    Tu hai qualche idea in proposito? Non capisco niente di questa materia .
    Aiutooo!!!
    Memento augere semper

  7. #7
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    09-05-2005
    Residenza
    Ovunque ma altrove
    Messaggi
    232
    Originariamente postato da ilaryezm
    Ci sono due limiti per la ritenuta d'acconto:
    1) L'importo totale ANNUO LORDO non deve superare i 5000 euro
    2) Il rapporto di lavoro CON LO STESSO COMMITTENTE non deve superare i 30 giorni
    Ma tu hai già provato a farti pagare con questo sistema? Perchè mi giungono voci, anche al di là del Forum, che la ritenuta d'acconto sia poco conveniente da un punto di vista economico. Marudago ha scritto poc'anzi che ha avuto una brutta esperienza...
    Memento augere semper

  8. #8
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480
    Originariamente postato da El hanen
    Grazie marudago, però io non sono ancora abilitata perchè sto facendo il tirocinio. Quindi non credo di poter aprire una partita IVA... non saprei come presentarmi da un punto di vista professionale. Come potrei qualificarmi?
    Tu hai qualche idea in proposito? Non capisco niente di questa materia .
    Aiutooo!!!
    La partita IVA la può aprire chiunque...dovresti provare a chiedere con che codice, ovviamente non con quello di psicologo! Però dovresti guardare quali sono le attività...se no c'è sempre la categoria "altro"....Fatti consigliare da qualcuno che però ne sa meglio di me (magari un amico commercialista)

  9. #9
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    09-05-2005
    Residenza
    Ovunque ma altrove
    Messaggi
    232
    Grazie pimo-eli. Provo da un commercialista.
    Memento augere semper

  10. #10
    francymiao
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da pimo_eli
    La partita IVA la può aprire chiunque...dovresti provare a chiedere con che codice, ovviamente non con quello di psicologo! Però dovresti guardare quali sono le attività...se no c'è sempre la categoria "altro"....Fatti consigliare da qualcuno che però ne sa meglio di me (magari un amico commercialista)
    ...anche se in realtà nella categoria "attività svolte da psicologi" fanno rientrare anche persone senza laurea in psicologia, es. i famosi "counselor"...

    io ero in questa categoria anche prima di iscrivermi all'albo (dietro consiglio del commercialista)
    comunque anche se ti iscrivi in una categoria diversa, poi la puoi cambiare.

    P.IVA: attenzione! vanno considerati anche i costi del commercialista (se tu non sai/vuoi tenere la contabilità)
    In realtà anche con la P.IVA mi sembra di aver pagato un mucchio di tasse!

    ciao
    francy

  11. #11
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    09-05-2005
    Residenza
    Ovunque ma altrove
    Messaggi
    232
    Grazie francymiao...
    se non eri iscritta all'albo, ma eri inserita nella categoria "attività svolte da psicologi", cosa scrivevi sulla ricevuta fiscale per giustificare la tua prestazione?
    La formazione si può fare ?
    Memento augere semper

  12. #12
    francymiao
    Ospite non registrato
    Io lavoravo proprio nella formazione, quindi non era un'attività che possono svolgere solo gli psy iscritti all'albo (avevo anche colleghi con altre lauree infatti)

    Ovvio che se svolgi quelle attività previste nel codice deontologico dovresti essere iscritto all'albo!

    ciao
    francy

  13. #13
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    09-05-2005
    Residenza
    Ovunque ma altrove
    Messaggi
    232
    Grazie francy. Ti mando un pm per chiederti ancora una cosa...
    Memento augere semper

  14. #14
    ilaryezm
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da El hanen
    Ma tu hai già provato a farti pagare con questo sistema? Perchè mi giungono voci, anche al di là del Forum, che la ritenuta d'acconto sia poco conveniente da un punto di vista economico. Marudago ha scritto poc'anzi che ha avuto una brutta esperienza...
    Sì, ho avuto collaborazioni occasionali=con ritenuta d'acconto. Mi hanno detratto il 20% e basta... meno di così credo sia dura.

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di zagabria
    Data registrazione
    16-10-2005
    Residenza
    torino
    Messaggi
    194
    chiedo un consiglio...sono da poco iscritta all'albo e mi hanno offerto una consulenza come libera professionista per un progetto dell'asl...ora però non so come muovermi rispetto a partita iva etc...il progetto dura poche ore e il guadagno e mooooooolto inferiore ai 5000 eurini...mi sembra assurdo aprire iva...ma non ne so niente...c'è qualcuno che può aiutarmi? grazie!

Privacy Policy