• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 18
  1. #1
    marudago
    Ospite non registrato

    comitati zonali - inserimento in graduatorie art 21

    sapete qualcosa circa "l'Inserimento in graduatoria art. 21 dell'Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i Medici specialisti ambulatoriali ed altre professionalità (Biologi, Chimici, Psicologi)" e i Comitati Zonali? credo si tratti di graduatori per gli incarichi temporanei, ma vorrei delucidazioni... sono psicologa iscritta all'albo e in formazione psicoterapica... GRAZIE A TUTTI

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di moon2007
    Data registrazione
    09-10-2006
    Messaggi
    315
    Mi unisco alla tua domanda....
    Piacerebbe anche a me avere qualche informazione in merito!

  3. #3
    Matricola L'avatar di anna_anna2002
    Data registrazione
    30-05-2002
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    25
    anke a me piacerebbe sapere di cosa si tratta....

  4. #4
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Qui: http://www.asl.latina.it/comitatozon...raduatoria.doc
    Trovate il facsimile della domanda di inclusione nella graduatoria (è quella dell'asl di Latina, ma dovrebbe valere per tutte le asl)

    Questo che segue è il testo dell'Art. 21:

    ART.21 – GRADUATORIE - DOMANDE - REQUISITI
    1.Il professionista, medico specialista e delle altre professionalità sanitarie di cui al presente
    Accordo, che aspiri a svolgere la propria attività professionale nell'ambito delle strutture del SSN,
    in qualità di sostituto o incaricato, deve inoltrare, entro e non oltre il 31 gennaio di ciascun anno -
    a mezzo raccomandata A/R o mediante consegna diretta al competente ufficio del Comitato zonale
    nel cui territorio di competenza aspiri ad ottenere l'incarico - apposita domanda redatta come da
    modello allegato B. Sono fatte salve diverse determinazioni definite dalla Regione.
    2. Qualora l’azienda comprenda comuni di più province la domanda deve essere inoltrata al
    Comitato zonale della provincia in cui insiste la sede legale dell'azienda.
    3. La domanda deve contenere le dichiarazioni, rese ai sensi del D.P.R. n.445/00, atte a provare il
    possesso dei titoli professionali conseguiti fino al 31 dicembre dell’anno precedente elencati nella
    dichiarazione stessa.
    4. La domanda deve essere in regola con le norme vigenti in materia di imposta di bollo.
    5. Alla scadenza del termine di presentazione della domanda di inserimento nella graduatoria,
    pena la nullità della domanda stessa e di ogni altro provvedimento conseguente, l'aspirante deve
    possedere i seguenti requisiti:
    a) essere iscritto all'Albo professionale;
    b) possedere il titolo per l'inclusione nelle graduatorie delle branche principali della specialità
    medica o della categoria professionale interessata, previste nell'allegato A.
    Il titolo è rappresentato dal diploma di specializzazione o dall'attestato di conseguita libera
    docenza in una delle branche principali della specialità. Per la branca di odontostomatologia è
    titolo valido per l'inclusione in graduatoria anche l'iscrizione all'Albo professionale degli
    Odontoiatri di cui alla legge n. 409/85. Per gli psicologi è titolo valido per l’inclusione nella
    graduatoria la psicoterapia riconosciuta ai sensi degli artt. 3 e 35 della legge n.56/89.
    6. La domanda di inclusione in graduatoria deve essere rinnovata di anno in anno e deve
    contenere le dichiarazioni concernenti i titoli accademici o professionali che comportino
    modificazioni nel precedente punteggio a norma dell’allegato A.
    7. Il Comitato di cui all'art. 24, ricevute le domande entro il 31 gennaio di ciascun anno, provvede
    entro il 30 settembre alla formazione, , di una graduatoria per titoli, con validità annuale:
    -
    per ciascuna branca specialistica, secondo i criteri di cui all’allegato A, parte seconda,
    relativamente agli specialisti ambulatoriali;
    - per ciascuna categoria professionale, secondo i criteri di cui all’allegato A parte seconda, per gli
    altri professionisti.
    8. Il Direttore generale dell'azienda ove ha sede il Comitato di cui all’art.24, ne cura la
    pubblicazione mediante affissione all’Albo aziendale
    per la durata di 15 giorni, e
    contemporaneamente le inoltra ai rispettivi Ordini e al Comitato zonale, ai fini della massima
    diffusione.
    9. Entro 30 giorni dalla pubblicazione gli interessati possono inoltrare, mediante raccomandata
    A/R, al Comitato zonale, istanza motivata di riesame della loro posizione in graduatoria.
    10. Le graduatorie definitive predisposte dal Comitato zonale sono approvate dal Direttore
    generale dell’azienda e inviate alla Regione che ne cura la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale
    della Regione entro il 31 dicembre di ciascun anno.
    11. La pubblicazione costituisce notificazione ufficiale agli interessati e alle aziende.
    12. L'Assessorato regionale alla sanità cura l'immediato invio del Bollettino Ufficiale agli Ordini
    interessati e alle aziende sedi dei Comitati zonali.

    Il testo completo dell'accordo si trova qui: http://www.ausl.re.it/mmg/Convenzion...riali_2005.pdf

    Poiché parte degli adempimenti è demandata a Regioni e Provincie, e dato che el Organizzazioni Sindacali giocano un ruolo importante nell'attuazione di questo tipo di accordi, suggerirei di mettersi in contatto o con le OO.SS. (CGIL-CISL-UIL) della propria città, o con il proprio Ordine di Appartenenza.

    Gli indirizzi dei comitati zonali di tutta italia li trovate qui:
    http://www.omceo.rc.it/1024/segreter...%20ambulat.pdf


    Buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  5. #5
    marudago
    Ospite non registrato
    grazie, ma non ho capito che sono di preciso queste graduatorie e a che servono. la domanda di inclusione l'avevo già visionata. ma serve per essere inclusi in cosa? grazie tantissime!!
    buona giornata

  6. #6
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    A cosa servono le graduatorie dovrebbe essere abbastanza chiaro dal comma 1 dell'art. 21:

    1.Il professionista, medico specialista e delle altre professionalità sanitarie di cui al presente
    Accordo, che aspiri a svolgere la propria attività professionale nell'ambito delle strutture del SSN,
    in qualità di sostituto o incaricato..
    Cioè, se vuoi lavorare per il servizio pubblico, a tempo determinato (per sostituzione, per incarico, per qualsiasi altro motivo...) o come incaricato da parte dell'asl di svolere un determinato servizio, deve fare domanda.

    Ricordate bene che questa cosa la possono fare solamente gli psicologi che hanno una specializzazione ottenuta da una scuola universitaria post-laurea.

    Buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  7. #7
    Partecipante Super Esperto L'avatar di persefone78
    Data registrazione
    17-03-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    683
    quindi tale domanda non può essere fatta se si è solo psicologi iscritti all'albo vero???

  8. #8
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Il testo dell'accordo mi pareva sufficientemente chiaro:

    Per gli psicologi è titolo valido per l’inclusione nella
    graduatoria la psicoterapia riconosciuta ai sensi degli artt. 3 e 35 della legge n.56/89.
    Per un'interpretazione del senso degli articoli citati, si può leggere un buon articolo dell'Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia-Giulia: http://www.psicologi.fvg.it/formazioneCorsiPrivati.php

    Buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  9. #9
    Neofita L'avatar di mattias
    Data registrazione
    18-10-2004
    Residenza
    roma
    Messaggi
    5
    Willy, i comitati zonali del link che tu hai riportato riguarda l'inclusione in graduatoria per medici. Sai dove posso trovare quelli per psicologi. e poi, sai se la domanda fatta ora vale per il 2008?

  10. #10
    Partecipante Esperto L'avatar di patty1978
    Data registrazione
    10-05-2005
    Messaggi
    255
    si vale per il 2008 ma si deve presentare a gennaio se non sbaglio???
    pat

  11. #11
    marudago
    Ospite non registrato
    willy, non ho alcuna pratica con termini dal sapore burocratico, ma GRAZIE per la semplicitàcon cui mi hai fatto capire tutto... un ultimo chiarimento: sono solo iscritta all'albo e frequento una scuola di psicoterapia privata riconosciuta dal miur, così non potrò essere inclusa nelle graduatorie???????????????????? e se fossi già specializzata presso il mio istituto???????? NOOOOOOOO???????????? DIMMI CHE HO CAPITO MALE!!!!!!!!!!!!!

  12. #12
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Marugado carissima

    Spiacente di deluderti ma:

    1) per partecipare a QUALUNQUE concorso pubblico E' NECESSARIO essere iscritti all'albo

    2) I concorsi pubblici sono di due tipi: a- per la figura di dirigente psicologo b- per la figura di dirigente psicoterapeuta

    3) Ai concorsi per la figura di dirigente psicologo possono partecipare solo coloro che hanno ottenuto una specializzazione post-laurea in una scuola universitaria (pubblica)

    4) ai concorsi per dirigente psicoterapeuta possono partecipare anche coloro che hanno ottenuto il diploma di psicoterapeuta (e sono iscritti all'albo degli psicoterapeuti) in una qualunque scuola (anche privata)

    5) Concorsi per dirigente psicoterapeuta ce ne sono pochissimi (forse un apio l'anno in tutta italia)

    6) NO. Anche se fossi già diplomata e iscritta come psicoterapeuta all'albo degli psicologi, non potresti partecipare a questa graduatoria. Il contratto lo spiega bene, rileggiti il mio post dove riporto sia l'art. 21, sia l'interpretazione dell'art. 3 del'Ordine.



    Comunque, non capisco tutta questa voglia di lavorare per il pubblico. Quelli del pubblico che conosco io stanno cercando tutti i modi per scappare...

    Buona vita

    Guglielmo
    Ultima modifica di willy61 : 04-11-2006 alle ore 17.50.25
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  13. #13
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Mattias

    I Comitati Zonali sono quelli. Riguardano sia le figure dei medici sia quelle degli psicologi.

    Buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  14. #14
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    09-05-2005
    Residenza
    Ovunque ma altrove
    Messaggi
    232
    Originariamente postato da willy61
    Marugado carissima

    Spiacente di deluderti ma:

    1) per partecipare a QUALUNQUE concorso pubblico E' NECESSARIO essere iscritti all'albo

    2) I concorsi pubblici sono di due tipi: a- per la figura di dirigente psicologo b- per la figura di dirigente psicoterapeuta

    3) Ai concorsi per la figura di dirigente psicologo possono partecipare solo coloro che hanno ottenuto una specializzazione post-laurea in una scuola universitaria (pubblica)

    4) ai concorsi per dirigente psicoterapeuta possono partecipare anche coloro che hanno ottenuto il diploma di psicoterapeuta (e sono iscritti all'albo degli psicoterapeuti) in una qualunque scuola (anche privata)

    5) Concorsi per dirigente psicoterapeuta ce ne sono pochissimi (forse un apio l'anno in tutta italia)

    6) NO. Anche se fossi già diplomata e iscritta come psicoterapeuta all'albo degli psicologi, non potresti partecipare a questa graduatoria. Il contratto lo spiega bene, rileggiti il mio post dove riporto sia l'art. 21, sia l'interpretazione dell'art. 3 del'Ordine.


    Comunque, non capisco tutta questa voglia di lavorare per il pubblico. Quelli del pubblico che conosco io stanno cercando tutti i modi per scappare...

    Buona vita

    Guglielmo
    -------------------------------------------------------------------
    Gentilissimo Willy61,
    mi potresti dare un riferimento normativo relativamente a quanto hai riportato sui titoli per poter accedere ai concorsi?
    Ti ringrazio.
    Sono appena laureata e sto facendo il tirocinio. Ma mi pare di capire che dovrei scegliere una scuola di specializzazione pubblica per poter accedere al concorso per dirigente psicologo...
    Hai ragione... l'ambito di lavoro pubblico lascia molto a desiderare, ma io vorrei tentare anche questa strada, perchè sono rimasta sola con un bambino piccolo, e sinceramente l'idea tradizionale del "posto fisso e sicuro" placherebbe un po' le mie ansie...
    Mi puoi far sapere qualcosa di più preciso? Ti ringrazio ancora tanto...
    Memento augere semper

  15. #15
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    El hanen

    Il riferimento è dato dagli artt. 3 e 35 della Legge 56/89 (Legge istitutiva della professione di psicologo) e dall'interpretazione che ne ha dato la Corte Costituzionale in seguito ad un ricorso al TAR Toscana presentato da due psicologhe che erano state escluse da un concorso per dirigenti psicologi in quanto non avevano ottenuto il titolo di psicoterpeuta in una scuola post-universitaria pubblica.
    L'Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia (ma anche altri Ordini Regionali) ha scritto un articolo che mi sembra spieghi bene come stanno le cose. L'ho già postato ma lo riposto: http://www.psicologi.fvg.it/formazioneCorsiPrivati.php

    Per il resto, sono d'accordo con te: rimanere sola con un bimbo piccolo rende un minimo di sicurezze necessarie. Se posso essere utile, fatti sentire, anche in PM.

    Buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy