• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    valutazione pazienti molto anziani

    Ciao a tutti, ho bisogno d un consiglio. Tra circa 15 giorni ho in programma due valutazioni. Una paziente di 86 anni, diplomata, mmse 25, e una di 87, non so la scolarità, già invalida al 100% per problemi fisici (da quello che ho capito).
    Il mio problema è che test fargli, dal momento che a parte la figura di rey, gli altri hanno correzzioni che arrivano ai 75/80 anni. Avete qualche test da consigliarmi? Altrimenti facendogli quella che è più/meno la batteria standard ho paura che mi vengano troppo deteriorate usando i punteggi sbagliati.

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  2. #2
    Partecipante Figo L'avatar di tata_moni
    Data registrazione
    21-02-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    974
    Il problema delle correzioni che arrivano ad età troppo basse ce l'ho anch'io. Una volta una psicologa mi ha detto che se non ci sono le correzioni è perchè il test non si può somministrare al di sopra di quell'età. Un'altra invece che sopra ad una certa età questo fattore non è più influente e quindi di usare le ultime correzioni presenti. A me non convince nessuna di queste spiegazioni, secondo me è semplicemente perchè quando hanno fatto la standardizzazione nel campione non c'erano persone più vecchie!!!
    Magari do un occhio ai test che ho e vedo se trovo qualcosa. Nel frattempo aspettiamo anche l'aiuto di altri.

  3. #3
    piumealvento
    Ospite non registrato
    quando io facevo test dove le correzioni arrivavano fin a una certa età mi facevano dare una valutazione qualitativa.

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    tata_moni anche io la penso come te, quando hanno tarato i test non avevano persone più anziane.
    La valutazione qualitativa potrebbe andare bene per una delle due pazienti, l'altra non saprei, la valutazione gli serve per il rinnova dell'invalidità (o la richiesta dell'accompagnamento, non è stato molto chiaro).

    Grazie cmq dell'aiuto, e se vi vengono in mente test con correzzioni x età avanzate...

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

Privacy Policy