• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: Che strano sogno

  1. #1
    Nos*
    Ospite non registrato

    Che strano sogno

    Due giorni fa ho fatto uno strano sogno,che mi mette una certa angoscia ,lo ricordo in maniera nitida..ma non riesco a dare un spiegazione se non fantasticando...

    In pratica ,in casa ho un portavaso biscotto di cospicue dimensioni con un bel vetro spesso sopra,ed è proprio questo portavaso ad essere uno dei protagonisti principali del sogno...

    Ecco quello che ricordo

    Mi trovo in una stanza buia dove si riescono a discernere quattro cose..

    Il mio portavaso,un bambino maschio di circa un anno che cammina a carponi sopra e servendosi di un qualcosa(bastone se non erro) rompe,frantuma il vetro...

    Davanti a questo portavaso vi sono due miei Prof. universitari, l'uno di Neuropsicologia e l'altro di Clinica che osservano insieme a me la rottura di questo vaso...senza parlare..

    Chi riesce a spiegarmi questo sogno cortesemente?

    *Perchè l'angoscia?Perchè ho fantasticato che la rottura del vetro ad opera di un bambino ,e la presenza dei Prof che rappresentano i settori delle due Specialistiche presenti nella mia Facoltà,potrebbe essere la rottura del mio sogno ,ossia di accedere ad una delle Specialistiche determinata dalla nascita di un terzo figlio.... e il vaso cosa potrebbe essere..?E' una fantasia,un timore incoscio...ma cosa potrebbe realmente significare?Esperti del sogno vi aspetto numerosi..grazie..
    Ultima modifica di Nos* : 24-10-2006 alle ore 00.53.52

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253
    ahi ahi "cosa potrebbe realmente significare" ecco il bisogno di "avere CERTEZZE" ... può darle un Sogno?

    un abbraccio
    Pat
    "Il Signore, il cui oracolo è a Delfi, non dice nè cela, ma accenna" Eraclito

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Penelope
    Data registrazione
    01-10-2002
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    592
    .........a me fa venire in mente proprio il tuo desiderio di avere certezze....rompere il vaso x scoprire che cosa c'è dentro....come fannoi bambini x curiosare e scoprire (ecco il piccolo di un annoche compare)........

    .......scoprire e placare l'ansia legata ai 2 prof e a ciò che rappresentano....
    Ciambellana dei Film del mese di Settembre

    ...Non smettere di cercare ciò che ami o finirai per amare ciò che trovi....


  4. #4
    Nos*
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Penelope
    .........a me fa venire in mente proprio il tuo desiderio di avere certezze....rompere il vaso x scoprire che cosa c'è dentro....come fannoi bambini x curiosare e scoprire (ecco il piccolo di un annoche compare)........

    .......scoprire e placare l'ansia legata ai 2 prof e a ciò che rappresentano....

    *Anzitutto grazie ad Alea per avermi risposto...e un grazie anche a te Penelope..alla quale desidero specificare.. che viene rotto il vetro non il Portavaso ,che non è chiuso, ma e cavo all'interno,vuoto, c'è solamente il vetro poggiato sopra per cui si riesce anche a vedere... nitidamente l'interno

    E' vero il sogno non può dare certezze,ma perchè ho fatto questo sogno?Come l'avrebbe interpretato secondo voi Freud..
    Ultima modifica di Nos* : 27-10-2006 alle ore 00.01.17

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253
    e come lo interpreteresti Tu? a quali eventi della tua vita lo assoceresti, a quali resti diurni, da quale tuo personalissimo universo simbolico è stato attinto il materiale?
    Io credo abbia importanza, da come l'hai scritto, il fatto che Tu ed i tuoi due professori insieme restate in silenziosa osservazione dell'evento.
    Non partecipate all'evento ... mi sembra di scorgere è un tuo desiderio di appartenenza (tu insieme ai due prof) e di presa di distanza dall'evento "traumatico" rompere il vetro ...
    "Il Signore, il cui oracolo è a Delfi, non dice nè cela, ma accenna" Eraclito

Privacy Policy