• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 21

Discussione: Psoriasi

  1. #1
    Partecipante Super Figo L'avatar di Simysimy
    Data registrazione
    23-08-2006
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    1,966

    Psoriasi

    Ciao ragazzi,non so se questo è il posto giusto dove postare questa discussione,ma vorrei chiedervi un consiglio...Una persona a me molto cara soffre di psoriasi da alcuni anni e su tutto il corpo,la sua storia è stata ricca di difficoltà fin dall'infanzia.Quello che vorrei sapere è:secondo voi un aiuto psicologico potrebbe servigli a guarire,o per lo meno sostenerlo in questa situazione?Qualcuno di voi ha avuto esperienze con persone che hanno questa malattia?Io ho provato a consigliargli questa strada,ma effettivamente non so se potrebbe trarne giovamento,almeno a livello "di pelle"...voi cosa ne pensate?Vi ringrazio e mi scuso se non ho postato nella sezione giusta!
    ...non solo godere del risultato,ma di tutto il cammino...

    Pace Amore e Rispetto sembrano essere un po' fuori moda,nonostante tutto io ci credo ancora...


  2. #2
    psicologiaela
    Ospite non registrato
    Io so che la psoriasi rientra tra le patologie psicosomatiche ed effettivamente un mio amico che ne soffre testimonia cio'.
    Prima di tutto è necessaria una consulenza dal dermatologo,poi puo' esser utile una aiuto psicologico.
    Auguroni.....

  3. #3
    psicologiaela
    Ospite non registrato
    volevo dire "un aiuto psicologico".
    Scusa, è stato un errore di battitura..!

  4. #4
    Partecipante Super Figo L'avatar di Simysimy
    Data registrazione
    23-08-2006
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    1,966
    Non ti preoccupare e grazie per la risposta...vedi il fatto è che questa persona in questi anni è stata da diversi dermatologi e anche medeci di altro genere,ma ha sempre rifiutato l'idea di un supporto psicologico e visto che le ha provate tutte mi chiedo perchè non tentare anche quella strada ma lui niente,si vede che la cosa proprio lo terrorizza e non so come fare per cercare di fargli capire che sarebbe opportuno...almeno provare...
    Ancora grazie mille per la risposta!
    ...non solo godere del risultato,ma di tutto il cammino...

    Pace Amore e Rispetto sembrano essere un po' fuori moda,nonostante tutto io ci credo ancora...


  5. #5
    psicologiaela
    Ospite non registrato
    Di nulla Simysimy ...spero di esserti stata utile

    Capisco che questa persona a te amica rifiuti l'aiuto psicologico, capita spesso purtroppo
    Se tu puoi, falle capire che cosi' facendo non risolvera' nulla ma peggiorera' solo le cose!
    A volte per squoterci un po' abbiamo solo bisogno di sentire qualcuno che vogliamo bene, interessarsi a noi...

  6. #6
    Partecipante Super Figo L'avatar di Simysimy
    Data registrazione
    23-08-2006
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    1,966
    Già...hai ragione!Il problema è che ho sempre paura di ferire chi magari non sta già bene,non vorrei che le mie parole fossero interpretate male,ma spero che a qualcosa servano!Grazie anche del sostegno...
    ...non solo godere del risultato,ma di tutto il cammino...

    Pace Amore e Rispetto sembrano essere un po' fuori moda,nonostante tutto io ci credo ancora...


  7. #7
    psicologiaela
    Ospite non registrato
    Ti capisco...
    Di nulla cmq, io sono qui...

  8. #8
    Partecipante Assiduo L'avatar di robypsycho
    Data registrazione
    18-10-2004
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    140

    Re: Psoriasi

    Originariamente postato da Simysimy
    Ciao ragazzi,non so se questo è il posto giusto dove postare questa discussione,ma vorrei chiedervi un consiglio...Una persona a me molto cara soffre di psoriasi da alcuni anni e su tutto il corpo,la sua storia è stata ricca di difficoltà fin dall'infanzia.Quello che vorrei sapere è:secondo voi un aiuto psicologico potrebbe servigli a guarire,o per lo meno sostenerlo in questa situazione?Qualcuno di voi ha avuto esperienze con persone che hanno questa malattia?Io ho provato a consigliargli questa strada,ma effettivamente non so se potrebbe trarne giovamento,almeno a livello "di pelle"...voi cosa ne pensate?Vi ringrazio e mi scuso se non ho postato nella sezione giusta!
    Io ho vissuto molto da vicino una situazione simile alla tua: 5 anni fa, quando ho conosciuto il mio attuale compagno, lui aveva un problema di psoriasi alle mani molto grave....era pieno di piaghe e il solo aprire una porta con la chiave gli procurava sanguinamento e dolori atroci! è stato seguito da molti dermatologi ma senza successo. Alla fine ha intrapreso una psicoterapia cognitivo-comportamentale (la sua storia di vita era piena di eventi drammatici tra cui la morte dei genitori, l'inizio di una nuova vita in una nazione per lui sconosciuta, la separazione dalla moglie ecc...) e, dopo parecchi mesi di lavoro con la psicoterapeuta (e on sono stati mesi semplici...) le sue mani sono completamente guarite.
    Ora, a distanza di quasi 5 anni, si formano delle minuscole piaghe solo su un dito escusivamente nei momenti di grande stress.
    Quindi ti consiglierei di tentare questa strada: è vero che ogni caso è a sè, ma credo che possa avere successo!
    In bocca al lupo!

  9. #9
    Partecipante Super Figo L'avatar di Simysimy
    Data registrazione
    23-08-2006
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    1,966
    Accidenti!Bè diciamo che la situazione della persona che conosco io forse è più difficile nel senso che ha il corpo completamente ricoperto...però la tua esperienza mi dà speranza e mi fa credere che forse non avrei tutti i torti a insistere un po',anche se purtroppo non sono molto libera di parlare aperamente con questo ragazzo perchè,pur facendo parte della mia famiglia,ha dei genitori che si intromettono non poco nella sua vita e non hanno neanche mai voluto considerare questa ipotesi...Però spero di farcela!Grazie ancora e complimenti a te e al tuo compagno per la forza di volonta!!!
    ...non solo godere del risultato,ma di tutto il cammino...

    Pace Amore e Rispetto sembrano essere un po' fuori moda,nonostante tutto io ci credo ancora...


  10. #10
    Partecipante Assiduo L'avatar di robypsycho
    Data registrazione
    18-10-2004
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    140
    Certo, il mio compagno era privo di vincoli familiari o di pressioni esterne e quindi è stato più facile per lui...in più, avendo provato diverse terapie farmacologiche, creme e cremine varie e non avendo risolto il problema si è un po' "buttato" nella psicoterapia con un atteggiamento del tipo "va beh, proviamo anche questo...tanto male non farà..."
    Non riusciresti a parlare tu con i genitori di questo ragazzo? Magari se provi a spiegare loro il legame che ci potrebbe essere tra la psoriasi del tuo amico e le sue emozioni/esperienze forse si ammorbidirebbero un po' sull'argomento...

  11. #11
    Partecipante Super Figo L'avatar di Simysimy
    Data registrazione
    23-08-2006
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    1,966
    Sì...ci ho già provato...mentre la madre sarebbe forse favorevole il padre (colui che decide!) lo vede come uno spreco di soldi e tempo,pur avendo provato anche loro per anni cure di ogni tipo,da quelle alimentari a quelle dermatologiche e avevano preso persino in considerazione la ciclosporina...Credo che la cosa li spaventi molto perchè potrebbero emergere problemi che loro non vogliono affrontare e ciò esternamente è palese,ma credo che loro non riescano o non vogliano vedere questo limite.Gli ocali sono tanti...il fatto è che la situazione è molto difficile da spiegare e complicata per diversi motivi...se ti va ti sppiego con un pm...ma è moooolto lunga come cosa...scusa il tedio!e grazie,grazie ancora...
    ...non solo godere del risultato,ma di tutto il cammino...

    Pace Amore e Rispetto sembrano essere un po' fuori moda,nonostante tutto io ci credo ancora...


  12. #12
    Partecipante Assiduo L'avatar di Angelsea
    Data registrazione
    24-03-2006
    Residenza
    torino
    Messaggi
    208
    Originariamente postato da Simysimy
    Sì...ci ho già provato...mentre la madre sarebbe forse favorevole il padre (colui che decide!) lo vede come uno spreco di soldi e tempo,pur avendo provato anche loro per anni cure di ogni tipo,da quelle alimentari a quelle dermatologiche e avevano preso persino in considerazione la ciclosporina...Credo che la cosa li spaventi molto perchè potrebbero emergere problemi che loro non vogliono affrontare e ciò esternamente è palese,ma credo che loro non riescano o non vogliano vedere questo limite.Gli ocali sono tanti...il fatto è che la situazione è molto difficile da spiegare e complicata per diversi motivi...se ti va ti sppiego con un pm...ma è moooolto lunga come cosa...scusa il tedio!e grazie,grazie ancora...
    ciao,
    non è certamente una situazione semplice, quella che esponi!Non credo che il padre sia il solo ostacolo, mi sembra di capire che la persona stessa non sia consapevole di una possibile origine psicologica della psoriasi...e insistere non servirebbe, a mio parere, nonostante la via psicologica possa essere fondamentale nella risoluzione della malattia.
    Mi sorge una domanda: il medico di base non ha mai provato a consigliare una consulenza psicologica o quantomeno a informare i genitori/la persona che si tratta di una malattia "psico-somatica"?
    Per quanto riguarda i costi (che il padre- tu dici- dovrebbe sostenere) non è da sottovalutare che ci sono anche dei centri in cui la persona potrebbe andare e non pagare niente o davvero pochissimo...
    Non ho capito se la persona di cui parli è maggiorenne oppure no...e quindi se necessita del consenso dei genitori o meno.
    Aggiornaci sull'evoluzione della situazione. Ciaooo
    Angelsea

    "Cinque sensi; un intelletto inguaribilmente astratto; una memoria che seleziona alla rinfusa; un bagaglio di preconcetti e di assunti così numerosi che non posso mai esaminarne se non un piccolo numero e mai avere coscienza di tutti. Quanta parte della realtà totale può lasciare passare una macchina simile?"

    C.C. Lewis, Diario di un dolore

  13. #13
    Partecipante Super Figo L'avatar di Simysimy
    Data registrazione
    23-08-2006
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    1,966
    Sì è maggiorenne eccome...ma in un certo senso diciamo che necessita del consenso poichè affatto indipendente... sanno che è psicosomatica e io batto su questo tasto da parecchio(sono se non sbaglio 5 o 6 anni che ne soffre)ma niente.E' lui stesso in qualche modo a rifiutare la terapia o per lo meno l'appoggio psicologico,ma anche per influenza esterna e poi temo che tutti abbiano paura di affrontare i problemi che sorgerebbero,che almeno all'inizio sembrerebbero sicuramente macigni forse più grossi della malattia stessa da sosternere.E' proprio come se evitassero di accettare un aiuto di questo tipo...io vorrei tanto smuovere un po' le acque...perchè questa perona sta rinunciando agli anni più belli della sua vita,ma anche a crescere.E' così complicato!Spero di poter dare presto buone nuove egrazie dell'appoggio e delle risposte perchè mi aiutano tanto,più di quanto possiate immaginare!
    ...non solo godere del risultato,ma di tutto il cammino...

    Pace Amore e Rispetto sembrano essere un po' fuori moda,nonostante tutto io ci credo ancora...


  14. #14
    Partecipante Assiduo L'avatar di robypsycho
    Data registrazione
    18-10-2004
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    140
    Originariamente postato da Simysimy
    Sì...ci ho già provato...mentre la madre sarebbe forse favorevole il padre (colui che decide!) lo vede come uno spreco di soldi e tempo,pur avendo provato anche loro per anni cure di ogni tipo,da quelle alimentari a quelle dermatologiche e avevano preso persino in considerazione la ciclosporina...Credo che la cosa li spaventi molto perchè potrebbero emergere problemi che loro non vogliono affrontare e ciò esternamente è palese,ma credo che loro non riescano o non vogliano vedere questo limite.Gli ocali sono tanti...il fatto è che la situazione è molto difficile da spiegare e complicata per diversi motivi...se ti va ti sppiego con un pm...ma è moooolto lunga come cosa...scusa il tedio!e grazie,grazie ancora...

    Cara SimySimy,

    concordo con Angelsea: non è affatto una situazione semplice! Non ne conosco i dettagli (e se ti va di raccontarmeli in un pm mi farebbe piacere!) ma, così su due piedi, è chiaro che ci sono delle dinamiche familiari e delle resistenze molto complesse. Però se il medico di base fosse un "alleato"forse sarebbe più facile convincere il padre a tentare la strada della psicoterapia! Non è possibile per questo ragazzo (se è maggiorenne) parlare con il suo medico?

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di robypsycho
    Data registrazione
    18-10-2004
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    140
    ops...credo che abbiamo postato contemporaneamente...a questo punto, visto che è maggiorenne, forse il medico potrebbe parlare direttamente con lui ed iniziare a superare dapprima la sua resistenza!

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy