• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 8 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 114
  1. #1
    Banned L'avatar di jenny_blu
    Data registrazione
    10-05-2006
    Residenza
    sardegna
    Messaggi
    150

    Puntare sui laureati in psicologia? vuol dire non investire in qualità!

    Ciao

    Mi sento indignita, quando le mie orecchie sentono frasi del tipo l'italia deve fare progressi e puntare sui laureati in psicologia significa non investire in qualità!, ma cosa possono mai dire talune persone? la nostra figura è fondamentale nella nostra società siamo per caso laureati di serie B?

  2. #2

    Silvietta
    L'avatar di sildel82
    Data registrazione
    22-01-2005
    Residenza
    prov di udine
    Messaggi
    2,146
    Scusa, ma questa da chi l'hai sentita? Mi sento indignata!
    Silvia


  3. #3
    Banned L'avatar di jenny_blu
    Data registrazione
    10-05-2006
    Residenza
    sardegna
    Messaggi
    150
    L'ho sentita al parco un'ingeniere ed un avvocato discutendo tra di loro ! tu mi dirai come facevi a sapere che erano ingeniere ed avvocato?, la risposta è semplice si sono salutati dicendo salve avvocato buongiorno ingeniere, nella panchina accanto dove stavo seduta io.... solo che non sono intervenuta ma ho semplicemente ascoltato..
    sono arrabbiata!!

  4. #4

    Silvietta
    L'avatar di sildel82
    Data registrazione
    22-01-2005
    Residenza
    prov di udine
    Messaggi
    2,146
    L'altro giorno ero in un ufficio e l'impiegata che mi conosce di vista mi ha chiesto cosa studio, quando l'ho detto la persona che era in parte a me (ho scoperto poi essere un medico) mi ha lanciato un'occhiataccia che mi ha raggelato..insomma! Noi studiamo materie anche complicate e difficili (vedi statistiche, neurofisiologie..) e ci dobbiamo anche sentire in colpa perchè vogliamo diventare psicologi?? Ma siamo pazzi??
    Silvia


  5. #5
    psicocoscienza
    Ospite non registrato
    importante è vivere ciò che si studia,cosi si ha la risposta giusta al momento giusto , quello che la teoria non può dare

  6. #6

    Silvietta
    L'avatar di sildel82
    Data registrazione
    22-01-2005
    Residenza
    prov di udine
    Messaggi
    2,146
    Originariamente postato da psicocoscienza
    importante è vivere ciò che si studia,cosi si ha la risposta giusta al momento giusto , quello che la teoria non può dare
    Silvia


  7. #7
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Lepre*marzolina
    Data registrazione
    04-10-2005
    Residenza
    nei peggiori bar di caracas...
    Messaggi
    2,886
    un'ingeniere ed un avvocato
    vabbe' l'hai sentita tra un ingegnere ed un avvocato... ma prova a sentire 2 psicologi parlare dei medice....o ,ancora molto peggio, prova a sentire un medico parlare degli psicologi!!!! ognuno tira l'acqua al suo mulino...il problema sarebbe stato se l'avessi sentito ,che so , in un tg...o letto su un giornale...ma finche' lo senti da 2 tizi al parco....
    eppoi noto che per medici ed ingegneri le loro sono le uniche professioni che contano.... come se il mondo non avesse bisogno d'altro....
    dove c'è gusto non c'è perdenza

    ho sempre amato il mio prossimo...finchè era poco....



    Questo è il mio pesciolino numero 641 in una vita costellata di pesciolini rossi. I miei genitori mi comprarono il primo per insegnarmi cosa significasse amare e prendersi cura di una creatura vivente del Signore. 640 pesci dopo, l'unica cosa che ho imparato è che tutto quello che ami morirà
    C.P.



    E' cosi' difficile divertirsi di questi tempi, anche sorridere fa male alla faccia

  8. #8
    psicocoscienza
    Ospite non registrato

    ho sentito!

    Originariamente postato da Lepre*marzolina
    vabbe' l'hai sentita tra un ingegnere ed un avvocato... ma prova a sentire 2 psicologi parlare dei medice....o ,ancora molto peggio, prova a sentire un medico parlare degli psicologi!!!! ognuno tira l'acqua al suo mulino...il problema sarebbe stato se l'avessi sentito ,che so , in un tg...o letto su un giornale...ma finche' lo senti da 2 tizi al parco....
    eppoi noto che per medici ed ingegneri le loro sono le uniche professioni che contano.... come se il mondo non avesse bisogno d'altro....

    chi l'ha sentito deve pensare che vi è una ragione perchè ha sentita. non ritengo che il caso faccia parte del mondo psichico dell'individuo, se si vuole avere chiaro ogni percorso che fa la mente di chi si ha innanzi. ( a mio avviso)
    Ultima modifica di psicocoscienza : 14-10-2006 alle ore 00.28.10

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Beh dai se l'hai sentita al parco può averti infastidito, ma indignata...? Che te frega dai. E'vero se ne sentono tante e a volte ti fanno sentire quasi in colpa, ma andiamo per la nostra strada... c'è anche gente che ci rispetta e che ha bisogno di noi!

    E poi sembra una barzelletta: "un ingegnere incontra un avvocato al parco..."
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  10. #10
    Partecipante Figo L'avatar di Codename47
    Data registrazione
    11-03-2006
    Residenza
    GOMORRA - in attesa che Dio la distrugga
    Messaggi
    842
    Blog Entries
    12

    Re: Puntare sui laureati in psicologia? vuol dire non investire in qualità!

    Originariamente postato da jenny_blu
    siamo per caso laureati di serie B?
    no, di C1

  11. #11
    Banned L'avatar di jenny_blu
    Data registrazione
    10-05-2006
    Residenza
    sardegna
    Messaggi
    150
    questa storia dei medici non la sapevo! cmq tempo fà segui con altre 12 studenti le lezioni di psicologia generale assieme agli specializzandi in psichiatria, il prof ha voluto fare lezione unica! anche li un casino uno degli studenti di psichiatria affermò? gli psicologi terapeuti di second'ordine!

    Mi ha lasciato indignata ma infondo alla mia indignazione capii, che forse avevano ragione nel senso che potendo somministrare farmaci forse potevano risolvere alcune come le certe forme di depressione in tempi rapidi, noi invece i terapeuti di second'ordine dopo sedute varie riusciamo a risolvere queste forme!, il terapeuta è quello che si fà un mazzo tale non come loro che sommistrano e basta sono loro i terapeuti di 2 ordine!

    concordate:

  12. #12
    Partecipante Leggendario
    Data registrazione
    30-05-2003
    Messaggi
    2,051
    Originariamente postato da jenny_blu
    questa storia dei medici non la sapevo! cmq tempo fà segui con altre 12 studenti le lezioni di psicologia generale assieme agli specializzandi in psichiatria, il prof ha voluto fare lezione unica! anche li un casino uno degli studenti di psichiatria affermò? gli psicologi terapeuti di second'ordine!

    Mi ha lasciato indignata ma infondo alla mia indignazione capii, che forse avevano ragione nel senso che potendo somministrare farmaci forse potevano risolvere alcune come le certe forme di depressione in tempi rapidi, noi invece i terapeuti di second'ordine dopo sedute varie riusciamo a risolvere queste forme!, il terapeuta è quello che si fà un mazzo tale non come loro che sommistrano e basta sono loro i terapeuti di 2 ordine!

    concordate:
    Non sono d'accordo con quanto affermi! Noi non siamo terapeuti di secondo ordine come NON lo sono gli psichiatri. Gli psichiatri hanno una formazione medica, quindi organicistica, quindi trattano le patologie attraverso cure farmacologiche. E il trattamento farmacologico è, in molti casi, fondamentale!
    Non sono, però, d'accordo sul fatto che anche loro hanno il titolo di Psicoterapeuta. La maggior parte degli psichiatri non dà abbastanza valore ed importanza alla psicoterapia, quindi perchè dar loro anche questo titolo? I misteri della fede, o meglio, della medicina...

    Ma questo è un altro discorso!
    Progetti di Psicologia. Scuola, Professione, Esame di Stato, dal 23 settembre '10 in tutte le migliori librerie e on line!

  13. #13
    lialy
    Ospite non registrato
    sono infuriatissima...

    ieri ho trovato in un luogo pubblico questa locandina....

    "consulenza psico-filosofica:la scelta che aiuta a vivere bene"

    Insoddisfazione, disagio, sofferenza, delusioni, solitudine...sono problemi che possono rendere la vita infelice.
    Scegli la consulenza psico-filosofica perchè ti aiuta a ricercare il senso dell'esistenza, a trovare il tuo equilibrio con il mondo, a pensare per vivere bene.
    La consulenza psico-filosofica si avvale degli strumenti della filosofia: la domanda, il dialogo, l'ascolto.
    Si attua attraverso cicli di incontri individuali.
    Il consulente filosofico offre spunti di riflessione e analisi, domande e possibili modi di comprendere la propria realtà per progettare insieme azioni future; si impara così a mettere a fuoco ciò che ci preoccupa ma sopratutto si conosce meglio se stessi, i propri desideri, i propri valori, la propria immagine del mondo. Non si parla di filosofia, ma la si fa, cioè si pensa e si discute con chiarezza.



    parto dicendo che il consulente filosofico è una persona che conosco da molti anni, ma ieri sera la vista di questa locandina mi ha innervosito. In Italia, noi non siamo riconosciuti come figura professionale, perchè ci sono altre figure di contorno che si vendono, svendono o semplicemente si attribuiscono professionalità nostre e non loro. Molte mie amiche di corso hanno fatto tirocini universitari dove c'erano psicologi che si facevano vedere una volta al mese in ufficio,dei super-visori x intenderci, mentre gli educatori facevano loro da tutor. Inoltre spesso i medici ci vedono come categoria di secondo grado, ma questo è verissimo noi non siamo considerati..perchè un mio amico specializzando in medicina viene pagato per l'internato in ospedale, ed io invece devo sborsare 30000€ per specializzarmi. Credo che nel senso comune gli psicologi siano ancora visti come i santoni, i maghi, quelli che si occupano di ipnosi, ti leggono nel pensiero, ed interpretano i sogni...credo che dopo Freud molto sia stato fatto...se vado in analisi non significa che sono pazza!! o sbaglio??

    credo ancora di + che la svalorizzzione del nostro titolo sia stata maggiormente incrementata dalla riforma moratti del 3+2.... io sto frequentando il biennio magistrale, ma mi rendo conto di quante non ne so, i corsi universitari non si occupano + di formare gli studenti ma solo di INformare... tra un anno quando avrò finito, la mia figura professionale non sarà spendibile.

    Almeno voi, parlo di professionisti abilitati e i laureati V.O., fatevi rispettare, non permettete anche ai dottori in filosofia di rubarvi l'opportunità di lavoro...

  14. #14
    Partecipante Leggendario
    Data registrazione
    30-05-2003
    Messaggi
    2,051
    Non bastavano i pedagogisti clinici, reflector, counselor, life coach, guru (...e chi più ne ha più ne metta!) ora ci sono anche questi dottori in Filosofia per consulenze psico-filosofiche!!??

    CONSULENZE PSICO-FILOSOFICHE?

    Scusate, ma a me questo fa troppo ridere

    E sinceramente non mi sento per nulla minacciato da questi nuovi "professionisti".
    Consulenze psico-filosofiche?? Ma dai....
    Progetti di Psicologia. Scuola, Professione, Esame di Stato, dal 23 settembre '10 in tutte le migliori librerie e on line!

  15. #15
    psicologiaela
    Ospite non registrato
    ragazzi tutto cio' è ultrarisaputo purtroppo..!!
    Del resto lo abbiamo anche studiato abbondantemente in varie materie ( storia della psicologia, psicologia del lavoro etc....)
    Con questo non voglio assolutamente giustificare questa situazione ...anzi! anche a me, ovviamente dispiace sentire ancor oggi questi pregiudizi sulla nostra professione...proprio qualche mese fa parlavo con un' amica, Psichiatra, che lavora in un Sert ( beata lei!) al nord, e mi raccontava come effettivamente a noi siano preferiti loro anche per una questione di costi:assumono loro cosi' oltre al contributo psicologico-psichiatrico operano anche come medici....poi alla fine tutto ruota intorno ai soldi nella nostra societa'....
    A me dispiace molto che agli Psicologi non sia permesso accedere alla specializzazione in Psichiatria....sarebbe un enorme passo avanti e ne verrebbe fuori una figura completa, logicamente ci verrebbero insegnate materie mediche, per carita' è giustissimo che dovremmo studiarle!
    Gia' studiamo neuroscienze....una base credo l'abbiamo...

Pagina 1 di 8 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy