• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1

    Consulenza x adolescente

    Inserisco anche qua la mia domanda; forse è la stanza più indicata(chiedo scusa agli amministatori).
    Devo fare il mio primo colloquio con una adolescente: il problema che mi è stato accennato riguarda il fatto che non riesce ad avere amiche se non una ragazza non vista molto bene dalla madre, a causa delle "brutte compagnie" che frequenta. Premetto che è stata la madre a chiedermi di parlare con sua figlia.
    Che consigli mi date per svolgere un collquio decente e poterla aiutare??Grazie 1000

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di el loco
    Data registrazione
    24-08-2004
    Residenza
    Lecce - Milano - Parma- Figline
    Messaggi
    1,032
    Blog Entries
    8
    io farei venir fuori una SUA domanda se c'è..
    altrimenti mi sembra la versione psicologica del TSO.. quindi un
    CPO, Colloquio Psicologico Obbligatorio.
    Parlare poco ed ascoltare molto per capire se c'è qualcosa che ha da chiedere.
    non so.
    io, quasi non parlerei.
    auguri
    "... per favore Dio, per favore Knut Hamsun, non abbandonatemi adesso." (J. Fante)



    http://youtube.com/watch?v=jjXyqcx-mYY

  3. #3
    La sua "domanda " è stata : non so come avere amici. A causa di una ragazza che frequenta, tt le altre persone l'hanno allontanata. Mi senbra un po' banale dirle di evitare la ragazza in questione. Come aiutarla???

  4. #4
    Neofita L'avatar di simba111
    Data registrazione
    13-02-2005
    Residenza
    massa
    Messaggi
    4
    prova a chiedergli inanzitutto come fa a fare amicizia, probabilmente è molto timida ed has molto paura dei rifiuti e ritiene che evitare sia meglio di trovarsi davanti a delle reazioni negative. Io proverei ad usare delle tecniche comportamentali per passo passo farle fare delle prove. Provando con te ci sta che acquisti più fiducia in se stessa e cominci pian piano a provarci, Ciaoooooo!!!!

  5. #5
    Partecipante Assiduo L'avatar di Serena75
    Data registrazione
    31-03-2005
    Messaggi
    206
    ciao!
    cerca di fare una buona analisi della domanda, di capire da lei cosa vuole, cosa ti chiede, quali obiettivi ha rispetto alla consulenza.
    Cerca di ascoltare, di vedere quali argomenti tocca raccontandoti di sè, quali non tocca, falle solo le domande che senti davvero utili per te per capire, senza incalzare troppo, senza parlare per coprire i silenzi o per dimostrare qualcosa.
    I miei consigli sono un po' banali, ma non mi viene di meglio.
    Facci sapere!

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di sulinari
    Data registrazione
    11-01-2005
    Residenza
    provincia di Bologna
    Messaggi
    2,954
    Originariamente postato da nexia1979
    La sua "domanda " è stata : non so come avere amici. A causa di una ragazza che frequenta, tt le altre persone l'hanno allontanata. Mi senbra un po' banale dirle di evitare la ragazza in questione. Come aiutarla???
    Quindi un primo colloquio c'è già stato, con la ragazza?
    Io credo che per prima cosa cercherei di farla sentire accolta, la ragazza, più ascoltandola che parlando, per capire cosa sente lei e anche cosa pensa della faccenda (per esempio della mamma che la manda dalla psicologa etc.)..
    Prima di parlare del "problema" che la madre ti presenta io cercherei di entrare in rapporto con lei, senza troppa fretta..
    qui ci sono anch'io --> http://internos7.wordpress.com/

    Perfer et obdura. Dolor hic tibi proderit olim.

  7. #7
    Originariamente postato da sulinari
    Quindi un primo colloquio c'è già stato, con la ragazza?
    Io credo che per prima cosa cercherei di farla sentire accolta, la ragazza, più ascoltandola che parlando, per capire cosa sente lei e anche cosa pensa della faccenda (per esempio della mamma che la manda dalla psicologa etc.)..
    Prima di parlare del "problema" che la madre ti presenta io cercherei di entrare in rapporto con lei, senza troppa fretta..
    Grazie Sulinari, ma ormai sono già al 3o colloquio..e cmq non è la mamma che la manda dalla psicologa: la madre le ha detto che conosceva una psicologa e ha chiesto alla figlia se voleva parlarci e lei ha risposto di si'

Privacy Policy