• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    resident2006
    Ospite non registrato

    Disturbi della personalitÓ

    Ho letto su un sito che nel DSM-V i disturbi della personalitÓ non verranno pi¨ chiamati "disturbi" ma "tratti" della personalitÓ. Secondo me, se i pazienti affetti da tali sindromi si recano in clinica, non devono essere persone "non-disturbate", e quindi, a mio giudizio, il nome DISTURBO Ŕ appropriato.

  2. #2
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    Io ho un'idea un po' diversa: l'asse 2 del dsm non mi piace,mi fa piacere che intendano cambiarlo.Non sapevo di questo cambiamento,ma mi sembra pi¨ utile parlare di tratti piuttosto che di disturbi della personalitÓ.
    Questo per 3 motivi
    -In uno stesso disturbo di asse 2 possono essere collocate persone in realtÓ molto diverse.
    -Alcuni aspetti,alcuni tratti diciamo,sono comuni a molte categorie dell' asse 2: ad esempio la dipendenza.
    -In realtÓ nelle psicoterapie di soggetti di asse 2 non ci sioccupa del disturbo in se',ma di aspetti del disturbo stesso.Se si cura un disturbo d'ansia si pu˛ intervenire su un aspetto molto specifico;se si interviene su un dist di personalitÓ,ci si occupa di molti aspetti poco specifici es metacognizioni,pensieri,funzioni in modo molto diverso tra un paziente e un altro della stessa categoria e allo stesso tempo con aspetti comuni tra pazienti di classi diverse dell'asse due.

  3. #3
    resident2006
    Ospite non registrato
    Ma, dal momento che nel DSM sono presenti i "disturbi", Ŕ giusto continuare con i DISTURBi!

  4. #4
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    Credo che il problema stai soprattutto nell'utilitÓ del dsm per chi lavora.Se si basa una psicoterapia di un paziente su un disturbo di personalitÓ Ŕ utile un dsm per categorie sull'asse due;se si fa una psicoterapia basata pi¨ sull'intervento su funzioni Ŕ pi¨ utile un dsm basato sui tratti (sempre che io abbia capito bene in cosa consiste questa modifica del dsm).Il dsm esiste finchŔ Ŕ utile e se in terapia si usano i tratti Ŕ inutile un dsm basato solo sui disturbi.Dipede tutto da quale Ŕ l'utiliÓ maggiore

  5. #5
    Johnny
    Ospite non registrato
    se il dsm Ŕ un manuale diagnostico, Ŕ pi¨ approppriato usare il temine disturbo.

Privacy Policy