• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9

Discussione: Domanda

  1. #1
    _Luci@91_
    Ospite non registrato

    Domanda

    Ciao a tutti apro questo post per esporvi un mio dubbio. Ho 15 anni e l’anno scorso mi sono iscritta al primo anno del liceo linguistico, ora però ho deciso di cambiare e vorrei iniziare a frequentare il liceo-socio-psico-pedagogico. Il mio obbiettivo è iscrivermi alla facoltà di Psicologia all’università. Ora la domanda è questa: mi consigliate di intraprendere questa nuova strada, o magari è più inerente un altro liceo, per raggiungere il mio obbiettivo? Grazie anticipatamente per le risposte.

  2. #2
    Partecipante Super Esperto L'avatar di quattrostracci
    Data registrazione
    06-07-2006
    Messaggi
    717
    Ciao, è sempre difficile affrontare un argomento di questo tipo. Le variabili in gioco sono decisamente troppe... così, di getto, io personalmente consiglierei a mia figlia di iscriversi al liceo classico in modo da potersi lasciare aperte molte strade.

    Nello specifico non conosco il piano di studi di questa nuova scuola (socio-psico-pedagogico): tuttavia ritengo che, per diventare Psicologi, sia bastevole la facoltà di Psicologia.

    Il rischio infatti è quello di "verticalizzare" troppo la propria formazione fin da giovanissimi.

    Ritengo invece che il liceo classico, qualora si voglia intraprendere un percorso formativo culturalmente qualificante, sia una delle scuole più adatte.

    Tuttavia, se il liceo linguistico ti piace, non vedo perché non portarlo a termine. Insomma, se la domanda è: "Posso fare da grande la Psicologa avendo fatto il liceo linguistico" la risposta non può che essere: "Sì!".

    Non vorrei scoraggiarti (e anzi ti auguro che tutti i tuoi progetti vadano a buon fine), ma ti posso garantire che la strada dai 15 ai 20 anni è più lunga di quanto non sembra... chissà, poi magari ti ritroveremo a fare l'Avvocato o l'Ingegnere...

    Il mio consiglio è: porta a termine il liceo linguistico.

    In bocca al lupo

    (Un papà)

  3. #3
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    31-01-2006
    Messaggi
    152
    ciao...
    mi associo al pensiero espresso dal "papà"...
    La scelta della facoltà di psicologia non implica necessariamente cambiare istituto/indirizzo superiore...

    Ti posso riportare la mia esperienza...io ho fatto il liceo socio-psico -pedagogico...insomma...la vecchia magistrale...ti posso dire d'essermi trovata bene...e sulla scia di quanto appreso in quegli anni ho deciso di continuare nela mia passione-interesse per la psicologia...e quindi di iscrivermi a questa facoltà...
    non ho trovato difficoltà insormontabili...e quest'anno mi sono laureata...e tra poco inizierò la specialistica...

    Ma...credimi...il mio consiglio è quello di continuare per la tua strada...vedere le tue attitudini...perchè lasciare il liceo linguistico?
    Pensi forse di trovarti in difficoltà all'università?
    Credimi...non è così!!
    Molte mie compagne di corso provengono dai stituti differenti...dall'artistico allo scentifico...dai professionali al classico...con voti alti ma soprattutto con molto desiderio di apprendere..di cimentarsi...di sperimentare...di crescere...

    Ti auguro di vero cuore di perseguire i tuoi obiettivi...la strada è ancora lunga...

    Chia

  4. #4
    Postatore OGM L'avatar di JOICEROS
    Data registrazione
    17-04-2006
    Residenza
    PROVINCIA DI SALERNO
    Messaggi
    4,093
    Mi associo ai due pensieri prima espressi...
    Segui la strada che stai facendo ,poiche' se hai scelto il linguistico un motivo ci sara'...poi una volta finiti i cinque anni che dovrai frequentare valuterai se hai ancora voglia di fare psicologia e solo allora ti iscriverai e vedrai che non avrai difficolta'...
    Vedi io ho frequentato lo scientifico e non ho avuto nessun problema, sto al secondo anno, poiche' ricorda il volere e' potere...
    Ciao e in bocca al lupo per la tua carriera scolastica...
    Ultima modifica di JOICEROS : 29-09-2006 alle ore 19.38.01

  5. #5
    Partecipante Assiduo L'avatar di giunco80
    Data registrazione
    06-06-2005
    Residenza
    trento
    Messaggi
    184
    Ti consiglio anch'io di continuare con il linguistico.
    Io mi sono iscritta l'anno scorso a psicologia con ottimi risultati e pensa che alle superiore ho fatto ragioneria ad indirizzo informatico..
    I desideri e gli obiettivi cambiano in cinque anni! Te lo dico per esperienza..

    Però, devo aggiungere, è grazie al fatto di essermi diploma in ragioneria che oggi posso lavorare, avere una vita autonoma e pagarmi gli studi.

    In bocca a lupo!
    Cecilia

  6. #6
    _Luci@91_
    Ospite non registrato
    Innanzitutto vi ringrazio per le vostre risposte. Prima sono stata poco chiara: l’anno scorso mi sono iscritta a linguistico, ma ora ho voglia di cambiare. Mi sono resa conto che non è quello che voglio fare per altri 5 anni. Sono consapevole del fatto che posso accedere a psicologia con qualunque diploma, ma mi piacerebbe scegliere un liceo che mi indirizzi già su quella strada. La preparazione specifica del liceo-socio-psico-pedagogico è caratterizzata dalla presenza delle discipline sociali, psicologiche e pedagogiche che nei primi due anni di corso, si chiamano "Elementi di psicologia, sociologia e statistica". Credo che sia un buon inizio per raggiungere il mio obbiettivo. Siete d’accordo?

  7. #7
    Postatore OGM L'avatar di JOICEROS
    Data registrazione
    17-04-2006
    Residenza
    PROVINCIA DI SALERNO
    Messaggi
    4,093
    Ma sei sicura poi che cambiando istituto.... quello che andrai ad intraprendere sara' quello che ti piace?...
    avrai perso altro tempo...
    io ti consiglio di intraprendere cio' che stai gia' facendo e di pensare in seguito a cio' che vorrai fare..
    perche' in questi altri 4 anni sai quanti cambiamenti farai ancora?
    Ciao e buon studio....
    Ultima modifica di JOICEROS : 30-09-2006 alle ore 00.42.25

  8. #8
    Partecipante Figo L'avatar di Aimi_Summers
    Data registrazione
    23-02-2003
    Residenza
    Prato
    Messaggi
    780
    Beh, mi sembra di capire quindi che il motivo per cui lacieresti il liceo linguistico è indipendente dalla scelta di fare psicologia all'università.
    Se hai già deciso di cambiare, e la domanda riguarda semplicemente quale alternativa al liceo linguistico, allora il liceo socio-psic-pedagogico può essere una valida alternativa, se rispecchia i tuoi interessi.

    Il consiglio che credo qui tutti stiano cercando di darti è: pensa al presente, piuttosto che a quello che farai all'università, e basa la tua scelta su questo

    In bocca al lupo!

  9. #9
    Postatore OGM L'avatar di marygrace83
    Data registrazione
    15-11-2005
    Residenza
    ...
    Messaggi
    4,166

    per _Luci@91_

    ciao! quoto tutto quanto ti hanno detto gli altri, e in più ti riporto la mia esperienza, se ti fa piacere!
    allora: in terza media ero indecisa tra Liceo Classico, Linguistico o Magistrale: scelgo il primo, ma durante l'estate mi rendo conto che non è cio' che voglio! io voglio studiare le lingue straniere!
    faccio i salti mortali e riesco ad entrare al Liceo Linguistico: lì ho passato 5 anni stupendi, oltre che x la compagnia, x le materie studiate e il metodo di studio appreso, sono veramente contenta e, tornando indietro rifarei la stessa scelta al 99%!
    però...mi rendo conto che voglio qualcosa di più, come si dice: impara l'arte e mettila da parte: le lingue continuano a piacermi, fanno parte del mio "bagaglio culturale" , ma IO DA GRANDE VOGLIO FARE LA PSICOLOGA!!! e così sto cercando di fare!
    tutto questo x dirti, cara _Luci@91-- che in 5 anni si cambia, e parecchio anche!
    cerca di pensare al presente, ricordando che nulla di quello che fai oggi andrà sprecato, anzi in un modo o nell'altro ti tornerà sempre utile! ( gli articoli scientifici sono tutti in inglese...)
    ti faccio un mega in bocca al lupo x il tuo futuro, ricordandoti che la risposta che cerchi la troverai solo inte! ciao!

Privacy Policy