• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 32
  1. #1
    schizophrenia19
    Ospite non registrato

    Il fenomeno del Satanismo

    Un mio vecchio amico mi ha raccontato una storia terribile di un gruppo satanico. Secondo la psicologia clinica e la psichiatria spesso la gente affetta da disturbo borderline di personalità partecipa a riti satanici a causa di controverse familiari.
    Cosa pensate del satanismo in generale???

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di Anandamyde
    Data registrazione
    27-07-2005
    Messaggi
    1,800
    Blog Entries
    1
    credo che l'argomento (almeno per i miei "gusti") sia molto interessante...forse pero' hai posto un po' male l'imput...

    insomma...non ci dici cosa ne pensi te

    ridurre la partecipazione a riti satanici a "controversie familiari" mi sembra un po' eccessivo...

    mi puoi dare qualche info in più?
    baciuz'

  3. #3
    schizophrenia19
    Ospite non registrato
    Certo.
    Ti racconto brevemente le vicende dei Mayhem. Tutti i nomi qui presenti sono quelli dei membri della band, che ebbe le sue origini all'inizio degli anni '80.
    L'8 Aprile 1991, Dead, ragazzo solo, asociale, che credeva di appartenere a un altro mondo e colpito da frequenti sbalzi di umore, decide di farla finita tagliandosi le vene dei polsi e sparandosi un colpo di fucile in bocca. L'unico messaggio che lascia è un bigliettino con su scritto "Excuse all the blood" (scusatemi per tutto il sangue). Euronymous trovò il cadavere in casa sua e invece di chiamare la polizia decise di fotografare il corpo del ragazzo (una delle foto diventerà la copertina del bootleg "Dawn of the Black Hearts") e di prendere alcune parti del cervello per farne un amuleto e per mangiarsele. L'unica testimonianza dei Mayhem con Dead alla voce uscirà nel 1992 ed è il celeberrimo Live in Leipzig album live che nonostante una registrazione assolutamente pessima divverà una sorta di simbolo del black metal. Le performance live del gruppo sono rese indimenticabili oltre che dal grandissimo impatto sonoro anche dal comportamento della band sul palco che oltre al corpse painting impala teste di maiale sull'asta del microfono e lancia animali morti sul pubblico. La band in questo periodo cambia formazione acquistando alla voce Attila Cshiar al basso Count Grishnack e alla seconda chitarra Blackthorn.
    Ultima modifica di schizophrenia19 : 29-09-2006 alle ore 19.12.38

  4. #4
    Partecipante Super Figo L'avatar di Anandamyde
    Data registrazione
    27-07-2005
    Messaggi
    1,800
    Blog Entries
    1
    quindi pensi che ci sia una correlazione tra satanismo e musica?

    tipo la storia che dicevano che le bestie di satana ascoltassero marilyn manson e facessero riti satanici sotto "suo" ordine?

    sinceramente io la vedo un po' "vaga" come ipotesi...credo che alla base di un comportamento del genere ci sia per gli adolescenti (intendo ragazzetti tipo dai 12 ai 16 anni) la voglia di "essere diversi a tutti i costi"...di fare i ribelli contro i genitori che ti impongono un certo "decoro sociale"...

    credo anche che per arrivare a compiere certi gesti estremi (mangiare il cervello umano, sacrificare vite umane o animali per una divinità maligna) ci sia sicura una base di "anormalità psichica"...

    questa è la mia idea...tieni conto che non sono psicologa...ma una studentessa che ha delle idee sue...nonostante mi manchino pochi esami alla fine non credo ancora di aver ben chiaro la psiche umana...quindi non scendo in teorie...ma mi limito a esprimere il mio parere...
    baciuz'

  5. #5
    schizophrenia19
    Ospite non registrato
    Bene, ci accomuna il fatto di non essere né ancora psichiatra io, né ancora psicologa tu! Hai xfettamente ragione; ma qui nn si parla di piccoli ragazzini tipo 16, 17, 18 anni, bensì di un uomo ke, quando mise in piedi il suo gruppo aveva poco + di vent'anni, e si è suicidato a 32. Ovvio, nn era normale. Tieni conto del fatto che i Mayhem praticavano magia nera e rituali su bestie tipo capre e suini. Erano in principio ragazzi contro i valori che la chiesa cattolica predicava, per poi trasformarsi in delle immondezze umane. Parlo ovviamente come un ragazzo, non come uno psichiatra.

  6. #6
    Partecipante Super Figo L'avatar di Anandamyde
    Data registrazione
    27-07-2005
    Messaggi
    1,800
    Blog Entries
    1
    sinceramente non conosco il gruppo...

    comunque credo che alla base di un suicidio ci sia sempre un disagio...puo' essere che 'sto tipo si sia "illuminato" tutto di colpo e si sis reso conto di tutto il male che ha fatto nella sua vita e sotto il peso del rimorso si sia ucciso?

    oppure si è suicidato più per un motivo del tipo "sarò immortale"...un po' come quelle tribù che mangiano parti dei loro nemici sconfitti per acquisirne le facoltà?

    per la magia nera mi ha sempre un po' affascinata...non la pratico e ho letto relativamente poco in materia...però credo che l'occulto abbia sempre affascinato i giovani per "controtendenza" a degli ideali religiosi che ormai iniziano ad andare un po' stretti...
    baciuz'

  7. #7
    schizophrenia19
    Ospite non registrato
    Ti dico solo ke il pentimento nn c'entra: è morto con la bibbia satanica in mano.
    Quell'altro ke ha mangiato il cervello di Dead l'ha fatto x pura fedeltà a Lucifero...

  8. #8
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281
    Originariamente postato da schizophrenia19
    Ti dico solo ke il pentimento nn c'entra: è morto con la bibbia satanica in mano.
    Quell'altro ke ha mangiato il cervello di Dead l'ha fatto x pura fedeltà a Lucifero...
    Scusa, ma... come si può essere "fedeli" a qualcosa che non esiste?

    Buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  9. #9
    resident2006
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da willy61
    Scusa, ma... come si può essere "fedeli" a qualcosa che non esiste?

    Buona vita

    Guglielmo
    Forse per quel pazzo esisteva.

  10. #10
    Partecipante Super Figo L'avatar di Anandamyde
    Data registrazione
    27-07-2005
    Messaggi
    1,800
    Blog Entries
    1
    Scusa, ma... come si può essere "fedeli" a qualcosa che non esiste?
    il satanismo non esiste...o meglio...satana come entità fisca malvagio non esiste...ma allora perchè tanta gente ci crede e segue il suo "culto"?

    potrei farti la stessa domanda riguardo a dio e la religione cristiana...o musulmana...o induista...o qualsiasi altra religione del mondo...

    a cosa è dovuto tutto questo "fanatismo" e questi seguaci del "bene" e del "male"?

    ...semplice suggestione?

    ...idee radicate dentro noi da secoli di "lavaggi mentali" religiosi che vogliono il dio buono contrapposto al dio cattivo?

    prendi ad esempio la parabola di gesù nel deserto tentato dal diavolo...nonè la stessa cosa?

    se si nega l'esistenza del maligno si nega anche l'esistenza del divino...o no?
    baciuz'

  11. #11
    resident2006
    Ospite non registrato
    Freud diceva che la credenza in un Dio è la "proiezione" di una figura paterna perduta in grado di fornire protezione...

  12. #12
    Partecipante Super Figo L'avatar di Anandamyde
    Data registrazione
    27-07-2005
    Messaggi
    1,800
    Blog Entries
    1
    e il credere in satana?
    baciuz'

  13. #13
    resident2006
    Ospite non registrato
    Credo che sia un modo per dissociarsi moralmente dalla Chiesa. Un non-superamento del complesso edipico: qualcuno che si opponga e uccida il Padre (dio padre).

  14. #14
    Johnny
    Ospite non registrato
    il satanismo non esiste...o meglio...satana come entità fisca malvagio non esiste...ma allora perchè tanta gente ci crede e segue il suo "culto"?


    credo che queste cose non vadano viste in un'ottica individualista, ma sociale, perchè il satanismo è una costruzione sociale
    Ultima modifica di Johnny : 01-10-2006 alle ore 14.06.50

  15. #15
    resident2006
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da rasputin
    credo che queste cose non vadano viste in un'ottica individualista, ma sociale, perchè il satanismo è una costruzione sociale
    Infatti, non è possibile stabilire, in questo caso, se una cosa "esiste" o "non esiste"; magari per noi non esiste, ma per un satanista sì, altrimenti non azzarderebbe definirsi tale.
    So che in molti casi la cosiddetta "possessione demoniaca" è data da una convinzione personale sul fatto che, prima o poi, si dovrà affrontare una tale condizione.
    Non in pochi casi uno psicotico o un epilettico, nella storia, sono stati dati per indemoniati, esorcizzati e poi sono morti a causa delle assenti terapie mediche.

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy